Crea sito

Robert De Niro il barbone

Robert De Niro il barbone

L’attore di ritorno dal set di Being Flynn diretto da Paul Weitz è stato scambiato per un senzatetto

Robert De Niro il barbone
Una scena di Being Flynn, che ha come protagonisti Robert De Niro e Julianne Moore

Robert De Niro il barbone. Nel 2012 è accaduto un fatto singolare a Robert De Niro: entrando nel lussuoso The Greenwich Hotel, che si trova nel cuore di Manhattan nel quartiere di TriBeCa, è stato bloccato dalla sicurezza che lo ha invitato a lasciare l’albergo.

Nessuno ha riconosciuto l’attore che era di ritorno da una lunga giornata sul set di “Being Flynn”, diretto Paul Weitz, dove interpretava un senza tetto ed aveva ancora gli abiti di scena ancora addosso.
La sicurezza è riuscita a cavarsela grazie al buon carattere di Robert De Niro, che essendo il proprietario non ha voluto licenziare i suoi distratti dipendenti.

Robert De Niro, quando studiava recitazione, soggiornava spesso in questo hotel, che a quel tempo era uno dei più economici di Manhattan, poi, dopo essere diventato una star di Hollywood, ha deciso di acquistarlo e di trasformarlo in una residenza di lusso. I prezzi sono molto alti di una volta, con una sola eccezione: sono bassissimi per chi studia all’Actors Studio, proprio come quelli che pagava lui.
La tradizione vuole che ogni giovedì pomeriggio, Robert De Niro vada a far visita ai ragazzi che studiano all’Actors Studio per dargli suggerimenti e consigli su come affrontare le selezioni e interpretare i personaggi.

Il buon Robert De Niro ha comunque poi avuto da ridire riguardo al trattamento che poteva subire un eventuale barbone, varcando la soglia dell’hotel. “Potevano invitarmi gentilmente all’uscita, anziché sbattermi fuori”, poi però a proseguito con parole più concilianti: “non me la sono presa con loro, facevano solo il loro lavoro e d’altronde anche io non avrei fatto entrare nessuno che fosse conciato come me nell’hotel. Non mi hanno riconosciuto”.

Robert De Niro il barbone 2

Robert De Niro il barbone per una sera. La sicurezza ha infatti scambiato l’attore per un clochard

Being Flynn è un film diretto da Paul Weitz, con protagonisti oltre a Robert De Niro anche Paul Dano, Julianne Moore, Olivia Thirlby e Lili Taylor. La pellicola è tratta dal romanzo autobiografico di Nick Flynn, intitolato “Un’altra notte di cazzate in questo schifo di città.

Robert De Niro in “Being Flynn” interpreta il protagonista Jonathan Flynn, uno scrittore in difficoltà che vive in un rifugio per senzatetto. Paul Dano il figlio Nick Flynn ed infine Julianne Moore la moglie Jody Flynn.

Breve riassunto della trama di Being Flynn

Sono passati molti anni da quando Nick ha visto per l’ultima volta il padre Jonathan, che per inseguire i suoi sogni ha lasciato il figlio ancora piccolo alla moglie Jody, costringendoli a una vita di sacrifici e stenti. I due si rincontreranno nuovamente per caso, quando una notte Jonathan, indigente e alcolizzato, si presenta nella casa per senzatetto in cui lavora il figlio.

Trailer del film: Being Flynn

Altri dati sulla pellicola di Paul Weitz

Paese di produzione: USA
Anno: 2012
Durata: 102 min
Genere: drammatico
Regia: Paul Weitz
Soggetto: libro di Nick Flynn
Sceneggiatura: Paul Weitz
Fotografia: Declan Quinn
Montaggio: Joan Sobel
Effetti speciali: Stephen Powers
Musiche: Damon Gough
Scenografia: Sarah Knowles
Costumi: Aude Bronson-Howard
Trucco: Joseph Farulla, Rosemary Redlin
Attori: Robert De Niro, Julianne Moore, Paul Dano, Olivia Thirlby, Lili Taylor, Victor Rasuk, Dale Dickey e Billy Wirth

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie, potete seguire il blog sui canali Facebook, Instagram e Twitter. Se vi è piaciuto l’articolo “Robert De Niro il barbone” lasciate un commento o condividetelo.

Luca Miglietta