Archivi tag: spin-off

Naomi Watts farà il prequel di Game of Thrones

Naomi Watts farà il prequel di Game of Thrones

Naomi Watts farà il prequel di Game of Thrones, sarà una carismatica esponente dell’alta società

Naomi Watts farà il prequel di Game of ThronesNaomi Watts fara il prequel di Game of Thrones, dopo lunghe consultazioni sarà una delle protagoniste principali del pilot del prequel di Il Trono di Spade. Non sappiamo molto del personaggio che l’attrice interpreterà, solo che a detta degli autori sarà “una carismatica esponente dell’alta società che nasconde un oscuro segreto”.

In precedenza è apparsa nel revival di Showtime di Twin Peaks ed è nota per i suoi ruoli in film come Mulholland Drive I Heart Huckabees, Birdman (The Unexpected Virtue of Ignorance), St. Vincent, The Ring, King Kong e J. Edgar.
Naomi Watts ha anche ottenuto le nomination all’Oscar per i suoi ruoli in 21 Grams e The Impossible.

Naomi Watts farà il prequel di Game of ThronesNaomi Watts farà il prequel di Game of Thrones, nel progetto coinvolto ovviamente George R.R. Martin

La storia è scritta da Jane Goldman insieme a George R.R. Martin, co-creatori della serie, la Goldman si occuperà anche della sceneggiatura e sarà showrunner. Tra i produttori esecutivi anche James Farrell e Jim Danger Gray (Orange Is the New Black, Hannibal) e Chris Symes (The Alienist) come co-produttore esecutivo. La serie prequel sarà ambientata migliaia di anni prima della saga delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, e racconterà il declino dall’Età dell’Oro degli Eroi, la successiva decadenza, i segreti della storia di Westeros e le vere origini degli Estranei.

Naomi Watts farà il prequel di Game of ThronesLa serie di Goldman prequel di Game of Thrones andrà in onda anch’essa su HBO e fa parte di una dei progetti legati alla serie madre che verranno creati negli anni. L’esatta natura della trama di ogni progetto è stata tenuta ancora nascosta, sebbene Martin abbia già chiarito che ogni progetto è un prequel piuttosto che uno Spin-off e che nessuno degli attuali cast principali della serie sarà coinvolto. Ha anche escluso le teorie dei fan secondo cui ognuno di loro si concentrerà sui suoi personaggi Ser Duncan l’Alto (Ser Duncan the Tall), Aegon the Unlikely o Dunk and Egg così come sono popolarmente conosciuti. Ha anche detto che la ribellione di Robert non sarà oggetto di alcun prequel.

Luca Miglietta

Emilia Clarke dice addio a Game of Thrones

Emilia Clarke dice addio a Game of Thrones

Emilia Clarke dice addio a Game of Thrones, commovente il commiato sui social

Emilia Clarke dice addio a Game of ThronesSono salita a bordo di una barca per salutare l’isola che, per quasi 10 anni, è stata la mia casa quando ero lontana dalla mia…

Emilia Clarke dice addio a Game of Thrones e al suo personaggio Daenerys Targaryen con un commuovente post su Instagram. L’attrice saluta anche l’Irlanda, che l’ha ospitata per tutte le puntate di Game of Thrones, dopo la fine delle riprese dell’ottava e ultima stagione delle serie. Nella foto che accompagna le sue parole sul suo profilo Instagram è ritratta in un prato fiorito.

L’attesa messa in onda di Game of Thrones è prevista per la primavera 2019. “E’ stato un viaggio, grazie per la vita che mai ho sognato di poter vivere e per la famiglia che non smetterà mai di mancarmi”, conclude la Clarke. Molti i commenti dispiaciuti dei fan e i complimenti dei suoi colleghi: “Sono fiero di te, ti voglio bene”, risponde Jason Momoa, che interpretava Khal Drogo nella prima stagione della serie tv. “Che dolci parole. Ti voglio bene”, ribatte Lena Headey, che interpreta l’ambiziosa Cersei Lannister nella saga. Sophie Turner ha invece celebrato la fine delle riprese con un tatuaggio.

Emilia Clarke dice addio a Game of ThronesEmilia Clarke dice addio a Game of Thrones, Kit Harington vuole liberarsi di Jon Snow

Una voce fuori dal coro è quella di Kit Harington che sembra invece essere felice per la fine della serie: intervistato da Entertainment Weekly, ha parlato della sua vita post Game of Thrones e in particolare di come pensa di liberarsi del personaggio che l’ha reso celebre: “Vorrei allontanarmi per un po’ e godermi l’anonimato, tagliare i capelli molto corti e rendermi il più diverso possibile da Jon Snow. Per quanto riguarda la barba sarà più difficile tagliarla, perché mi piace molto, ma dovrò farlo: per me ormai è una cosa simbolica. Non potrò affrontare il mio prossimo ruolo con l’aspetto di Jon Snow: sarà fantastico ma per farlo devo sbarazzarmi di lui”.

L’ottava e ultima stagione non sarà un vero e proprio addio. HBO ha ordinato ufficialmente la produzione di uno spin-off, un prequel ambientato migliaia di anni prima che racconterà “la discesa del mondo dall’età dell’oro degli eroi nella sua ora più buia”, ha detto l’emittente statunitense in una nota.

L.M.

Emilia Clarke dice addio a Game of Thrones