Crea sito

Willem Dafoe festeggia il compleanno a Taormina

Willem Dafoe festeggia il compleanno a Taormina

L’attore si trovava in Sicilia, dopo aver partecipato al Taormina Filmfest

Willem Dafoe festeggia il compleanno a Taormina
Una scena di Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità con Willem Dafoe

Willem Dafoe festeggia il compleanno a Taormina. L’attore ha deciso di festeggiare il suo sessantacinquesimo compleanno nella bellissima città siciliana.

Willem Dafoe, dopo aver partecipato al Taormina Filmfest è rimasto in città scegliendo trascorrervi la giornata del suo compleanno. Ha confermato la notizia il sindaco di Taormina Mario Bolognari.

Ho saputo che Dafoesi è trattenuto a Taormina per poter festeggiare il suo compleanno, proprio oggi. Gli ho inviato un biglietto di auguri a nome della città.

Non si tratta della prima volta che Willem Dafoe trascorre del tempo a Taormina, perchè aveva già partecipato al Film Fest nel 2002. Quell’anno ha presentato il primo capitolo della trilogia di “Spider-Man” diretta da Sam Raimi, in cui Willem Dafoe intepretava il villain Green Goblin.

Willem Dafoe festeggia il compleanno a Taormina, l’attore ama molto venire in Italia di cui è diventato cittadino nel 2005

Willem Dafoe ama molto il nostro paese ed ha la doppia cittadinanza italiana e statunitense, dopo aver sposato nel 2005 la regista e attrice pescarese Giada Colagrande.

L’attore, nato a Appleton in Wisconsin il 22 luglio 1955, ha raggiunto la fama internazionale dopo aver interpretato il sergente Elias Grodin in  “Platoon” di Oliver Stone. Per questo ruolo Willem Dafoe ha ricevuto la sua prima candidatura agli Oscar.

Tra gli altri suoi ruoli importanti ricordiamo l’agente speciale Alan Ward in “Mississippi Burning – Le radici dell’odio”, quello di Gesù in L’ultima tentazione di Cristo e il sopracitato Goblin nella trilogia di “Spider-Man” di Sam Raimi.

Ha inoltre ricevuto altre due candidature agli Oscar per “L’ombra del vampiro” e “Un sogno chiamato Florida”. Nel 2018 riceve la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia e la sua quarta nomination all’Oscar, nella categoria miglior attore protagonista per aver vestito i panni di Vincent van Gogh nel film biografico “Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità“.

Quando uscirà The French Dispatch of the Liberty, Kansas Evening Sun?

“The French Dispatch of the Liberty, Kansas Evening Sun”, noto anche come “The French Dispatch”, è l’ultima pellicola scritta e diretto da Wes Anderson. Al film partecipa Willem Dafoe

Non si conosce ancora la data di uscita di The French Dispatch in Italia. Il film inizialmente, nelle intenzioni della produzione, doveva uscire nelle sale cinematografiche americane il 24 luglio 2020, ma nel frattempo è esplosa la pandemia di coronavirus e la pellicola è stata rimandata al 16 ottobre 2020.

The French Dispatch negli Stati Uniti sarà vietato ai minori di 17 anni per la presenza di “nudi espliciti e alcuni riferimenti sessuali”, in Italia non si sa ancora se verrà sottoposto a qualche tipo di divieto.

Il suo ultimo desiderio in streaming su Netflix

L’altra pellicola uscita quest’anno di Willem Dafoe è “Il suo ultimo desiderio” (The Last Thing He Wanted) diretto da Dee Rees. Questa fortunatamente è a disposizione del pubblico grazie a Netflix, che permette di vederla in streaming sulla propria piattaforma.

Non è più possibile vedere “Il suo ultimo desiderio” gratis in maniera legale su Netflix, perchè la piattaforma streaming ha tolto la prova gratuita di 30 giorni da tempo. Non è inoltre il programma la trasmissione di Il suo ultimo desiderio su piattaforme gratuite come quelle di Rai (RaiPlay), Mediaset (Mediaset Play). Tralascio ovviamente la possibilità di vedere Il suo ultimo desiderio gratis in maniera illegale su siti streaming e scaricarlo tramite i torrent o eMule.

Willem Dafoe festeggia il compleanno a Taormina, magari lo incontrerete in città. Se volete rimanere sempre aggiornati su quando uscirà “The French Dispatch of the Liberty, Kansas Evening Sun” seguite il blog sui canali Facebook, Instagram e Twitter.

Luca Miglietta