Archivi tag: Showtime

Josh Hartnett ha rifiutato Batman e Superman

Josh Hartnett ha rifiutato Batman e Superman

Josh Hartnett ha rifiutato Batman e Superman, due supereroi che potevano cambiare la sua carriera

Josh Hartnett ha rifiutato Batman e SupermanJosh Hartnett ha rifiutato Batman e Superman. La sua carriera cinematografica è stata segnata inizialmente da molti rifiuti e una serie di provini andati male. Ha partecipato per ben 6 volte alle audizioni della serie tv Dawson’s Creek senza essere preso e tentato di entrare nel cast de La sottile linea rossa di Terrence Malick e de L’uomo del giorno dopo di Kevin Costner, senza riuscire ad ottenere nessun ruolo. Nello stesso anno dell’uscita dei due film però riuscì a recitare in alcune pubblicità e a partecipare alla sitcom Cracker.

Successivamente per un periodo discreto Josh Hartnett è stato uno dei giovani attori più apprezzati e richiesti a Hollywood della sua generazione. Ha recitato in The Faculty accanto a Elijah Wood diretto da Robert Rodriguez, Pearl Harbour al fianco di Ben Affleck e Kate Beckinsale, Black Hawk Down, Sin City, regia di Frank Miller, Robert Rodriguez e Quentin Tarantino,  Slevin – Patto criminale, Black Dahlia diretto da Brian De Palma e tratto dal romanzo di James Ellroy, al fianco di Scarlett Johansson, Aaron Eckhart e Hilary Swank.

Josh Hartnett ha rifiutato Batman e Superman 2Josh Hartnett ha rifiutato Batman e Superman, ma ne parleremo tra poco, intanto preseguiamo dicendovi che dopo queste pellicole di successo l’attore ha partecipato a numerosi film indipendenti, alcuni dei quali non sono nemmeno arrivati al cinema o sono stati visti da pochissime persone. Lo stesso attore ha dichiarato a proposito della sua scelta di prendere parte a questo tipo di film, di non essere più una delle prime scelte dei registi di Hollywood: “ricevo ancora offerte per film o ruoli televisivi per fortuna, ma anni fa se c’era un ruolo che volevo avevo una buona possibilità di ottenerlo. Adesso devo lottare per esso. Non è male. In realtà è più gratificante. Certo è deprimente quando qualcosa non va come vorresti, ma solo per un minuto”. Tra questi i non bellissimi I Come with the Rain, Girl Walks Into a Bar, Stuck Between Stations, Parts Per Billion, Wild Horses, The Lovers, Il tenente ottomano e L’ultima discesa.

Nel 2014 è entrato a far parte del cast della serie tv ambientata nel 19° secolo Penny Dreadful, che ha ricevuto ottime recensioni da parte della critica. La serie prende il nome dalle omonime pubblicazioni del XIX secolo, i Penny dreadful ed è stata creata da John Logan e trasmessa dall’11 maggio 2014 al 19 giugno 2016 sul canale via cavo Showtime per tre stagioni. Tra i protagonisti della serie anche Timothy Dalton e Eva Green.

Josh Hartnett ha rifiutato Batman e Superman 3Nel periodo non brillante della sua carriera, ha raccontato in un’intervista del 2014, si è trasferito nella sua città natale in Minnesota stufo di essere sulle copertine delle riviste ed essere riconosciuto in pubblico. Qui si è preso una pausa di 18 mesi dalla recitazione tra il 2011 e il 2013. “Non mi fidavo a nessuno, così sono tornato in Minnesota, ho passato del tempo di nuovo con i miei vecchi amici e mi sono rimesso con la mia fidanzata dei tempi di scuola per un po’. Non ho fatto niente per 18 mesi, sperando di ritrovare la mia strada”.

Ha lavorato nella campagna di Barack Obama per la rielezione del presidente nel 2012, tenendo anche un discorso a circa 300 ospiti presso l’Università del Minnesota, dove aveva scherzato: “non sono stato davanti ad un pubblico come questo da otto anni, mi fa sentire in ansia… Ma è così importante per tutti noi essere coinvolti in questa cosa. Questa elezione può essere un po’ più difficile di quanto alcuni di noi si aspettano in questo momento. Ma il Presidente ha fatto un ottimo lavoro“.

Josh Hartnett ha rifiutato Batman e Superman 4Nel novembre 2015 nasce a Londra la sua prima figlia aveuta con l’attrice inglese Tamsin Egerton, conosciuta durante le riprese del criticatissimo film The Lovers, uscito nel 2015, ma girato nel 2010-2011.

Josh Hartnett ha rifiutato Batman e Superman, una scelta che ha pesato su successivi casting di Christopher Nolan

Ma ora vi spieghiamo come e perchè Josh Hartnett ha rifiutato Batman e Superman, due supereroi iconici che potevano essere importanti per la carriere dell’attore nato a Saint Paul nel Minnesota.

L’attore ha rifiutato il ruolo di Superman per tutta la prima metà degli anni 2000, Bryan Singer, aveva scelto proprio lui per il ruolo di protagonista nel suo Superman Returns, ma Hartnett ha rifiutato per paura di essere etichettato a vita come Superman: “avevo 22 anni, ma ho avvertito questo pericolo”. Per questa decisione i suoi agenti lo lasciarono. “C’erano un sacco di discussioni interne tra il mio manager e i miei agenti, che si davano la colpa a vicenda. Così è arrivato il momento in cui nessuno di noi poteva più lavorare insieme.”

Josh Hartnett ha rifiutato Batman e Superman 5Nel 2005 Josh Hartnett ha rifiutato anche il ruolo di Batman nella trilogia di Christopher Nolan. L’attore, in un’intervista a Playboy rilasciata nel 2015, ha rivelato i motivi del suo “no”, spiegando come in quel periodo fosse impegnato nella realizzazione di un’altra pellicola, che l’attore riteneva più stimolante, seppur con un budget molto ridotto rispetto a Batman. Si trattava di Mozart and the Whale (uscito in Italia col titolo Crazy in Love), diretto da Petter Næss, una commedia del 2005 tratta da una storia vera dove il protagonista, affetto dalla sindome di Asperger, si innamora di una donna affetta dalla medesima patologia. Hartnett ha ammesso che l’aver detto “no” a Christopher Nolan ha rovinato così anche la possibilità di lavorare con lui su altri progetti. “Ho imparato la lezione quando ho parlato con Christopher Nolan di Batman. Ho deciso che non faceva per me. Così non mi ha voluto nemmeno in The Prestige”. Per lui infatti il vero rimpianto non è stato quello di non aver interpretato il personaggio di Batman, ma piuttosto quello di non aver intrattenuto una relazione lavorativa con Christopher Nolan, uno dei cineasti più importanti del ventunesimo secolo.

L.M.

Naomi Watts farà il prequel di Game of Thrones

Naomi Watts farà il prequel di Game of Thrones

Naomi Watts farà il prequel di Game of Thrones, sarà una carismatica esponente dell’alta società

Naomi Watts farà il prequel di Game of ThronesNaomi Watts fara il prequel di Game of Thrones, dopo lunghe consultazioni sarà una delle protagoniste principali del pilot del prequel di Il Trono di Spade. Non sappiamo molto del personaggio che l’attrice interpreterà, solo che a detta degli autori sarà “una carismatica esponente dell’alta società che nasconde un oscuro segreto”.

In precedenza è apparsa nel revival di Showtime di Twin Peaks ed è nota per i suoi ruoli in film come Mulholland Drive I Heart Huckabees, Birdman (The Unexpected Virtue of Ignorance), St. Vincent, The Ring, King Kong e J. Edgar.
Naomi Watts ha anche ottenuto le nomination all’Oscar per i suoi ruoli in 21 Grams e The Impossible.

Naomi Watts farà il prequel di Game of ThronesNaomi Watts farà il prequel di Game of Thrones, nel progetto coinvolto ovviamente George R.R. Martin

La storia è scritta da Jane Goldman insieme a George R.R. Martin, co-creatori della serie, la Goldman si occuperà anche della sceneggiatura e sarà showrunner. Tra i produttori esecutivi anche James Farrell e Jim Danger Gray (Orange Is the New Black, Hannibal) e Chris Symes (The Alienist) come co-produttore esecutivo. La serie prequel sarà ambientata migliaia di anni prima della saga delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, e racconterà il declino dall’Età dell’Oro degli Eroi, la successiva decadenza, i segreti della storia di Westeros e le vere origini degli Estranei.

Naomi Watts farà il prequel di Game of ThronesLa serie di Goldman prequel di Game of Thrones andrà in onda anch’essa su HBO e fa parte di una dei progetti legati alla serie madre che verranno creati negli anni. L’esatta natura della trama di ogni progetto è stata tenuta ancora nascosta, sebbene Martin abbia già chiarito che ogni progetto è un prequel piuttosto che uno Spin-off e che nessuno degli attuali cast principali della serie sarà coinvolto. Ha anche escluso le teorie dei fan secondo cui ognuno di loro si concentrerà sui suoi personaggi Ser Duncan l’Alto (Ser Duncan the Tall), Aegon the Unlikely o Dunk and Egg così come sono popolarmente conosciuti. Ha anche detto che la ribellione di Robert non sarà oggetto di alcun prequel.

Luca Miglietta

Cameron Monaghan lascia Shameless

Cameron Monaghan lascia Shameless

Cameron Monaghan lascia Shameless, un altro protagonista dice addio allo show dopo Fiona

Cameron Monaghan lascia ShamelessCameron Monaghan lascia Shameless. L’attore che nella serie tv interpreta Ian Gallagher ha rivelato che il prossimo episodio sarà l’ultimo nel quale comparirà il suo personaggio. La serie Showtime, che si basa sull’omonima serie britannica, è arrivata un po’ stanca alla nona stagione e l’addio di Monaghan segue quello di Emmy Rossum, che interpreta la sorella Fiona Gallagher. L’attrice infatti abbandonerà Shameless al termine di questa stagione.

Cameron Monaghan ha ottenuto il suo primo ruolo importante proprio interpretando il quindicenne Ian, uno dei tanti componenti della burrascosa famiglia Gallagher, che vive in un quartiere popolare del South Side di Chicago, e cerca di cavarsela con ogni mezzo. Ian Gallagher durante le nove stagioni, tra i membri della sua famiglia è uno di quelli che ha dovuto affrontare i problemi più grandi: dalla sua omosessualità, alla gestione del disturbo bipolare dal quale è affetto che lo porta a prendere decisioni avventate come il diventare leader di un movimento sovversivo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

I have been a series regular on this show for roughly ten years. I was the tender age of fifteen when we shot the pilot, and I came of age in so many ways, both legally and personally. I was very lucky to mature and grow with this show. Experiencing so many firsts, maturing as an actor, a professional, and a human. In the process gaining friends, family, and the best coworkers a very lucky actor could ask for, and for this I can be nothing but gracious. All good things come to an end. An old cliche, but one that rings true with a sincerity and clarity especially in moments like these. Everything ends. The next episode will be my last. I have known since last year, but I didn’t want to give it away too early as I wanted this season to be a surprise for the audience, allowing them to experience Ian’s unsure journey with his character. This role has been a joy to inhabit, a wild and special ride, and I’d like to thank #Shameless as well as you, the viewers, for being there with him. Goodbye, Ian Clayton Gallagher. We’ll meet again?

Un post condiviso da Cameron Monaghan (@cameronmonaghan) in data:

Cameron Monaghan lascia Shameless Ian Gallagher abbandoneà la serie: “Il prossimo episodio sarà il mio ultimo

Cameron Monaghan ha ringraziato tutti i fan e si è congedato su Instagram, ecco la traduzione del post sopra:

Sono stato un membro regolare del cast di questa serie per circa dieci anni. Avevo la tenera età di 15 anni quando abbiamo girato il pilota, e sono diventato maggiorenne in tanti modi, sia legalmente che personalmente. Sono stato molto fortunato a maturare e crescere in questo show. Sperimentando tante prime volte, maturando come attore, professionista e come persona. Lungo la strada ho trovato amici, una famiglia, e i migliori colleghi che un attore molto fortunato possa volere, e di questo non posso essere altro che grato. Tutte le cose belle finiscono. Un vecchio cliché ma che suona sincero e chiaro soprattutto in questi momenti. Tutto finisce. Il prossimo episodio sarà il mio ultimo. Lo so dall’anno scorso, ma non l’ho detto prima perché volevo che questa stagione fosse una sorpresa per il pubblico, permettendogli di sperimentare il viaggio incerto di Ian. È stata una gioia interpretare questo ruolo, un viaggio sfrenato e speciale, e vorrei ringraziare tutti a Shameless, così come voi spettatori, per esser stati lì con lui. Arrivederci Ian Clayton Gallagher. Chissà se ci rivedremo.

Gli abbandoni di Ian e della sorella Fiona rischiano di essere un duro colpo per la serie, forse il colpo finale che decreterà la cancellazione di Shameless dopo la nona stagione. La serie infatti non ha più idee originali, come spesso accade quando sono stati girati moltissimi episodi, e si sta trascinando da alcune stagioni per inerzia.

L.M.

Cameron Monaghan lascia Shameless

Post addio Fiona a Shameless

Post addio Fiona

Post addio Fiona su Facebook

Post addio FionaPost addio Fiona. Shameless è ormai giunta negli Stati Uniti alla terza puntata della nona stagione senza nè alti nè bassi. L’addio di Emmy Rossum, che interpreta Fiona è ormai ufficiale da settimane.

L’addio era nell’aria da moltissimo tempo ma è stato annunciato a fine agosto dall’attrice americana con una lunga lettera ai fan condivisa via Facebook. Questa quindi sarà l’ultima stagione con Fiona Gallagher e questo significa che, se Showtime (come pare) deciderà di proseguire Shameless con altre nuove stagioni lei non ne sarà coinvolta. Certo molto dipenderà dagli ascolti della nona stagione e soprattutto dall’inizio della decima stagione di Shameless senza Fiona.

Post addio FionaVi riportiamo una parte della lettera di addio di Emmy Rossum tradotta in italiano:

So che continuerà senza di me. Ci sono ancora molte storie da raccontare sui Gallagher e io farò sempre il tifo per la mia famiglia. Cercate di pensare che non me ne sia andata del tutto, ma che sia ancora lì, come se fossi in fondo all’isolato. Prima che Shameless entrasse nella mia vita, otto anni fa, ho vissuto la meravigliosa vita transitoria di un attore. Non mi ero mai resa conto di quanto realmente desiderassi quel tipo di continuità che questa serie tv mi ha dato. E ha dato a tutti noi. Stagione dopo stagione sono contenta che la nostra troupe ritorni. E non è solo perché è uno show tv meravigliosamente scritto e meravigliosamente complesso. Ci sono connessioni reali, amicizie vere che ci riportano sul set stagione dopo stagione dopo stagione. Nella vita reale, differentemente da Fiona, sono figlia unica. Non ho mai avuto una grande famiglia. Essere immersi nell’amore un po’ complicato della famiglia Gallagher è qualcosa che ho sempre sognato. Ma anche fuori dal set, sembra reale. Abbiamo visto i bambini diventare gli esseri umani forti, talentuosi e indipendenti. Ho insegnato ad Emma (Kenney) a radersi le gambe. Ero lì quando Ethan (Cutkosky) ha imparato a guidare. Shanola (Hampton) e Jeremy (Allen White), Joan (Cusack) e Bill (William H. Macy) hanno ballato al mio matrimonio a New York l’anno scorso. Sembra davvero una famiglia. L’opportunità di interpretare Fiona è stata un regalo. Ci sono pochi personaggi, femminili o meno, così stratificati e dinamici. Lei è una madre leone, feroce, imperfetta e sessualmente liberata. È ferita, vulnerabile, ma non si arrende mai. Sta vivendo una depressione economica, ma si rifiuta di essere depressa perché è piena di risorse. Lei è fedele. Lei è coraggiosa. Lo sapevo nel momento in cui leggevo la sceneggiatura del pilot. Era un qualcosa di diverso. Era speciale.

Post addio FionaPost addio Fiona, Emmy Rossum lascia Shameless dopo 9 stagioni

Ecco la lettera originale:

It’s a hard thing to put into words, feelings. But I’m going to try. This business is always an adventure, full of travel and opportunities to tell stories. Usually as an actor, every few months, you travel to a new place, start a new project, build a new character, learn new rhythms, new inside jokes with your crew, make new friends. Until “Shameless” came into my life 8 years ago, I led that kind of transient wonderful life of an actor. And I never realized how much I actually craved the kind of continuity that this show has given me. And given all of us in the crew. Season after season I’m amazed that our same crew comes back. And it’s not just because it’s a wonderfully written, wonderfully layered show. There are these real connections, real friendships that bring us back season after season after season. See, in real life, unlike Fiona, I’m an only child. I never had a big family. Being ensconced in that messy Gallagher family love is something I’d always dreamed of. But even off set, it feels real. We’ve watched the kids grow up into the strong, talented, independent human beings that they are. I taught Emma to shave her legs. I was there when Ethan learned to drive. Shanola and Jeremy and Joan and Bill danced at my wedding in New York last year. Our fearless leader John Wells thankfully held Sam and me up on those rickety chairs during the hora. I’ve spent the Jewish holy days in temple with David Nevins and his wonderful wife and kids. It really feels like a family. This kind of stability, this family, has nurtured me and made feel safe enough to stretch and grow creatively. The way John Wells has shepherded me as an actress, and more recently how he’s encouraged me wholeheartedly as a director and a writer, has been an honor and a privilege. We have made over 100 hours of television. That’s no small feat. There’s a new study that says it takes 100 hours to become friends with someone. The Gallaghers have been in people’s living rooms for 100 hours. So, it makes sense. We can feel your connection to us, to these characters. In the airport, in restaurants, on the street, when people call out “Hi Fiona” “Oh my god, it’s Lip” or “Screw you Frank!”… it feels good. The opportunity to play Fiona has been a gift. There are few characters — female or otherwise — as layered and dynamic. She is a mother lion, fierce, flawed and sexually liberated. She is injured, vulnerable, but will never give up. She is living in an economic depression, but refuses to be depressed. She is resourceful. She is loyal. She is brave. I knew it the second I read the pilot script, this was different, this was special. I tirelessly prepped the audition with my coach Terry Knickerbocker. I walked to the appointment in the rain so I looked disheveled. During my third audition, when I got the part IN the room, I literally jumped up and down screaming in joyous relief and disbelief. Quite simply, the last eight years have been the best of my life. Malcolm Gladwell says it takes 10,000 hours to become truly good at something. To become world class. Well by my calculation, 100 episodes, 7 days per episode (plus Chicago weeks), 12 hour days, we’re just at about 10,000 hours. So I guess we’re finally good at this. I can say for certain that this cast and crew, who I’ve been have truly honored to work alongside, are world class. I am proud and I’m filled with gratitude. I know you will continue on without me, for now. There is much more Gallagher story to be told. I will always be rooting for my family. Try not to think of me as gone, just think of me as moving down the block. With love, always.

Post addio FionaIn una dichiarazione rilasciata a Variety, Gary Levine, il responsabile della programmazione di Showtime, ha confermato l’uscita di Rossum:

Siamo stati rattristati quando Emmy Rossum ci ha fatto sapere che la prossima nona stagione di Shameless sarebbe stata l’ultima. Ma noi siamo veramente grati per il lavoro ispirato che Emmy ha dato alla nostra serie, non solo davanti, ma anche dietro la telecamera. Fiona Gallagher sarà sempre uno dei personaggi iconici di Showtime e applaudiamo Emmy per averle dato vita attraverso una performance naturale, toccante e senza paura. A nome di tutti a Showtime e ai suoi milioni di fan, ti ringraziamo Emmy!.

Post addio FionaL.M.

Shameless citazioni e dialoghi

Shameless citazioni e dialoghi

Shameless citazioni e dialoghi Shameless William H. Macy, la bellissima Emmy Rossum, Justin Chatwin, Jeremy Allen White, Cameron Monaghan, Emma Kenney, Shanola Hampton, Steve Howey, Joan Cusack 1Stagione 1

Incipit:

Nessuno dice che il nostro quartiere è il giardino dell’Eden, anzi per qualcuno Dio lo evita come l’acqua bollente. Ma è stata una buona casa per noi, per me e i miei figli, che sono il mio orgoglio. Perchè ognuno di loro mi ricorda qualcosa di me. (Frank Gallagher)

Episodio 1, I Gallagher

Citazioni:

Il 90% dei problemi del mondo è causato da certe parole sempre in coppia. Siamo felici e in salute ma quando ci chiedono come va? diciamo non male. La prima volta che ti ho vista ballare, circa un mese fa al Crobar, avrei voluto offrirti da bere. Di solito sono timido così mi sono detto non posso, non funzionerà, non vorrà. Poi stasera quando ti ho rivista tutti i segnali mi dicevano che avevo una seconda chance per fare una buona impressione. (Steve/Jimmy Lishman)

La tua vita non è facile, Fiona, e non puoi fare a meno di mostrarlo, perché non sei finta, non sei persa, non hai bisogno di ritrovarti. Questa città è fatta di tante Jenna, ma mi hanno stufano, tu Fiona sei diversa da tutte le ragazze che ho conosciuto, mi fai venire voglia di godermi di nuovo la vita. (Steve/Jimmy Lishman)

Io non compro e vendo automobili. Le vendo soltanto…ma le macchine che vendo sono di norma, ehm, non mie. Allora ti vuoi ancora divertire? (Steve/Jimmy Lishman)

Dialoghi:

  • Lip: Ho rimediato un pompino!
    Ian: Non è illegale il sesso con gli animali?
  • Steve: Ehi, c’è Philipp!
    Lip: Ehi, c’è il morto che cammina. Jimmy Clifton ha chiamato, ti cercava!
    Steve: Niente scuola?
    Lip: No, mi sono tolto un dente oggi.
    Steve: Del giudizio?
    Lip: No, marcio.
    Steve: Ah, non masticare il cibo da una parte sola, ti può storcere la mascella, deformare il bacino e rovinare la postura.
    Lip: Ah, è provato?
    Steve: Scheletricamente.
    Fiona: Lip…levati dal cazzo.
    Lip: Ehi, sai se continui a parlare dal culo, ti servirà uno spazzolino molto più grande…è provato…analmente.
  • Steve: Tuo padre mi ha detto di salire. Mi ha dato un preservativo.
    Fiona: Si vede che gli piaci. Di solito ai miei ragazzi da la pellicola da cucina.
  • Lip: Ma sul serio cioè su per il culo? Perché uno ci si abitua? Ci si può abituare? Insomma lo scopo principale del sistema digerente è il traffico a senso unico. È così. [Ian Gallagher ride] Cosa?
    Ian: È così! Cazzo, come se avessimo i polmoni solo per fumare! [ridono]

Episodio 2, Frank l’idiota

Citazioni:

Vuoi fare il duro Steve! Ti credi un duro! A me sembri più una filippina in sindrome premestruale. (Frank)

Io odio il Canada. Io sono Americano! La torta di mele, i 48 stati, il Super Bowl. Perché dovrei andare in Canada? Per aspettare 60 anni per un rene nuovo? Siete un paese di gente che evita il servizio militare, siete dei codardi cagasotto che non hanno avuto le palle di venire a combatte i Viet Cong per preservare il nostro stile di vita americano. Non avete nemmeno la neve per le olimpiadi invernali! e voi che facevate? ve ne sbattevate e davate cioccolatini a foglia d’acero, non siete neanche riusciti ad accendere per bene quella fiamma olimpica! (Frank)

Dialoghi:

  • Steve: Non ha detto niente?
    Lip: Su di te? No, neanche una parola.
    Steve: Quindi tu pensi…
    Lip: Che hai fatto una cazzata che neanche la mente più deviata poteva concepire?
    Steve: Sì.
    Lip: Sì, più o meno è così.
    Steve: Possibilità?
    Lip: Chi lo sa.
    Steve: 50%?
    Lip: No, meno!
    Steve: 40%?
    Lip: Molto meno!
    Steve: Neanche il 20?
    Lip: 10%!

Episodio 3, Zia Ginger

Dialoghi:

  • Lip: Perché cerchi di far passare il signor Perry per Zia Ginger?
    Frank: Chi?
    Lip: Il signor Perry, l’ex autista dell’autobus, che dorme in mezzo ai cassonetti.
    Fiona: La previdenza sociale vuole parlare con Ginger e lui è troppo pigro per andare a prenderla!
    Lip: È demenzialmente geniale!
    Frank: Grazie!
    Fiona: O genialmente demenziale!
    Frank: Grazie!
  • Debby: Chi è morta?
    Lip: Zia Ginger.
    Debby: No! Ma…
    Lip: Debby non l’hai mai vista!
    Debby: E ora non la vedrò mai!

Episodio 4, Casey Casden

Dialoghi:

  • Lip: Il telefono fuori dal negozio di Kash, hai presente?
    Carl: Sì.
    Lip: Ok, voglio che tu vada lì in bicicletta e chiami la polizia. Digli che hai visto un bambino che camminava sulla South Port Avenue alle 2:45pm, ok?
    Carl: Perché dovrei?
    Ian: Vuoi finire in un orfanotrofio?
    Carl: Quello sulla Union non è male!
    Fiona: Carl!
    Carl: Non ce l’ho la bici!
    Ian: Le cesoie sono nel cassetto!

Episodio 7, Frank Gallagher: marito amorevole, padre devoto

Dialoghi:

  • Steve: Sei incatenata a questa casa?
    Fiona: Non sono un labrador! Ci sto perché mi piace!
    Steve: Bene, visto che avrai 40 anni quando Liam se ne andrà!
    Fiona: 37!
  • Fiona: Tu chi sei?
    Kermit: Sono un suo amico, Kermit.
    Fiona: Frank non ha amici, solo persone che ancora non ha fatto incazzare.

Episodio 8, È ora di uccidere la tartaruga

Citazioni:

Facciamo una partita di football in strada! Vestiti contro nudi! (Frank)

Dialoghi:

  • Dottore: È stato privo di sensi per due giorni, intossicazione d’alcool.
    Frank: Questo è niente! Nel 95 sono svenuto per otto giorni.
    Dottoressa: Aspetti, fermi un attimo. Sono la dottoressa Syri, loro sono i miei studenti, abbiamo una proposta da farle.
    Frank: Be’, lei è sexy ma sono anni che non vado con un ragazzo, figuriamoci due!
    Dottoressa: No, no, lei ha frainteso. Vorremmo che lei prendesse parte alla nostra ricerca.
    Frank: A cosa?
    Dottoressa: Nella mia carriera non mi è mai capitato di vedere un così incredibile adattamento all’alcolismo!
    Frank: Grazie.
    Dottoressa: È in grado di astenersi dall’alcool per due settimane?
    Frank: No.
    Dottoressa: Potremmo offrirle 3.000 dollari
    Frank: Sì!

Episodio 9, E alla fine qualcuno bussò

Dialoghi:

  • Fiona: Ehi! Che ne pensi di Steve?
    Lip: Ha il culo troppo piccolo, non è il mio tipo!
  • Debbie: Sei tu che ti scopi il ragazzo di mia sorella?
    Signora Lishman: Se vendi biscotti è un bel modo di rompere il ghiaccio!

Episodio 10, Nonna Gallagher ha avuto un amante

Citazioni:

Due lesbiche in casa che ti hanno promesso dei soldi. Magari è davvero il tuo momento! (Kevin)

Episodio 11, La cocca di papà

Dialoghi:

  • Debbie: Ti ho stampato il curriculum!
    Frank: Bel lavoro Deb! Francis Gallagher è un professionista appassionato che porta soluzioni creative dall’ideazione fino alla realizzazione. Come mi conosci bene!
  • Ian: Secondo te perché non abbiamo mai visto i fratelli di Frank?
    Lip: Le riunioni di famiglia sono per le famiglie!
    Ian: Già!
  • Zio: Questi, siamo io e tuo padre quando eravamo chierichetti.
    Ian: Papà era un chierichetto?
    Zio: Sì, decisamente.
    Lip: Wow! Frank vicino al vino della comunione deve essere stato una tentazione, eh!

Episodio 12, Padre Frank, pieno di grazia

Dialoghi:

  • Ian: Se mi condannano non posso più entrarci.
    Lip: Dove?
    Ian: Nei Marines!
    Lip: Meglio! Pensavo di gambizzarti nel sonno per impedirti di finire a Kandahar!
  • Detective: Philip Gallagher! Nessuna parentela con il nostro affezionato Frank, spero!
    Lip: Figlio
    Detective: Sei figlio di Frank e questo è il tuo primo reato? Hai iniziato tardi per un Gallagher, non ti pare!
    Lip: È che imparo lentamente!

Shameless citazioni e dialoghi Shameless William H. Macy, la bellissima Emmy Rossum, Justin Chatwin, Jeremy Allen White, Cameron Monaghan, Emma Kenney, Shanola Hampton, Steve Howey, Joan Cusack streaming fiona frank gallagherStagione 2

Episodio 1, Estate

Citazioni:

Quell’uomo è innamorato di se stesso. Scommetto che si masturba leccando la sua immagine in uno specchio! (Veronica) 

Questo non è mi avete beccato con mezza canna nel portacenere! questo è narcotraffico messicano e 60 anni in un carcere federale! (Veronica a Kevin)

  • Lip: Tu quanto hai messo?
    Ian: Su cosa? L’incontro che hai perso? Nada. Amore fraterno non vuol dire stupidità, caro mio!
  • Professore Hearst: Senti ma cos’è quell’affare?
    Lip: Un localizzatore di poliziotti. Sto montando un sistema GPS che usa le frequenze della polizia per le coordinate, mi dice dove sono tutti i poliziotti in qualunque momento!
    Professor Hearst: È una cosa legale?
    Lip: Che cosa, assicurarsi che la comunità riceva la sua dose di difensori della legge? Perché no?
    Professor Hearst: Senti io devo andare, ho un impegno a pranzo.
    Lip: Col capo di Stato Maggiore?
    Professor Hearst: No, ho beccato un appalto del dipartimento della difesa per dei prototipi di microdroni di sorveglianza.
    Lip: Davvero?
    Professor Hearst: Sì, be’, se funzioneranno mi metterò in tasca un bel po’ di soldini del Governo! Senti, perché non ci dai una mano? Forse potrei rimediarti dei crediti extra per fisica e ingegneria.
    Lip: Ehm, no, grazie. Dovrete far saltare in aria gli altri pastori afghani da soli!
  • Veronica: Frank non era all’Alibi?
    Fiona: No e Sheila non l’ha visto.
    Veronica: Non terrà Liam a lungo. Un bambino gli impedirebbe di potersi ubriacare e svenire nel parco prima delle 11!

Episodio 2, Amori estivi

Citazioni:

Oggi il fruttivendolo, domani il mondo! (Sheila)

Ehi! Vaffanculo! Vaffanculo! Ma soprattutto, vaffanculo! (Mickey) 

Mi piace tutto degli alcolisti anonimi eccetto il divieto all’alcool! (Frank)

Dialoghi:

  • Frank: È bello vederti!
    Lip: Vaffanculo papà!
  • Frank: Mi piacevi tanto! Eri divertente! Che è successo poi?
    Kate: Ho smesso di bere!
    Frank: Perché?
    Kate: Per non svegliarmi più vicino a te!

Episodio 3, Accenderò una candela per te

  • Fiona: Come sto?
    Veronica: Sembri me!
    Fiona: Oh cazzo!
  • Carl: Dobbiamo restituire quello che troviamo?
    Frank: No!
    Fiona: Cosa?
    Frank: Chi trova tiene, chi perde piange!
    Fiona: Non dirgli così!
    Frank: È il credo dei Gallagher! Se trovi qualcosa è il tuo giorno fortunato e il giorno di merda di qualcun’altro! Domani sarà il contrario. È l’equilibrio della natura!

Episodio 4, Un bel caos

Citazioni:

Sono scappata da casa mia e ora mi nascondo nella tua? Porca vacca, sono te! (Fiona a Frank

Questo cazzo di Jonzo fa sembrare un chierichetto un satanista! (Lip)

Dialoghi:

  • Fiona: Deb darà un pigiama party domani sera, perché le ho detto io che deve farlo! Tu devi venire.
    Veronica: Non posso, ho il turno di notte all’ospizio.
    Fiona: La sua lista degli invitati? Fiona, Veronica e Zia Ginger!
    Veronica: Povera bambina, tre persone sulla sua lista e due passeranno la serata in mezzo ai vecchi!
  • Ian: A proposito di troie, Karen?
    Lip: Vaffanculo!
  • Lip: Sei venuto a scroccare inutile sacco di merda? [
    Frank: Perché devi essere sempre così stronzo?
    Lip: La mela non cade lontano dall’albero.

Episodio 5, La festa del papà

È lo sperma dei Gallagher, ambizioso, implacabile. Tutto ciò per cui siamo nati. Come dei missili termici sforna bambini. Tra poco questo paese sarà abitato solo da messicani e da Gallagher. (Frank a Lip dopo che ha saputo che Karen è incinta)

Episodio 6, Posso avere una mamma?

Citazioni:

Tutta la vita ho aspettato quella telefonata. Peggy? Non è tuo figlio. C’è stato uno scambio in ospedale…. Non è mai arrivata! (Peggy a Frank)

Posso dirti la verità? Non sono io la ragione per cui tutta la tua vita è soltanto una merda. Sei uscito da me già perdente! (Peggy a Frank)

Dialoghi:

  • Fiona: Lip, dov’eri stanotte? La nonna è ricomparsa!
    Lip: Quella in prigione? È evasa?
    Fiona: Problemi di salute!
  • Peggy: Faremo un viaggetto per andare a trovare il mio amico Pitts. Vieni a prendermi in macchina domattina alle 6 in punto.
    Frank: Non ce l’ho la macchina.
    Peggy: Cristo, sei patetico! Brutta sottospecie di figlio pisciasotto!
    Frank [a Kevin]: Mi presti il tuo furgone?
    Kevin: Scordatelo!
    Peggy: È per me…devo andare da un dottore!
    Kevin: Oh… prendi l’autobus!
  • Fiona: Hai sposato la figlia di un signore della droga per tenerti un’orecchio?
    Steve/Jimmy: Sì…non ero sicuro che si sarebbe fermato all’orecchio!
  • Kevin: Davvero te lo sei fatto nei bagni?
    Fiona: No, non è vero! Oh grazie Veronica!
    Kevin: Mi avevi detto che se l’era fatto nei bagni!
    Veronica: Ho detto che se l’era quasi fatto!
    Fiona: Perché gli racconti tutto?
    Kevin: È mia moglie, deve dirmelo!
    Veronica: Ehi, non devo dirti proprio un cazzo!
  • Lip [chiedendo dell’alcool]: Me lo riempi nonna?
    Peggy: Ce l’hai 21 anni?
    Lip: Sì, tra quattro!

Episodio 7, Un profumo per la nonna

Citazioni:

Oh! Immagine inquietante! (Lip, che entrando in bagno e vedendo Frank che lava Peggy)

Dialoghi:

  • Frank: Io non posso stare sempre qui, ho un lavoro a tempo pieno, sei figli da crescere!
    Peggy: Ma stiamo parlando della stessa persona?
  • Kevin: Che ne pensi di queste?
    Kermit: Sono i tre stati più noiosi di tutto il paese.
    Kevin: La mia figlia in affido è fuggita, mi ha mandato queste. Vorrei capire dove si trova o perché è fuggita.
    Kermit: Mi sto divertendo in Kansas. Ethel.
    Kevin: Che vorrà dire?
    Kermit: Se posso azzardare un’ipotesi, direi che si sta divertendo in Kansas!
  • Kevin: Come va, testa di cazzo? Che mi dici?
    Steve/Jimmy: Che ce l’ho sempre più lungo del tuo!
  • Debbie: Come capirò se frequento un idiota?
    Lip: Te ne accorgerai…altrimenti lo pesteremo a sangue per te!
    Debbie: Ok, bene!
  • Frank: Potremmo farla fuori!
    Fiona: È tua madre!
    Frank: Come se tu non avessi mai pensato di accoppare me in passato!
  • Fiona: Che cosa ha avuto?
    Infermiera: Ha un cancro al pancreas. Quarto stadio, non le resta molto da vivere.
    Frank: Grazie a Dio!
  • Ian: Non voglio vivere nella tua ombra!
    Lip: E chi cazzo te l’ha chiesto!
    Ian: E mi vesto sempre con la roba che non metti più!
    Lip: Non è colpa mia se sono nato prima…se sono più bello o più intelligente!
    Ian: Stronzo.
    Lip: Testa di cazzo. Ci facciamo una birra?
    Ian: Sì!

Episodio 8, Genitori

Citazioni:

Salve ragazzi! La porta era chiusa così sono entrato da dietro. La battuta era casuale. (Frank a Ian e Mickey che stavano facendo sesso)

Dialoghi:

  • Frank: Mia madre ha il cancro.
    Sheila: Di quelli brutti?
    Frank: Ce ne sono altri?
  • Carl: Ehi, hai da fare oggi pomeriggio?
    Debbie: Carl!
    Carl: Che c’è? Ci serve un coach!
    Steve/Jimmy: Per cosa?
    Carl: Lega giovanile di football.
    Steve/Jimmy: Placcaggi?
    Carl: E protezioni.
    Steve/Jimmy: E Fiona ci viene?
    Carl: Non si perde una partita!
    Steve/Jimmy: Chiamami Coach!
  • Lip: Cristo!
    Fiona: Ti ho coperto per tutto questo periodo di merda ma ora basta! È una settimana che dormi! Nella merda ci siamo tutti ma devi alzarti comunque e fare il tuo dovere!
    Lip: È una canzone di Bob Dylan?
    Fiona: A scuola, adesso!
    Lip: L’ho mollata!
    Fiona: È il tuo ultimo anno…ti devi diplomare!
    Lip: No.
    Fiona: Alzati! E va a scuola!
    Lip: Tu l’hai mollata!
    Fiona: Perché mamma e papà si facevano di oppio! Tu avevi 13 anni, non farai mica a gara con me! Tu hai un’occasione d’oro, lo sai tu e lo so io!
    Lip: Troverò un lavoro.
    Fiona: Una volta diplomato.
    Lip: Non mi serve un altro anno di insegnamenti del cazzo.
    Fiona: Ecco come funziona la vita: stringi i denti, fai il tuo lavoro, prendi il diploma e quel piccolo pezzo di carta dice a tutte le persone che hanno voluto mollare il liceo che tu riesci ad arrivare in fondo alle cose.
    Lip: Tu non ce l’hai ma te la cavi.
    Fiona: Ti pianto un coltello nel cuore. Tu ti diplomerai, io non l’ho fatto e lo rimpiango.
    Lip: Chi te lo impedisce.
    Fiona: Ehm…Debbie, Carl, Liam, tu!
    Lip: Non devi farmi nessun favore.
    Fiona: Tu riprenderai la scuola!
    Lip: D’accordo! Ci torno quando lo fai tu!
    Fiona: Che cosa?
    Lip: Se tu ti diplomi, lo faccio anch’io! Sheila può aiutarti con Liam. Debbie e Carl sono autosufficienti. Io torno a scuola, tu torni a scuola. Ci diplomiamo insieme, sfideremo insieme in pompa magna, mano nella mano.
    Fiona: D’accordo che cazzo! Ci sto!
  • Mickey: C’è Frank?
    Fiona: No!
    Mickey: Quando torna a casa?
    Fiona: Da quando sono viva non ho mai saputo rispondere a questa domanda.
  • Kevin: Karen cosa ha deciso cosa fare?
    Lip: No, oggi parleremo con un avvocato familiarista. Richiedimelo dopo la scuola.
    Kevin: Sei tornato a scuola?
    Lip: Sì, un patto con Fiona. Ci torniamo insieme.
    Kevin: Fiona è ritornata a scuola?
    Lip: Prova il test GID. Lo fallirà e io rismettorò.
    Kevin: Non fallirà, ha cervello!
    Lip: Sì ma non per gli studi.
    Kevin: E chi andrà a scuola qui in mezzo se l’unico davvero intelligente la molla?!
    Lip: Non mi riguarda.
    Kevin: Non sono d’accordo. Se devi smettere, smetti di complicarti la vita! Vattene a scuola, godi essere più intelligente degli altri e diventa il padrone dell’universo, dai che cazzo!
    Lip: E se non voglio fare il padrone dell’universo?
    Kevin: Fuori le palle! Dovrei diventare uno di quei tipi assurdamente ricchi e pagare il college a mio figlio un giorno, non faccio pressioni!
  • Professore: Signor Gallagher?
    Lip: Cosa?
    Professore: Conosce la risposta?
    Lip: Penso che la risposta a questa domanda, così come a moltissime altre, sia vaffanculo.

Episodio 9, L’uragano Monica

Citazioni:

Se non ci sono in ballo soldi non sporcarti le scarpe con la merda degli altri! (Karen) 

Mia madre, anche da morta, è un dito al culo! (Frank)

Dialoghi:

  • Fiona: Ho già contro una brasiliana strafiga.
    Monica: È la sua ragazza?
    Fiona: Sua moglie.
    Monica: Fiona!
    Fiona: Ah, tu fai la morale a me?
    Monica: Allora? Come ci liberiamo di lei?
  • Monica: Ehi, tesoro! Ho fatto dei biscotti!
    Ian: Ah! Allora siamo pari con il fatto che ci hai abbandonato.
  • Lip: Lascio la nave un minuto e c’è un cazzo di ammutinamento?
    Fiona: Be’, chi ti ha detto di scendere dalla nave!
    Lip: Veramente tu!
    Monica: Dai, Lip, non essere arrabbiato con Fiona!
    Lip: Ehi, Monica, chiudi la bocca! Perché come in quasi tutta la mia vita tu non c’entri niente!

Episodio 10, L’occasione di una vita

Dialoghi:

  • Ian: Mandy…è incinta!
    Lip: Oh! Congratulazioni, hai cambiato sponda e non lo sapevo?
    Ian: Già…
    Lip: O al buio l’hai infilato nella Milcovich sbagliata?
  • Steve/Jimmy: Lip! Concentrati!
    Lip: Sono concentrato sulla donna nuda che si spruzza abbronzante in camera tua.
    Steve/Jimmy: Vuole pareggiare l’abbronzatura prima che Marco arrivi qui.
    Lip: Nobile fine che abbraccio pienamente!
  • Ian: Grazie per l’aiuto Kevin.
    Kevin: Di niente. Ci sono troppi Gallagher nel mondo. Lip e ora tu. Invece che nelle scuole, dovrebbero distribuire preservativi a casa vostra!

Episodio 11, Come i padri pellegrini

  • Steve/Jimmy: Tua sorella mi fa impazzire, non so che fare perché si fidi di me. Di nuovo.
    Lip: Puoi criticarla? Insomma, hai tutta un’altra famiglia, prima il tuo nome era Steve poi Jimmy e poi sei sparito in Brasile…sei tornato sposato. Così è difficile costruire fiducia!

Episodio 12, Fiona interrotta

  • Fiona: Presentami la tua famiglia.
    Steve/Jimmy: Oh, non vuoi conoscerli!
    Fiona: Sì, lo voglio!
    Steve/Jimmy: Sono persone patetiche, odiose, egocentriche teste di cazzo.
    Fiona: Tutti quanti?
    Steve/Jimmy: Be’, mamma no se non si ubriaca di Chardonnay!
    Fiona: Quanti siete in tutto?
    Steve/Jimmy: Mamma, papà il capo testa di cazzo e mio fratello Chip, testa di cazzo in seconda!
    Fiona: Voglio conoscerli.
    Steve/Jimmy: Rimarresti delusa.
    Fiona: Di certo non sarebbe la prima volta, credimi.
  • Frank: Vogliono farla tornare normale.
    Fiona: Vogliono aiutarla!
    Frank: No, intendono renderla mediocre, noiosa, imbottita di farmaci! Una roboMonica!
    Fiona: Ieri sera ha provato ad uccidersi, magari fosse noiosa!
  • Chip: Allora Jim, che progetti hai? Cerchi ancora il modo migliore di perdere il tuo tempo?
  • Steve/Jimmy: Be’, ho fatto un viaggio in Sud America di recente. Tu operi ancora emorroidi al posto di papà? Chip, dopo aver fatto di chirurgia, seguirà brillantemente le orme del grand’uomo.
  • Chip: Ti ha portata a sciare?
    Fiona: No, io la neve so solo come spalarla dal viale, senza disturbare mio padre mentre ci dorme sopra!
  • Fiona: Che c’è?
    Steve/Jimmy: Ti amo.
    Fiona: Te ne andrai anche tu?
    Steve/Jimmy: No.
    Fiona: Se ne vanno sempre tutti.
    Steve/Jimmy: No, io no. [E la invita ad andare in camera]

Stagione 3

Episodio 1, La lunga strada verso casa

Citazioni:

Diciamolo, non è sexy un uomo che passa lo straccio per terra! (Veronica)

Counselor per alcolisti! Per questo ho sicuramente l’esperienza pratica! (Fiona)

Dialoghi:

  • Veronica: Kev ha paura che nostro figlio veda le mie tette online.
    Kevin: Uh, la roba in rete non sparisce più. Kev Junior un giorno cercherà del porno e troverà le tettone della mamma e così gli verrà fame!
    Veronica: Perciò ci buttiamo su una cosa nuova!
    Kevin: In coppia. Sesso sadomaso!
    Fiona: Cioè lo farai anche tu?
    Kevin: Ehi, devo pur mangiare!
    Fiona: C’è qualcosa di sbagliato.
    Veronica: No, è educativo! Rievocando una scena dei tempi delle piantagioni, forniamo un contenuto per gli utenti della rete che contempla una scena realistica del nostro passato!
    Fiona: È razzista e anche sbagliato!
    Kevin: Per questo faremo i soldi, perché questo paese è razzista!
  • Veronica: La convivenza è dura, da quanto non stavi con uno più di qualche settimana?
    Kevin: Da mai!
    Fiona: Ehi!

Episodio 2, Il sogno americano

Dialoghi:

  • Carl: Frank puzza di piscio di cane!
    Frank: Non è piscio di cane! È di Gary il vagabondo!
  • Liam: Papà!
    Jimmy: No, sono troppo bianco e sobrio per essere tuo padre!
  • Frank: Tommy! Ehi, tu hai ancora quel garage?
    Tommy: Sì, certo, fa parte della casa!
    Frank: Grande! Che ne dici di farmici dormire?
    Tommy: E se ti dicessi di no?
    Frank: Perché no, cacchio?
    Tommy: Perché l’ultima volta hai cacato nel lavandino della cucina, Frank!
    Frank: Le stanze in casa tua…sono messe in modo confuso!
    Tommy: No, Frank. No, vuol dire no!
    Frank: Vaffanculo, Tommy! Vaffanculo vuol dire vaffanculo!

Episodio 3, Una crudele menzogna

  • Beto: È tua moglie…
    Jimmy: No!
    Beto: Non l’hai sposata davanti a Dio?
    Jimmy: No! L’ho sposata davanti al padre con una pistola puntata alle palle! Non è proprio la stessa cosa…

Episodio 4, L’ultimo campeggio

Citazioni:

Ti ho sottovalutato Jody. In un pub pieno di gente depravata, tu sei il gran maestro della depravazione! (Frank)

A Dio va bene che ci infiliamo roba in culo o il retto avrebbe il riflesso faringeo. (Frank) 

Se avessi dovuto scusarmi per tutte le cose che ha fatto mio padre…non mi sarebbe rimasta più voce! (Fiona a Jimmy)

Dialoghi:

  • Debbie: I tempi sono cambiati!
    Frank: Si, è quello che dicevano mentre mi tenevano in continuazione sott’acqua nell’estate del ’67. Era la così detta Estate dell’amore, ma non lo era alla piscina pubblica di Sullivan Street. Era l’estate dell’ Affoghiamo i bianchi.
  • Ned: Un attimo…stai andando a comprare del crack?
    Jimmy: No, no, io vivo qui!

Episodio 5, I peccati della mia badante

  • Fiona: Torno per cena, su col morale!
    Jimmy: Tranquilla si sta solo disintegrando tutto il mio mondo!
  • Frank: Ehi, Lip! Mi serve il tuo aiuto.
    Lip: Ehm, sono impegnato.
    Frank: Troppo per aiutare il tuo vecchio?
    Lip: Sì! Per sempre!
  • Jimmy: Non sono mica omofobico, i gay ci provano con me continuamente e non è un problema.
    Veronica: Certo che ci provano, indossi jeans di moda e usi prodotti al cocco! Sei come una carta moschicida!
  • Fiona: Volete far saltare in aria Chicago?
    Kevin: Non abbiamo più spazio nel furgone, possiamo metterli qui?
    Fiona: Siete pazzi? Guarda la sua faccia! [Indicando Carl]
    Kevin: Li metterò in un posto a prova di Carl!
    Fiona: Come se esistesse!

Episodio 6, Reazione a catena

Citazioni:

Cinque Gallagher! Sarò l’unico puntino nero sulla mappa dell’Irlanda! (Veronica)

Mi sembra di scoparmi Casper! (Kevin) 

Mi piace abbastanza essere bionda. Sembro zucchero filato! (Sheila)

Dialoghi:

  • Patty: Come il ciclo di una puttana, sempre in ritardo stronza!
    Fiona: Stai sprecando il tuo talento Patty, twittale queste cazzate!
  • Di André: Buongiorno signori, mi chiamo Di André e questa è casa Gunderson, una casa famiglia per ragazzi di livello 14, minorenni classificati Dnd nel sistema di Chicago.
    Lip: Vuol dire Dungeons & Dragons o…
    Di André: Delinquenti e Deviati, seguitemi!
  • Kamala: Regola numero uno: non sederti sui mobili buoni.
    Debbie: Questo è un mobile buono?
    Kamala: Regola numero due: nessuna sfacciataggine, capito?
  • Fiona: Avete bisogno di qualcosa? Soldi, vestiti?
    Lip: No, non preoccuparti per noi! Stiamo bene. Preoccupati per lui!
    Frank: E a me niente? (Lip e Ian gli fanno il dito medio)
  • Mickey: Ehi, mio padre ha portato i miei fratelli fuori città per due giorni, quindi…se vuoi mollare quel posto di merda puoi stare a casa mia.
    Ian: Mi stai invitando a un pigiama party?
    Mickey: Ti sto invitando ad andare a fanculo!
  • Lip: Magari ti faccio entrare stanotte di nascosto.
    Mandy: Mi assicuri che non sarò stuprata?
    Lip: No!
    Mandy: Chissenefrega, ci sto!
  • Di André: Ho i documenti di lavoro di oggi per tuo fratello.
    Lip: Ok, glieli darò io, grazie.
    Di André: E lui dov’è?
    Lip: Ehm, nella latrina. C’è stato quasi tutta la notte…è chiaro che se mangi merda poi fai merda, perciò…
  • Fiona: È come quando precipita un aereo…com’è che si dice?
    Jimmy: Una merda?

Episodio 7, Si torna a casa

  • Fiona: Ehi, mi serve un favore.
    Veronica: Ho iniziato così il discorso con mia madre, non mi chiederai di farti il mio uomo?
  • Frank: Padre Pitt, proprio lei stavo cercando!
    Padre Pitt: Mh…l’argenteria è sotto chiave!
  • Ian: Farai l’università?
    Lip: Soltanto se mi pagano!
  • Carl: Dovete portarmi via.
    Lip: Perché?
    Carl: Mi hanno tolto il fucile, mi fanno lavare i denti dopo ogni pasto, sono sempre lì a vedere se sto bene!
    Lip: Cioè sono dei bravi genitori?
  • Giudice: Signorina Gallagher, per quale motivo suo padre dovrebbe essere dichiarato incapace?
    Fiona: Una volta vivevamo in macchina…lo zio Nick ci aveva cacciato. Non c’era nessun’altro che ci ospitasse. Lip, Ian ed io dormivamo di dietro quando Frank ha accostato…nel cuore della notte…vicino Halstead…mi ha detto di aspettarlo lì con i ragazzi, che tornava subito…avevo sei anni. Qualche ora dopo, siamo ancora seduti sul marciapiede e la fronte di Ian stava bruciando…piange, è isterico e io non so che cosa fare…così corro lungo la strada…Lip sotto un braccio, Ian sotto l’altro, cercando qualcuno che ci aiuti…era più facile trovare del crack piuttosto che un passaggio! All’ospedale arriviamo a piedi…ci dicono che Ian ha la febbre alta a 40…altre due ore e…chissà. Non ho trovato Frank per altri due giorni…la prima cosa che mi ha chiesto è quanti soldi avevo con me. Vorrei poter dire che è stata l’unica volta…ma era solo la prima. Mia madre è bipolare e mio padre è un alcolizzato e un drogato. Prende quello che vuole e non da niente in cambio. Niente soldi e nemmeno aiuto. Ho fatto quello che potevo per crescere i miei fratelli…avrei voluto fare di più…non voglio la vostra pietà, neanche l’ammirazione…voglio soltanto poter dare a questi ragazzi quello che si meritano, perché sono dei bravi ragazzi e si meritano il meglio!

Episodio 8, Quando c’è la volontà                               Shameless streaming

Ora scusatemi, vado a togliermi sangue e merda dalle unghie! E poi corro da Veronica a ubriacarmi fingendo di non aver appena ordinato il pestaggio di un parente! (Fiona)

Sto crescendo un sociopatico! (Fiona, parlando di Carl)

Fiona ha detto che avete visto una casa in affitto, hai delle foto? Stai scherzando? Sei serio? (Jimmy)

Episodio 9, I diritti di un cittadino

Citazioni:

Non avete mai ragione, per questo hanno inventato le donne per pensare al posto vostro! (Mandy) 

Se diventiamo tutti come le nostre madri allora sono fregata, giusto? (Debbie)

Io sono qualunque cosa devo essere nel momento in cui devo esserlo! (Frank)

Dialoghi:

  • Debbie: Farai tardi!
    Fiona: Non ho niente da mettere, vedo cos’ha Veronica!
    Lip: Quindi lavori in uno strip club?
    Fiona: Ah-ah!
    Lip: Io non scherzavo…
  • Frank: Un branco di checche sostengono che le unioni di fatto non sono più sufficienti per loro.
    Christopher: Si offendono quando li chiami checche, Frank.
    Frank: Chiamare le cose con il proprio nome non è e non dovrebbe mai essere considerato offensivo!
  • Frank: Dio onnipotente.
    Christopher: Tutto ok?
    Frank: No! Sono povero e ho anche la malattia del Re!
    Christopher: La gonorrea?
    Frank: I re non scopano le troie, scopano le vergini o le loro nipoti. La malattia del re è la gotta! Ho l’alluce che pulsa come un mal di palle che nessun pompino può guarire! Hai del paracetamolo o del vix o…
    Christopher: No ma posso chiamare il mio medico. Le chiedo se può vederti. È super gentile, è coreana, ha le dita piccole.
    Frank: I medici sono corrotti, specialmente quelli coreani. Mai fidarti di gente che fa le salsicce con i cani!
    Christopher: Frank, quello che hai detto è razzista, lo sai?
    Frank: Essere precisi non è essere razzisti, questa segnatela pure sul tuo diario!
  • Mandy: Quanto di quello che hai detto è vero?
    Lip: Non lo so, insomma un po’ di quelle cose le credo…sì credo che si siano delle cose di cui noi dovremmo discutere ma per lo più sono…
    Mandy: Sei uno stronzo, vuoi dire!
    Lip: Non sono le parole che avrei scelto ma…
  • Fiona: Voi soffrite di sindrome premestruale?
    Kevin: Mi stai chiedendo se sanguino dalle palle una volta al mese?
    Fiona: Ti sto chiedendo se voi uomini soffrite di quelle cazzate ormonali!
    Kevin: No!
    Veronica: Sì, invece!
    Kevin: Non è vero!
    Veronica: Ricordi quando hai rotto il telecomando della tv senza motivo?
    Kevin: Non voleva funzionare, il motivo c’era!
    Veronica: Noi piangiamo, loro si arrabbiano.
    Fiona: Jimmy non sembra proprio arrabbiato, è più…silenzioso.
    Kevin: Oddio, ferma! Fermati con quel discorso. Stiamo zitti per un minuto e voi ragazze credete che stiamo avendo dubbi sul rapporto. In realtà quello che pensiamo è ci sarà rimasto altro formaggio?.
    Veronica: Cioè vi crediamo intelligenti?
    Kevin: No, no, no, no, ci fate più interessati a voi di quanto non siamo!
  • Beto: Perché quel ragazzo guida la tua auto?
    Jimmy: Perché è rubata.
    Beto: Gliel’hai lasciata rubare?
    Jimmy: No, Beto, io l’ho rubata! Quando la mia vita era divertente e il mondo aveva un senso!

Episodio 10, La partita di softball                                 Shameless citazioni e dialoghi

  • Frank: Sì, prendetemi in giro ma intanto ho trovato dei sostenitori che vogliono ricompensarmi per i miei talenti!
    Kevin: Cioè furto e vomito?
  • Lip: Mh…come abbiamo fatto a impelagarci così tanto con due Milcovich?
    Ian: Mh…pessimi genitori!
  • Jimmy: Be’, ti danno carattere!
    Debbie: Sono rossa con lentiggini e poche tette, non ho bisogno di altro carattere!

Episodio 11, Servizio in camera

  • Barbone: Vattene! Questo è il mio territorio!
    Frank: Il tuo territorio? Cos’è? West Side Story? Non puoi possedere un intero vagone, è proprietà pubblica.
    Barbone: Dormo qui dentro da sei anni. Ci ho pisciato, vomitato e sborrato. Per la legge dei fluidi corporei è mio!
  • Carl: E Frank? Non possiamo lasciarlo qui!
    Fiona: Certo che possiamo!
    Carl: Ma arriva il freddo!
    Fiona: Il suo spesso strato di stronzate lo terrà al caldo!
  • Mike: Ora farò tre ipotesi.
    Fiona: Sparale!
    Mike: Ok! Uno: sei ubriaca quanto me.
    Fiona: Esatto! Ssh…
    Mike: Due: hai freddo quanto me.
    Fiona: Di più, meno imbottita!
    Mike: Non mi sembra. Tre: tu sei un gentiluomo.
    Fiona: Falso. È l’opposto.
    Mike: Be’, allora è meglio che ti comporti bene perché sono troppo ubriaco per non invitarti nella mia tenda!

Episodio 12, La sopravvivenza del più forte

  • Lip: Ehi! È bello vederti in piedi! Temevo che pensassi al suicidio, volevo toglierti anche i lacci delle scarpe!
    Ian: No, tranquillo, un rifiuto non è la fine del mondo, giusto?
    Lip: Già! Be’, è il bello dell’essersi innamorato di Mickey Milcovich, sai che potrai trovarne uno migliore!
  • Frank: Che devo fare per avere un altro drink qui dentro?
    Lip: Una giacca e una cravatta aiuterebbero!
    Frank: Sono contento, sai? Non passiamo molto tempo insieme!
    Lip: Non passiamo mai tempo insieme!
    Frank: Sì, era quello che volevo dire! Sai, figliolo tu puoi venire da me quando vuoi.
    Lip: Grazie, papà!
    Frank: Io…io, mi preoccupo per te.
    Lip: Davvero?
    Frank: È l’istinto paterno, non importa quanto siano grandi i propri figli. Ma guardati! 18 anni! E un diploma della scuola superiore! Dove cazzo è il cameriere?
    Lip: Adesso non commuoverti però!
    Frank: Hai bisogno di un consiglio da padre Lip?
    Lip: No, posso farne a meno!
    Frank: Ah, che succede, coraggio, andiamo parla!
    Lip: Ok, perché no? Tanto più assurdo di così! Ho finito la scuola e non ho nessuna idea su che cosa fare oggi…o domani…o per il resto della vita!
    Frank: Quindi? Non hai nessun progetto?
    Lip: No!
    Frank: Buon per te! Sei tale e uguale a me! Noi marciamo a un ritmo diverso dagli altri! Ti diranno tutti di preoccuparti per il futuro, ma sai quale dovrebbe essere il tuo futuro Lip? Questo! Vivi la tua vita al massimo, ogni giorno come se fosse l’ultimo!
  • Frank: Niente HBO, niente Showtime, solo canali in chiaro via cavo! E che cazzo di televisore è questo?
    Fiona: Il dottore ti ha parlato, Frank?
    Frank: Sì! Bla, bla, bla, bla, bla, bla, basta bere, bla, bla, bla, bla, bla!
    Fiona: Mi ha detto che sei molto malato.
    Frank: Guarda, ti sembro molto malato?
    Fiona: Ha detto che vomitavi sangue.
    Frank: Sì, è perché ne ho troppo dentro di me! È un processo di filtraggio, il mio corpo sa come eliminare gli eccessi!
  • Fiona: Dovresti smettere di bere perché a casa hai dei ragazzini che ti adorano, e non so neanche perché! Che sarebbero distrutti se ti succedesse qualcosa!
    Frank: Le tragedie rafforzano i giovani, Fiona.
    Fiona: Allora da grande narcisista che sei fallo per te stesso, Frank!
    Frank: E se io non volessi cambiare?
    Fiona: Be’, saprei che quello che ho sempre temuto è vero.
    Frank: Cioè, che cosa?
    Fiona: Che non te me frega un cazzo di nessuno di noi!
  • Ian: Io lascio la città.
    Mickey: Vai a qualche raduno di finocchi?
    Ian: Esercito!
    Mickey: Ah, certo! Non hai 18 anni.
    Ian: Be’, ho trovato un modo per raggirare la cosa.
    Mickey: Dici sul serio? Ti stai arruolando?
    Ian: Vado domattina.
    Mickey: È una mossa del cazzo! Per quanto?
    Ian: Quattro anni…minimo.
    Mickey: Che speri, che ti dica di non andare? Che ti correrò dietro come una puttana?
    Ian: Non sono venuto qui per te.
    Mickey: Non farlo.
    Ian: Non fare, cosa?
    Mickey: Non…

Shameless citazioni e dialoghi Shameless William H. Macy, la bellissima Emmy Rossum, Justin Chatwin, Jeremy Allen White, Cameron Monaghan, Emma Kenney, Shanola Hampton, Steve Howey, Joan Cusack lip fiona gallagherStagione 4

Episodio 1, L’amore di un figlio

No, tornerà. Frank è uno scarafaggio, puoi calpestarlo, usare il veleno, annegarlo ma spunterà sempre fuori dalla tazza del cesso! (Kevin)

Episodio 2, La primogenita

Citazioni:

Stan, brutto figlio di puttana, mi hai insegnato che un uomo non è uomo finché non ha amato una donna, mangiato il cuore di una capra ancora viva o squartato la faccia a un soldato tedesco! Una su tre non è male…sono fiero di essere tuo figlio adottivo, mi mancherai vecchio! (Kevin) 

Farai meglio a procurarti un passamontagna e una pistola perché è l’unico modo in cui potremo crescere quattro bambini! (Veronica a Kevin)

Dialoghi:

  • Holly: Che ti guardi brutto ritardato?
    Carl: Mi faccio un’immagine di voi e poi mi faccio una sega.
  • Dottore: Ok, diamo una bella occhiata. Le perdite sono molto diffuse quando c’è un impianto di feti multipli.
    Kevin: Feti cosa?
    Veronica: Multipli?
    Dottore: Sì, guardate qui.
    Veronica: Due bambini?
    Dottore: No, mh, tre! Congratulazioni!
    Veronica: Tre??
    Dottore: Ehm, deduco che non l’aveva pianificato.
    Veronica: Pianificato? Chi cazzo pianifica tre bambini??
    Dottore: Fissi un appuntamento con l’ostetrica al più presto.
    Veronica: Ostetrica? Con il veterinario, sto per avere una cucciolata!
    Kevin: Tesoro, sai che significa? Che ho un pisello magico!
  • Lip: È la tua confraternita?
    Shally: Sì, ma non ci vengo molto spesso, non vivo qui, capisci.
    Lip: Oh, bene, così hai un appartamento tuo.
    Shally: In fondo a University Road.
    Lip: Mi piacerebbe vederlo una volta!
    Shally: Ah, sì, scommetto!
    Lip: Che bevi, vuoi che ti prenda qualcosa?
    Shally: Sì, vorrei che mi prendessi quello laggiù…[Indicando un ragazzo] sta diventando dottore in termodinamica, ho il terrore di parlargli.
    Lip: Io e te ci siamo lasciati?
    Shally: Oh, tu sei carino ma io sono il tuo tutor!
    Lip: E allora?
    Shally: Be’, come se fossi la tua babysitter! Allora, che cosa gli dico Charlie Watts?
    Lip: Che mi farai vedere l’appartamento in fondo a University Road.
    Shally: Ti piacerebbe! Andiamo!
    Lip: Ehm, flerta un po’ con lui…
    Shally: Come?
    Lip: Come stai facendo con me!
    Shally: Tu sei una matricola, è facile!
    Lip: Sì, ma scopo come un laureando!

Episodio 3, Tale padre, tale figlia

Citazioni:

Portami droghe pesanti. Rendi papà orgoglioso! (Frank a Carl)

Gestisci le stronzate dei tuoi a modo tuo, io gestisco le mie a modo mio, che sarebbe non gestirle per niente! (Fiona)

Dialoghi:

  • Fiona: Mio padre, che vive di nuovo da noi, si è distrutto il fegato bevendo e ora cerca di estorcerne uno nuovo ai suoi figli, compresa una figlia maggiore che nessuno conosceva!
    Mike: Cioè, hai un’altra sorella?
    Fiona: Ne avrò venti a questo punto! Quando penso di aver visto il peggio di Frank, bam!, un altro regalo!
  • Frank: Wow, è piuttosto bellina.
    Carl: Sembri tu travestito da mignotta!
    Frank: Grazie figliolo.

Episodio 4, Il mio regno per un fegato

Due cose rendono un film grandioso: Steve McQueen e le macchine veloci! (Frank)

Bell’occhio nero! Un professore ti ha pestato perché sei un saputello? (Kevin a Lip)

I casini appartengono ai Gallagher! (Fiona)

Episodio 5, Il capanno del sudore

  • Mickey: Ehi, chiediamo a qualche drogato di distribuire volantini.
    Veronica: E chi li paga?
    Mickey: Nessuno! Diciamo che li pagheremo, se si lamentano li pestiamo!

Episodio 6, La città di ferro

  • Lip: Dobbiamo trovare Frank o daranno Liam in affidamento.
    Kevin: Merda!
    Lip: Già! Carl, tu torna in ospedale, ok? Stai con Liam e tienici aggiornati. Ho già provato a casa e lui non c’era…quindi si gioca a Dove cazzo è Frank?.
  • Veronica: Debbie è salita su un autobus.
    Lip: È arrabbiata, andrà a casa.
    Veronica: Chissà perché?
    Lip: È perché l’ho sgridata? Pensi che sia la cosa più traumatica che le è successa da ieri? Vediamo in quale topaia si è infilato l’adulto responsabile che dovrebbe essere nostro padre!
  • Kevin: Potremmo vendere il furgone!
    Veronica: Sì, ho controllato il listino, vale 4 mila dollari.
    Kevin: Cosa? L’ho pagato 15 mila!
    Veronica: Otto anni fa!
    Kevin: Dovrebbe essere considerato d’epoca! Cristo, sono stanco di essere povero!

Episodio 7, Figlia devota

  • Liam: Dormitorio.
    Lip: Sì! E chi c’è qui?
    Liam: Gli hipster!
    Lip: Gli hipster! Molto bene!
  • Carl (parlando di Frank): È morto?
    Lip: Purtroppo no!

Episodio 8, Vivere di speranze                                       Shameless citazioni e dialoghi

  • Frank: Oh, avanti, ci risparmi queste sue lagne. Il bullismo è una parte fondamentale di qualsiasi ecosistema, insegna ai ragazzi a essere forti. Il mondo è un posto difficile, essere vittima di bullismo è come venire inoculati, è come un vaccino. E voi piccole merde, dovete imparare a stare molto lontani da quelli come mio figlio! Ecco che cosa si impara quando si viene colpiti in faccia da un bullo! Come ha fatto Steve Jobs a diventare ricco? Bulli! Io vi garantisco che Junior, qui, a 30 anni rimorchierà la ragazza più sexy perché lui è stato vittima di bullismo oggi! Volete che imparino qualcosa? Mio figlio raccoglierà l’immondizia con una tuta arancione tra 10 anni, suo figlio studierà medicina, curerà il cancro e avrà tante donne. Non c’è di che!
    Carl: E se volessi curare il cancro?
    Frank: Accontentati di non prendere la gonorrea in galera, lo dico con affetto figliolo!

Episodio 11, Emily

  • Mickey: Lo vuoi passare così il tuo giorno libero?
    Ian: Tu sei qui.
    Mickey: Dammi un paio d’ore, ci vediamo a casa tua.
    Ian: Se mi fai andare via, puoi anche non venire.
    Mickey: Perché ti comporti come una ragazzina?!
    Ian: Non voglio vivere una bugia… E tu?
    Mickey: A te non dico bugie!
    Mickey: E a tutti gli altri qui?
    Mickey: Chi se ne frega di tutti gli altri! Che cazzo di differenza fa se gli mento?
    Ian: Perché…perché così non sei libero!
    Mickey: Ian, quello che ho con te mi rende libero… non quello che sanno questi stronzi!

Episodio 12, Vivo

  • Lip: Ho spillato dei soldi ai genitori di Amanda, fa una lista, paghiamo le bollette.
    Debbie: Amanda resta?
    Lip: Perché non ti piace?
    Debbie: Sì, finché ci aiuta a pagare le bollette!
  • Frank: Quando potrò bere?
    Dottore: L’acool? Mai più!
    Frank: Cosa?
    Dottore: L’alcool stressa il fegato e riduce l’effetto dei farmaci antirigetto.
    Frank: Ma che senso può avere un fegato nuovo se poi non svolge la sua funzione?
  • Fiona: Chiamiamo Lip, deve saperlo.
    Mickey: Sapere cosa, qual è il problema?
    Fiona: Ehm, depressione credo.
    Mickey: È…è depresso? Tutti siamo depressi, cazzo, è normale vivendo qui!
  • Lip: Bipolare eh?
    Fiona: Non ne sono certa ma…sembra troppo familiare.
    Lip: Dovremmo avere il litio di Monica, che non ha preso mai.
    Fiona: Temevo toccasse a me.
    Lip: Oh, c’è tempo! Perché si può avere il primo crollo psichico tra i 10 e i 30 anni!
    Fiona: La roulette russa dell’insanità mentale con il DNA di Monica come proiettile. L’alcolismo è genetico?
    Lip: Dipende dall’educazione, non dalla natura. Dall’ambiente in cui si è cresciuti
    Fiona: Oh, è davvero incoraggiante! Gesù, questa famiglia avrà mai una pausa?

Shameless citazioni e dialoghi Shameless William H. Macy, la bellissima Emmy Rossum, Justin Chatwin, Jeremy Allen White, Cameron Monaghan, Emma Kenney, Shanola Hampton, Steve Howey, Joan Cusack season 2 streaming frank gallagherStagione 5

Episodio 1, Il nettare degli Dei

  • Veronica: No all’allattamento al seno!
    Kevin: Di che cosa stai parlando?
    Veronica: Sono stufa! La latteria ha chiuso! Usiamo il latte in polvere!
    Kevin: No, no, no, no! Assolutamente no! Non useremo il latte in polvere. Cresceranno con l’asma, saranno basse e non avranno amici!
  • Amanda: Sei sicuro che non ti va di prendere la mia BMW?
    Lip: Per parcheggiarla nel mio quartiere? No, se non ti piace sverniciata.
  • Ian: Un centro yoga in questo quartiere?
    Fiona: Sarà una copertura per qualche operazione di riciclaggio!

Episodio 2, Io sono fregato

Citazioni:

Credo che Chuckie sia ritardato, qualcuno dovrebbe dirlo a Sammi! (Frank) 

Dialoghi:

  • Veronica: Kev vuole dei cazzo di pancake!
    Lip: Porca vacca, stai bene?
    Veronica: Ho due gemelle, non starò mai più bene!
  • Veronica: Sono una pessima madre?
    Fiona: Hai lasciato le tue figlie nel portico per andare a comprare della droga? [Veronica fa no con la testa] Be’, rispetto ai miei sei una madre eccellente!
  • Kevin: Ciao Debs! Conosci Svetlana?
    Debbie: La mamma del figlio dell’amante di mio fratello!
  • Fiona: Sapevo di trovarti qui.
    Sean: Due incontri in un giorno solo?
    Fiona: Ero distratta all’incontro di stamattina. Ero seduta vicino a un tipo che mi piace.
  • Fiona: Cos’è, ho detto troppo? Ti ho spaventato?
    Sean: No. No, è che non posso. E vorrei tanto, Fiona…ma non posso.
    Fiona: Non puoi venire ad un concerto con me?
    Sean: No, non posso fare niente con te. Tu sei…
    Fiona: Cosa?
    Sean: Pericolosa. Tu sei pericolosa.
    Fiona: Senti, lo so che c’è la regola di non uscire con quelle nuove o che ne so, ma…io non sono davvero nuova perché non sono una tossica, quindi…tu non mi faresti del male uscendo con me.
    Sean: No, io danneggerei me stesso. Tu vai a quegli incontri perché te l’ha ordinato il giudice e ti diverti e impari anche qualcosa, ma per me quegli incontri…ehm…insomma mi salvano la vita! Letteralmente, ogni giorno, mi salvano la vita.
    Fiona: Ok, lo capisco, lo capisco. Non ci proverò più agli incontri…
    Sean: No, non è solo negli incontri, è il caos, è il caos che ti segue dovunque vai!
    Fiona: Ma sto migliorando!
    Sean: Ti sei tolta il monitor da sola!
    Fiona: E allora?
    Sean: Avresti dovuto aspettare che lo togliessero loro!
    Fiona: È una formalità! Vorresti giudicarmi per questo?
    Sean: No, io no ti giudico per questo, io ti voglio per questo! È che per me è…cazzo, è…affascinante che hai preso un cacciavite e poi ti sei tolta il monito ed è sexy da morire che avevi un labbro spaccato di prima mattina!
    Fiona: Mi prendi in giro?
    Sean: No, ma tu sei una…drogata di caos Fiona! Io sono un drogato e basta, quindi amo il caos e quando ci entro dentro va a finire sempre molto male! E le donne come te…
    Fiona: Le donne come me?
    Sean: Sì! Cioè, belle, sexy, irresistibili, divertenti, pericolose, che portano il caos, le donne come te…erano la mia droga molto prima che iniziassi a farmi. È buffo, in effetti…è stata una donna come te che mi ha dato la prima dose.
    Fiona: Io non lo farei mai!
    Sean: No, lo so, ma è un terreno rischioso per me Fiona, avrei potuto pestare a morte quel tizio per una mancia mancata! E la colpa non è tua, non sei tu la responsabile, la colpa è mia. Ma io…ho un figlio…e non metterò a rischio il rapporto con mio figlio. Non importa quanta voglia abbia di fare cose davvero, davvero perverse sia a te che con te.
    Fiona: Io non sono solo caos. Sono meglio di così, sono cambiata. E credo che potrei farti un gran bene.

Episodio 3, Io sono il primo ordine

  • Lip: Ehi! Ehi, ehi, ehi…sei stupenda. Ok? Sei dolce. Sei divertente. Sei molto intelligente. Lo sai, vero?
    Mandy: Sta zitto.
    Lip: Ehi, ehi. Lo penso, ok. Sei una bella persona, Mandy.
  • Sammi: Frank ha garantito a quell’uomo che gliela avrei data al primo appuntamento.
    Frank: Ti ho visto darla dopo il primo bicchiere!
  • Frank: Volete chiudere quella cazzo di bocca?! Non si può avere un momento di pace! Cristo! O quella succube e pazza scatenata di mia figlia da un lato e una moglie impacciata, asfissiante e pervertita dall’altro! Ed entrambe mi state facendo diventare matto!!
    Sammi: Papà!
    Frank: Non chiamarmi papà! Cerchi attenzioni, sei una troia, tuo figlio è un ammasso di pura tristezza e hai un’igiene personale disgustosa! E tu! Tu sei una pazza certificata!
    Sheila: Cosa?
    Frank: Non sei uscita di casa per due anni, provi un enorme piacere a infilare cazzi finti su per il culo degli uomini che ami! Ti sei sbattuta il marito della tua unica figlia, hai adottato un mucchio di bambini indiani, chi cazzo sa perché! E io non posso più sopportare la tua cucina esageratamente ricercata, cazzo!

Episodio 4, Una notte da dimenticare

Citazioni:

Carità è accettare aiuto dagli altri, non il contrario, chiaro? (Frank)

Dialoghi:

  • Carl: Tu chi saresti? [riferendosi a Gus]
    Debbie: Sta con Fiona stupido! Ne ha parlato tipo venti volte.
    Carl: Ma siete fidanzati oppure scopate e basta?
    Fiona: Benvenuto nella mia famiglia!
  • Lou: Ma che cos’è questa puzza?
    Frank: Ehm…merda di piccione.
    Lou: Vado per ipotesi, sta notte hai festeggiato e il cervello ti è andato in pappa.
    Frank: Perché lo dici?
    Lou: L’assegno è arrivato, dovevi presentarti ieri a quest’ora per firmarlo.
    Frank: No, mi avevi detto che arrivava martedì! Me lo ero anche scritto!
    Lou: E oggi è…mercoledì!
    Frank: E che fine ha fatto martedì? Non svengo mai un giorno intero se non fumo del crack.

Episodio 5, Rito di passaggio

Citazioni:

I Gallagher non fanno annunci a cena. Sveniamo, tentiamo il suicidio, non annunciamo! (Debbie)

Dialoghi:

  • Lip: Ehi, ma il ciuccio non danneggia i bambini?
    Veronica: Tu hai figli? Allora sta zitto!
    Mickey: Guarda chi c’è! Si fa il tour estivo nel ghetto poi tornerà nella Torre d’avaria!
    Lip: “Torre d’avorio”. Quando dici stronzate dille giuste!

Episodio 6, Amore folle

  • Jimmy: Mi sa che mi hai spaccato il naso!
    Fiona: Bene! Hai culo che non avessi un coltello!
  • Carl: Forse è in Colorado!
    Lip: Perché dovrebbe essere in Colorado?
    Carl: Erba gratis!
    Debbie: Non è gratis, idiota, è legalizzata!
  • Lip: Lui che cazzo ci fa qui?
    Fiona: Non ne ho idea!
    Jimmy: Ciao Lip, come stai?
    Lip: Non eri sposata?
    Fiona: Lo sono!
    Sammi: Sei sposata?
    Debbie: Cosa? E con chi?
    Lip: Con Gus!
    Carl: Il musicista?
    Sammi: È lui Gus?
    Debbie: No, lui è Jimmy!
    Sammi: Chi è Jimmy?
    Debbie: Il suo ex ragazzo!
    Sammi: E allora chi è Gus?
    Jimmy: Cos’è questa puzza? [Fiona indica Frank che dorme sul divano] Ah!
    Fiona: Gus è un grande musicista, l’ho incontrato al lavoro ed è un ragazzo fantastico!
    Jimmy: I musicisti sono notoriamente inaffidabili come mariti!
    Fiona: Dice lo stronzo che sparisce dalla faccia della terra qualche anno alla volta!
  • Lip (vendendo Jimmy dormire sul divano): Gestisci tu la cosa?
    Fiona: Sì…
    Lip: Sicura? Posso spaccargli la testa con una mazza e dire che l’avevo preso per un ladro!

Episodio 7, Ho bisogno di te

Citazioni:

Da non credere. Sono single. (Veronica)

Tuo marito è simpatico…tranne che per il pugno. (Jimmy)

Dialoghi:

  • Sammi: Carl, mi serve un favore.
    Carl: Che ci guadagno?
    Sammi: I favori dovrebbero venire dal cuore.
    Carl: Sai con chi parli, vero?

Episodio 8, Zio Carl

Citazioni:

Mio fratello Ian è stato dichiarato bipolare. E…e io sono qui tutti i giorni e mi sento in colpa che non sono lì ad aiutarlo, capisci? È l’unica ragione per cui resto qui e…aiutarlo, non posso. Perché io ho speso tutta la vita cercando di aiutare mia…mia madre che ha la stessa malattia e…e non c’è niente da fare. Invece i piccoli Debbie, Carl e Liam e mia sorella Fiona, sì loro potrei aiutarli ma non lo faccio…perché sono qui. Perché invece magari, restare qui è qualcosa che posso fare per loro, intendo in…in prospettiva, nel futuro magari. Quindi sono qui. Ma se invece torno a casa allora sono dentro, sa, e non posso più venirne fuori. E quindi…quindi, io continuerò a venire qui, continuerò a pagarvi…un po’ per volta, continuerò a presentarmi e a contare i soldi e quella sarà la mia parte e la sua parte sarà spero…pazientare. La prego io…cazzo, mi serve un po’ di tempo (per le tasse universitarie). (Lip)

Dialoghi:

  • Frank: Vai a spacciare droga di sabato mattina?
    Carl: Già.
    Frank: Notevole etica professionale. Rendi tuo padre orgoglioso.
  • Lip: Sei ancora sposata?
    Fiona: Credo di sì. Non lo so, Gus non fa un suono! Come lo gestisco il silenzio io?
    Lip: Si certo…in casa nostra vuol dire che qualcuno ha smesso di respirare!
  • Ian: Credo che sia finita con Mickey. Dopo la diagnosi, perché, anche se io non ci credo, lui di sicuro sì.
    Fiona: Be’, se può farti stare meglio…io ho rovinato tutto con mio marito. E non ho neanche una malattia a cui dare la colpa!
    Ian: I Gallagher!
    Fiona: I Gallagher.
    Lip: Che è una specie di malattia, non vi pare?
    Fiona: Sì, direi di sì!

Episodio 9, La prima condanna di Carl

Citazioni:

Pensa sono stato anch’io in punto di morte, insufficienza epatica. I medici non mi davano nessuna speranza. Overdose nell’81 e nell’88, di nuovo nell’88, ’94, 2003…sono l’unico ad aver ricevuto l’estrema unzione tre volte! (Frank)

Dialoghi:

  • Frank: È una tragedia quando un ragazzino finisce dietro le sbarre.
    Fiona: Pessimi genitori…
    Frank: Oh, non sentirti in colpa!
  • Joaquin: Ok, accendi il computer.
    Lip: Ah, non possiamo usare questo, è del college, risalirebbero a me. Non hai il tuo nello zaino?
    Joaquin: Non posso permettermelo!
    Lip: Ma sei un fottuto studente di informatica!
    Joaquin: Sì! Tu un ingegnere robotico. Hai un fottuto robot?
  • Fiona: Usi il ferro da stiro?
    Mickey: Sì, come arma!
  • Bianca: Hai mai corso nudo?
    Frank: Molte volte. Solo mai di proposito!

Episodio 10, Le regole del quartiere

  • Frank: Ho incontrato questa donna, ci sto proprio male, non riesco a scordarla.
    Kermit: Parli come una canzone.
    Frank: L’ho trattata con rispetto e mi ha sbattuto fuori come gli avanzi di ieri.
    Veronica: L’unica cosa che hai mai trattato con rispetto aveva l’etichetta prove di reato! Aspetta, è la dottoressa dell’altro giorno?
    Frank: Forse.
    Veronica: La vuoi truffare?
    Frank: Ma per che razza di uomo mi hai preso?
    Kermit: Con te c’è sempre una truffa, Frank!
    Frank: D’accordo, sì, sono bravo a rifilarle alle persone ma questa donna io…non voglio rifilarle proprio niente. A parte me stesso, ma non me lo permette.
    Veronica: Chi vorrebbe mai stare con te?
    Frank: Perché non dovrebbero?
    Kermit: Clamidia ed herpes per iniziare. Ah, poca igiene, alcolismo, mancanza di scrupoli morali…
    Frank: Ah, d’accordo! I miei pregi sovrastano di gran lunga i miei difetti!
    Veronica: Dimmene uno.
    Frank: …che ne dici del gusto dell’avventura e poi un’infinita libido.
  • Fiona: Dio quanti ricordi mi ritornano in mente.
    Debbie: Eri già venuta qui?
    Fiona: Monica mi ci ha portato, per iniziare la pillola. Ed era completamente fatta di ecstasy, ha proposto al dottore di fargli un pompino. Il dottore era una donna!

Episodio 11, Distanze incolmabili                             Shameless streaming

Citazioni:

Io non sono un uomo religioso ma questo whiskey ti farà credere in Dio, forse ti ci farà anche parlare! (Frank)

Dialoghi:

  • Tommy: Ho il diritto di bere gratis per un anno, eh!
    Kevin: Sì, diciamo una settimana.
    Tommy: Roba buona?
    Veronica: La roba buona è come la scadente, non c’è differenza!

Episodio 12, La felicità è sopravvalutata

Non immaginavo che avrebbe radunato la sorellanza delle troie per una maratona inzuppa biscotto! (Veronica)

La felicità è sopravvalutata. (Sean)

Shameless citazioni e dialoghi Shameless William H. Macy, la bellissima Emmy Rossum, Justin Chatwin, Jeremy Allen White, Cameron Monaghan, Emma Kenney, Shanola Hampton, Steve Howey, Joan Cusack fiona frank gallagher 2Stagione 6

Episodio 1, Amore oltre la morte?

Citazioni:

14 anni e già spacciatore di droga incriminato. Devo dirtelo figliolo, sono così orgoglioso! Speravo in Lip ma ormai è al college e quell’altro fa l’impiegato. Temevo che nessuno dei miei figli mi seguisse negli affari di famiglia! (Frank) 

Dialoghi:

  • Ian: Andiamo a trovarlo nel week end?
    Debbie: No, grazie.
    Fiona: Perché no?
    Debbie: Ho da fare.
    Fiona: E cosa?
    Debbie: Vivere lontano da mio fratello criminale che nasconde un coltello nel cuscino!

Episodio 5, Rifugiati

Citazioni:

Non voglio quattro mercenari con la sindrome da stress post traumatico! (Veronica) 

Ti ho cambiato i pannolini e so che il tuo uccello non è al cioccolato! Mi sono stancata di questa farsa. Le trecce ti rendono un nero? 400 anni di oppressione ti rendono un nero e se insisti con questa stronzata, chiederò di essere arruolata nel Ku Klux Klan, chiaro? (Veronica a Carl)

Wow, è sempre così! Gallagher in crisi, Franck ubriaco e fatto! (Fiona)

Dialoghi:

  • Fiona: Ehi! Abbiamo il permesso di stare in casa una settimana!
    Sceriffo: Dalla banca?
    Fiona: No, dai proprietari!
    Sceriffo: È della banca fino a fine ispezione. Dovete lasciarla.
    Fiona: Cosa? Non può buttarci fuori senza preavviso!
    Sceriffo: Ce l’ha la notifica?
    Fiona: Sì!
    Sceriffo: Era il preavviso!

Episodio 6, A mali estremi

    • Frank: Mi ricordo quando ho visto Fiona nella pancia di Monica. Sembrava un’albicocca marcia, ho urlato ma che cazzo è quello?. Io e Monica eravamo strafatti ma quel feto era inguardabile…ed è cresciuta perfetta.
      Dottoressa: Lo vuoi sapere il sesso?
      Frank: Prima di sapere il tuo, ti chiamavamo il tumore…poi ci dissero è una femmina all’improvviso eri Debbie.
      Debbie: Ero Debbie?
      Frank: Quando scopri il sesso, il feto passa da ammasso di cellule a persona vera e propria. Fa pensare.

Shameless citazioni e dialoghi Shameless William H. Macy, la bellissima Emmy Rossum, Justin Chatwin, Jeremy Allen White, Cameron Monaghan, Emma Kenney, Shanola Hampton, Steve Howey, Joan Cusack fiona and steveStagione 7 (work in progress)

Shameless citazioni e dialoghi Shameless William H. Macy, la bellissima Emmy Rossum, Justin Chatwin, Jeremy Allen White, Cameron Monaghan, Emma Kenney, Shanola Hampton, Steve Howey, Joan Cusack 3Personaggi di Shameless ed attori che li interpretano:

William H. Macy: Frank Gallagher
Emmy Rossum: Fiona Gallagher
Justin Chatwin: Steve/Jimmy Lishman
Cameron Monaghan: Ian Gallagher
Ethan Cutkosky: Carl Gallagher
Shanola Hampton: Veronica Fisher
Steve Howey: Kev Ball
Emma Kenney: Debbie Gallagher
Jeremy Allen White: Lip Gallagher
Laura Slade Wiggins: Karen Jackson
Joan Cusack: Sheila Jackson
Noel Fisher: Mickey Milkovich
Emma Greenwell: Mandy Milkovich
Zach McGowan: Jody Silverman
Marguerite Moreau: Linda
Dermot Mulroney: Sean Pierce
Isidora Goreshter: Svetlana Fisher

Recensione: Shameless

Shameless citazioni e dialoghi Shameless streaming William H. Macy, la bellissima Emmy Rossum, Justin Chatwin, Jeremy Allen White, Cameron Monaghan, Emma Kenney, Shanola Hampton, Steve Howey, Joan Cusack

Californication

Californication

Californication, la serie tv degli eccessi

Californication David Duchovny, Hank Moody, Natascha McElhone, Karen Van Der Beek, Evan Handler, Charlie Runkle, Madeleine Martin hank karenCalifornication, la storia di quel seduttore dalla vita movimentata di Hank Moody

Californication è una serie televisiva andata in onda tra il 2007 e il 2014 sul canale Showtime.  La serie tv ideata da Tom Kapinos, vede David Duchovny nel ruolo dello scrittore in crisi Hank Moody, uno scrittore dalla vita dissoluta, che vive a Los Angeles.

Hank Moody è un affermato scrittore newyorkese in piena crisi creativa ed esistenziale, che si trasferisce a Los Angeles per seguire la trasposizione cinematografica del suo romanzo God Hates Us All. Hank è profondamente scontento del fatto che il suo ultimo romanzo sia stato trasformato in una melensa commedia romantica intitolata A Crazy Little Thing Called Love.  E’ ancora innamorato di Karen, sua ex compagna, e madre della figlia Becca.

Californication David Duchovny, Hank Moody, Natascha McElhone, Karen Van Der Beek, Evan Handler, Charlie Runkle. Hank CharlieNell’odiata Città degli Angeli non riesce a scrivere un altro romanzo di successo. Sfoga così tutta la sua rabbia e frustrazione in un turbine si alcol e sesso di una notte. Hank cercherà in tutti i modi di riconquistare l’amore della sua vita e porre fine ad una vita così sregolata.

Fin dai primi secondi del pilot, dove vengono brevemente presentati quasi tutti i personaggi principali della serie, capirete se Californication fa per voi. La serie infatti comincia in una chiesa, dove una suora si dedica a pratiche di sesso orale con il protagonista (non è uno spoiler visto che è la prima scena).

Californication David Duchovny, Hank Moody, Natascha McElhone, Karen Van Der Beek. karen hankSembra che la storia sia ispirata alla vita di David Duchovny, l’attore che interpreta Hank Moody, il quale pare abbia passato diversi mesi in clinica per cercare di risolvere il suo problema di dipendenza dal sesso.
Il protagonista di Californication ha diverse analogie con il famoso scrittore Charles Bukowski, è infatti un grande bevitore, ama il sesso compulsivo e le donne, attraversa fasi di depressione e spesso riesce ad essere carismatico. Bukowski viene inoltre più volte citato durante la serie, come ad esempio nel decimo episodio della prima stagione, intitolato Lurido lucro, in cui Karen dichiara essere lui il suo scrittore preferito.

Californication David Duchovny, Hank Moody, Natascha McElhone, Karen Van Der Beek, Evan Handler, Charlie Runkle, Madeleine Martin, Rebecca Becca MoodyTutte le avventure di Hank si svolgono in California nella splendida cornice di Venice Beach, un quartiere della zona ovest di Los Angeles. Ma chi è Hank Moody? E’ uno scrittore che attraversa un momento di crisi profonda a causa del blocco dello scrittore e di una serie di problemi personali. Ama la sua ex compagna e non sa come riconquistarla è legatissimo alla figlia, ma è incapace di non ferirla a causa del suo modo di vivere. David Duchovny riesce a dare credibilità ad un personaggio fuori dagli schemi, che quasi sempre domina la scena, relegando in secondo piano tutti gli altri interpreti.

Ma non si tratta di un one man show perché anche gli altri personaggi hanno qualcosa da dire, da Karen Van Der Beek, la donna della sua vita, interpretata da Natascha McElhone a Charlie Runkle (Evan Handler), migliore amico ed agente di Hank.

Californication David Duchovny, Hank Moody, Natascha McElhone, Karen Van Der Beek, Evan Handler, Hank karenCalifornication, pur viaggiando sempre sull’orlo dell’assurdo, ha una sceneggiatura che riesce quasi sempre a essere credibile, a non essere eccessiva o cadere nel cattivo gusto. Se amate la musica vi sono moltissimi riferimenti musicali, con omaggi a tutte le leggende del rock, da Kurt Cobain ed i suoi Nirvana, passando per Bob Dylan ed Elvis Presley, fino ad arrivare ai Beatles, ai Rolling Stones ed agli Slayer (I libri scritti dal protagonista, South of Heaven, Seasons in the Abyss, God Hates Us All, si intitolano come tre album del famoso gruppo metal statunitense).

Californication attraversa più generi: nonostante sia principalmente una commedia, riesce ad essere anche una serie di formazione, drammatica e d’amore. Da vedere.

Californication David Duchovny, Hank Moody, Natascha McElhone, Karen Van Der Beek, hank karenTitolo originale: Californication

Paese: Stati Uniti d’America

Anno: 2007–2014

Formato: serie TV

Genere: commedia, drammatico

Stagioni: 7

Episodi: 84

Californication David Duchovny, Hank Moody, Natascha McElhone, Karen Van Der Beek, Evan Handler, Charlie Runkle, Madeleine Martin, Rebecca Becca Moody hank becca 1Durata: 30 min (episodio)

Lingua originale: inglese

Caratteristiche tecniche:

Rapporto: 16:9

Risoluzione: 1080i

Audio: Dolby Digital 5.1

Californication David Duchovny, Hank Moody, Natascha McElhone, Karen Van Der Beek, Rebecca Becca Moody Hank Karen beccaInterpreti e personaggi:

David Duchovny: Hank Moody

Natascha McElhone: Karen Van Der Beek

Evan Handler: Charlie Runkle

Madeleine Martin: Rebecca “Becca” Moody

Pamela Adlon: Marcy Runkle

Madeline Zima: Mia Lewis

Sigla Californication: Link

Californication David Duchovny, Hank Moody, Natascha McElhone, Karen Van Der Beek, Evan Handler, Charlie Runkle hank karenÈ un po’ la mia maledizione, invito a cena e subito dopo mi ritrovo a dirle che è bella, anche se non m’interessa. Ed è vero. Tutte le donne sono belle, avete tutte qualcosa di indimenticabile, un sorriso, una curva, un segreto. Siete delle ammalianti creature. Vi dedicherei la vita. Ma poi mi sveglio accanto a lei, con il dopo sbronza e la consapevolezza di non essere più disponibile come credevo, lei se ne va, e io rimpiango un’ altra occasione persa

Abbiamo un’avanzatissima tecnologia. I computer avrebbero dovuto renderci liberi, democratizzarci. Invece sono diventati delle macchine da sega a 4 cifre e oltretutto la gente invece di parlarsi manda sms, niente punteggiatura, niente grammatica: ‘tvtb’, ‘imho’, ‘rotfl’. Un branco di imbecilli che pseudo-comunicano con un branco di altri imbecilli. (Hank Moody)

Californication David Duchovny, Hank Moody, Natascha McElhone, Karen Van Der Beek, Evan Handler, Charlie Runkle Hank CharlieRicordati una cosa: anche nel peggiore dei casi non devi arrenderti mai, non devi farlo mai. Perché se lei ti ama davvero, ti perdonerà. Non c’è vita senza l’amore. Non ha senso vivere senza. (Hank Moody)

Tuo padre è un bambino nel corpo di un adulto, a cui non interessa niente e tutto nello stesso momento, che intraprende coscientemente azioni deboli. Qualcosa deve cambiare, qualcosa si deve dare. Sta diventando buio, troppo buio per vedere. (Hank Moody)

La maggior parte degli uomini passa la vita senza trovare nessuno da amare veramente. Magari dicono di sì perché si sentono protagonisti di una commedia romantica, ma sono tutte cazzate. (Hank Moody)

Californication David Duchovny, Hank Moody, Natascha McElhone hank scotchCome mi sento? Mi sento come se il buon Dio in persona mi avesse sollevato con le sue mani nude per stendermi su un letto di chiodi arrugginiti, inchiodarmi le caviglie dietro alle orecchie e me l’avesse messo su per il culo. Niente vaselina, niente lubrificante, niente di niente. Nemmeno un misero sputo. Quel figlio di puttana si è tolto il casco da Darth Vader, quel grande casco, e me l’ha ficcato dentro senza pietà, spaccando il mio piccolo buchetto da vergine. Il mio dolce e piccolo bocciolo marrone. L’ha tirato fuori, mi è venuto sul petto e si è pulito il cazzo sulle tende lasciandomi in pasto alla morte. Ecco come mi sento. (Hank Moody)

Mi fa venire in mente i nostri primi appuntamenti. Quando, bussando alla tua porta, in attesa che mi aprissi, provavo ad immaginare come saresti stata. E quando mi aprivi eri tipo dieci volte più bella di quanto avessi immaginato. Avevo quella strana sensazione allo stomaco perché mi guardavi con tutta quella speranza negli occhi invece della delusione che vedo ora. (Hank Moody)

Californication David Duchovny, Hank Moody, Natascha McElhone, Karen Van Der Beek, Evan Handler, Charlie Runkle. streaming hankLuca Miglietta

Shameless

Shameless

Shameless, la serie più irriverente della Tv

Shameless William H. Macy, la bellissima Emmy Rossum, Justin Chatwin, Jeremy Allen White, Cameron Monaghan, Emma Kenney, Shanola Hampton, Steve Howey, Joan Cusack 1Shameless, la serie che racconta le vicende della famiglia Gallagher

Shameless è una serie televisiva americana trasmessa sul canale Showtime, ed è basata sull’omonima serie britannica, ideata da Paul Abbott. La serie è stata adattata per il pubblico americano dal produttore televisivo John Wells.

Shameless è ambientata nel South Side, un quartiere povero della città di Chicago e segue le vicissitudini della disastrata e numerosa famiglia Gallagher. Chi sono i Gallagher? Frank, padre alcolizzato, drogato e completamente inaffidabile, che spesso vive per strada o si fa ospitare da amici o improbabili personaggi e i suoi sei figli. Fiona è la figlia più grande, che, dall’età di dodici anni, svolge anche il ruolo di madre per i fratelli Philip (Lip), Ian, Debbie, Carl e Liam, perché la madre li ha abbandonati a causa dell’insopportabile Frank.

Shameless William H. Macy, la bellissima Emmy Rossum, Justin Chatwin, Jeremy Allen White, Cameron Monaghan, Emma Kenney, Shanola Hampton, Steve Howey, Joan Cusack season 2 streaming frank gallagherTutti i fratelli Gallagher, cercano in qualche maniera di collaborare e racimolare qualche soldo per portare avanti la famiglia. Frank invece, quando non passa il suo tempo all’Alibi, il bar gestito da Kevin Ball e sua moglie, Veronica Fisher, vicini di casa e amici di famiglia, non riesce ad evitare di combinare autentici disastri. A cercare di rimettere tutto a posto saranno sempre i figli e soprattutto Fiona, colei che si sobbarca tutte le responsabilità quotidiane.

Shameless è una serie drammatica politicamente scorretta all’insegna dell’ironia e dell’irriverenza. Una serie che pur vivendo di continui eccessi riesce a non essere volgare, grazie ad un’ottima sceneggiatura e dialoghi di qualità, pensate a Frank, che trovandosi quasi sempre perennemente ubriaco, si mette a fare discorsi folli, ma al tempo stesso geniali ed ironici

Shameless William H. Macy, la bellissima Emmy Rossum, Justin Chatwin, Jeremy Allen White, Cameron Monaghan, Emma Kenney, Shanola Hampton, Steve Howey, Joan Cusack streaming fiona frank gallagherTutti i personaggi sono ben caratterizzati, a partire da Frank Gallagher, il padre di famiglia, interpretato ottimamente da William H. Macy, un nullafacente cronico, che vive di piccoli espedienti e che, senza alcun senso di colpa, passa la sua vita tra una truffa allo stato a quella verso il prossimo. Non ha alcun pudore o senso del limite, del resto i soldi gli servono per continuare a pagare i suoi vizi. Senza di lui la serie non esisterebbe perché è il fulcro della vicenda, un po’ come Homer Simpson (senza di lui i Simpson non esisterebbero). Non abbiamo citato Homer casualmente, perché entrambe le serie hanno un’altra cosa in comune: raccontano le contraddizioni della società americana. Nel caso di Shameless si passa da una Chicago moderna fatta di grattacieli e ricchezza a quella povera e con meno speranze per chi ci abita del South Side. La stessa città con due volti diversi, a pochi chilometri una dall’altra.

Tra i figli di Frank spiccano la bella ed indipendente Fiona, a cui non manca il senso di responsabilità, interpretata da Emmy Rossum, Lip, un autentico genio, interpretato da Jeremy Allen White e Ian Gallagher, interpretato da Cameron Monaghan.
Una serie da vedere non ne rimarrete certo delusi.

Shameless William H. Macy, la bellissima Emmy Rossum, Justin Chatwin, Jeremy Allen White, Cameron Monaghan, Emma Kenney, Shanola Hampton, Steve Howey, Joan Cusack 3Titolo originale: Shameless
Paese: Stati Uniti d’America
Anno: 2011 – in produzione
Formato: serie TV
Genere: commedia drammatica
Stagioni: 7
Episodi: 72
Durata: 50-60 min a episodio
Ideatore: Paul Abbott

Shameless William H. Macy, la bellissima Emmy Rossum, Justin Chatwin, Jeremy Allen White, Cameron Monaghan, Emma Kenney, Shanola Hampton, Steve Howey, Joan Cusack lip fiona gallagherAttori:

William H. Macy: Frank Gallagher
Emmy Rossum: Fiona Gallagher
Justin Chatwin: Steve Wilton/Jimmy Lishman
Jeremy Allen White: Philipp “Lip” Gallagher
Cameron Monaghan: Ian Gallagher
Emma Kenney: Debbie Gallagher
Ethan Cutkosky: Carl Gallagher
Shanola Hampton: Veronica Fisher
Steve Howey: Kevin Ball
Joan Cusack: Sheila Jackson
Laura Slade Wiggins: Karen Jackson
Zach McGowan: Jody Silverman
Noel Fisher: Mickey Milkovich
Emma Greenwell: Mandy Milkovich
Jake McDorman: Mike Pratt
Emily Bergl: Sammi Gallagher
Dermot Mulroney: Sean Pierce
Isidora Goreshter: Svetlana Fisher
Citazioni e dialoghi: Shameless citazioni e dialoghi
Sigla: Shameless

Shameless streaming William H. Macy, la bellissima Emmy Rossum, Justin Chatwin, Jeremy Allen White, Cameron Monaghan, Emma Kenney, Shanola Hampton, Steve Howey, Joan CusackCitazioni:

Nessuno dice che il nostro quartiere è il giardino dell’Eden, anzi per qualcuno Dio lo evita come l’acqua bollente. Ma è stata una buona casa per noi, per me e i miei figli, che sono il mio orgoglio. Perchè ognuno di loro mi ricorda qualcosa di me. (Frank Gallagher)

Io odio il Canada. Io sono Americano! La torta di mele, i 48 stati, il Super Bowl. Perché dovrei andare in Canada? Per aspettare 60 anni per un rene nuovo? Siete un paese di gente che evita il servizio militare, siete dei codardi cagasotto che non hanno avuto le palle di venire a combatte i Viet Cong per preservare il nostro stile di vita americano. Non avete nemmeno la neve per le olimpiadi invernali! e voi che facevate? ve ne sbattevate e davate cioccolatini a foglia d’acero, non siete neanche riusciti ad accendere per bene quella fiamma olimpica! (Frank Gallagher)

È lo sperma dei Gallagher, ambizioso, implacabile. Tutto ciò per cui siamo nati. Come dei missili termici sforna bambini. Tra poco questo paese sarà abitato solo da messicani e da Gallagher. (Frank Gallagher)

Luca Miglietta

Shameless William H. Macy, la bellissima Emmy Rossum, Justin Chatwin, Jeremy Allen White, Cameron Monaghan, Emma Kenney, Shanola Hampton, Steve Howey, Joan Cusack fiona and steve