Crea sito

Addio Leonard Cohen, si spegne a 82 anni

Addio Leonard Cohen, si spegne a 82 anni

Addio Leonard Cohen, l’annuncio è stato dato su Facebook, ancora ignote le cause della morte

Addio Leonard CohenAddio Leonard Cohen, solo un mese fa era uscito il suo ultimo disco

Addio Leonard Cohen. E’ morto all’età di 82 anni Leonard Cohen, ad annunciarlo la sua casa discografica Sony Music Canada sulla pagina Facebook di Cohen scrivendo:

È con grande dolore vi segnaliamo che il leggendario poeta, musicista e artista, Leonard Cohen è deceduto.
Abbiamo perso uno dei visionari di musica più prolifici e visionari.
Un monumento si terrà a Los Angeles in una data successiva. La famiglia chiede privacy durante il loro momento di dolore.

La notizia viene riportata anche dalla rivista Rolling Stone online. Non è ancora stata rivelata la causa della morte.

Solo un mese fa aveva presentato il suo ultimo disco You want it darker, il quattordicesimo di una lunghissima carriera. Poco tempo fa aveva scherzato coi media:

a volte ci si lascia andare a un eccesso di drammatico. Ho intenzione di vivere per sempre.

Se ne va uno dei grandi della musica mondiale, capace di scrivere pietre miliari come Suzanne, Songs of Leonard Cohen, Songs of Love and Hate o Hallelujah, canzone cantata successivamente da migliaia di colleghi più giovani.

Leonard Norman Cohen era nato il 21 settembre 1934 a Westmount, nel Quebec. Fin da ragazzo aveva imparato a suonare la chitarra ed aveva formato un gruppo folk, i Buckskin Boys. Presto ispirato da Federico Garcia Lorca si era rivolto alla poesia, che influenzerà le sue canzoni.

Dopo essersi laureato alla McGill University, si era trasferito nell’isola greca di Hydra dove aveva pubblicato le sue prime raccolte di poesie Flowers for Hitler nel 1964 e i racconti The Favourite Game nel 1963 e Beautiful Losers nel 1966. Ebbe però scarse vendite. Dopo aver lavorato in una fabbrica di vestiti a Montreal, visitò New York nel 1966 e si immerse completamente nell’ambiente del folk-rock della città.

A New York Leonard Cohen conobbe la cantante folk Judy Collins, che in quello stesso anno inserì due canzoni del cantautore canadese nel suo album In my life. Una delle due era proprio il primo celeberrimo successo Suzanne. Da quel momento la fama musicale di Leonard Cohen non si fermò più.

Leonard Cohen fu anche molto importante per il cinema perchè ispirò registi come il nostrano Nanni Moretti e Robert Altman

 Luca Miglietta