Crea sito

Il coronavirus non ferma Mickey Rourke

Il coronavirus non ferma Mickey Rourke

Il coronavirus non ferma Mickey Rourke, ha continuato a girare Warhunt, l’horror di Mauro Borrelli, nonostante la pandemia di COVID19

Il coronavirus non ferma Mickey Rourke
Mickey Rourke in una scena de I mercenari

Il coronavirus non ferma Mickey Rourke e Warhunt, l’horror diretto dal regista italiano Mauro Borrelli. Warhunt diventa così la prima pellicola girata durante la pandemia di COVID19.

Si tratta del primo film portato a termine in questo difficile periodo, equipaggiati di mascherina e guanti, per rispettare le linee guida del governo lettone, poichè le riprese si sono svolte a Riga. Si è sfruttato anche il fatto che la Lettonia non ha avuto una crisi sanitaria grave come quella che ha colpito altre nazioni.

La troupe per la durata delle riprese ha dovuto indossare la mascherina e i guanti e sottoporsi a un controllo della temperatura due volte al giorno. Si è dovuto anche rispettare il distanziamento sociale e si sono dovute sanificare più volte le attrezzatura.

Un entusiasta Mickey Rourke ha dichiarato “Sono venuto a Riga per lavorare e questa cosa (intende il virus) ha reso tutto fuori controllo, ma tutti sono stati grandiosi”

Con il consenso del governo lettone sono state portate a termine le riprese WarHunt, il nuovo film del regista italiano Mauro Borrelli, nonostante l’emergenza coronavirus

Uno dei produttori, Yu-Fai Suen, ha lodato la professionalità dell’attore americano. “Abbiamo dovuto cambiare tutto il programma mentre il Paese stava chiudendo i confini. Per fortuna Rourke ha accettato di volare prima del blocco voli, ma abbiamo dovuto comunque riorganizzare tutti i suoi giorni di riprese. Sono state necessarie procedure addizionali sul set ma velocemente è diventata la norma e tutti ci si sono adeguati. Per il trucco, ogni attore aveva poi un kit a lui dedicato in modo che i truccatori usassero sempre le stesse cose sullo stesso attore. Naturalmente tutti i truccatori portavano delle mascherine mentre lavoravano”.

Il film racconta di un gruppo di soldati americani che durante la Seconda Guerra Mondiale viene inviato in missione segreta nella Foresta Nera tedesca, dove oltre ai soldati nemici dovrà affrontare anche una congrega di streghe. Oltre a Mickey Rourke nel cast anche Robert Knepper e Jackson Rathbone. A causa della pandemia di SARS-CoV-2 non sappiamo ancora quando la pellicola uscirà nelle sale.

Luca Miglietta