Crea sito

Paul Newman legge il New York Times

Paul Newman legge il New York Times

Paul Newman legge il New York Times sul set cinematografico

Paul Newman legge il New York Times
Paul Newman legge il New York Times

Paul Newman legge il New York Times sul set di una pellicola in cui stava recitando, mentre un parrucchiere gli aggiusta i capelli. Il parrucchiere è Jay Sabring, amico di Sharon Tate. Ucciso anche lui nella strage di Cielo Drive del 1969.

L’attore, regista ed icona cinematografica nato il 26 gennaio 1925 nella cittadina dell’Ohio Shaker Heights, si trova seduto con le gambe distese su una motocicletta. La marca della moto dovrebbe essere Triumph Motorcycles

Paul Newman era  un grande appassionato di motori e nel corso della sua vita prese parte a diverse gare, anche se sempre a bordo di auto da corsa, mai moto. Paul Newman partecipò a competizioni importanti, come la 24 ore di Daytona a cui spesso si iscriveva utilizzando il nome “Butch”. Scelta del nome in onore del bandito Butch Cassidy che Newman interpretò nell’omonima pellicola del 1969 diretta da George Roy Hill.

Paul Newman era un grande appassionato di motori in particolare auto, ma amava moltissimo anche le due ruote. A lui il mondo delle corse deve molto perchè fondò una famosissima scuderia

Nei primi anni ottanta fondò addirittura un team capace di vincere 8 titoli in formula CART. Si trattava di una sorta di Formula 1 americana ed il nome della scuderia automobilistica era Newman-Haas. La scuderia è diventata una delle più blasonate squadre automobilistiche americane. La squadra ha vinto inoltre diversi campionati di Formula Indy, ha preso parte alla 500 miglia di Indianapolis. Nella scuderia hanno guidato famosi piloti come Mario Andretti e Nigel Mansell, due ex campioni del Mondo di Formula Uno.

Paul Newman è stato anche un grande appassionato di moto che utilizzava spesso per i suoi spostamenti e per allenarsi in gare di velocità. Prediligeva in particolare le moto da fuoristrada in particolare nelle zone poco abitate della California degli anni sessanta e settanta. Zone meno popolose ed urbanizzate di oggi. L’attore venne però anche fotografato più volte in sella a moto stradali. Tra le sue foto più famose lo ricordiamo immortalato nel nostro paese sulle nostrane Vespa e Lambretta.

L.M.