Archivi tag: Rick Grimes

Notizie del giorno attraverso i tweet

Notizie del giorno attraverso i tweet

Notizie del giorno attraverso i tweet
Anche oggi vi riporto le notizie del giorno attraverso i tweet del profilo ufficiale del blog su Twitter. Non son riportate in ordine cronologico, ma di importanza. Anche oggi molte notizie sul coronavirus che sta bloccando il cinema e creando problemi di ogni tipo. Vorremmo non parlarne più ma tutte le notizie nel mondo son condizionate dal Covid-19. Buona lettura.

#CarloVerdone è rimasto conquistato dai discorsi del Governatore della Campania Vincenzo De Luca, che in questo periodo chiede ai suoi cittadini la massima collaborazione e minaccia interventi drastici con il lanciafiamme. “Un grande caratterista, lo vorrei in un mio film”.

#PatrickStewart ha deciso di offrire un mese gratuito di CBS, permettendo agli americani in quarantena per il #coronavirus, di vedere in #streaming Star Trek: Picard. Purtroppo il codice per il mese gratuito di CBS offerto da Patrick Stewart su Instagram è valido solo per gli USA.

#AngryBirds sarà una serie animata prodotta per #Netflix, che porterà sugli schermi televisivi i personaggi ispirati al #videogame di grande successo. La piattaforma di #streaming ha ordinato la realizzazione di 40 episodi della durata di 11 minuti, che debutteranno nel 2021.

L’uomo invisibile: poster del film del ’33 battuto all’asta per 182400$. Era all’asta con altre locandine rare quelle di Frankenstein, Dracula (Horror of Dracula) di Terence Fisher, con Christopher Lee e Il mostro della laguna nera (Creature from the Black Lagoon) di Jack Arnold.

Notizie del giorno attraverso i tweet, oggi sono molte, di seguito altri tweet, quasi tutti purtroppo legati all’emergenza coronavirus come ormai da alcune settimane

Gli avvocati di #BillCosby vogliono chiedere la conversione della pena dell’attore in arresti domiciliari, a causa del rischio di contagio da #coronavirus che sta creando molte preoccupazioni a chi si occupa della gestione delle carceri americane. Cosby è in prigione dal 2018.

#DanielCraig ha rivelato di non aver intenzione di lasciare in eredità ai suoi figli la fortuna che ha raccolto durante la sua carriera. La star di 007 ha confessato a Saga Magazine che la sua filosofia è quella di spendere i propri guadagni prima di morire o di regalarli.

#PattyJenkins ha rivelato i motivi per cui ha rinunciato alla regia di #Thor: The Dark World. “Non credevo che sarei riuscita a realizzare un buon film con la sceneggiatura che stavano scrivendo… sarebbe sembrata colpa mia se il risultato non fosse stato all’altezza”.

#Michonne ha abbandonato le scene di #TheWalkingDead nell’ultima stagione in onda, ma il personaggio potrebbe tornare nei film in programma su Rick Grimes, come afferma il produttore esecutivo Scott M. Gimple. Al momento però non si sa ancora molto dei film dedicati a Rick Grimes.

#IdrisElba ha spiegato perché il #coronavirus lo spaventa. “Sono felice che se ne parli perché credo che ci sia un aspetto importante, potrei essere in pubblico. Potrei essere a casa con la mia famiglia. Potrei diffondere il virus senza saperlo visto che non avevo sintomi”.

L.M.

Una petizione chiede il licenziamento dello showrunner di The Walking Dead

Una petizione chiede il licenziamento dello showrunner di The Walking Dead

Una petizione chiede il licenziamento dello showrunner di The Walking Dead dopo il midseason finale

Una petizione chiede il licenziamento dello showrunner di The Walking Dead

Una petizione chiede il licenziamento dello showrunner di The Walking Dead, e nonostante l’enorme colpo di scena, l’episodio di metà stagione è stato il meno visto dal lontano 2011

Se non avete ancora visto la puntata in questione (mid-season finale ottava stagione) è il momento di fermarsi e smettere di leggere questo articolo, altrimenti andreste incontro a numerosi spoiler che rovinerebbero un colpo di scena.

Durante l’ultimo episodio trasmesso dalla AMC domenica scorsa c’è stato un grosso colpo di scena che ha fatto tremare i numerosi fan di The Walking Dead per via delle prospettive future. In questo episodio infatti Carl Grimes (Chandler Riggs), il figlio di Rick Grimes (Andrew Lincoln) è stato morso da uno zombie.

Durante tutto l’episodio, Carl si scaglia contro il padre e la sua decisione di uccidere Negan (Jeffrey Dean Morgan), dicendo che ci sono altri modi per convivere senza dover per forza commettere un omicidio.

Alla fine dell’episodio, Carl alza la maglietta e mostra al padre un morso di zombie: il ragazzo è condannato a morte. La decisione di uccidere questo popolare personaggio, presente dal primissimo episodio del TV show, ha mandato su tutte le furie i fan, che hanno fatto partire una petizione contro lo showrunner Scott M. Gimple.

Questa petizione ha già raggiunto quasi 35.000 firme. I fan considerano Scott M. Gimple colpevole di aver preso una decisione troppo controversa.

Nei mesi passati però si era parlato del desiderio del giovane Riggs di andare al college e  quindi l’ipotesi della morte del personaggio si stava facendo sempre più plausibile, ma l’attore ha dichiarato che non è stato quello il motivo della scelta di Gimple.

Lo showrunner ha infatti affermato che questo sarebbe stato il modo in cui Carl avrebbe potuto dare ancora di più alla storia e, soprattutto, al personaggio di Rick. Il padre dopo la sua morte nei nuovi episodi sarà profondamente cambiato.

Nonostante questo enorme colpo di scena, questo mid-season finale è stato il meno visto da quello della seconda stagione nel lontano 2011. L’ottava stagione tornerà su AMC il 25 febbraio 2018.

L.M.

Il cast e la troupe di The Walking Dead parlano di Steven Yeun

Il cast e la troupe di The Walking Dead parlano di Steven Yeun

Il cast e la troupe di The Walking Dead parlano di Steven Yeun e di Glenn Rhee il suo personaggio

Il cast e la troupe di The Walking Dead parlano di Steven Yeun The Walking Dead Andrew Lincoln, Jon Bernthal, Sarah Wayne Callies, Laurie Holden, Norman Reedus streamingIl cast e la troupe di The Walking Dead parlano di Steven Yeun, intervistati dalla rivista americana Entertainment Weekly

Il cast e la troupe di The Walking Dead parlano di Steven Yeun. Glenn la settimana scorsa è stato brutalmente ucciso nel primo episodio della settima stagione da Negan, il cattivo di turno e così Steven Yeun, l’attore che lo interpretava è uscito dallo show. I suoi colleghi Lauren Cohan, Andrew Lincoln, Norman Reedus, il creatore della serie Robert Kirkman, e il produttore esecutivo/regista Greg Nicotero hanno parlato del periodo trascorso sul set con Steven Yeun. Sono stati infatti riuniti per l’occasione da Entertainment Weekly e hanno condiviso qualche ricordo di Steven Yeun e Glenn Rhee sul set di The walking dead.

Il regista e produttore esecutivo Greg Nicotero ha raccontato:

Ogni volta che sono in qualsiasi punto della strada e la gente dice: chi è il tuo personaggio preferito? Io dico sempre Glenn. C’è qualcosa di così facilmente riconoscibile in lui, e Steven è perfetto. Senti sempre che potrebbe fare di meglio e vuole sempre migliorare se stesso come attore e come performer. Non vedevo l’ora di girare le scene con lui, perché ci metteva tanta energia per fare il suo personaggio. C’è stato un momento nella stagione 3 in cui stavamo girando una scena in cui non eravamo davvero sicuri al 100 % che il dialogo fosse abbastanza buono, e abbiamo chiamato la showrunner che ci ha messo un freno. Così Steven e io abbiamo riscritto la scena ed è stata una delle migliori dell’episodio.

Il creatore di The Walking Dead Robert Kirkman si è così espresso:

Una cosa che mi mancherà di Steven è che è stato divertente prenderlo in giro. E’ sempre stato molto divertente, molto edificante, un membro ottimista del cast che ha sempre mantenuto un clima vivace e solare sul set. E’ davvero difficile non averlo più intorno.

Lauren Cohan che nella serie interpreta Maggie Greene la moglie di Glenn Rhee:

Steven mi ha accolto nella serie. E’ la prima persona che ho conosciuto sul set. Il giorno in cui sono arrivata, Steven e Sarah Wayne Callies mi hanno invitato ad un barbecue coreano, e mi ricordo che ero in Georgia e indossavo una camicia di flanella anche se era luglio, e loro mi hanno detto: ‘Forse è meglio comprare qualche t-shirt’.

Poi ha proseguito:

Ricordo anche che un anno siamo andati a guardare i fuochi d’artificio per il 4 Luglio. Abbiamo lasciato tutti quello che stavamo facendo e siamo corsi fuori con le giacche sopra la testa e poi tutti a casa di Steven. Abbiamo tirato fuori la chitarra e abbiamo iniziato a cantare. E’ stato il nostro primo grande ritrovo. Steven è stato un uomo di primo piano nello show e sono così eccitata di sapere che cose incredibili farà prossimamente.

Andrew Lincoln che in The Walking Dead Rick Grimes racconta:

Steven non è solo un attore incredibile, ma è uno dei ragazzi più gentili, divertenti e onesti che abbia mai avuto la fortuna di incontrare. E’ anche uno dei miei più cari amici nella vita. E la prospettiva che lui non sarà più qui, ha lasciato un buco enorme nella serie. La prospettiva di tornare l’anno prossimo è più triste per la sua assenza. E’ uno dei padri fondatori di questo show e le sue impronte digitali sono ovunque. Il suo umorismo mi mancherà più di ogni altra cosa. La cosa bella di questo lavoro è vedere qualcuno crescere sullo schermo e diventare questo sorprendente attore protagonista che per Rick è un po’ come il fratello giovane ed intelligente che non ha mai avuto.

Norman Reedus, che interpreta Daryl Dixon:

E’ uno dei miei migliori amici. Ero con lui quando ha proposto a sua moglie di sposarlo. Lo conosco da prima della serie e perderlo come personaggio è una rottura. L’ultima cosa al mondo che ho sempre voluto evitare perchè si perde un personaggio fondamentale di The Walking Dead. Sono un fan dello show tanto quanto ne sono un protagonista, e mi sono innamorato di questi personaggi. Vedo che questi personaggi cambiano, e vedo le persone crescere come attori. Piango con loro, combatto con loro, e insieme abbiamo costruito questa amicizia fin dal primo giorno, proprio come Daryl e Glenn hanno fatto nella serie.
The walking dead streaming su amc