Archivi tag: wrestler

Tutti come Schwarzy

Tutti come Schwarzy

Tutti come Schwarzy, Dave Bautista sta per uscire sul grande schermo con una commedia in cui fa da babysitter a un bambino

Tutti come Schwarzy Dave Bautista
Tutti come Schwarzy, dopo tanti altri attori che hanno seguito le orme di Arnold Schwarzenegger, Dave Bautista sta per uscire nei cinema di tutto il mondo con una commedia in cui fa da babysitter a un bambino. L’ex wrestler statunitense in My Spy veste infatti i panni di JJ, un agente della CIA che è stato retrocesso e deve badare ad una bambina di 9 anni, di nome Sophie.

JJ deve in realtà sorvegliare in incognito la famiglia della bambina. Sophie scoprirà presto le telecamere nascoste nel suo appartamento e lo ricatterà affinché passi un po’ di tempo con lei e le insegni a diventare una spia perfetta.  Il film è diretto dal navigato Peter Segal.

Anche John Cena si è lanciato in questo genere di commedie

Il wrestler John Cena invece sta per uscire con una commedia in cui fa da babysitter a tre bambini in Playing With Fire. Si tratta di una commedia di Andy Fickman.

Come ben ricorderete il primo a fare questo genere di commedia era stato Arnold Schwarzenegger nel 1990  in Un poliziotto alle elementari di Ivan Reitman. In questa commedia al fianco di Penelope Ann Miller l’attore austriaco era un poliziotto sotto copertura che si fingeva maestro elementare.

In passato avevano fatto un ruolo simile a Schwarzy anche a Vin Diesel e The Rock. Insomma Arnold Schwarzenegger ha aperto un filone di successo in cui attori d’azione devono badare a bambini scalmanati.

Tutti come Schwarzy Arnold Schwarzenegger
My Spy
Genere: Commedia
Pese: USA
Anno: 2019
Regia: Peter Segal
Attori: Dave Bautista, Kristen Schaal, Ken Jeong, Parisa Fitz-Henley, Nicola Correia-Damude.

Playing With Fire
Genere: Commedia
Pese:
USA
Anno: 2019
Regia: Andy Fickman
Attori: Judy Greer, John Cena, Brianna Hildebrand, Keegan-Michael Key, John Leguizamo

Luca Miglietta

André the Giant un grande bevitore

André the Giant un grande bevitore

André the Giant un grande bevitore, è riuscito ad ingerire una quantità record di birra

André the Giant un grande bevitoreAndré the Giant un grande bevitore? Ebbene sì a quanto pare, perchè André the Giant, nato André René Roussimoff a Grenoble il 19 maggio 1946 e morto a Parigi il 27 gennaio 1993, era stato nominato in via non ufficiale “il più grande bevitore del mondo”. Conosciamo questa curiosità grazie al libro André the Giant: A Legendary Life, scritto da Michael Krugman e pubblicato da Pocket Books nel 2009.

André the Giant in quella circostanza aveva bevuto 119 birre nell’arco di 6 ore. Successivamente in una puntata di Legends of Wrestling, il wrestler Mike Graham raccontò che André una volta bevve 156 birre in una sola sera, un episodio confermato poi dal collega Dusty Rhodes.

André the Giant un grande bevitore? Ci sono moltissime altre testimonianze

Nella sua autobiografia, la  famosa wrestler statunitense Lillian Ellison, meglio conosciuta sul ring The Fabulous Moolah, scrisse che André consumò 127 birre in un bar di un hotel a Reading e che poi si addormentò ubriaco nell’atrio dell’albergo. Il personale dell’hotel non riuscì a smuoverlo e tutti dovettero aspettare che si svegliasse.

André the Giant un grande bevitore 2Una storia raccontata da Cary Elwes nel suo libro sulla creazione de La storia fantastica (The Princess Bride) ha raccontato che André René Roussimoff cadde su delle persone mentre era ubriaco. Successivamente addirittura il NYPD aveva inviato un agente in incognito per seguire André the Giant in giro ogni volta che usciva a bere nella loro città, per assicurarsi che non potesse di nuovo cadere su qualcuno

Si dice che prima del famoso incontro WrestleMania III, André the Giant avesse bevuto 14 bottiglie di vino. Inoltre esiste una leggenda metropolitana secondo cui, poichè le dimensioni del wrestler ed attore rendevano impossibile all’anestesista stimare un dosaggio per un’operazione nel 1987 attraverso metodi standard, venne utilizzata come linea guida la sua tolleranza all’alcol.

André recitò per la prima volta nel 1975 in un episodio della serie televisiva L’uomo da sei milioni di dollari vestendo i panni di Sasquatch. Il suoi ruolo cinematografico più noti è sicuramente quello di Fezzik ne La storia fantastica di Rob Reiner nel 1987. Recitò anche in altri film come Micki e Maude di Blake Edwards, ed in una piccola parte in Conan il distruttore, accanto a Arnold Schwarzenegger. Compare anche nella serie anime Uomo Tigre II ed in una punta di Zorro. Il 10 aprile 2018 l’emittente televisiva statunitense HBO ha trasmesso il documentario celebrativo intitolato André the Giant, trasmesso in Italia su Sky.

Luca Miglietta

Le star che voteranno Donald Trump tra poche ore

Le star che voteranno Donald Trump

Le star che voteranno Donald Trump tra poche ore

Le star che voteranno Donald Trump Le star che voteranno Donald Trump tra poche ore, le abbiamo cercate, non sono tante, perchè la maggior parte sta con la Hillary Clinton

Le star che voteranno Donald Trump. Manca davvero pochissimo, tra poche ore inizieranno le votazioni negli Stati Uniti, al termine delle quali scopriremo il vincitore. Tutto il mondo seguirà con un certo interesse il risultato finale delle elezioni in uno degli stati più influenti e potenti al mondo.

E’ stata senza ombra di dubbio una delle peggiori campagne elettorali della storia americana, fatta di colpi di scena e insulti tra i due candidati. Sono probabilmente due candidati totalmente impresentabili, che potrebbero fare molti danni nel mondo: da un lato abbiamo le politiche xenofobe e razziste di Trump, dall’altro quelle guerrafondaie e imperialiste della Clinton.

Gli USA e di conseguenza anche il mondo avranno solo da perdere qualsiasi sia il risultato di queste elezioni, non ci resta che attendere. Chissà che vincerà tra repubblicani e democratici, anche se molti membri dei due partiti non si riconoscono nei loro candidati.

Ma veniamo a noi, chi voteranno le star americane? La maggior parte dei vip non ha fatto mistero che sceglierà la candidata democratica Hillary Clinton da Beyoncé a Madonna (Farò sesso orale con chi vota Clinton) e George Clooney e tanti altri. Robert De Niro addirittura ha definito Trump in un video “uno stupido, un cane, un maiale, un artista della stronzata, un disastro nazionale”. Tantissimi vip addirittura pur non schierandosi completamente con la Clinton si sono detti completamente contrari alle politiche di Trump.
Pensate infatti al repubblicano di ferro Arnold Schwarzenegger che pur non dichiarando le proprie intenzioni elettorali, ha affermato:

per la prima volta da quando sono diventato cittadino americano nel 1983, non voterò per il candidato repubblicano alla presidenza.

Il cast di Will e Grace addirittura distanza di dieci anni dall’ultima puntata si è riunito. Will, Grace, Karen e Jack si sono ritrovati per discutere sulle loro intenzioni di voto in un video di dieci minuti. Video in aiuto di Hillary Clinton.

Tra i tantissimi Vip abbiamo faticato, ma ne abbiamo trovato qualcuno favorevole al controverso miliardario newyorkese. Partiamo dall’attore repubblicano John Voight che sul suo account Twitter ha così risposto all’attacco di Robert De Niro a Trump:

mi vergogno per il mio collega Bobby DeNiro e la sua invettiva contro Donald Trump. Che parole schifose ha usato contro un candidato presidenziale… che ha lavorato molto più duro di chiunque altro nell’ultimo anno e mezzo per cercare di dare un messaggio giusto al popolo americano. Conosco molti uomini che hanno utilizzato termini sessuali simili nei confronti delle donne soprattutto quando erano più giovani. Le parole di Donald Trump non sono così dannose come l’invettiva di Robert DeNiro. Le parole di Trump non hanno fatto male a nessuno. Potete immaginare un repubblicano dire parole come quello di Robert DeNiro usate contro (Hillary) Clinton o Barack Obama? Darebbero tutti di matto“.

Voterà Trump Clint Eastwood, che si è detto stufo del buonismo e del politicamente corretto:

ci stiamo tutti segretamente stancando del politicamente corretto, quella in cui siamo è una generazione di leccaculo e di fighette. Per questo voto Trump, anche se ha detto un sacco di cose stupide.

Anche Chuck Norris voterà Donald Trump ed ha fatto un appello nel quale invita tutti i repubblicani d’America a votarlo compatto. L’attore che ha interpretato Walker Texas Ranger si è infatti così espresso:

se i repubblicani non si mobiliteranno a favore di Trump, perderemo le elezioni. Questo avrà come conseguenza anche la perdita di numerosi seggi al Congresso e al Senato. I democratici domineranno il Congresso e la presidenza per chissà quanto tempo. Il peggio è che i seggi della Corte suprema andranno a persone vicine a Hillary Clinton. Le loro decisioni nei prossimi dieci anni smantelleranno o distruggeranno quel poco che rimane del nostro paese. Ogni voto che non sarà per Trump, andrà chiaramente a favore di Clinton, la quale spera che il giorno del voto i repubblicani rimarranno a casa o andranno a pescare. Voglio incoraggiare tutti i repubblicani, siano essi pro-establishment, moderati, liberali o conservatori, a unirsi per il bene del paese.

Anche il cantante conservatore Kid Rock è tra le star che voteranno Donald Trump.

Voterò per Trump. Come molta altra gente, sia democratica che repubblicana, sento che avere alla Casa Bianca gente come Hillary Clinton sia un po’ beccarsi sempre la stessa merda. Il mio parere è: lasciate che quell’uomo d’affari governi come se stesse facendo business. E poi la sua campagna elettorale è stata divertente da morire. Diamogli una possibilità.

Kristie Alley, la star di Senti chi parla, da un bel po’ di tempo sparita dai radar del cinema e dei media, ha fatto un pubblico endorsement a Donald Trump perchè diventi presidente via Twitter.

Stephen Badwin ha dichiarato pieno supporto a Donald Trump in un’intervista alla CNN.

Penso che sia fantastico. Lo amo. Penso che sarebbe un grande presidente. Non è un politico, e non gli importa di quello che pensano le persone. E questo è il motivo per cui è in aumento nei sondaggi. Lui dice quello che pensa.

Gary Busey, tra le star che voteranno Donald Trump ha dichiarato a FOX411:

Lo conosco personalmente. Lo conosco professionalmente. E’ un bravo ragazzo. E’ tagliente. Può cambiare il Paese.

Lou Ferrigno, il due volte Mister Universo e interprete della serie tivù della fine degli Anni ’70 The Incredible Hulk, ha espresso tutta la sua stima nei confronti di Trump. Ha infatti dichiarato a TMZ:

Donald è il migliore. E’ un ragazzo fantastico. Spero che vada fino in fondo.

Fran Drescher, diventata famosa negli anni novanta per il ruolo di Fran Fine (Francesca Cacace nell’adattamento italiano), nella sitcom La tata, ha dichiarato:

penso che Trump sia molto divertente, e sta dicendo un sacco di cose che gli altri non hanno davvero il coraggio di dire.

Dalla parte di Donald Trump anche il rapper Sean Combs, in arte Puff Daddy.

L’attore e regista Robert Davi repubblicano di ferro e un praticante cattolico è un grande sostenitore di Trump:

se Ronald Reagan è stato il Gary Cooper della politica, Trump è il John Wayne. Preferisco avere un Presidente che dica le cose come stanno che un ingannatore.

Per rimanere in tema Aissa Wayne, attrice e figlia di John Wayne è dalla parte di Trump:

l’America ha bisogno di aiuto e abbiamo bisogno di un forte leader. Abbiamo bisogno di qualcuno come il signor Trump, con una qualità da leadership, qualcuno con coraggio, qualcuno forte come John Wayne.

A differenza delle star della musica e di Hollywood a maggioranza dalla parte della Clinton, sono molti gli sportivi schierati con Trump, tra loro Tom Brady, leggendario quarterback dei New England Patriots di Boston, capace di giocare sei Superbowl, vincerne quattro ed essere eletto migliore in campo in tre. Sono suoi sostenitori anche il golfista John Daly, Dennis Rodman, Latrell Sprewell e l’ex wrestler ed attore Hulk Hogan, che si è espresso così:

sul ring non voglio nessun altro. Voglio solo Trump.

Infine tra gli sportivi è un grande sostenitore di Donald Trump l’ex campione del mondo di boxe Mike Tyson:

dovrebbe essere il prossimo Presidente degli Stati Uniti. Cerchiamo qualcosa di nuovo. Guidiamo l’America come un’azienda in cui non importino i colori. Chiunque può fare il suo lavoro.

Gli striptese più famosi della storia del cinema

Gli striptese più famosi della storia del cinema

Gli striptese più famosi della storia del cinema Nove settimane e mezzo (9½ Weeks) Adrian Lyne con  Mickey Rourke, Margaret Whitton, Karen Young, Christine Baranski, Kim Basinger sexy striptease streaming 2La storia del cinema è ricca di spogliarelli famosi, scene che sono entrate di diritto nell’immaginario collettivo. Sono moltissimi gli striptease che hanno incollato gli spettatori al grande schermo, sia maschili che femminili, ma noi questa volta prenderemo in esame solo i secondi. Lo striptease fin dall’alba dei tempi è stato uno degli strumenti di seduzione più efficaci nelle mani delle donne ed è stato poi di conseguenza esportato nella cultura moderna nel mondo del cinema, non stiamo parlando di film erotici, sarebbe banale, ma di blockbuster internazionali. Alcuni spogliarelli hanno fatto senza dubbio la storia del cinema altri meno, noi ne prenderemo in esame solo alcuni, se mancherà il vostro preferito perdonateci!

Gli striptese più famosi della storia del cinema Nove settimane e mezzo (9½ Weeks) Adrian Lyne con  Mickey Rourke, Margaret Whitton, Karen Young, Christine Baranski, Kim Basinger sexy striptease streamingAl primo posto mettiamo lo striptease di Kim Basinger davanti ad un sorridente Mickey Rourke in 9 settimane e mezzo, diretto da Adrian Lyne. Qui Kim Basinger si lancia in un sensuale spogliarello accompagnata dalle note di You Can Leave Your Hat On, scritta da Randy Newman ed eseguita da Joe Cocker, che da quel momento è diventata la canzone per antonomasia per gli spogliarelli. Abbiamo scelto di incominciare dallo striptease di 9 settimane e mezzo perché non solo è considerato da molti quello più sensuale della storia del cinema, ma è anche il più imitato al mondo.

Gli striptese più famosi della storia del cinema Striptease di Andrew Bergman con Burt Reynolds, Ving Rhames, Robert Patrick, Demi Moore sexy striptease streamingAl secondo posto mettiamo lo spogliarello di Demi Moore in Striptease, diretto da Andrew Bergman. Il titolo del film dice già tutto, non occorre aggiungere altro, non possiamo fare altro che aspettarci uno striptease da mozzare il fiato. Demi Moore venne consacrata come nuovo sex symbol ed ottenne un compenso di 12 milioni di dollari.

Gli striptese più famosi della storia del cinema The Wrestler di Darren Aronofsky con Mickey Rourke, Evan Rachel Wood, Mark Margolis, Marisa Tomei sexy striptease streamingAl terzo posto vi proponiamo lo striptease di Marisa Tomei in The Wrestler, diretto da Darren Aronofsky. Nonostante i suoi quarant’anni, la bellissima attrice conquista con un sensuale spogliarello Robin Ramzinski, il wrestler in declino interpretato da Mickey Rourke. Ebbene sì quando si tratta di spogliarrelli ad Holywood c’è sempre Mickey di mezzo!
The Wrestler ha vinto il Leone d’Oro a Venezia e Marisa Tomei ha rischiato di vincere l’Oscar nel 2009 per la magistrale interpretazione della provocante spogliarellista Pam.

Gli striptese più famosi della storia del cinema Dal tramonto all'alba (From Dusk till Dawn) Robert Rodríguez con George Clooney, Quentin Tarantino, Harvey Keitel, Juliette Lewis, Salma Hayek Santanico Pandemonium sexy striptease streamingAl quarto posto c’è sicuramente Salma Hayek con la sua sensuale e spettrale danza in Dal tramonto all’alba di Robert Rodriguez. L’attrice messicana interpreta la spogliarellista Santanico Pandemonium che, dopo una provocante danza, si trasforma in un vampiro e cerca di mordere i clienti del Titty Twister, tra i quali troviamo: George Clooney, Quentin Tarantino, Harvey Keitel, Juliette Lewis e Tom Savini.
Salma Hayek si esibisce in uno striptease dall’alto tasso erotico con tanto di boa albino al collo, arrivando perfino a dare da bere con il piede a un entusiasta Quentin Tarantino. Del resto ci sarà un motivo se Danny Trejo nei panni di Razor Charlie, prima che la vampira salga sul palco, presenta così Santanico Pandemonium: “Ed ora…potete rifarvi gli occhi…la nostra madame macabra…il demonio fatto donna…la signora più malvagia che abbia mai danzato sulla faccia della terra…”

Gli striptese più famosi della storia del cinema Ieri, oggi, domani di Vittorio De Sica con Marcello Mastroianni, Aldo Giuffré, Tina Pica, Tecla Scarano, Sophia Loren sexy striptease streamingAl quinto posto troviamo lo spogliarello che sconvolse il mondo del cinema: quello che Sophia Loren mise in atto davanti a Marcello Mastroianni in Ieri, oggi e domani di Vittorio De Sica. Sophia Loren, nel terzo episodio del film intitolato Mara, interpreta l’omonima squillo romana che tenta il vicino di casa seminarista. Uno striptease che è passato alla storia del cinema!

Gli striptese più famosi della storia del cinema Grindhouse - Planet Terror di Robert Rodriguez con Freddy Rodriguez, Josh Brolin, Marley Shelton, Naveen Andrews, Bruce Willis, Quentin Tarantino, Rose McGowan sexy striptease streamingSesto posto per Rose Mcgowan in Planet Terror, diretto da Robert Rodríguez. Rose McGowan, nei panni di Cherry Darling, si esibisce in una lap dance ispirata a quella che Barbara Bouchet esegue in Milano calibro 9 di Fernando Di Leo.
Cherry nel corso del film rimarrà sensualissima anche quando le verrà amputata una gamba dopo un incidente e verrà sostituita con una mitragliatrice. Nei film di Rodríguez spopolano proprio gli striptease, infatti è già il secondo film diretto da lui che vi indichiamo e dopo Dal tramonto all’alba vi anticipiamo che ce ne sarà un altro: Sin City.

Gli striptese più famosi della storia del cinema True Lies di James Cameron con Arnold Schwarzenegger, Tia Carrere, Bill Paxton, Eliza Dushku, Charlton Heston, Jamie Lee Curtis sexy striptease streamingSettimo posto per Jamie Lee Curtis nella commedia d’azione True Lies, diretta da James Cameron. La casalinga annoiata Jamie Lee Curtis si esibisce in un provocante striptease davanti ad un esterrefatto Arnold Schwarzenegger, marito e spia in incognito. Una casalinga che si improvvisa ottima spogliarellista, certo aiuta il fisico di Jamie Lee Curtis, in quel periodo del resto non a caso soprannominata “the body”.

Gli striptese più famosi della storia del cinema Closer di Mike Nichols con Jude Law, Julia Roberts, Clive Owen, Natalie Portman sexy striptease streamingOttavo posto per lo striptease di Natalie Portman in Closer di Mike Nichols. La Portman qui interpreta una stripper di un night club con una parrucca rosa. Il film è valso a Natalie Portman il Golden Globe del 2005 come miglior attrice e la candidatura all’Oscar per la prima volta. La Portman riguardo alla scena in questione ha dichiarato: “Credevo fosse fastidioso recitare nuda. Avevo fatto un patto con il regista, avremmo girato la scena ma l’avremmo tagliata in ogni parte più hot. Alla fine, quando l’abbiamo vista, ci siamo resi conto che non avrebbe mai avuto la stessa intensità, se l’avessimo tagliata”.
Natalie Portman inoltre ha girato delle scene di nudo frontale integrale in Closer, ma in accordo con il regista Mike Nichols ha deciso di tagliarle dalla versione definitiva del film. Gli striptese più famosi della storia del cinema Sin City di Robert Rodriguez, Frank Miller con Bruce Willis, Mickey Rourke, Clive Owen, Benicio del Toro, Rosario Dawson, Jessica Alba sexy striptease streamingNono posto per Jessica Alba in Sin City, tratto dalla graphic novel di Frank Miller e diretto da Robert Rodriguez, che con gli striptease deve proprio averci preso gusto! Jessica Alba veste i panni di Nancy Callahan, la spogliarellista del Kadie’s Bar che è innamorata del detective Hartigan, interpretato da Bruce Willis. L’attrice ha dichiarato che, per prepararsi al ruolo, ha guardato per un mese e mezzo vere spogliarelliste in azione.

Gli striptese più famosi della storia del cinema Dancing at the Blue Iguana di Michael Radford con Charlotte Ayanna, Kristin Bauer van Straten, Elias Koteas, Sheila Kelley, Daryl Hannah sexy striptease streamingDecimo posto per lo striptease di Daryl Hannah in Dancing at the Blue Iguana, diretto da Michael Radford. Dancing at the Blue Iguana racconta la vita di alcune spogliarelliste in un club, tra cui vi è Daryl Hannah. Daryl Hannah l’anno dopo girò pure un documentario sulla sua esperienza a contatto con delle vere stripper mentre svolgeva ricerche per il ruolo nel film.

Infine vi possiamo ricordare:

Gillian Jacobs in Soffocare (Choke) di Clark Gregg adGli striptese più famosi della storia del cinema Showgirls di Paul Verhoeven con Kyle MacLachlan, Gina Gershon, Elizabeth Berkley sexy striptease streamingattamento cinematografico
dell’omonimo romanzo di Chuck Palahniuk.

Rebecca Romijn in Femme Fatale diretto da Brian De Palma.

Elizabeth Berkley in Showgirls di Paul Verhoeven

Melanie Griffith in Paura su Manhattan diretto da Abel Ferrara

Charlotte Rampling in Il portiere di notte di Liliana CavaGli striptese più famosi della storia del cinema Femme Fatale di Brian De Palma con Antonio Banderas, Peter Coyote, Rie Rasmussen, Elizabeth Berkley sexy striptease streamingni

Emmanuelle Béart in Nathalie… di Anne Fontaine

Elisha Cuthbert in La ragazza della porta accanto diretto da Luke Greenfield

Jessica Biel in Powder Blue di Timothy Linh Bui

Lindsay Lohan in Il nome del mio assassino (I Know Who Killed Me) diretto da Chris Sivertson

Rosario Dawson in Rent di Chris ColumbusGli striptese più famosi della storia del cinema Soffocare (Choke) Clark Gregg con Sam Rockwell, Anjelica Huston, Kelly MacDonald, Brad William Henke, Gillian Jacobs sexy striptease streaming

Agyness Deyn in Pusher di Luis Prieto

Salma Hayek in Americano di Mathieu Demy

Olivia Wilde in Butter di Jim Field Smith

Halle Berry in Frankie & Alice di Geoffrey Sax

Rita Hayworth in Gilda di Charles Vidor

Gli striptese più famosi della storia del cinema Dal Tramonto All'Alba (From Dusk till Dawn) di Robert Rodriguez con Harvey Keitel, Juliette Lewis, George Clooney, Salma Hayek, Danny Trejo, Tom Savini e Quentin Tarantino streaming 1