Archivi tag: poesia

Ridere piangendo

Ridere piangendo

Ridere piangendo di Juan de Dios Peza liberamente citata in Watchmen

Ridere piangendo di Juan de Dios Peza è la poesia a cui pare si sia ispirato Alan Moore per scrivere il testo di una barzelletta raccontata da Rorschach nelle pagine del fumetto Watchmen e nell’omonimo film di Zack Snyder.

Ridere piangendo di Juan de Dios Peza liberamente citata in Watchmen Ridere piangendo di Juan de Dios Peza:

Ammirando Garrick, attor d’Inghilterra,
la gente al applaudirlo gli dicea:
«Sei il più bello della terra
e il più felice…»
E il comico ridea.

I gran lord che di spleen si tormentavan
nelle loro più grevi e oscur nottate,
a veder il re degli attori se n’andavan,
per barattar lo spleen colle risate.

Una volta, da un gran medico,
un tal si presentò collo sguardo squallido:
«Soffro – gli disse – d’un mal tan terrifico
come questo volto mio così pallido.

«Nulla più m’incanta o mi sta attraendo;
non penso al buon nome né alla mia sorte,
in un eterno spleen, da vivo sto già morendo,
e la mia unica speranza sta nella morte».

«Viaggi e si distragga.»
«Ho viaggiato tanto!»
«Si dia alle letture.»
«Ho letto tanto!»
«Ami una donna.»
«Sì son amato!»
«Acquisti un titolo.»
«Già nobile son nato!»

«Sarà forse povero?»
«Ho fortuna.»
«Le gustassero le lusinghe
«Ne ascolto tante!»
«Qual è la sua famiglia?»
«Le mie tristezze.»
«Visita il camposanto?»
«Tanto… tanto…»

«La vostra vita nutre di pubblica ammirazione?»
«Sì, ma non mi faccio metter in soggezione;
sol pei morti ho vera affezione;
che i vivi son la mia tribolazione.»

«Il vostro mal mi causa tentennamento
– aggiunse il medico – ma senza paura
segua questo mio suggerimento:
ammirar Garrick sarà la sua cura.»

«Garrick?»
«Sì, Garrick… la più triste
e austera società lo cerca ansiosa;
chi lo vede si spancia in risate mai viste:
c’ha il dono d’una grazia artistica meravigliosa.»

«E farà ridere anche me?»
«Ah! Sì, ve lo giuro
egli, e nulla più, ma… perché ancor afflizione?»
«Così – dice il paziente – di certo non mi curo
Garrick son io!… Dottor, mi cambi prescrizione.»

Quanti ce ne sono che stanchi di vivere
morti di noia, malati di depressione,
come l’attor suicida gli altri fan ridere,
senza mai, pel suo stesso mal, trovar soluzione!

Ahi! Quante volte ridere è un piangere ancora!
Nessuno confidi dell’allegria nel riso,
perché negli esseri che il dolor divora,
l’anima soffre mentre ride il viso!

Se muore la fede, se fugge la calma,
se solo mestizia nel cammino è incontrata,
sale su al volto la tempesta dell’alma,
e scoppia in un lampo triste: la risata.

Il carneval del mondo inganna tanto,
che le nostre vite son brevi mascherate;
qui apprendiamo a rider col pianto,
e a piangere pure colle risate.

Juan de Diós Peza, Ridere piangendo (1852 -1911) Traduzione di Rodolfo de Matteis

Ridere piangendo di Juan de Dios Peza liberamente citata in Watchmen 2Ridere piangendo di Juan de Dios Peza liberamente citata in Watchmen in ligua originale

Viendo a Garrik —actor de la Inglaterra—
el pueblo al aplaudirle le decía:
«Eres el mas gracioso de la tierra
y el más feliz…»
Y el cómico reía.

Víctimas del spleen, los altos lores,
en sus noches más negras y pesadas,
iban a ver al rey de los actores
y cambiaban su spleen en carcajadas.

Una vez, ante un médico famoso,
llegóse un hombre de mirar sombrío:
«Sufro —le dijo—, un mal tan espantoso
como esta palidez del rostro mío.

»Nada me causa encanto ni atractivo;
no me importan mi nombre ni mi suerte
en un eterno spleen muriendo vivo,
y es mi única ilusión, la de la muerte».

—Viajad y os distraeréis.
— ¡Tanto he viajado!
—Las lecturas buscad.
—¡Tanto he leído!
—Que os ame una mujer.
—¡Si soy amado!
—¡Un título adquirid!
—¡Noble he nacido!

—¿Pobre seréis quizá?
—Tengo riquezas
—¿De lisonjas gustáis?
—¡Tantas escucho!
—¿Que tenéis de familia?
—Mis tristezas
—¿Vais a los cementerios?
—Mucho… mucho…

—¿De vuestra vida actual, tenéis testigos?
—Sí, mas no dejo que me impongan yugos;
yo les llamo a los muertos mis amigos;
y les llamo a los vivos mis verdugos.

—Me deja —agrega el médico— perplejo
vuestro mal y no debo acobardaros;
Tomad hoy por receta este consejo:
sólo viendo a Garrik, podréis curaros.

—¿A Garrik?
—Sí, a Garrik… La más remisa
y austera sociedad le busca ansiosa;
todo aquél que lo ve, muere de risa:
tiene una gracia artística asombrosa.

—¿Y a mí, me hará reír?
—¡Ah!, sí, os lo juro,
él sí y nadie más que él; mas… ¿qué os inquieta?
—Así —dijo el enfermo— no me curo;
¡Yo soy Garrik!… Cambiadme la receta.

¡Cuántos hay que, cansados de la vida,
enfermos de pesar, muertos de tedio,
hacen reír como el actor suicida,
sin encontrar para su mal remedio!

¡Ay! ¡Cuántas veces al reír se llora!
¡Nadie en lo alegre de la risa fíe,
porque en los seres que el dolor devora,
el alma gime cuando el rostro ríe!

Si se muere la fe, si huye la calma,
si sólo abrojos nuestra planta pisa,
lanza a la faz la tempestad del alma,
un relámpago triste: la sonrisa.

El carnaval del mundo engaña tanto,
que las vidas son breves mascaradas;
aquí aprendemos a reír con llanto
y también a llorar con carcajadas.

L.M.

Ridere piangendo di Juan de Dios Peza liberamente citata in Watchmen 3

Barzelletta di Rorschach

Barzelletta di Rorschach

La barzelletta di Rorschach in Watchmen

 Barzelletta di RorschachBarzelletta di RorschachHo sentito una barzelletta… Un uomo va dal dottore, gli dice che è depresso, che la vita gli sembra dura e crudele, gli dice che si sente solo in un mondo minaccioso… Il dottore dice: «La cura è semplice, il grande clown, Pagliacci, è in città! Lo vada a vedere, la dovrebbe tirar su!». L’uomo scoppia in lacrime: «Ma dottore… Pagliacci sono io!». Buona questa. Tutti ridono. Rullo di tamburi. Sipario.

Rorschach, il cui vero nome è Walter Joseph Kovacs, è uno dei protagonisti del fumetto Watchmen scritto da Alan Moore. Si tratta di un giustiziere mascherato violento e solitario che si copre il volto con una maschera raffigurante le famose macchie del test Rorschach. Prende spunto da Question della DC Comics e Mr. A della Charlton Comics

 Barzelletta di RorschachLa barzelletta di Rorschach in lingua originale

I heard a joke once. Man goes to doctor, says he’s depressed. Life seems harsh and cruel. Says he feels all alone in a threatening world. Doctor says “Treatment is simple. The great clown, Pagliacci, is in town. Go see him. That should pick you up”. Man bursts into tears. “But doctor”, he says, “I am Pagliacci.” Good joke. Everybody laugh. Roll on snare drum. Curtains.

Pare che Alan Moore si sia ispirato alla poesia di Juan de Dios Peza intitolata “Ridere piangendo per scrivere il testo della barzelletta raccontata da Rorschach nelle pagine del fumetto Watchmen e nell’omonimo film di Zack Snyder.

Barzelletta di RorschachLa barzelletta veniva introdotta in questo modo da Rorschach:

Edward Blake… “Il Comico”… Nato nel 1918. Sepolto sotto la pioggia, assassinato. È questo quello che ci tocca? Non abbiamo tempo per gli amici, solo i nostri nemici ci lasciano rose. Vite violente che finiscono violentemente, Blake l’aveva capito: gli uomini sono selvaggi per natura, non serve a niente coprirla di zucchero, per mascherarla. Blake aveva visto il vero volto della società e aveva scelto di diventarne una parodia, una barzelletta.

Edward Blake, The Comedian, born 1918, buried in the rain. Murdered. Is that what happens to us? No time for friends? Only our enemies leave roses. Violent lives ending violently. Blake understood. Humans are savage in nature. No matter how much you try to dress it up, to disguise it. Blake saw society’s true face. Chose to be a parody of it, a joke.

L.M.

Rogue One: A Star Wars Story (2016)

Rogue One: A Star Wars Story

Rogue One: A Star Wars Story, lo spin off della saga

Rogue One: A Star Wars Story, un film da non perdere

Rogue One, A Star Wars Story Gareth Edwards Felicity Jones, Diego Luna, Ben Mendelsohn, Mads Mikkelsen, Riz Ahmed, Donnie Yen, Alan Tudyk, Wen JiangRogue One: A Star Wars Story, diretto da Gareth Edwards, è il primo capitolo di una nuova avventurosa serie cinematografica che esplora i personaggi e gli eventi che ruotano intorno alla saga di Guerre Stellari. Come si colloca temporalmente Rogue One nell’universo di Star Wars? E’ precedente al quarto capitolo uscito nel 1977 Star Wars Episodio IV: Una Nuova Speranza e successivo al terzo Star Wars: Episodio III – La vendetta dei Sith, uscito nel 2005.

Rogue One racconta le vicende di un improbabile gruppo di eroi che intraprendono la difficilissima missione di sottrarre i piani della Morte Nera. Tra di loro c’è Jyn Erso, la figlia di Galen Erso, un ingegnere scientifico ribelle, costretto dall’Impero alla costruzione della più potente arma di distruzione di massa dell’Impero, la Morte Nera. La ragazza verrà accompagnata nell’impresa anche dal capitano Cassian Andor, un droide imperiale riprogrammato dai ribelli e da altre persone incontrate sul loro cammino. La loro missione sarà fondamentale per le vicende di Star Wars, perché saranno poi i piani che permetteranno a Luke Skywalker di distruggere la Morte nera in Star Wars Episodio IV: Una Nuova Speranza.

Rogue One, A Star Wars Story Gareth Edwards Felicity Jones, Diego Luna, Ben Mendelsohn, Mads Mikkelsen, Riz Ahmed, Donnie Yen, Alan Tudyk, Wen Jiang 3Il film racconta proprio quanto descritto nelle didascalia scorrevole all’inizio del primo Star Wars di sempre, l’episodio IV. Non potete non ricordarvi il celebre incipit del 1977:

è un periodo di Guerra Civile. Navi spaziali ribelli, dopo aver colpito una base segreta, hanno ottenuto la loro prima vittoria contro il malvagio Impero Galattico. Durante la battaglia, spie ribelli sono riuscite a rubare i piani tecnici dell’arma decisiva dell’Impero, la Morte Nera, una stazione spaziale corazzata da una potenza tale da distruggere un intero pianeta. Inseguita dai biechi agenti dell’Impero, la Principessa Leila sfreccia verso casa a bordo della sua nave stellare, custode dei piani rubati che possono salvare il suo popolo e ridare la libertà alla Galassia.

Noi spettatori, come già accaduto vedendo La vendetta dei Sith, sappiamo più o meno come andrà a finire la vicenda: il piano apparentemente suicida funzionerà perché i piani cadranno nelle mani dell’alleanza ribelle e della principessa Leia, per essere poi recuperati nel quarto episodio da Luke, che andrà a chiedere aiuto a Obi-Wan Kenobi. Quello che ne viene fuori però è strabiliante: un film che a differenza de Il risveglio della forza riesce ad armonizzare elementi nuovi ed omaggi al passato, grazie ad una buona sceneggiatura ed all’ottima regia di Gareth Edwards.

Rogue One, A Star Wars Story Gareth Edwards Felicity Jones, Diego Luna, Ben Mendelsohn, Mads Mikkelsen, Riz Ahmed, Donnie Yen, Alan Tudyk, Wen Jiang 5Rogue One proprio nell’introdurre elementi nuovi riesce dove J. J. Abrams aveva fallito nel settimo episodio dell’anno scorso. Gareth Edwards infatti fa capire fin dall’inizio che il suo film non vuole essere considerato un normale episodio di Star Wars, ma qualcosa di diverso. Un film che strizza l’occhio in più di un’occasione a pellicole di genere bellico, piuttosto che al fantasy ed alla fantascienza a cui erano abituati in fan della saga.

Edwards e gli sceneggiatori Chris Weitz e Tony Gilroy hanno fatto un ottimo lavoro nel trasportare all’interno di un genere come quello fantascientifico elementi tipici dei film di guerra: la rappresaglia dei ribelli contro l’impero, i piani di estrazione o i preparativi ed i piani di battaglia. Viene mostrata la guerra stellare, ma anche quella più terrena con tutti gli orrori connessi al conflitto, come accade nella cruda realtà di tutti i giorni. Una guerra sporca e spietata con scontri a terra e duelli aerei in un crescendo di emozioni.

Assieme ai nuovi elementi bellici inseriti coraggiosamente dal regista, non mancano però i moltissimi rimandi alla mitologia di Star Wars, che consente allo spin-off di trovare un posto nei cuori dei fan, vecchi e nuovi.

Rogue One, A Star Wars Story Gareth Edwards Felicity Jones, Diego Luna, Ben Mendelsohn, Mads Mikkelsen, Riz Ahmed, Donnie Yen, Alan Tudyk, Wen Jiang 2All’inizio di Rogue One balza subito agli occhi dello spettatore la mancanza delle tipiche didascalie iniziali a scorrimento, che hanno contraddistinto la saga. Un elemento che potrebbe a prima vista disorientare i fan, ma la pellicola con il trascorrere dei minuti diventa sempre più uno Star Wars a tutti gli effetti ed addirittura forse il più riuscito dopo Star Wars: Episodio V – L’Impero colpisce ancora.

Rogue One ci presenta l’Alleanza ribelle in maniera diversa dal solito: un movimento diviso nelle decisioni, chi preferisce azioni di guerriglia terroristica, chi dibattiti parlamentari, cosa che porta a decisioni più lente del solito. Viviamo l’agire nell’ombra e nel segreto, tutti i sacrifici, le battaglie e le quasi impossibili imprese a cui sono costretti i ribelli. Tra il loro avversari invece per la prima volta veniamo a sapere che ci sono dissidi e lotte interne tra i sottoposti all’imperatore per avere maggior potere.

Chi sono i membri dell’eroico equipaggio?

La bella e coraggiosa Jyn Erso ben interpretata da Felicity Jones, il cui padre Galen Erso, (un ottimo Mads Mikkelsen) è costretto con la forza ad ultimare la Morte Nera. A completare la squadra l’ufficiale Cassian Andor (Diego Luna), un ex pilota dell’Impero di nome Bodhi (Riz Ahmed), un divertente droide chiamato K-2SO e due vecchi guerrieri, il cieco con una grande devozione alla Forza Chirrut Îmwe (un bravissimo Donnie Yen) e l’amico Baze Malbus (Jiang Wen).

Rogue One, A Star Wars Story Gareth Edwards Felicity Jones, Diego Luna, Ben Mendelsohn, Mads Mikkelsen, Riz Ahmed, Donnie Yen, Alan Tudyk, Wen Jiang Darth VaderTra i cattivi troviamo un Darth Vader in grande spolvero e minaccioso pur comparendo in poche scene, il malvagio Grand Moff Tarkin, ricostruito in computer grafica e il Direttore Krennic (Ben Mendelsohn), l’ufficiale a cui è affidata la costruzione della Morte Nera. Quest’ultimo merita una menzione perché, a differenza di tutti gli altri seguaci dell’impero a cui eravamo abituati nella saga, è un personaggio con un lato più umano ed emotivo.

Sorge spontaneo il paragone accennato all’inizio tra Rogue One ed Il risveglio della forza. Gareth Edwards riesce proprio dove J. J. Abrams aveva fallito l’anno scorso: il riuscire davvero a capire lo spirito di Star Wars e di cosa avevano davvero bisogno i fan storici. Il regista oltre a dimostrare un’ottima padronanza con la macchina da presa riesce a cogliere appieno la poesia e la mitologia dietro la saga ed a coinvolgere gli spettatori di tutte le età. Introdurre elementi nuovi e toni più dark senza stravolgere la magia della saga, non era per niente facile, ottima prova.

Andatelo a vedere non ne rimarrete certo delusi. Rogue One dopo un avvio che ingrana lentamente nella seconda parte della pellicola ha un ritmo forsennato, un climax ascendente fino ai titoli di coda. Il passo della vicenda cambia completamente dal momento in cui si forma il manipolo di eroi che dovrà recuperare i piani della morte nera.

Rogue One, A Star Wars Story Gareth Edwards Felicity Jones, Diego Luna, Ben Mendelsohn, Mads Mikkelsen, Riz Ahmed, Donnie Yen, Alan Tudyk, Wen Jiang 6Lingua originale: inglese
Paese di produzione: Stati Uniti d’America
Anno: 2016
Durata: 135 minuti
Colore: colore
Audio: sonoro
Rapporto: 2.35:1
Genere: fantascienza, azione
Regia: Gareth Edwards
Soggetto: John Knoll, Gary Whitta
Sceneggiatura: Chris Weitz, Tony Gilroy
Produttore: Kathleen Kennedy, Allison Shearmur, Simon Emanuel
Produttore esecutivo: John Knoll, Jason D. McGatlin
Casa di produzione: Lucasfilm
Distribuzione: Walt Disney Studios Motion Pictures
Fotografia: Greig Fraser
Montaggio: Jabez Olssen, John Gilroy, Colin Goudie
Effetti speciali: Neil Corbould, John Knoll
Musiche: Michael Giacchino
Scenografia: Doug Chiang, Neil Lamont

Attori e personaggi che interpretano:

Felicity Jones: Jyn Erso
Diego Luna: Cassian Andor
Ben Mendelsohn: Orson Krennic
Donnie Yen: Chirrut Îmwe
Mads Mikkelsen: Galen Erso
Alan Tudyk: K-2SO
Jiang Wen: Baze Malbus
Forest Whitaker: Saw Gerrera

Trailer Rogue One: link 1 lingua originale

Trailer Rogue One: link 2 italiano

Luca Miglietta

Rogue One, A Star Wars Story Gareth Edwards Felicity Jones, Diego Luna, Ben Mendelsohn, Mads Mikkelsen, Riz Ahmed, Donnie Yen, Alan Tudyk, Wen Jiang 7

Watchmen Citazioni e dialoghi

Watchmen Citazioni e dialoghi

Watchmen Citazioni e dialoghi frasi tratte dalla pellicoladel 2009 di Zack Snyder, trasposizione cinematografica dell’omonima miniserie a fumetti di Alan Moore e Dave Gibbons

Watchmen Citazioni e dialoghiWatchmen Citazioni e dialoghi:

Watchmen Citazioni e dialoghi. È uno scherzo! È tutto uno scherzo… Madonna, perdonami.. (Il Comico)

Diario di Rorschach, 12 ottobre 1985. Carcassa di cane in un vicolo stamattina, traccia di pneumatico sullo stomaco spappolato. Questa città ha paura di me. Io ho visto il suo vero volto. Le strade sono lunghi rigagnoli, e i rigagnoli sono pieni di sangue e quando alla fine le fogne si ricopriranno di croste… Tutti i parassiti affogheranno, il sesso e i delitti accumulati come sudiciume li sommergeranno fino alla cintola e le puttane e i politici guarderanno verso l’alto e grideranno: «Salvaci!» e io sussurrerò… «No.» Ora il mondo intero è in bilico, contemplando quel dannato inferno sotto di sé… Tutti quei liberali, intellettuali e melliflui chiacchieroni… All’improvviso nessuno sWatchmen Citazioni e dialoghi a più che cosa dire. Sotto di me quest’orribile città urla come un mattatoio di bambini ritardati e il crepuscolo puzza di fornicazione, di coscienze sporche… Stanotte, un Comico è morto a New York… Qualcuno sa perché. Qualcuno sa. (Rorschach)

Il ramo merchandising delle industrie VEIDT finanzia il lavoro con il Dottor Manhattan e abbiamo ampliato le installazioni di ricerca in Antartide nella speranza di sviluppare fonti rinnovabili di energia a basso costo che eliminino la dipendenza dai combustibili fossili. Non ci vuole un genio della politica per capire che la Guerra Fredda con i russi non è ideologica, è basata sulla paura, paura che non bastino per tutti… Ma se riusciremo… A trovare risorse infinite… Aaaah, la guerra sarà superata! Spero che gli altri Watchmen lo capiscano, dovunque essi siano. (Adrian Veidt/Ozymandias)

Diario di Rorschach, 13 ottobre 1985, ore 20:30. L’incontro con Dreiberg mi ha lasciato l’amaro in bocca. Un flaccido fallimento che siede piagnucolante nel suo scantinato. Perché siamo rimasti così in pochi attivi, in salute? E senza disordini dWatchmen Citazioni e dialoghi 4ella personalità? Il primo Gufo Notturno gestisce un’autofficina. La prima Spettro di Seta è una vecchia troia obesa che sta morendo in una casa di riposo in California. Dollar Bill si è fatto ammazzare quando gli si è impigliato il mantello in una porta girevole. Silhouette è stata assassinata, vittima del suo stile di vita indecente. Falena è in un manicomio nel Maine… Rimangono solo due nomi sulla mia lista. Vivono insieme in un appartamento nel Centro di ricerca militari Rockefeller. Devo andare da loro. Devo andare a dire all’uomo indistruttibile che qualcuno vuole ammazzarlo! (Rorschach)

Ero un’eroina. Ero abituata a uscire alle tre di mattina per fare qualcosa di stupido. (Laurie Jupiter/Spettro di Seta 2)

Ogni giorno che passa il futuro mi sembra sempre più nero… Mentre il passato, anche con i momenti più brutti, diventa sempre più luminoso… (Sally Jupiter)

Watchmen Citazioni e dialoghi: La vita è tutto uno schifo, sappilo. La pioggia cade sul giusto e sull’ingiusto ugualmente. Il Comico era un po’ tutt’e due le cose… Era convinto che lui avrebbe riso per ultimo. (Sally Watchmen Citazioni e dialoghi 5Jupiter)

Diario di Rorschach, 16 ottobre: ho pensato alla storia di Moloch, potrebbero essere tutte bugie. Uno schema di vendetta pianificato nei dieci anni dietro le sbarre. Ma se fosse vero… Che cosa potrebbe aver spaventato il Comico a tal punto da piangere davanti a Moloch? Che cosa avrà visto? E quella lista di cui ha parlato? (Rorschach)

Edward Blake… “Il Comico”… Nato nel 1918. Sepolto sotto la pioggia, assassinato. È questo quello che ci tocca? Non abbiamo tempo per gli amici, solo i nostri nemici ci lasciano rose. Vite violente che finiscono violentemente, Blake l’aveva capito: gli uomini sono selvaggi per natura, non serve a niente coprirla di zucchero, per mascherarla. Blake aveva visto il vero volto della società e aveva scelto di diventarne una parodia, una barzelletta… Ho sentito una barzelletta… Un uomo va dal dottore, gli dice che è depresso, che la vita gli sembra dura e crudele, gli dice che si sente solo in un mondo minaccioso… Il dottore dice: «La cura è semplice, il grande clown, Pagliacci, è in città! Lo vada a vedere, la dovrebbe tirar su!». L’uomo scoppia in lacrime: «Ma dottore… Pagliacci sono io!». Buona questa. Tutti ridono. Rullo di tamburi. Sipario. (Rorschach)

Mio padre era un orologiaio. Lasciò il suo lavoro quando Einstein scoprì che il tempo è relativo. Io ritengo che un orologio simbolico sia di ausilio all’intelletto, qWatchmen Citazioni e dialoghi 6uanto una fotografia dell’ossigeno a un uomo che affoga. (Dottor Manhattan)

Watchmen Citazioni e dialoghi: Sto guardando le stelle, sono così distanti… E la loro luce impiega tanto per raggiungerci… Tutto quello che vediamo delle stelle sono solo vecchie fotografie. (Dottor Manhattan)

Provo paura… Per l’ultima volta. (Dottor Manhattan)

Mi chiamano “Dottor Manhattan”, spiegano che il nome è stato scelto per l’ovvia associazione di idee che avrebbe suscitato nei nemici dell’America. Mi stanno plasmando in qualcosa di pittoresco, qualcosa di letale. (Dottor Manhattan)

In realtà all’epoca mi citarono erroneamente; non ho mai detto “il superuomo esiste ed è americano”, ciò che dissi fu “Dio esiste ed è americano”. Se questa frase vi ispira un’intensa sensazione di religioso terrore incontenibile, non vi allarmate: indica soltanto che siete ancora sani di mente. (Wally Weaver)

Watchmen Citazioni e dialoghi: La mia faccia!!! Ridatemi la mia faccia!!! (Walter Kovacs/Rorschach, dopo essere stato smascherato)

Gli uomini… vengono arrestati! I cani vengono soppressi! (Rorschach)Watchmen Citazioni e dialoghi

L’impatto si ripercuote sul braccio, uno spruzzo di sangue caldo in faccia… Chiunque fosse Walter Kovacs, morì quella notte con quella ragazzina. Da quel giorno in poi ci fu solo Rorschach. Non è stato Dio a uccidere quella ragazzina. Non è stato il fato a macellarla, né il destino l’ha data in pasto ai cani… Se Dio ha visto quello che è successo, non gli importava. Allora ho capito: Dio non fa il mondo in questo modo… lo facciamo noi. (Walter Kovacs/Rorschach)

Watchmen Citazioni e dialoghi: C’è qualcosa nella vita che non merita un brindisi? Questa è la nuova Karnak, rappresenta il culmine di un grande sogno vecchio più di duemila anni, un sogno ora avveratosi grazie alla vostra incondizionata assistenza… E per questo, è una vergogna per me… Che voi dobbiate condividere una ricompensa così inadeguata. Ai faraoni… I cui più grandi segreti erano affidati ai servitori, sepolti vivi con loro in sale inondate nella sabbia… Buon sonno, signori. Il nuovo mondo di pace sarà in debito con voi per il vostro estremo sacrificio. (Ozymandias)

Diario di Rorschach, ultima nota: c’è Veidt dietro a tutto! Perché? A che cosa mira? Non riesco a immaginare nemico più pericoloso. Scherzavo sul fatto che èWatchmen Citazioni e dialoghi 7 così veloce da prendere al volo una pallottola, potrebbe ucciderci entrambi nel ghiaccio, perché adesso stiamo per andare in Antartide. Che io sia vivo o morto quando leggerete questo, spero che il mondo sopravviva abbastanza a lungo da permettervelo. Io ho vissuto la vita libero da compromessi, e ora mi avventuro nell’ombra senza rimorsi né rimpianti. Rorschach, 1 novembre. (Rorschach)

Ho camminato sulla superficie del Sole… Ho osservato eventi così impercettibili e veloci, che a stento si può dire che siano accaduti… Ma tu, Adrian, sei solo un uomo… L’uomo più intelligente del mondo per me rappresenta una minaccia pari alla termite più intelligente del mondo. (Dottor Manhattan)

Siamo stati attaccati… Milioni di vite cancellate in un istante in un atto di pura malvagità perpetrato dal Dottor Manhattan stesso! Dall’inizio degli attacchi, sono stato costantemente in contatto con il premier dell’Unione Sovietica. Mettendo da parte le passate divergenze, ci siamo impegnati a unirci contro questo comune nemico. Con il resto del mondo, noi prevarremo… Questo è un giorno che non dimenticheremo… Però andiamo avanti per difendere la razza umana e tuttoWatchmen streaming di Zack Snyder con Malin Akerman, Billy Crudup, Matthew Goode e Carla Gugino frasi e citazioni o ciò che di buono e di giusto rappresenta. Grazie, Dio ci benedica tutti. (Richard Nixon)

Watchmen Citazioni e dialoghi: Visto? Le superpotenze si ritirano dalla guerra. Ho salvato la Terra dall’inferno, l’abbiamo salvata. Questa è una vittoria tua quanto mia. (Ozymandias)

Su Marte tu mi hai dimostrato il valore della vita. Se vogliamo salvarla sulla Terra, dobbiamo mantenere il segreto. (Dottor Manhattan a Laurie)

Nessun compromesso, nemmeno di fronte all’Apocalisse! Questa è sempre stata la differenza tra noi. (Rorschach)

Seymour… Non abbiamo più niente di cui scrivere. Tutti in questo paese, in ogni paese del mondo, si tengono per mano e cantano canzoni di pace e d’amore! È come vivere in una maledetta comune Hippy globale! (Direttore del New Frontiersman)

Cominciò tutto con le bande. La gente tende a dimenticarlo! Vestiti da pirati, da fantasmi, pensavano che fosse divertente mascherarsi e fare rapine! Eh! Eh! Eh! Quando li arrestavano tornavano subito a piede libero, nessuno riusciva ad identificarli grazie a quelle maledette maschere… Così alcuni di noi poliziotti pensarono: «Che diavolo, mascheriamoci anche noi! Finiremo quello che la legge non può finire!». Ben presto i giornali fiutarono e ci andarono a nozze e, ragazzi, diventammo il passatempo nazionale! Eravamo io, Dollar Bill, Falena, Capitan Metropolis, Giustizia Mascherata, Spettro di Seta… e il Comico. No, no, non voglio parlare di lui, non ti preoccupare! Hah! Devo essere ubriaco per raccontarti di nuovo questa storia strappalacrime! (Hollis Manson)

Watchmen Citazioni e dialoghi: Il Comico è morto. Rorshach vorrebbe che io guardassi nel futuro per vedere se l’assassino sarà identificato. (Dottor Manhattan)

Con tutta probabilità… un olocausto nucleare. Se tra Stati Uniti e Unione Sovietica scoppiasse una guerra totale… L’onda d’urto risultante produrrebbe un improvviso scoppio di tachioni, particelle che viaggiano a ritroso in quello che voi percepite come “tempo”, che oscurerebbe la mia visione del presente. Devo tornare al mio lavoro…(Dottor Manhattan)

Gli esseri umani cercano di uccidersi l’un l’altro dalla notte dei tempi. Adesso, finalmente possiamo finire il lavoro! Con le armi nucleari problemi risolti, saremo tutti polvere! E Ozymandias sarà l’uomo più intelligente della cenere. (Comico)Watchmen Citazioni e dialoghi

Il Congresso ha in cantiere un decreto che metterà al bando le maschere! Abbiamo i giorni contati, ma nel frattempo è come dici sempre tu: la società la proteggiamo noi! (Comico)

È tutto un fottuto scherzo! Credevo di sapere come funzionava… Credevo di sapere com’era il mondo! [si mette a singhiozzare] Ho fatto delle brutte cose! Ho fatto brutte cose alle donne… H-Ho ucciso bambini in Vietnam! Ma quella era la maledetta guerra!! Questo… Non ho mai fatto cose del genere! Oddio, guardami: come posso rivelare i miei segreti al mio peggior nemico? Ma la verità è… che sei la cosa più vicina a un amico che ho, che cazzo vuole dire questo?!? [piange] Merda! Il tuo nome… Il tuo nome era sulla lista… Con quello di Janey, non so qual è il cognome… La ex di Manhattan. Madonna, perdonami. (Comico)

Watchmen Citazioni e dialoghi: Amigdalina, una medicina fasulla fatta di nocciole e di albicocche, illegale. (Rorschach)

Senza la presenza del Dottor Manhattan che costringe i russi alla pace, Signor Veidt, la gente avrà bisogno di poter contare sulla buona vecchia energia. Lo capisce, vero? Il mondo non può rinunciare al petrolio e all’energia nucleare di punto in bianco! Lei distruggerebbe in un colpo la nostra economia! (Lee Iacocca)

Signor lacocca, signori… Rispetto questa posizione, e ciò che avete realizzato come capitani d’industria, davvero. Vi interessa il mio passato? Va bene. Con piacere. È noto che quando avevo diciassette anni i miei genitori sono morti, lasciandomi solo… In fondo si potrebbe dire che sono sempre stato solo. Dicono che io sia l’uomo più intelligente del mondo, ma spesso mi sono sentito stupido per la mia incapacità di avere un qualunque rapporto. Be’, con gli esseri umani, in realtà! L’unica persona con cui sento una qualche affinità è morta trecento anni prima della nascita di Cristo: Alessandro il Macedone, o Alessandro il Grande se preferite. La sua… Visione di un mondo unito era, be’, senza precedenti! Io volevo… Avevo l’esigenza di eguagliare i suoi successi e decisi di applicare gli insegnamenti dell’antichità al nostro mWatchmen streaming di Zack Snyder con Malin Akerman, Billy Crudup, Matthew Goode e Carla Gugino frasi e citazioni 6ondo, iniziando così il mio cammino verso la conquista. Conquista non degli uomini, però… Ma dei mali di cui sono vittime: combustibili fossili, petrolio, energia atomica, sono come una droga e voi e le grandi compagnie straniere siete gli spacciatori. (Adrian Veidt)

Qui è dove abbiamo la nostra conversazione in cui tu mi chiedi di fermare l’imminente guerra nucleare. Ma perché dovrei salvare un mondo verso cui non sento più alcun legame? (Dottor Manhattan)

Janey Slater, Moloch, Roy Chess: tutti lavorano per Pyramid. Moloch ha detto che il Comico ha parlato di una lista col suo nome e della Slater, potrebbero aver fatto venire il cancro a tutta questa gente… Solo per fregare Manhattan. [nota le decorazioni egizie nella sala] Mmmmh… Strano… Gli antichi faraoni aspettavano la fine del mondo. Credevano che i cadaveri sarebbero risorti, reclamando i cuori dai vasi dorati… Hurm… Staranno trattenendo il fiato nell’attesa! (Rorschach)

Un profilo psicologico di Manhattan? Vediamo che dicono gli strizzacervelli… “Il soggetto continua a ritrarsi emotivamente”… Hurm… “Se gli ultimi legami rimasti fossero recisi, prevediamo un totale distacco dalla condizione umana”. (Rorschach)Watchmen Citazioni e dialoghi

E l’universo non se ne accorgerà neppure. Il mio parere… È che l’esistenza della vita sia un fenomeno estremamente sopravvalutato. Guarda intorno a te… Marte se la cava perfettamente senza nemmeno un microorganismo. Qui la mappa topografica è in costante mutamento. Terrazze alte trenta metri scorrono attorno al polo a ondate, a intervalli di diecimila anni… Perciò dimmi: come potrebbe questo essere migliorato dalla costruzione di un oleodotto o di un centro commerciale? (Dottor Manhattan)

Watchmen Citazioni e dialoghi: Oddio, Jon! Smettila con queste stronzate! Sai che ti dico? Puoi rimandarmi sulla Terra a friggere con Dan, mia madre e tutti gli altri “inutili” esseri umani, ma ti sei sbagliato: hai detto che sarebbe finita con me in lacrime e guarda… Niente! Potresti anche sbagliarti su tutto. (Spettro di Seta 2)

I miracoli… Eventi così improbabili da essere impossibili, come… l’ossigeno che si trasforma in oro. Ho sempre voluto assistere ad un simile evento, e intanto, dimentico che, nell’accoppiamento umano… milioni e milioni di cellule concorrono a creare la vita, generazione dopo generazione… finché, alla fine tua madre ama un uomoWatchmen streaming di Zack Snyder con Malin Akerman, Billy Crudup, Matthew Goode e Carla Gugino frasi e citazioni 2: Edward Blake, un uomo che ha tutte le ragioni di odiare, e proprio da quella contraddizione, contro qualunque probabilità… sei tu… solamente… tu… che emergi! Riuscire a distillare una forma così specifica, da tutto quel caos… è come trasformare l’aria in oro! Un miracolo. Quindi… mi sbagliavo. Asciugati le lacrime e torniamo a casa. (Dottor Manhattan)

Che possa riposare in pace. Blake lo aveva capito per primo. Nixon lo aveva messo a sorvergliarci per assicurarsi che non agitassimo le acque. Blake ha scoperto quello che stavo facendo qui a Karnak e quando è andato a trovare il povero Moloch, era alla deriva! Neppure io sono riuscito a prevedere un simile cambiamento! Ho dovuto eliminarlo. Poi ho neutralizzato Jon, non è stata una cosa facile, ho investito due miliardi in una ricerca sui tachioni per bloccare la visione del futuro di Jon. (Ozymandias)

Conosco Jon da abbastanza tempo, non è privo di emozioni… Le sue smorfie non sarebbero state notate da un estraneo, ma per me era come se singhiozzasse! Dovevo solo dare una piccola spinta… L’ondata di emozioni che ha investito Jon quando ha creduto di aver causato il cancro alle persone che amava gli è servita per lasciare la Terra. (Ozymandias)

Il signor Chess ha dato la vita per servire una causa più grande, Dan… Gli ho messo una capsula di cianuro in bocca, rimaneva solo una cosa in sospeso… Tu, e la tua teoria sul killer di maschere, che hai perseguito con la tenacia di un vero sociopatico! Una soffiata alla polizia e, con te in prigione, ho potuto finire il lavoro. (Ozymandias a Rorschach)

I miei principi morali mi spingevano a esitare davanti al sacrificio necessario. Alcune regioni chiave di tutto il mondo, New York, Los Angeles, Mosca, Hong Kong… Disintegrate in un istante. Quindici milioni di persone uccise dallo stesso DWatchmen Citazioni e dialoghi 2ottor Manhattan! La punizione per aver sfiorato la terza guerra mondiale. (Ozymandias)

Nessuno fuori da questa stanza dovrà mai saperlo. Ho ottenuto una grande conquista nel settore energetico. Per tutti questi anni Jon mi ha aiutato a riprodurre il suo potere… Ignorando come lo avrei usato! Sapete… Il Comico aveva ragione: la natura selvaggia dell’uomo porterà inevitabilmente al suo annientamento. Perciò, per salvare il pianeta, ho dovuto ingannarlo… organizzando il più grande scherzo della storia umana. (Ozymandias)

Mamma, non ha importanza! La vita può portare in strani posti e far fare strane cose… Be’, a volte non se ne può parlare. Io lo so com’è… Ma voglio solo che tu sappia che non hai fatto niente di sbagliato con me. (Laurie Jupiter)

Watchmen Citazioni e dialoghi

Watchmen Citazioni e dialoghi della pellicola tratta dal famoso fumetto vincitore del premio Hugo

Watchmen Citazioni e dialoghi:

  • Ozymandias: Non ci vuole un genio per vedere che il monWatchmen streaming di Zack Snyder con Malin Akerman, Billy Crudup, Matthew Goode e Carla Gugino. aforismido ha dei problemi
  • Edward Blake: Già, ma ci vuole una stanza piena di pagliacci per pensare di risolverli

 

  • Gufo Notturno 2: Adrian è un pacifista… È vegetariano, cristo santo! Non ha mai ucciso nessuno in vita sua!
  • Rorschach: Hitler era vegetariano, se ti turba lascialo a me, non avrà una seconda possibilità.

 

  • Rorschach: Watchmen uno di noi è morto stanotte, qualcuno sa il perché, qualcuno sa…
  • Daniel Dreiberg: Aveva lavorato per il governo, forse è stato un omicidio politico.Watchmen streaming di Zack Snyder con Malin Akerman, Billy Crudup, Matthew Goode e Carla Gugino aforismi 33
  • Rorschach: Forse qualcuno sta eliminando gli eroi mascherati.
  • Spettro di Seta: John dice che ci sarà una guerra nucleare.
  • Rorschach: E se qualcuno non ci volesse tra i piedi così che non possiamo fare niente per impedirla? Attaccare uno di noi è attaccarci tutti…

Watchmen Citazioni e dialoghi, ma non solo ecco altri interessanti articoli:

Watchmen Citazioni approfondimenyo sulla barzelletta di Rorschach: Ho sentito una barzelletta… Un uomo va dal dottore

Recensione film: Watchmen

Colonna sonora: Watchmen (colonna sonora)

Curiosità ed errori: Np

Watchmen Citazioni e dialoghi 3