Archivi tag: San Diego

Avengers: Endgame più visto di sempre

Avengers: Endgame più visto di sempre

Avengers: Endgame più visto di sempre, dopo 10 anni scalza dalla vetta della classifica degli incassi Avatar, di James Cameron. Un successo annunciato, a trionfare è stata l’ottima strategia di marketing della Disney

Avengers: Endgame più visto di sempre
Avengers: Endgame
più visto di sempre: sono dovuti passare dieci anni ma alla fine, grazie anche all’ottima strategia di marketing della Disney il film ha raggiunto la vetta della classifica degli incassi. Avatar ha così perso la vetta della classifica del box office spodestato dal trono da Avengers: Endgame, che diventa così per la gioia dei produttori il film col più grande incasso di tutti i tempi.

Gli incassi di questo weekend infatti basteranno per scavalcare il totale di 2.7897 miliardi di dollari portati a casa dalla pellicola di fantascienza di James Cameron. Ad annunciarlo è stato lo stesso presidente della Marvel Kevin Feige durante il Comic-Con International: San Diego.

Incassi mostruosi per Avengers: Endgame del resto erano previsti da molti analisti, inoltre prima o poi Avatar era logico che cedesse il suo posto sul trono. Il prezzo dei biglietti ed aumentato e sempre più pellicole puntano al mercato cinese

Avengers: Endgame ha accumulato fin’ora 853 milioni di dollari al botteghino nazionale, diventando il secondo film di maggior incasso in Nord America dietro Star Wars: Il risveglio della forza, che aveva raggiunto 936 milioni di dollari.

Avengers: Endgame più visto di sempre
A livello internazionale, ha raccolto un importante cifra di 1,9 miliardi, in Cina ben 629 milioni, seguono il Regno Unito a 114 milioni, la Corea del Sud a 105 milioni, il Brasile a 85 milioni e il Messico con 77 milioni.

Il podio dei primi 5 film che hanno superato i 2 miliardi di dollari di incassi nella storia del cinema, senza tenere conto dell’inflazione, altrimenti nessuno batterebbe Via col vento, è ora così composto: Avengers: Endgame (2.78 miliardi), Avatar (2.78 miliardi), Titanic (2.187 miliardi), Star Wars: Il risveglio della forza (2.06 miliardi) e Avengers: Infinity War (2.04 miliardi).

Come ha fatto notare Forbes è la prima volta da 42 anni che il più grande incasso di tutti i tempi non è un film diretto da James Cameron, Steven Spielberg o George Lucas. Un motivo di orgoglio insomma per i registi di Avengers: Endgame Anthony e Joe Russo

Luca Miglietta

Tarantino conferma di volersi ritirare dopo il decimo film

Tarantino conferma di volersi ritirare dopo il decimo film

Tarantino conferma di volersi ritirare dopo il decimo film, solo due film nel suo futuro, uno sembra essere gangster story ambientata nell’Australia degli anni 30

 Tarantino conferma di volersi ritirare dopo il decimo film Quentin Tarantino on the set of Death Proof piediTarantino conferma di volersi ritirare dopo il decimo film e scherza col pubblico dicendo di sperare di essere poi ricordato come uno dei migliori registi di sempre

Tarantino conferma di volersi ritirare dopo il decimo film. Da alcuni anni Quentin Tarantino annuncia di volersi ritirare dalle scene dopo aver diretto il suo decimo lungometraggio, i fan però continuano a non credere alle sue parole e a sperare che cambi idea. Purtroppo per loro il regista è tornato a ribadire le sue intenzioni mentre si trovava a San Diego ospite alla Adobe Max creativity conference.

Quentin Tarantino ha infatti risposto così alle solite domande sul suo futuro:

Lascio cadere il microfono. Boom. E dirò a tutti “fate qualcosa che sia paragonabile”.

Poi ha proseguito:

Spero che, quando giungerò al termine della mia carriera, il mio successo possa essere definito dal fatto che verrò ricordato come uno dei più grandi filmmaker di sempre. Anzi, mi spingo più in là: come uno dei massimi artisti, non solo come un importantissimo regista.                                           Tarantino conferma di volersi ritirare dopo il decimo film

Nel corso dell’incontro a San Diego, Tarantino ha anche spiegato da cosa nasce il suo processo creativo che lo porta a scrivere un film:

Buona parte del linguaggio dei miei film ruota attorno a un suono o a una canzone. Prima di iniziare penso solamente alla musica. Ascolto una canzone e mi immagino tutti al Festival di Cannes, lo adoro.

Questo significa che Tarantino ha ancora solo due film davanti a se, uno sembra possa essere una gangster story ambientata nell’Australia degli anni 30 sullo stile Bonnie & Clyde, l’altro chissà. Una cosa è certa: prima si dedicherà a un progetto ambientato nel 1970, annata sulla quale il regista sta compiendo molte ricerche da almeno quattro anni. Anche in questo caso però aleggia del mistero, perchè Quentin Tarantino non sa ancora se questo progetto si trasformerà in un libro, un documentario, oppure un podcast in sei parti.

Luca Miglietta

Come Hollywood si è divertita a distruggere gli USA

Come Hollywood si è divertita a distruggere gli USA

Hollywood nella sua lunga storia si è divertita a devastare gli Stati uniti con attacchi alieni, mostri giganti, virus, scontri tra supereroi, meteoriti, catastrofi climatiche e geologiche.
Il sito The Concourse ha pubblicato alcune mappe e tabelle che cercano di schematizzare ciascuno di questi eventi catastrofici indicando le relativi pellicole in cui si sono verificati.

Tutte le mappe le trovere in questo link, ora invece ve ne proporremo alcune e alcuni film annessi:

Attacchi di mostri:

tra le citta bersagliate da questo tipo di attacchi troviamo la città New York in King Kong del 1993 e nei relativi remake del 1976 e del 2005, in Godzilla e Cloverfield, Perfection e Elko in Nevada nel film Tremors, San Diego, California in Jurassic Park II, infine vi menzioniamo San Francisco, California nel film Pacific Rim.

Come Hollywood si è divertita a distruggere gli USA Attacchi di mostri King Kong, Tremors, Jurassic Park II, Godzilla, Cloverfield, Pacific RimAttacchi di animali:

questa volta troviamo Bodega Bay, California ne Gli uccelli di Alfred Hitchcock, Keene, New Hampshire in Jumanji, Gallup e Kermit in Texas in Bats, Black Lake e Aroostook County in Maine nel film Lake Placid e infine San Francisco, California ne L’alba del pianeta delle scimmie. Come Hollywood si è divertita a distruggere gli USA Attacchi di animali The Birds, Jumanji, Bats, Lake Placid, L'alba del pianeta delle scimmieEventi climatici:

tra questi film di proponiamo il classico Twister ambientato a Wakita in Oklahoma, Pioggia infernale che si svolge ad Huntingburg in Indiana e infine il film catastrofico di Roland Emmerich The Day After Tomorrow nel quale vengono devastate Los Angeles e New York.

Come Hollywood si è divertita a distruggere gli USA Eventi climatici Twister, Pioggia infernale, The Day After TomorrowEventi geologici:

questa volta troviamo Los Angeles, California in Fuga da Los Angeles e Vulcano – Los Angeles 1997, Dante’s Peak e Castle Rock nello stato di Washington in Dante’s Peak – La furia della montagna, San Francisco, California in The Core, di nuovo Los Angeles poi Washington, Yellowstone nel Wyoming e Honolulu in 2012. Come Hollywood si è divertita a distruggere gli USA  Eventi geologici Fuga da Los Angeles, Dante's Peak - La furia della montagna, Vulcano, The Core Infezioni:

tra le città colpite da infezioni troviamo Philadelphia, Pennsylvania in Zombi di George A. Romero e World War Z, New York in Zombi 2, Milwaukee, Wisconsin in L’alba dei morti viventi, Los Angeles in Benvenuti a Zombieland, Minneapolis, Minnesota in Contagion, Eastern Bay shore e Cambridge nel Maryland in The Bay

Come Hollywood si è divertita a distruggere gli USA Infezioni Zombi, Zombi 2, L'alba dei morti viventi, Benvenuti a Zombieland, Contagion, The Bay, World War ZAttacchi alieni:

tra le città invase dagli alieni troviamo Los Angeles ne La guerra dei mondi di Byron Haskin e World Invasion, Santa Mira e Marshall in California ne L’invasione degli Ultracorpi, Downingtown, Pennsylvania in Blob – Fluido mortale, Cresent Cove e Santa Cruz in California in Killer Klowns from Outer Space, Las Vegas, Nevada in Mars Attacks!, Bayonne, New Jersey ne La guerra dei mondi (film 2005) di Steven Spielberg, infine Los Angeles, New York, Washington e Houston nel classico della fantascienza
Independence Day.      Come Hollywood si è divertita a distruggere gli USA Attacchi alieni La guerra dei mondi, L'invasione degli Ultracorpi, Blob - Fluido mortale, Killer Klowns from Outer Space, Independence Day, Mars Attacks!, La guerra dei mondi (film 2005), World InvasionMeteoriti:

Tra le città colpite dai meteoriti troviamo New York sia in Deep Impact, che in Armageddon, due dei film più importanti di questo tipo.

Come Hollywood si è divertita a distruggere gli USA Meteoriti Deep Impact, Armageddon