Archivi tag: Spettro

Motivo dell’addio di Jon Snow a Ghost

Motivo dell’addio di Jon Snow a Ghost

Motivo dell’addio di Jon Snow a Ghost, una scena che per come si è sviluppata ha fatto storcere il naso a numerosi fan che si sono scatenati in rete

Motivo dell'addio di Jon Snow a GhostMotivo dell’addio di Jon Snow a Ghost. Su internet i fan sono scatenati, continuano a parlare di Game of Thrones 8×04 e della scena d’addio di Jon Snow al suo metalupo. Nella quarta puntata dell’ottava serie Jon Snow dice addio a Tormund, Samwell Tarly e al suo metalupo Ghost. Jon parla con Tormund e gli chiede di portare con se al Nord Spettro perché il sud non è un posto per metalupi. I fan però si aspettavano sicuramente una scena d’addio più sentita, non uno sguardo e basta come avviene nella puntata.

Ghost, nella versione italiana Spettro, è il metalupo albino di Jon Snow. I due hanno vissuto insieme ogni genere d’avventura: quando Jon viene accoltellato mortalmente dai Guardiani della Notte traditori Spettro veglia sul suo corpo prima che Lady Melisandre lo riporti in vita per volere del Signore della Luce. Nella puntata Game of Thrones 8X03 Ghost partecipa alla grande battaglia di Grande inverno contro gli Estranei.

Motivo dell'addio di Jon Snow a Ghost 2Ecco cosa pensano della scena in questione il regista ed i due attori che hanno partecipato alla scena

David Nutter, il regista dell’episodio, ha spiegato il motivo di questo addio piuttosto freddo, è un motivo tecnico: “Visto che i metalupi vengono creati con la CGI, volevamo fare la scena nel modo più semplice possibile. E penso che abbia avuto molto più impatto in questo modo”

Anche Kristofer Hivju che interpreta Tormund è d’accordo con la scelta degli autori: “penso che Jon abbia ragione, il sud non è un posto per i metalupi. Nel secondo o terzo episodio della serie hanno ucciso uno di loro (Lady, il metalupo di Sansa Stark) è un animale selvaggio. Penso che per Ghost sia meglio andare al nord”.

Anche a John Bradley, che nella serie della Hbo interpreta Samwell Tarly, ha difeso la scelta registica: “Jon era consapevole del sacrificio che stava facendo nel dover lasciare queste importanti figure della sua vita. E anche loro lo sanno. Ghost sa di essere importante per Jon. E Jon sa che Ghost è molto importante per lui”.

L.M.

Jon Snow ignora Ghost

Jon Snow ignora Ghost

Jon Snow ignora Ghost nell’episodio Game of Thrones 8×04, un addio piuttosto freddo

Jon Snow ignora GhostJon Snow ignora Ghost nell’episodio Game of Thrones 8×04 uscito questa mattina su Hbo, Sky atlantic ed in streaming sulla piattaforma Now Tv. Questo non è passato inosservato ai fan della serie, si commiata dall’animale senza una carezza o anche solo un contatto fisico. Un addio piuttosto freddo, un cenno e basta per salutarlo.

Ghost, tradotto con Spettro nella versione italiana è il metalupo di Jon Snow. Alcuni pensano (o si augurano) che non sia un vero addio, pensano che alla fine della serie Jon Snow, ripristinata la normalità nei Sette Regni, decida di abbandonare le lotte di potere e trasferirsi negli spazi sterminati del nord. Qui ritroverà Ghost e trascorrerà il resto della sua vita nel nord da eremita. Un finale malinconico e romantico, ma son solo ipotesi di utenti di Reddit.

Jon Snow ignora Ghost un addio freddoIl metalupo di Jon Snow però è stato assente per tutta la settima stagione di Game of Thrones

C’è da dire che per tutta la settima stagione di Game of Thrones è mai comparso e viene menzionato giusto una volta nel quinto episodio da Sansa Stark. dice che è ingiusto da parte di Jon Snow aspettarsi che il Nord stia seduto calmo e tranquillo ad aspettarlo come fa Spettro. Nessuno si è mai preoccupato del perchè non fosse più apparso il metalupo.

Ma come vengono creati i metalupi? Lo ha spiegato nello scorso ottobre all’Huffington Post Joe Bauer, il visual effects supervisor di Game of Thrones. Ecco un estratto dell’intervista fatta dal noto quotidiano:

i metalupi sono difficili da creare, perché bisogna stare attenti a non fare errori, quindi alla fine si procede filmando dei veri lupi e lavorando su di loro, ingrandendoli. Ma i veri lupi si comportano solo in certi modi, dunque il lavoro con loro è piuttosto limitato.

Luca Miglietta