Donald Trump tra film e serie tv

Donald Trump tra film e serie tv

Donald Trump tra film e serie tv, un personaggio familiare al pubblico del grande e piccolo schermo

Donald Trump tra film e serie tv Donald Trump 2Donald Trump tra film e serie tv, anche questo può averlo aiutato nella corsa alla Casa Bianca

Donald Trump tra film e serie tv. La scorsa notte, quella tra l’8 e il 9 ottobre ha decretato che Donald Trump sarà il quarantacinquesimo presidente degli Stati Uniti. E’ riuscito a sovvertire ogni pronostico che dava come favorita la sua sfidante la democratica Hillary Clinton.

Donald Trump ha dovuto lottare contro il suo stesso partito repubblicano, che, dalle primarie vinte a sorpresa, non gli ha mai dato un vero appoggio, è sempre stato una sorta di outsider la cui vittoria era piuttosto improbabile.

Probabilmente è riuscito a farcela anche grazie al fatto che dagli anni novanta in poi è apparso numerosissime volte in tv e in film e serie tv. Pensate solo al reality show televisivo The Apprentice o al fatto che essendo amico del proprietario della WWE (World Wrestling Entertainment) Vince McMahon partecipò anche a qualche show come ospite.

Ecco l’esperienza di Donald Trump tra film e serie tv:

I fantasmi non possono farlo (Ghosts Can’t Do It), regia di John Derek (1989)
Mamma, ho riperso l’aereo – Mi sono smarrito a New York, regia di Chris Columbus (1992)
Piccole canaglie (1994)
Willy, il principe di Bel-Air – serie TV, episodio 4×25 (1994)
Funny Money – Come fare i soldi senza lavorare (The Associate), regia di Donald Petrie (1996)
La tata – serie TV, episodio 4×04 (1996)
Susan – serie TV, episodio 1×22 (1997)
The Drew Carey show – serie TV, episodio 2×24 (1997)
Celebrity, regia di Woody Allen (1998)
Spin City – serie TV, episodio 2×14 (1998)
Sex and the City – serie TV, episodio 2×08 (1999)
Zoolander, regia di Ben Stiller (2001)
Two Weeks Notice – Due settimane per innamorarsi, regia di Marc Lawrence (2002)

Il sesso ed il cinema

Il sesso ed il cinema

Il sesso ed il cinema Donnie Darko Richard Kelly con Jake Gyllenhaal, Maggie Gyllenhaal, Mary McDonnell, Noah Wyle, Drew Barrymore, Patrick Swayze, Holmes Osborne streaming 55Il sesso ed il cinema, cosa pensano gli attori e i registi del sesso

Il sesso è un modo di comunicare senza parole. (Maggie Gyllenhaal)

A differenza di Freud io non credo che il sesso sia la cosa più importante. È più facile che incidano sulla psicologia il freddo, la fame e la vergogna della miseria. (Charlie Chaplin)

Il sesso è importante e non solo perché ci dà piacere, ma anche per la riproduzione, per le responsabilità che abbiamo nei confronti delle generazioni che seguiranno. Secondo me il sesso è un dovere sociale. (Vincent Cassel)Il sesso ed il cinema Charlie Chaplin tempi moderni Modern TimesL’aspetto che più mi piace dei lupi è che il capo branco può fare sesso con tutte le femmine. (Jack Nicholson)

Per avere successo con l’altro sesso, dille che sei impotente. Non vedrà l’ora di confutarti. (Cary Grant)

È facile togliersi i vestiti e fare sesso. Le persone lo fanno continuamente. Ma aprire la tua anima a qualcuno, lasciarlo entrare nelle tue paure, nel tuo futuro, nel tuo sorriso, questo è essere nudi. (Marilyn Monroe)

Il sesso ed il cinema Marilyn Monroe SexyIn fondo la gente non vuole il sesso, vuole soprattutto poterlo raccontare. (Edwige Fenech)
Ho soltanto due regole per mia figlia appena nata: si vestirà bene e non farà mai del sesso. (John Malkovich)

Vorrei fare un film con molto sesso. Dio mi è testimone che tra mogli e amanti non mi è mai mancata la pratica: è ora di sfruttarla. (Sylvester Stallone)

Tutti veniamo alla luce con la nostra sessualità, grazie a Dio, ma è un peccato che così tanta gente disprezzi e soffochi questo dono naturale. L’arte, la vera arte, viene da lì, come ogni cosa. (Marilyn Monroe)

Se tu hai una vagina e una capacità in questa città, ecco questa è una combinazione letale. (Sharon Stone)

Il sesso ed il cinema Basic Instinct con Michael Douglas, George Dzundza, Jeanne Tripplehorn, Sharon Stone sexy leg crossing streamingSedurre è come scrivere una bella canzone, tutto tecnica e ritmo, tecnica e ritmo. Il talento dell’ironia è una freccia supplementare che non sempre potete avere al vostro arco. (Paolo Sorrentino)

È sporco il sesso? Solo se è fatto bene. (Woody Allen)

Il sesso sano e lussurioso è magnifico. (John Wayne)

L’amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)

La differenza tra l’amore e il sesso, è che il sesso allevia le tensioni e l’amore le provoca. (Woody Allen)

Il sesso ed il cinema Nove settimane e mezzo (9½ Weeks) Adrian Lyne con Mickey Rourke, Margaret Whitton, Karen Young, Christine Baranski, Kim Basinger sexy striptease streamingRitengo sia da selvaggi fare l’amore nudi. (Kim Basinger)

Il sesso fa parte della natura, e io seguo la natura. (Marilyn Monroe)

Fin da quando avevo sei anni mi sono sentita sexy. E lasciate che vi dica che fu un inferno, un puro inferno, dover aspettare per poter fare qualcosa a riguardo. (Bette Davis)

Un sex symbol diventa un oggetto, questo è il guaio. Ma se dovessi essere il simbolo di qualcosa, preferirei esserlo del sesso piuttosto che di tante altre cose di cui esistono simboli. (Marilyn Monroe)

Il sesso ed il cinema True Lies di James Cameron con Arnold Schwarzenegger, Tia Carrere, Bill Paxton, Eliza Dushku, Charlton Heston, Jamie Lee Curtis sexy striptease streamingContinuo a considerare la masturbazione come il miglior passatempo possibile. (Jamie Lee Curtis)

Ho perso la verginità a 18 anni. Era ora. Avevo scelto un ragazzo italiano cattolico. Sono stata obbligata a supplicarlo. (Sharon Stone)

Io amo sedurre: visto che non lo faccio nella vita privata, mi piace farlo in scena. (Monica Guerritore)

Penso che sia divertente che fossimo più liberi in materia di sesso nel quarto secolo AC. Ed è anche un po’ sconcertante. (Angelina Jolie)

Il sesso ed il cinema Angelina Jolie, addio al cinema dopo Cleopatra Angelina Jolie sexy feetUna nazione senza bordelli è come una casa senza bagni. (Marlene Dietrich)

Io ricordo il mio primo rapporto sessuale perché ho conservato la ricevuta. (Groucho Marx)

Gay o etero, per me non fa nessuna differenza. Il sesso è sesso, per quanto mi riguarda. A qualcuno piace il sesso opposto e a qualcun altro il proprio. L’identità sessuale è un dato incomprensibile, quasi quanto il successo del telefilm Hazzard: non c’è da rompercisi la testa, è così e basta. Qualcuno graviterà nella sfera di Daisy Duke, altri saranno irresistibilmente attratti da Boss Hogg. (Kevin Smith)

Preferisco fare del buon sesso a casa e recitare tutta vestita. Si può essere sexy anche vestite. (Sharon Stone)

Il sesso ed il cinema Basic Instinct Paul Verhoeven con Michael Douglas, George Dzundza, Jeanne Tripplehorn, Sharon Stone sexy streaming 21Diventando più vecchio apprezzo di più tante cose, per esempio gli alberi; quando ero giovane mi interessavano solo le macchine, gli aerei e le ragazze, adesso mi interessano gli alberi, le macchine, gli aerei e le ragazze. (Francis Ford Coppola)

Il sesso con l’amore è forse la cosa più bella che ci sia, ma anche senza amore non è malaccio! (John Travolta)

Quarantacinque anni a masturbarmi, e continuo senza avere forza nella mano. (Billy Wilder)

Il sesso è la più splendida forma di piacere che Dio abbia regalato agli uomini. Sporcata però, e a volte considerata obbrobriosa, dalla cultura del potere che governa ogni società. (Tinto Brass)

Il sesso ed il cinema Pulp Fiction streaming con Uma Thurman, Samuel L. Jackson, Bruce Willis e Christopher Walken di Quentin TarantinoSulla scena mi piace sgocciolare sesso, far diventare matti gli uomini: ma nella vita quotidiana sono una brava ragazza. (Uma Thurman)

Mi sono divertita un sacco, girando il mondo, conoscendo gente straordinaria e facendo sesso selvaggio. (Pamela Anderson)

Il segreto di un buon matrimonio è tenere le liti pulite e il sesso sporco. (Michael J. Fox)

Secondo un nuovo sondaggio, le donne dicono che si sentono più a loro agio spogliandosi davanti agli uomini che non davanti alle donne. Dicono che le donne giudicano troppo, mentre, naturalmente, gli uomini sono semplicemente grati. (Robert De Niro)

Il sesso ed il cinema Taxi Driver streaming di Martin Scorsese con Robert De Niro, Cybill Shepherd, Jodie Foster, Peter Boyle, Harvey Keitel 40L’America sta diventando una piatta società di vegetariani, astemi e puritani. Io credo nella carne rossa, nel vino e nelle donne. (Jack Nicholson)

Coito ergo sum. (Dino Risi)

Se nella seconda scena ho ancora le mutande addosso penso subito che mi abbiano mandato il copione sbagliato. (Mel Gibson)

Forse le donne sanno fingere gli orgasmi. Ma gli uomini sanno fingere intere relazioni. (Sharon Stone)

Il sesso ed il cinema Basic Instinct con Sharon Stone, Michael Douglas, George Dzundza, Jeanne Tripplehorn streaming 2Il sesso ed il cinema, cosa si dice sul sesso nei film:

Quanto all’amore, cosa volete che vi dica? Mi spiego, non è la quantità dei tuoi rapporti sessuali che conta, ma la qualità. D’altro canto, se la quantità scende al di sotto di una volta ogni otto mesi, è il caso di farsi dare una controllatina. E questo è, più o meno, tutto. (Boris, Amore e guerra)

Il sesso è stata la cosa più divertente che ho fatto senza ridere. (Boris, Amore e guerra)

Beh, ecco… e guarda che non ci sto provando in nessunissimo modo. Uomini e donne non possono essere amici, perché il sesso ci si mette sempre di mezzo. (Harry Burns, Harry ti presento Sally)

Il sesso ed il cinema Harry ti presento Sally streaming di Rob Reiner con Meg Ryan, Billy Crystal, Carrie Fisher, Bruno Kirby 20Ci sono uomini eterosessuali e uomini bisessuali e uomini che non pensano affatto al sesso e allora fanno l’avvocato. (Boris, Amore e guerra)

No, no no no no, non l’ho mai detto! … Sì, hai ragione, non possono essere amici. Cioè, se tutti e due stanno con qualcun altro allora sì, è l’unico emendamento alla regola d’oro: “Se due persone stanno con altri la possibilità di un coinvolgimento diminuisce”. E non funziona lo stesso, perché allora la persona con cui stai non capisce perché devi essere amico della persona di cui sei solo amico, come se mancasse qualcosa al rapporto e dovessi andare a cercartelo fuori. E quando dici “no, no, no, non è vero, non manca niente al rapporto”, la persona con cui stai ti accusa di essere segretamente attratto dalla persona di cui sei solo amico, il che probabilmente è vero. Insomma parliamoci chiaro, vale la regola d’oro, si abolisce l’emendamento: uomini e donne non possono essere amici. Vieni a cena con me? (Harry Burns, Harry ti presento Sally)

Il sesso ed il cinema Harry ti presento Sally streaming di Rob Reiner con Meg Ryan, Billy Crystal, Carrie Fisher, Bruno Kirby 40Cara, tu confondi il sesso con il dormire… Dormire è una cosa che preferisco fare da solo. (Harry Sanborn, Tutto può succedere – Something’s Gotta Give)

Io non riesco neanche a reggermi in piedi. Ci vorrebbe una carica vitale che io non ho per girare a testa alta. Quando faccio l’amore… ecco sì, nell’amore c’è questa tensione. Solo l’amore mi da questa forza. (Maddalena, La dolce vita)

Io non so di preciso cosa si richieda che io dica per poter avere un rapporto sessuale con te, ma non potremmo supporre che io l’abbia detto? Essenzialmente parliamo di uno scambio di sostanze fluide, quindi non potremmo passare direttamente al sesso? (John Nash, A Beautiful Mind)

Il sesso ed il cinema a beautiful mind Ron Howard. With Russell Crowe, Ed Harris, Jennifer Connelly, Christopher PlummerIo ti trovo attraente. Il tuo atteggiamento seduttivo significa che tu provi la stessa cosa, seppure il rituale richiede che noi continuiamo con un certo numero di attività platoniche prima di fare sesso. Io sto procedendo con queste attività, ma quanto al fatto concreto, tutto ciò che voglio è avere un rapporto sessuale con te il prima possibile. (John Nash, A Beautiful Mind)

Per fare l’amore le donne cercano una ragione, agli uomini basta un letto. (Mitch, Scappo dalla città – La vita, l’amore e le vacche)

L’amore penetra nel profondo, il sesso è solo questione di pochi centimetri. (Ragazza comparsa alla finestra, Pallottole su Broadway)

Due cose hanno importanza nella vita, le puttane e la mia parola, e le ho sempre onorate entrambe. (Tony Montana, Scarface)

Il sesso ed il cinema Scarface Brian De Palma, Al Pacino, Michelle Pfeiffer, Steven Bauer, Robert Loggia, Mary Elizabeth Mastrantonio, Paul Shenar, Harris Yulin, Mark Margolis streaming 27Ho fatto sesso tre giorni dopo aver avuto un attacco cardiaco e non sono morto… deve essere una specie di record! (Harry Sanborn, Tutto può succedere – Something’s Gotta Give)

Cosa succede quando ci innamoriamo? Il risultato è la stimolazione dell’ipotalamo. Il cervello rilascia una forte dose di endorfine. Ma perché proprio quella donna o quell’uomo? È responsabile di tutti i feromoni che corrispondono al segnale complementare originario? O sono le corrispondenze fisiche che riconosciamo? Gli occhi della madre. Un odore che stimola ricordi felici? E l’amore è parte del piano? Un grande piano di guerra tra umani per la riproduzione? Batteri e virus sono organismi asessuati. Ad ogni divisione cellulare si modificano, moltiplicano e mutano molto meglio e più velocemente di noi. E a questo noi rispondiamo con la più potente delle armi: il sesso. Due individui mescolano i loro geni, mischiano le carte e creano un individuo che resiste assai meglio ai virus, non importa se sia maschio o femmina. (Nemo, Mr. Nobody)

Il sesso ed il cinema Clerks - Commessi Kevin Smith. With Brian O'Halloran, Jeff Anderson, Marilyn Ghigliotti, Lisa SpoonauerCerto che la gente ne dice di cose strane mentre fa sesso. Una io una volta l’ho chiamata mamma. (Randal, Clerks – Commessi)

La donna che fa godere l’uomo è naturale, ma l’uomo che fa godere la donna… è talento. (Dante, Clerks – Commessi)

Le donne… Sai cosa ti dico? Chi le ha create… Dio deve essere proprio un genio. I capelli, i capelli sono tutto, lo sai? Hai mai affondato il naso in una montagna di capelli sognando di addormentartici sopra? O le labbra: quando toccano le tue è come il primo sorso di vino dopo che hai attraversato il deserto… Le tette, belle tettone, tettine, capezzoli, capezzoli che ti puntano addosso come baionette innestate… E le gambe, non importa che siano colonne greche o gambe di pianoforte: è quel che c’è in mezzo, il passaporto per il Paradiso. […] Sì, signor Simms, ci sono solo due sillabe sulla faccia di questa Terra degne di ascolto: fi – ca. (Frank, Scent of a Woman – Profumo di donna)Il sesso ed il cinema Scent of a Woman - Profumo di donna Martin Brest con Al Pacino, Chris O'Donnell, Gabrielle Anwar, Richard Venture

Dà retta, il mondo è pieno di belle donne, ma non tutte ti portano le lasagne da casa, più che altro ti fanno le corna e basta. (Silent Bob, Clerks – Commessi)

Ciò che è sexy, davvero sexy per una donna è qualcosa di indefinibile: senso dell’umorismo, stile, cortesia… tutto ne fa parte. (George Seth, La truffa perfetta)

Il denaro è potere, anche il sesso è potere, quindi un’operazione denaro per sesso è soltanto uno scambio di potere. (Samantha, Sex and the City)

Si può fare dell’ottimo sesso con chi non ti piace, non rispetti o non ricordi nemmeno! (Samantha, Sex and the City)

Il romanticismo non esiste senza del buon sesso! (Miranda, Sex and the City)

Il sesso ed il cinema Harry ti presento Sally streaming di Rob Reiner con Meg Ryan, Billy Crystal, Carrie Fisher, Bruno Kirby 15Quando io e Jo abbiamo cominciato a uscire volevamo esattamente la stessa cosa: volevamo vivere insieme ma non ci volevamo sposare, perché ogni volta che qualcuno si sposava si rovinava la relazione. In pratica niente più sesso. È vero! È uno di quei segreti che nessuno ti dice! Vedevo tutte le mie amiche che hanno figli e… cioè… ho una sola amica che ha dei figli, Alice, e lei si lamentava che lei e Gary non lo facevano più! Non si lamentava nemmeno, ora che ci ripenso! Lo diceva così, en passant. Diceva che stavano svegli tutta la notte, che erano esausti tutti e due e che i figli gli levavano ogni impulso sessuale che avessero. Io e Jo li ascoltavamo e dicevamo: “Quanto siamo fortunati ad avere questa meravigliosa relazione! Fare l’amore in cucina, per terra, senza paura che entrino i figli… Poter andare a Roma così, su due piedi…” E un bel giorno ero uscita con la figlia di Alice perché le avevo promesso di portarla al circo, e in macchina giocavamo a “Io vedo”: io vedo un marciapiede, io vedo un lampione. Lei ha guardato dal finestrino e ha visto un uomo e una donna con due figli piccoli, l’uomo ne aveva uno sulle spalle. E lei ha detto: “Io vedo una famiglia”, e io ho cominciato a piangere… Non lo so, mi è presa così… Sono tornata a casa e ho detto: “Senti Jo, tanto non ci andiamo mai a Roma, così su due piedi… (Sally Albright, Harry ti presento Sally)

Il sesso ed il cinema Harry ti presento Sally streaming di Rob Reiner con Meg Ryan, Billy Crystal, Carrie Fisher, Bruno Kirby 001Il sesso è il barometro di quello che succede in un rapporto. (Samantha, Sex and the City)
La prima regola di una sana vita sessuale è non prendersi troppo sul serio. (Reverendo Frank, Licenza di matrimonio)

Non so dove si trovasse tua madre quando doveva dirti queste cose, ma non si fa sesso con le persone di cui si è innamorati. Il sesso serve a fare bambini e a vendicarsi. (Jordan, Scrubs – Medici ai primi ferri)

Il sesso è uno sport. Come il racketball: ci dai dentro per mezz’ora, sudi un sacco e speri di non perderci un occhio. (Dr. Cox, Scrubs – Medici ai primi ferri)

Devi capire una cosa: se un uomo trova attraente una donna, ci va a letto anche se la odia. Se Tyra Banks mettesse sotto con la macchina mia madre e poi mi offrisse di fare sesso con lei, dovrei chiamare l’ambulanza nudo perché mi sarei già tolto le mutande. (Turk, Scrubs – Medici ai primi ferri)

 Il sesso ed il cinema scrubs janitorLa cosa strana è che quando mi dice quello che devo fare nella vita, mi fa incazzare e invece quando me lo dice mentre facciamo sesso, in quel caso, mi fa impazzire, lo trovo arrapante. (Miranda, Sex and the City)

Quando avevo cinque anni sorpresi i miei genitori a fare sesso in una posizione che mio padre definì in maniera scherzosa “il martello pneumatico”… Subisco abusi verbali dal mio mentore alla minima occasione, e provo l’impulso irrefrenabile di raccontare continuamente la mia vita. […] Molly, io sono narcisistico, pessimistico, sono ossessivo, e insicuro, e ho una tale paura dell’intimità che ogni mia relazione è un continuo autosabotaggio, che inevitabilmente sfocia in un vuoto di aspettative tradite e disperazione. (J.D., Scrubs – Medici ai primi ferri)

Sai cosa ho letto? Che se non fai sesso per un anno puoi sentirti realmente riverginizzata. (Charlotte, Sex and the City)

Il sesso ed il cinema Scrubs - Medici ai primi ferri Dr Cox defibrillator Zach Braff, Sarah Chalke, Donald Faison, Judy Reyes, John CNina ti ha preso in giro, recordman dell’astinenza sessuale. Se posso saperlo quant’è passato esattamente dall’ultima volta che hai sgombrato il letto da tutti i tuoi peluche, hai lanciato le gambette in aria e hai ringraziato il tuo Dio di non aver indossato i mutandoni ascellari quella mattina? (Dr. Cox a J.D., Scrubs – Medici ai primi ferri)

Pompino? Certo, è bellissimo fatto da una donna, se lei te lo fa… Perché nella vita reale se vuoi un lavoro di bocca, devi lavorare di bocca! Sì, sì, lo so che a certi piace leccare la fica ma per quanto mi riguarda sono degli svitati del cazzo! Intendiamoci, mi piace una bella leccata di figa sul monitor, ma vista da vicino no, non c’è niente di piacevole. E se la signora decide finalmente di concederti il grande favore, ha sempre una fretta del cazzo! (Don Jon)

Oh no, Boris, no! Ti prego! Il sesso senza amore è una vacua esperienza. [Sonja] – D’accordo ma… nella sfera delle esperienze vacue, è una delle migliori! [Boris] (Amore e guerra)

Il sesso ed il cinema Scrubs - Medici ai primi ferri J.D. Elliot Zach Braff, Sarah Chalke, Donald Faison, Judy Reyes, John CIo ci sto. Da quando mi ha licenziato passo lo straccio per il mio appartamento abbaiando. Io non..sono pazzo, mi serve solo una interazione umana e se abbaio i vicini gridano “Fai stare zitta quella bestiaccia!” quindi vado da loro con una bottiglia di scotch a scusarmi per Rusty il mio cane immaginario. L’unico problema è che quando Lady, la mia ragazza, arriva io sono troppo ubriaco per parlare, ma non per fare l’amore. Non pensavate che fossi un organismo che fa sesso vero? (Inserviente, Scrubs – Medici ai primi ferri)

Pompino? E quando mai? Una ragazza così bella non è tenuta a fare i pompini! Una come lei comincia sempre con qualche bacio, poi ti da una leccatina e poi vuole scopare. No, mi correggo vuole fare l’amore e quando dico “fare l’amore” intendo naturalmente la posizione del missionario. Niente pecorina. Niente smorzacandela. (Don Jon)

Il sesso ed il cinema Don Jon streaming con Joseph Gordon-Levitt, Scarlett Johansson, Julianne Moore, Brie Larson, Tony Danza la mia chiesa, i miei amici, le mie donne... il porno 22Il numero di appuntamenti da far trascorrere senza fare sesso è direttamente proporzionale all’età della donna. (Charlotte, Sex and the City)

Questo momento è così bello che ci farei sesso. […]Questo momento è talmente bello che vorrei mettere le corna a quello di prima, sposare questo e procreare tanti piccoli momentini! (Dr. Cox, Scrubs – Medici ai primi ferri)

Il sesso è meglio delle chiacchiere. Le chiacchiere le devi sopportare per arrivare al sesso. (Val, Hollywood Ending)

E mentre l’impotenza di quei giorni svaniva in un ricordo, una tetra disperazione invase la sua mente sconvolta dal sesso. (Mark Renton, Trainspotting)

Il sesso ed il cinema Trainspotting (1996) frasiIl sesso ed il cinema. Ecco una serie di battute sul sesso di Woody Allen:

I politici hanno una loro etica. Tutta loro. Ed è una tacca sotto quella di un maniaco sessuale.

Ho incontrato la mia ex moglie in un ristorante e siccome sono un libertino mi sono avvicinato a lei fluttuando e le ho chiesto esitando: «Che ne dici di tornare a casa e fare l’amore ancora una volta?» E lei mi ha risposto: «Sul mio cadavere!» Io allora ho replicato: «Perché no, è come lo abbiamo sempre fatto».

Ho sognato di essere il collant di Ursula Andress.

L’ultima volta che sono entrato in una donna è quando ho visitato la statua della Libertà.

La mia rottura con Freud è avvenuta sulla questione dell’invidia del pene, lui credeva che fosse limitata alle donne.

La scienza ha sconfitto molte malattie, ha decifrato il codice genetico e ha perfino mandato l’uomo sulla luna, ma se un ottantenne viene lasciato solo in una stanza con due conigliette diciottenni non succede niente di niente. Perché i veri problemi non cambiano mai.

Nell’amore di gruppo c’è il vantaggio che uno, se vuole, può dormire.

Oggi sono più conosciuto: faccio cilecca con le donne più belle.

Provo un intenso desiderio di tornare nell’utero… di chiunque.

Non denigrate la masturbazione, è sesso con qualcuno che ami.

Io ero sempre molto timido in fatto di ragazze. Ricordo che da piccolo presi di nascosto un libro pornografico stampato in braille e stropicciavo le parti sconce.

Se io faccio così bene all’amore, è perché mi sono esercitato a lungo da solo.

Per quanto mi riguarda sono eterosessuale. Ma bisogna riconoscerlo, Essere bisessuali raddoppia immediatamente le tue chances al sabato sera.

La bocca è quell’organo sessuale che alcuni depravati utilizzano per parlare.

Due settimane fa sono stato coinvolto in un buon esempio di contraccezione orale. Ho chiesto ad una ragazza di venire a letto con me e lei mi ha detto di no.

Il sesso è come il bridge: se non hai un buon partner, devi avere una buona mano.

Ho incontrato una bisessuale ma mi ha detto che non andavo bene per nessuno dei suoi desideri.

In sogno, l’amore fra due persone è una cosa magnifica. Se riesci a infilarti tra due persone giuste, però.

Sono contrario ai rapporti prima del matrimonio; fanno arrivare tardi alla cerimonia.

Il sesso ed il cinema Woody Allen old frasi

Le più belle frasi sul cinema

Le più belle frasi sul cinema

Le più belle frasi sul cinema e sull’amore per la settima arte.

Le più belle frasi sul cinema francis ford coppola apocalypse now set

Ecco alcune delle più belle frasi sul cinema pronunciate da alcuni dei più grandi artisti del ventesimo secolo.

Le più belle frasi sul cinema. Francis Ford Coppola il regista de Il padrino e Apocalypse Now, disse:

L’essenza del cinema è il montaggio. E’ la combinazione dei momenti delle emozioni umane messe in immagine e formanti una sorta di alchimia.

Lo scrittore e sceneggiatore italiano Ennio Flaiano affermava:

Il cinema è l’unica forma d’arte nella quale le opere si muovono e lo spettatore rimane immobile.

Le più belle frasi sul cinema andrei tarkovskyLo sceneggiatore e produttore cinematografico italiano Franco Cristaldi disse:

Il cinema è un’industria culturale. Realizzare film significa anche assumersi una responsabilità sociale e morale. Pertanto non dobbiamo produrre quello che si può vendere, ma vendere quello che si vuol produrre.

Il semiologo, filosofo e scrittore italiano Umberto Eco si espresse in questo modo:

il cinema è un alto artificio che mira a costruire realtà alternative alla vita vera, che gli provvede solo il materiale grezzo.

Il grande regista, sceneggiatore e attore sovietico Andrej Arsen’evič Tarkovskij (Андре́й Арсе́ньевич Тарко́вский) disse:

il cinema è l’unica forma d’arte che, proprio perché operante all’interno del concetto e dimensione di tempo, è in grado di riprodurre l’effettiva consistenza del tempo, l’essenza della realtà, fissandolo e conservandolo per sempre.

Le più belle frasi sul cinema Akira Kurosawa, Francis Ford Coppola, and George Lucas during the production of KAGEMUSHA, 1980.Il regista, sceneggiatore, montatore e produttore cinematografico giapponese Akira Kurosawa si espresse così sul cinema:

il cinema racchiude in sé molte altre arti, così come ha caratteristiche proprie della letteratura, ugualmente ha connotati propri del teatro, un aspetto filosofico e attributi improntati alla pittura, alla scultura, alla musica.

Il grande regista, sceneggiatore e produttore cinematografico svedese Ingmar Bergman affermò:

non c’è nessuna forma d’arte come il cinema per colpire la coscienza, scuotere le emozioni e raggiungere le stanze segrete dell’anima.

Lo sceneggiatore, regista e produttore cinematografico Joseph Leo Mankiewicz affermò:

Per scrivere la sceneggiatura di un buon film ci vogliono due anni, per girarla due mesi, per effettuare il montaggio due settimane, per dare gli ultimi ritocchi due giorni, per vederla due ore, e per dimenticarla due minuti.

Le più belle frasi sul cinema Eric Rohmer setSecondo il regista, sceneggiatore, critico cinematografico e scrittore francese Eric Rohmer:

il cinema è più vicino alla musica che alla pittura, perché è fatto non di immagini ma di inquadrature, dove dentro scorre il tempo come nella musica.

Vittorio Gassman in tono scherzoso disse:

Come sono vuote le chiese! Solo i cinematografi sono pieni: è lì che la gente oggi va a confessarsi.

Il poeta, scrittore e drammaturgo italiano fondatore del movimento futurista Filippo Tommaso Marinetti affermò:

Il cinematografo ci offre la danza di un oggetto che si divide e si ricompone senza intervento umano. Ci offre anche lo slancio a ritroso di un nuotatore i cui piedi escono dal mare e rimbalzano violentemente sul trampolino. Ci offre infine la corsa d’un uomo a 200 chilometri all’ora. Sono altrettanti movimenti della materia, fuor dalle leggi dell’intelligenza, e quindi di una essenza più significativa.

Le più belle frasi sul cinema michelangelo antonioni e monica vitti sul setIl fotografo francese Alexandre Promio disse:

Pensavo che se il cinema, restando immobile, permette di riprodurre oggetti in movimento, forse si poteva, rovesciando le parti, tentare di riprodurre oggetti immobili con il cinema in movimento.

Secondo il regista italiano Michelangelo Antonioni:

noi sappiamo che sotto l’immagine rivelata ce n’è un’altra più fedele alla realtà, e sotto quest’altra un’altra ancora, e di nuovo un’altra sotto quest’ultima, fino alla vera immagine di quella realtà, assoluta, misteriosa che nessuno vedrà mai, o forse fino alla scomposizione di qualsiasi immagine, di qualsiasi realtà.

Pier Paolo Pasolini aveva affermato:

Poiché il cinema non è solo un’esperienza linguistica, ma, proprio in quanto ricerca linguistica, è un’esperienza filosofica.

Le più belle frasi sul cinema Gian Maria Volonté per un bugno di dollari Ramón RojoGian Maria Volonté disse:

Io accetto un film o non lo accetto in funzione della mia concezione del cinema. E non si tratta qui di dare una definizione del cinema politico, cui non credo, perché ogni film, ogni spettacolo, è generalmente politico. Il cinema apolitico è un’invenzione dei cattivi giornalisti. Io cerco di fare film che dicano qualcosa sui meccanismi di una società come la nostra, che rispondano a una certa ricerca di un brandello di verità. Per me c’è la necessità di intendere il cinema come un mezzo di comunicazione di massa, così come il teatro, la televisione. Essere un attore è una questione di scelta che si pone innanzitutto a livello esistenziale: o si esprimono le strutture conservatrici della società e ci si accontenta di essere un robot nelle mani del potere, oppure ci si rivolge verso le componenti progressive di questa società per tentare di stabilire un rapporto rivoluzionario fra l’arte e la vita.

Secondo il regista, sceneggiatore e musicista balcanico Emir Kusturica (Емир Кустурица):

nel secolo scorso, il cinema è stato la sintesi di letteratura, pittura e altre arti: parlo del cinema d’autore, non di quello industriale. Mi ha sempre ossessionato l’idea che un film, con la persuasione delle immagini, potesse rovesciare l’accaduto, la realtà: in una parola, la storia. Fin da piccolo, quando già m’interessavo a tutto, il cinema mi è stato gemello: fatto per chi sa tutto e niente.

Le più belle frasi sul cinema Kim Novak Alfred Hitchcock setSir Alfred Joseph Hitchcock disse divertito:

la durata di un film dovrebbe essere direttamente commisurata alla capacità di resistenza della vescica umana.

Anche il comico italiano Roberto Benigni la buttò sul ridere:

il cinema è composto da due cose: uno schermo e delle sedie. Il segreto sta nel riempirle entrambe.

John Wayne disse:

Nessuno dovrebbe andare al cinema se non crede agli eroi.

Il regista, sceneggiatore e produttore cinematografico Luc Besson dichiarò:

il cinema è l’opposto della politica: si sa che è finzione ma si può lo stesso raccontare la verità a partire da una storia che tutti sanno essere finta. La politica al contrario pretende di dire la verità, ma poi alla fine è tutto cinema.

Le più belle frasi sul cinema orson wells setUgo Tognazzi disse:

amo il cinema non in quanto tale ma perché rappresenta la possibilità di raccontare storie che riguardano la nostra vita, i nostri problemi: mi piace inserirmi in questi problemi e analizzarli; se non lo facessi nel lavoro, mi resterebbe ben poco tempo per farlo nella mia giornata.

Secondo il regista, sceneggiatore e produttore cinematografico tedesco Werner Herzog:

Il cinema è l’arte degli illetterati.

Orson Welles ha riflettuto su questo punto:

la regia cinematografica è il perfetto rifugio per i mediocri. Ma quando un buon regista fa un cattivo film, l’universo intero sa chi ne è responsabile.

Charlie Chaplin tempi moderni Modern TimesSecondo Charlie Chaplin:

Il cinema è solo una moda passeggera. È il dramma in lattina. Il pubblico vuole vedere storie di carne e di sangue rappresentate in palcoscenico.

L’immenso regista austriaco Fritz Lang ha dato un consiglio ai suoi futuri colleghi:

se volete fare un film, non acquistate un auto. Prendete il metro, l’autobus o camminate. Osservate da vicino le persone che vi circondano.

Un’estrapolazione del documentario di Jorge Dana, Fritz Lang, il cerchio del destino:

Il 30 Marzo 1933, il ministro della Propaganda in Germania, Joseph Goebbels, mi convocò nel suo ufficio […] e mi propose di diventare una sorta di “Fuhrer” del cinema tedesco. Io allora gli dissi: «Signor Goebbels, forse lei non ne è a conoscenza, ma debbo confessarle che io sono di origini ebraiche» e lui: «Non faccia l’ingenuo signor Lang, siamo noi a decidere chi è ebreo e chi no!». Fuggii da Berlino quella notte stessa.

Le più belle frasi sul cinema Fritz Lang bei DreharbeitenSecondo Steven Spielberg:

il vizio più costoso nel mondo non è l’eroina ma la celluloide, e io ho bisogno di una dose ogni due anni.

Secondo Don Marquis:

un sequel è l’ammissione che ti sei ridotto a imitare te stesso.

Il regista inglese Christopher Nolan disse:

I film sono soggettivi, quello che ti piace, quello che non ti piace. Ma la cosa per me che è assolutamente unificante è che quando vado al cinema e pago e mi siedo a guardare un film, voglio sentire che le persone che hanno fatto il film pensino che sia il miglior film del mondo, che hanno riversato tutto in esso e che realmente lo amano. Anche se io non sono d’accordo con quello che hanno fatto, voglio sentire la sincerità. E quando non lo sento, mi sento come se stessi sprecando il mio tempo.

Le più belle frasi sul cinema Martin Scorsese Taxi driver setEcco una serie di citazioni tratte dal documentario Un secolo di cinema – Viaggio nel cinema americano del grande Martin Scorsese:

Il cinema è una malattia, disse Frank Capra, quando entra nel sangue prende il sopravvento, è coma avere Jago nel cervello, e come per l’eroina, l’unico antidoto a un film è un altro film. (Martin Scorsese)

Fin dai primissimi tempi per quanto riesco a ricordare, il problema essenziale per me era cosa ci voleva per diventare regista ad Hollywood, ancora oggi me lo chiedo, cosa serve per diventare un professionista o forse anche un artista ad Hollywood? Come si riesce a sopravvivere alla perenne battaglia interiore tra ciò che vuoi esprimere e gli imperativi commerciali? Qual è il prezzo da pagare per lavorare a Hollywood? Si finisce col diventare schizofrenici? Fai un film per te e uno per loro? (Martin Scorsese)

Come disse King Vidor, il cinema è il più grande mezzo espressivo mai inventato, ma proprio perché si tratta di una grande illusione deve essere affidata a maghi in grado di darle vita. (Martin Scorsese)

Le più belle frasi sul cinema Martin Scorsese traxi driver set 2All’atto pratico il sonoro incoraggiò l’illusionista ad accentuare la realtà. (Martin Scorsese)
Il cinema è tecnologia, e dire: ma allora non è più arte perché c’è un congegno meccanico che trascina la pellicola, è altrettanto sciocco come dire: non puoi essere creativo perché c’è un computer che elabora dati. La tecnologia è sempre stata un elemento creativo, ma non è mai stata la fonte della creatività, quindi per quanto mi riguarda sono disponibile ad utilizzare qualsiasi innovazione tecnologica quando serve. (Francis Ford Coppola)

In ogni forma d’arte crei nel pubblico l’illusione di guardare la realtà attraverso i tuoi occhi. La macchina da presa mente in continuazione, mente ventiquattro volte al secondo. (Brian De Palma)

Credo che la violenza sia diventata un punto fermo di una sceneggiatura, ed è presente per una ragione drammaturgica. Non penso che la gente pensa al diavolo con le corna e la coda biforcuta, e quindi non crede alla punizione dopo la morte. Allora mi sono chiesto a cosa crede la gente, o meglio di che cosa ha paura: del dolore fisico, e il dolore fisico si sprigiona dalla violenza, è questa credo l’unica cosa che la gente realmente teme al giorno d’oggi, e che quindi è diventata una parte ben definita della vita e ovviamente anche della sceneggiatura. (Fritz Lang)

Le più belle frasi sul cinema al pacino brian de palma set carlito's wayNon so, quando realizzo un film non lo classifico mai, non dico è una commedia, aspetto l’anteprima, se il pubblico ride molto dico è una commedia o un film serio o un film noir. All’epoca non ho mai sentito espressioni simili, mi sono limitato a fare film che mi sarebbe piaciuto vedere, e se ero fortunato questo coincideva con i gusti del pubblico. (Billy Wilder)
Spesso i giovani registi mi chiedono che bisogno ho di guardare vecchi film. Avendo realizzato parecchi film nel corso degli ultimi vent’anni mi sono reso conto che la risposta è che mi considero ancora uno studente, man mano che cresceva il numero dei miei film, mi rendevo conto delle cose che ancora non sapevo e sono sempre alla ricerca di qualche cosa o qualcuno da cui poter imparare. Ai giovani registi e ai giovani studenti dico di fare come i pittori, studiate i maestri del passato, arricchite la vostra tavolozza di colori, ampliate i vostri orizzonti, c’è sempre così tanto da imparare. (Martin Scorsese)

Vedi, qualcosa di indiretto è più forte, almeno è così in molti casi, perché lo lasci lì oppure lo consegni all’immaginazione del tuo pubblico. Ho sempre creduto che il mio pubblico avesse immaginazione, altrimenti si sarebbe tenuto alla larga dal cinema. Sai, devi lasciare uno spiraglio aperto, il momento in cui si inizia a predicare, nel momento in cui si vogliono dare insegnamenti al pubblico, ecco che allora si sta realizzando un brutto film. (Douglas Sirk)

Le più belle frasi sul cinema Marlon Brando Al Pacino Francis Ford Coppola on the set of The-Godfather (il padrino)La macchina da presa è più di un registratore, è un microscopio, penetra, entra dentro le persone e consente di vedere i loro pensieri più intimi e nascosti, e sono riuscito a farlo con gli attori. Voglio dire, ho rivelato cose che gli attori non sapevano stessero rilevando di loro stessi. (Elia Kazan)

Avere una filosofia significa sapere come amare e sapere a chi offrire questo amore, e se lo dispensi a tutti devi fare il prete che dice si figliolo o si figliola o Dio ti benedica. Ma la gente non vive in questo modo, si vive con la rabbia, l’ostilità, i problemi, con i pochi soldi; insomma delusioni terribili nel corso di una vita. Quindi quello di cui la gente ha bisogno sono dei principi, credo che ciò di cui tutti hanno bisogno si riassume in questo modo di dire: dove e come io posso amare posso essere innamorato, così io posso vivere in pace. Ed è per questo motivo che ho bisogno di personaggi per analizzare veramente l’amore, discuterlo, distruggerlo, annientarlo, ho bisogno che i protagonisti si facciano male l’un l’altro, che facciano tutto questo in quella guerra, in quella polemica di parole ed immagini che è la vita. Tutto il resto non mi riguarda veramente, può interessare ad altri ma io lo so, ho una idea fissa, tutto ciò che mi interessa è l’amore. (John Cassavetes)

Il cinema risponde ad un’antica ricerca dell’immaginario collettivo, i film soddisfano un esigenza spirituale, le persone devono condividere una memoria comune. (Martin Scorsese)

Le più belle frasi sul cinema Martin Scorsese traxi driver set 3Ora raggruppiamo per autore alcune delle più belle frasi sul cinema:

Martin Scorsese

Andare al cinema è come andare in Chiesa per me, con la differenza che la Chiesa non consente il dibattito, il cinema sì.

È vero il mio film Hugo Cabret è una lettera d’amore al cinema. In esso si intrecciano immaginazione, sogni e magie attraverso la storia e la riabilitazione di Georges Méliès, il secondo pioniere del cinema, dopo i fratelli Lumière.

Mio padre mi portava al cinema di continuo. Mi ha raccontato del primo film che ha visto. È entrato in una sala buia e su uno schermo bianco ha visto un razzo volare nell’occhio dell’uomo nella Luna. Gli si è conficcato dentro. Ha detto che è stato come vedere i suoi sogni in pieno giorno. (Hugo Cabret, Martin Scorsese)

Le più belle frasi sul cinema Stanley Kubrick shining setStanley Kubrick

Odio che mi si chieda di spiegare come “funziona” il film, cosa avevo in mente e così via. Dal momento che si muove su un livello “non-verbale” l’ambiguità è inevitabile. Ma è l’ambiguità di ogni arte, di un bel pezzo musicale o di un dipinto. “Spiegarli” non ha senso, ha solo un superficiale significato “culturale” buono per i critici e gli insegnanti che devono guadagnarsi da vivere.

I film trattano di emozioni e rispecchiano la frammentarietà dell’esperienza. Quindi è fuorviante cercare di sintetizzare a parole il significato di un film.

Se può essere scritto, o pensato, può essere filmato.

Le più belle frasi sul cinema Quentin Tarantino on the set of Death Proof feet actressQuentin Tarantino

Per me la violenza è un soggetto del tutto estetico. Dire che non ti piace la violenza al cinema è come dire che al cinema non ti piacciono le scene di ballo.

Ho deciso di diventare regista quando in televisione ho visto «C’era una volta il west». Guardare quel film è stato come aprire un libro sull’arte della regia.

Stephen King

Non appena un libro o un film vengono proibiti, correte al vostro cinema più vicino, andate in biblioteca, cercate di trovarli, di guardarli, di leggerli: quello che non vogliono farvi sapere è quello che dovete sapere.

Quando si adatta un romanzo per il cinema, è come sedersi su una valigia, stracolma, per cercare di tenere tutto dentro. È un po’ come lavorare per Selezione dal Reader’s Digest!

Le più belle frasi sul cinema Jean-Luc GodardJean-Luc Godard

C’è il visibile e l’invisibile. Se voi filmate solo il visibile, è un telefilm che state realizzando.

Il cinema non è un mestiere. È un’arte. Non significa lavoro di gruppo. Si è sempre soli; sul set così come prima la pagina bianca. E per Bergman, essere solo significa porsi delle domande. E fare film significa risponder loro. Niente potrebbe essere più classicamente romantico.

«Non puoi prendere le idee dalla tua testa invece che dagli altri? È come rubare.» «No, perché? È normale, perché il cinema copia la vita. Sai cosa diceva Jean Renoir? Bisognerebbe dare onorificenze alla gente che fa i plagi.»

Ora ho delle idee sulla realtà, mentre quando ho cominciato avevo delle idee sul cinema. Prima vedevo la realtà attraverso il cinema, e oggi vedo il cinema nella realtà.

Le più belle frasi sul cinema Frank CapraFrank Capra

Il cinema è uno dei tre linguaggi universali; gli altri due sono la matematica e la musica.

La scrittura di una sceneggiatura è la parte più difficile… la meno compresa e la meno rimarcata.

François Truffaut

Tutto ciò che chiedo è che un film esprima o la gioia di fare cinema o l’agonia di fare cinema. Io non sono affatto interessato ciò che sta in mezzo; io non sono interessato a tutti quei film che non pulsano.

La lavorazione di un film somiglia al percorso di una diligenza nel Far West: all’inizio uno spera di fare un bel viaggio, poi comincia a domandarsi se arriverà a destinazione.

Fare un film significa migliorare la vita, sistemarla a modo proprio, significa prolungare i giochi dell’infanzia.

Le più belle frasi sul cinema Woody Allen oldWoody Allen

Se i miei film fanno sentire infelice una persona in più, sento di aver fatto il mio lavoro.

Il pubblico vuole vedere sempre gli stessi film: bisogna deluderlo, sennò non si farebbe nulla di interessante nell’arte.

C’è chi ha riflettuto sul rapporto tra cinema e televisione

Quando si va al cinema, si alza la testa. Quando si guarda la televisione, la si abbassa. (Jean-Luc Godard)

La tv vive di cinema, ma il cinema muore di tv. (Dino Risi)

È assolutamente evidente che l’arte del cinema si ispira alla vita mentre la vita si ispira alla tv. (Woody Allen)

La televisione è la figlia del cinema che è cresciuta stravangante e con cattive abitudini. (Ramón J. Sender)

Le più belle frasi sul cinema Robert SmithsonEcco cosa diceva invece l’artista americano Robert Smithson (1938-1973):

andare al cinema è ridurre all’immobilità il corpo. Non molto ostacola la percezione. Tutto ciò che si può fare è guardare e ascoltare. Ci si dimentica dove si è seduti. Lo schermo luminoso diffonde un torbido chiarore attraverso l’oscurità. Fare un film è una cosa, guardarlo un’altra. Impassibile, muto, fermo siede lo spettatore. Il mondo esterno svanisce quando lo sguardo sonda lo schermo. Importa che film si sta guardando? Forse. Una cosa che tutti i film hanno in comune è il potere di portare la percezione da un’altra parte.

E’ un’affermazione così profonda che vi propongo anche la versione originale:

going to the cinema results in an immobilization of the body. Not much gets in the way of one’s perception. All one can do is look and listen. One forgets where one is sitting. The luminous screen spreads a murky light throughout the darkness. Making a film is one thing, viewing a film another. Impassive, mute, still the viewer sits. The outside world fades as the eyes probe the screen. Does it matter what film one is watching? Perhaps. One thing all films have in common is the power to take perception elsewhere.

Ho voluto inserire solo alcune delle più belle frasi sul cinema, ce ne sarebbero state molte altre, ma purtoppo mi sarei dilungato ancora di più. Spero vi piaccia.

Luca Miglietta

Le più belle frasi sul cinema francis ford coppola apocalypse now set water

Irrational Man

Irrational Man

Irrational man Woody Allen Emma Stone, Joaquin Phoenix, Parker Posey, Jamie Blackley 2Irrational Man: è uscito nelle sale il nuovo film di Woody Allen

Irrational Man è un film del 2015 scritto e diretto da Woody Allen, distribuito in Italia lo scorso 16 dicembre, che vede tra i protagonisti Emma Stone e Joaquin Phoenix.

Abe Lucas è un professore di filosofia in piena crisi esistenziale che si trasferisce a lavorare nel college Brailyn nel Rhode Island. Già prima di arrivare Abe è preceduto dalla sua fama di seduttore. Nel college sono subito attratte da lui la collega Rita Richards e la studentessa Jill Pollard entrambe già impegnate in una relazione. Un giorno, mentre Abe e Jill si trovano in una tavola calda, ascoltano casualmente la storia di una madre che sta per perdere l’affidamento dei figli per colpa di un giudice. Abe in quel preciso istante sente di poter aiutare quella donna e contemporaneamente ridare un senso alla propria vita: decide di architettare il delitto perfetto per uccidere il giudice e fare giustizia rendendo il mondo migliore.

Buona prova per Joaquin Phoenix, che riesce a mostrare le due facce di Abe, prima triste e cupo, poi pieno di voglia di vivere. Riesce a rendere bene un uomo la cui mente contorta lo porta a vedere nel giudice Thomas Spandler, colpevole di far soffrire una povera madre, la reincarnazione del male. Il male deve essere estirpato e questo è il suo compito. L’idea di uccidere il magistrato rimette in funzione il suo cervello e la sua vita riacquista uno scopo che gli fa ritrovare la voglia di vivere e di amare.

Buona anche l’interpretazione della bella e brava Emma Stone nella parte della studentessa Jill Pollard.

Se escludiamo l’ottima interpretazione dei personaggi, la fotografia calda e solare e l’ottima la colonna sonora con musiche jazz e blues che accentuano le sequenze drammatiche, il film sembra una scatola vuota. La trama di Irrational Man sembra appena accennata e presenta eccessivi spunti filosofico letterari, poco funzionali al film, che sembrano il pretesto per nascondere la mancanza di idee di fondo.

Irrational Man è film che manca un po’ di mordente ed è eccessivamente prolisso nella prima parte, poi si risolleva nella seconda quando il ritmo si alza.

Tutto sommato Irrational Man è una pellicola che si lascia guardare, che però ben presto finirà nel dimenticatoio, come altre pellicole recenti di Woody Allen, che in passato ha dato tanto al cinema, ma arrivato al suo 45esimo film, se i risultati sono questi, forse è meglio che smetta.

Titolo originale: Irrational Man
Paese di produzione: Stati Uniti d’America
Anno: 2015
Durata: 96 min
Regia: Woody Allen
Soggetto: Woody Allen
Sceneggiatura: Woody Allen
Fotografia: Darius Khondji
Montaggio: Alisa Lepselter
Effetti speciali: Adam Bellao
Scenografia: Santo Loquasto
Costumi: Suzy Benzinger
Trucco: Sherryn Smith
Attori: Joaquin Phoenix (Abe Lucas), Emma Stone (Jill Pollard), Parker Posey (Rita Richards), Jamie Blackley (Roy), Betsey Aidem (madre di Jill), Ethan Phillips (padre di Jill), Meredith Hagner (Sandy), Ben Rosenfield (Danny), David Aaron Baker (Biff)
Trailer in italiano Irrational Man: Link 1
Trailer in lingua originale Irrational Man: Link 2

Luca Miglietta

Irrational man streaming Woody Allen Emma Stone, Joaquin Phoenix, Parker Posey, Jamie Blackley

The Wolf of Wall Street: Jonah Hill pagato solo 60.000 dollari

The Wolf of Wall Street: Jonah Hill pagato solo 60.000 dollari

The Wolf of Wall Street: Jonah Hill pagato solo 60.000 dollari The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese con Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler, Rob Reiner streaming 7Jonah Hill, per girare The Wolf of Wall Street ha accettato un compenso di soli 60.000 dollari, una bella sommetta direte voi, ma sicuramente bassa per un attore che qualche anno prima era stato candidato all’Oscar per l’interpretazione di Peter Brand in L’arte di vincere (Moneyball).

Lo stesso Jonah Hill rivThe Wolf of Wall Street: Jonah Hill pagato solo 60.000 dollari The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese con Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler, Rob Reiner streaming  11ela: “Avrei venduto la casa pur di lavorare con Martin Scorsese, avrei fatto qualsiasi cosa, perfino andare in giro sventolando un pene finto”. E’ stato un desiderio così forte quello di lavorare con Scorsese che l’attore ha accettato il minimo salariale imposto dalla Screen Actors Guild per un attore con la sua esperienza, pari appunto alla cifra di 60.000 dollari.

The Wolf of Wall Street: Jonah Hill pagato solo 60.000 dollari The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese con Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler, Rob Reiner streaming  15Non si tratta di un fatto isolato ad Hollywood, molti altri attori si sono decurtati lo stipendio pur di lavorare in un film, basti pensare a Cate Blanchett, che ha accettato una riduzione del suo stipendio di base per lavorare con Woody Allen in Blue Jasmine o a Penelope Cruz che si è ridotta lo stipendio per lavorare con lo stesso il regista newyorchese in Vicki Cristina Barcelona. Possiamo ricordare pure Matthew McConaughey, che ha guadagnato meno del solito in Dallas Buyers Club di Jean-Marc Vallée, ma ha vinto l’Oscar e Bill Murray, che pur di lavorare in Rushmore di Wes Anderson accettò solo solo 9000 dollari. Da non dimenticare pure proprio il protagonista di The Wolf of Wall Street, ovvero LeonardoThe Wolf of Wall Street: Jonah Hill pagato solo 60.000 dollari rushmore streaming film bill murray Wes Anderson DiCaprio, che nel 2011 accettò un netto taglio nel suo usuale compenso da 20 milioni per girare Inception insieme a Christopher Nolan, ma gli venne data la possibilità di ottenere una percentuale sui biglietti venduti. Grazie a questa mossa DiCaprio ha ottenuto il suo compenso più alto di sempre, raggiungendo i 50 milioni di dollari.

The Wolf of Wall Street è traThe Wolf of Wall Street: Jonah Hill pagato solo 60.000 dollari The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese con Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler, Rob Reiner streaming  16tto dalla storia vera, seppur romanzata, dell’ascesa e caduta a Wall Street di Jordan Belfort, uno dei broker di maggior successo degli anni ’80, che venne condannato a 22 mesi di carcere nel 1998 per frode e riciclaggio, e con una vita personale caratterizzata continui eccessi.

Tra gli attori assieme a Leonardo DiCaprio e Jonah Hill ricordiamo Matthew McConaughey, Jon Favreau, Jean Dujardin, Kyle Chandler, Ethan Suplee, Rob Reiner, Margot Robbie e Jon Bernthal. La sceneggiatura di The Wolf of Wall Street è stata scritta da Terence Winter, che ricordiamo per I Soprano (The Sopranos) ed è stato The Wolf of Wall Street: Jonah Hill pagato solo 60.000 dollari The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese con Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler, Rob Reiner streaming  20diretto come anticipato prima da Martin Scorsese. Il costo complessivo di The Wolf of Wall Street si aggira intorno ai 100 milioni di dollari ed ha guadagnato in Italia 11,9 milioni di euro, negli USA 116,9 milioni di dollari e nel mondo 389,600,694 dollari.

Luca Miglietta

The Wolf of Wall Street: Jonah Hill pagato solo 60.000 dollari The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese con Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler, Rob Reiner streaming  17

Mappa film girati a Torino

Mappa film girati a Torino

Mappa film girati a TorinoL’Associazione Museo Nazionale del Cinema ha sviluppato uno studio sulle location dei principali e più conosciuti film girati a Torino, al quale è seguita la realizzazione di una mappa cartacea in italiano e inglese. Questa mappa è disponibile in forma cartacea presso i punti di informazione turistica della città e in forma digitale sul sito Movie on the Road.
Sono state selezionate 24 location cinematografiche selezionate ed ognuna di esse è identificata con un numero. Ogni set cinematografico presenta inoltre una fotografia rappresentativa e una scheda bio-filmografica del regista o di uno dei protagonisti del film che lo hanno reso celebre.

Tra questi film vi sono:

  • Dario Argento in Profondo rosso (Piazza C.L.N.)
  • Woody Allen con Hannah e le sue sorelle (Teatro Regio, Piazza Castello 215)
  • Marcello Mastroianni ne La donna della domenica (Mercato del Balôn, Via Borgo Dora)
  • Penelope Cruz in Venuto al mondo (Cavallerizza Reale, Via Verdi 9)
  • Vittorio Gassman in Profumo di donna (Palazzo della Vittoria, Corso Francia 23)
  • Carlo Verdone ne I due carabinieri (Piazza Carlo Felice)
  • Peter Greenaway in Ripopolare la Reggia (Reggia di Venaria Reale)
  • Cate Blanchett in Heaven (Palazzo Carignano, Piazza Carignano)
  • Michael Caine in Un colpo all’italiana (The Italian Job) (Piazza Gran Madre di Dio)
  • Nanni Moretti ne La seconda volta (Via Murazzi del Po)
  • Michelangelo Antonioni ne Le amiche  (Piazza Camillo Benso Conte di Cavour)
  • Paolo Sorrentino con Il divo (Palazzo Saluzzo Paesana, Via della Consolata 1)
  • Audrey Hepburn in Guerra e pace (Palazzo Madama, Piazza Castello)
  • Marco Tullio Giordana con La meglio gioventù (Palazzo Scaglia di Verrua, Via Stampatori 4)
  • Stefano Accorsi in Santa Maradona (Piazza Emanuele Filiberto 9 “Pastis”)
  • Davide Ferrario con Dopo mezzanotte (Via Po angolo Via Rossini, Via Accademia Albertina)
  • Erminio Macario in Non me lo dire (Piazza San Carlo)
  • Mario Monicelli con I compagni (Cittadella di Torino, Via Cernaia angolo Corso Galileo Ferraris)
  • Gianni Amelio con Così ridevano (Galleria Umberto I)
  • Giovanni Pastrone con Cabiria (Via Mantova 38)
  • Lina Wertmüller con Mimì metallurgico ferito nell’onore (Parco del Valentino)
  • Ettore Scola con Trevico-Torino – Viaggio nel Fiat-Nam (Monte dei Cappuccini, Via Maresciallo Gaetano Giardino 39)
  • Gian Maria Volonté ne Il sospetto (Real Basilica di Superga, Strada della Basilica di Superga 73)
  • Dante Ferretti (Museo Egizio, Via Accademia delle Scienze 6)

Mappa film girati a Torino Museo Nazionale del Cinema Mole AntonellianaMa non è tutto, perché oltre alle 14 location, la mappa del sito Movie on the Road, riporta i 6 luoghi simbolo del cinema a Torino: la Mole Antonelliana, dove ha sede il Museo Nazionale del Cinema, Palazzo Chiablese, prima sede del Museo del Cinema, l’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, il Cinema Romano, prima sala italiana d’essai ad essere riconosciuta dalla Confédération internationale des Cinémas d’Art e d’Essai, la sede di Film Commission Torino Piemonte e di FIP (Film Investimenti Piemonte) e la Fert, storico studio di produzione di inizio novecento.

Per quanto riguarda la mappa disponibile in forma digitale, il sito è di semplice utilizzo: è sufficiente cliccare sulla singola location per visualizzare la relativa scheda bio-filmografica e scoprire le tappe più vicine per prosegMappa film girati a Torino Palazzo Chiableseuire il percorso turistico attraverso la città virtuale. Si può inoltre inserire la propria posizione direttamente sulla mappa e ricercare la via più breve per raggiungere i luoghi cinematografici desiderati.
Ovviamente la mappa digitale è in continuo aggiornamento rispetto alla sua versione cartacea, infatti sul portale è presente un numero maggiore di location, oltre che numerosi video, curiosità e percorsi tematici.
Sul sito si possono inoltre trovare percorsi cine-turistici consigliati lungo la città.

Mappa in pdf: SCARICA-QUI-MOVIE-ON-THE-ROAD

Indirizzo sito web: Movie on the Road

Mappa film girati a Torino

 

I migliori film degli anni 70

I migliori film degli anni 70

I migliori film degli anni 70 Apocalypse Now streaming di Francis Ford Coppola con Robert Duvall, Dennis Hopper, Martin Sheen, Marlon Brando, Laurence Fishburne, Harrison FordDopo aver stilato la classifica degli anni ’90, poi la classifica degli anni ’80, è arrivato il momento per volgere il nostro sguardo agli anni della New Hollywood e del rafforzamento del cinema indipendente, che si dimostrò una importante alternativa alle major.
Gli anni ’70 sono anni di trasgressione, lotta politica e voglia di libertà, ma pure un periodo di eventi drammatici come la Guerra in Vietnam, denunciata in film come Apocalypse Now o Il cacciatore, ma che si fa pure sentire in film come Taxi Driver.
Sono gli anni nei quali il cinema americano cambia faccia grazie a giovani talenti come Martin Scorsese, Steven Spielberg e George Lucas e registi già affermati come Francis Ford Coppola, Stanley Kubrick, Brian De Palma e Robert AI migliori film degli anni 70 Taxi Driver streaming di Martin Scorsese con Robert De Niro, Cybill Shepherd, Jodie Foster, Peter Boyle, Harvey Keitel 27ltman. Infine in questo periodo si affermano autentici mostri sacri del cinema come Robert De Niro, Al Pacino e Meryl Streep.
Dopo tante parole non mi resta che proporvi la mia personale lista, che prova a racchiudere I migliori film degli anni 70:

 

Apocalypse Now (Francis Ford Coppola)

Taxi Driver (Martin Scorsese)I migliori film degli anni 70 Arancia Meccanica I film più censurati della storia

Alien (Ridley Scott) 

Qualcuno volò sul nido del cuculo (Milos Forman)

Il Padrino (Francis Ford Coppola)

Il cacciatore (Michael Cimino)

Arancia Meccanica (Stanley Kubrick)

Manhattan (Woody Allen)I migliori film degli anni 70 Mean Streets - Domenica in chiesa, lunedì all'inferno streaming di Martin Scorsese con  Robert De Niro, Harvey Keitel, David Proval, Amy Robinson, Richard Romanus, Cesare Danova 1

Il padrino – Parte seconda (Francis Ford Coppola)

Mean Streets – Domenica in chiesa, lunedì all’inferno (Martin Scorsese)

Quel pomeriggio di un giorno da cani (Sidney Lumet)

Fuga da Alcatraz (Don Siegel)

Chinatown (Roman Polanski)I migliori film degli anni 70 Star Wars Episodio IV - Una nuova speranza streaming di George Lucas, con Mark Hamill, Harrison Ford, Carrie Fisher, Peter Cushing, Alec Guinness 4

Frankenstein Junior (Mel Brooks)

Io e Annie (Woody Allen) 

Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza (George Lucas)

Serpico (Sidney Lumet)

Barry Lyndon (Stanley Kubrick)

Animal House (John Landis)I migliori film degli anni 70 Animal House streaming con John Belushi, Tim Matheson, John Vernon, Kevin Bacon, Donald Sutherland e Karen Allen di John Landis 27

I duellanti (Ridley Scott)

Oltre il giardino (Hal Ashby)

Giù la testa (Sergio Leone)

Piccolo grande uomo (Arthur Penn)

Corvo rosso non avrai il mio scalpo (Sydney Pollack)

Lo Squalo (Steven Spielberg)I migliori film degli anni 70 Punto zero (Vanishing Point) streaming con Barry Newman, Cleavon Little, Karl Swenson, Paul Koslo, Dean Jagger, Victoria Medlin, Anthony James di Richard C. Sarafian 18

Il dittatore dello stato libero di Bananas (Woody Allen)

Duel (Steven Spielberg)

Punto zero – Vanishing Point (Richard C. Sarafian)

Distretto 13 – le brigate della morte (John Carpenter)

I tre giorni del Condor (Sydney Pollack)I migliori film degli anni 70 Distretto 13 - Le brigate della morte streaming di John Carpenter con Austin Stoker, Darwin Joston, Laurie Zimmer, Martin West, Tony Burton 13

Halloween – La notte delle streghe (John Carpenter)

Amici miei (Mario Monicelli)

Rocky (John G. Avildsen)

 

Segue: I migliori film degli anni 2000

I migliori film degli anni 70 Mean Streets - Domenica in chiesa, lunedì all'inferno streaming di Martin Scorsese con  Robert De Niro, Harvey Keitel, David Proval, Amy Robinson, Richard Romanus, Cesare Danova 9

 

I migliori film degli anni 80

I migliori film degli anni 80

I migliori film degli anni 80 Blade Runner streaming di Ridley Scott con Harrison Ford, Rutger Hauer, Sean YoungDopo aver preso in esame gli anni ’90 ora ci aspetta il duro compito di fare una lista dei migliori film degli anni ’80, questa volta è davvero dura, perché come sempre deve essere il più sintetica possibile. In questo periodo sono usciti film che hanno cambiato il modo di fare fantascienza come Blade runner, il cinema d’azione come Die Hard – Trappola di Cristallo, sono usciti film di denuncia contro la guerra come Full Metal Jacket e Platoon e commedia demenziali come Una pallottola spuntata. Gli anni 80 hanno dato un grande contributo al cinema horror, iI migliori film degli anni 80 La casa streaming Bruce Campbell, Ellen Sandweiss, Richard Demanicor, Betsy Baker, Teresa Tilly di Sam Raimi 8nfatti sono uscite pietre miliari come Shining, La cosa e La casa. Da non dimenticare che in questo decennio sono stati girati film dove si intrecciano fantascienza e commedia, come Ritorno al futuro e Ghostbusters. Ora non mi resta che proporvi i film, buona lettura e buona visione.

Blade Runner (Ridley Scott)I migliori film degli anni 80 Toro scatenato streaming con di Martin Scorsese con Robert De Niro, Joe Pesci, Cathy Moriarty, Frank Vincent, Nicholas Colasanto 2

Toro scatenato (Martin Scorsese)

Shining (Stanley Kubrick)

Full Metal Jacket (Stanley Kubrick)

C’era una volta in America (Sergio Leone)

Ritorno al Futuro (Robert Zemeckis)

Il cielo sopra Berlino (Wim Wenders)

Gli intoccabili (Brian De Palma)I migliori film degli anni 80 Shining streaming di Stanley Kubrick con Jack Nicholson, Shelley Duvall, Danny Lloyd, Scatman Crothers, Barry Nelson, Philip Stone, Joe Turkel 92

The Blues Brothers (John Landis)

Platoon (Oliver Stone)

Terminator (James Cameron)

Scarface (Brian De Palma)

Die Hard – Trappola di Cristallo (John McTiernan)I migliori film degli anni 80 ritorno al futuro

I predatori dell’arca perduta (Steven Spielberg)

Rain Man – L’uomo della pioggia (Barry Levinson)

Harry, ti presento Sally (Rob Reiner)

Ghostbusters – Acchiappafantasmi (Ivan Reitman)

Videodrome (David Cronenberg)I migliori film degli anni 80 Il cielo sopra Berlino di Wim Wenders con Bruno Ganz, Peter Falk, Solveig Dommartin, Otto Sander streaming  06

Indiana Jones e il tempio maledetto (Steven Spielberg)

1997: Fuga da New York (John Carpenter)

Guerre stellari – L’Impero colpisce ancora (Irvin Kershner)

Arizona Junior (Joel ed Ethan Coen)I migliori film degli anni 80 The Blues Brothers streaming di John Landis. Con Dan Aykroyd, John Belushi, James Brown, Carrie Fisher, Cab Calloway, Ray Charles, Aretha Franklin 65

Arma letale (Richard Donner)

Grosso guaio a Chinatown (John Carpenter)

Guerre stellari – Il ritorno dello Jedi (Richard Marquand)

Una poltrona per due (John Landis)

La casa (Sam Raimi)I migliori film degli anni 80 Ghostbusters - Acchiappafantasmi di Ivan Reitman con Dan Aykroyd, Sigourney Weaver, Bill Murray, Harold Ramis, Ernie Hudson e Rick Moranis streaming

La cosa (John Carpenter)

Angel Heart – Ascensore per l’inferno (Alan Parker)

Una pallottola spuntata (David Zucker)

Zelig (Woody Allen)

Stand by Me – Ricordo di un’estate (Rob Reiner)I migliori film degli anni 80 Stand by Me - Ricordo di un'estate con Will Wheaton, River Phoenix, Corey Feldman, Jerry O’Connell, Kiefer Sutherland di  Rob Reiner 2

L’attimo fuggente (Peter Weir)

Indiana Jones e l’ultima crociata (Steven Spielberg)

Beverly Hills Cop – Un piedipiatti a Beverly Hills (Martin Brest)

Luca Miglietta

I migliori film degli anni 80 Die Hard – Trappola di cristallo di John McTiernan con Bruce Willis, Alan Rickman, Bonnie Bedelia, Reginald Vel Johnson 72

Capodanno nei film

Capodanno nei film:

Capodanno nei film Harry ti presento Sally streaming di Rob Reiner con Meg Ryan, Billy Crystal, Carrie Fisher, Bruno Kirby 26Dopo avervi presentato una serie di film dedicati al Natale è arrivato il momento di dedicare qualche minuto del nostro tempo anche al Capodanno.  Anche questa volta non tutti i film che vi consiglierò si svolgeranno interamente la notte di capodanno, alcuni infatti solo in una loro piccola parte.

Ora troverete una serie di film in ordine alfabetico:Capodanno nei film Ghostbusters - Acchiappafantasmi di Ivan Reitman con Dan Aykroyd, Sigourney Weaver, Bill Murray, Harold Ramis, Ernie Hudson e Rick Moranis streaming

Basta che funzioni (Woody Allen)

Colpo grosso  (Lewis Milestone)

Entrapment (Jon Amiel)

Fantozzi (Luciano Salce)

Forrest Gump (Robert Zemeckis)

Four Rooms (Robert Rodriguez, Allison Anders, Quentin Tarantino, Alexandre Rokwell)Capodanno nei film Forrest Gump streaming di Robert Zemeckis con Tom Hanks, Rebecca Williams, George Kelly, Robin Wright e Gary Sinise 671

Ghostbusters II (Ivan Reitman)

Giorni contati – End of Days (Peter Hyams)

Harry ti presento Sally (Rob Reiner)

Havana (Sydney Pollack)Capodanno nei film Shining streaming di Stanley Kubrick con Jack Nicholson, Shelley Duvall, Danny Lloyd, Scatman Crothers, Barry Nelson, Philip Stone, Joe Turkel 38

Il Padrino parte II (Francis Ford Coppola)

L’appartamento (Billy Wilder)

La febbre dell’oro (Charlie Chaplin)

Poseidon (Wolfgang Petersen)

Radio Days (Woody Allen)Capodanno nei film Una-poltrona-per-due 2

Risate di gioia (Mario Monicelli)

Shining (Stanley Kubrick)

Strange days (James Cameron)

Una poltrona per due (John Landis)


Luca Miglietta

Capodanno nei film Strange Days streaming di Kathryn Bigelow con Juliette Lewis, Ralph Fiennes, Angela Bassett, Tom Sizemore