Archivi tag: Mahershala Ali

Chi vincerà l’Oscar come miglior attore protagonista?

Chi vincerà l’Oscar come miglior attore protagonista?

Chi vincerà l’Oscar come miglior attore protagonista? La premiazione degli Oscar 2019 è imminente

Chi vincerà l'Oscar come miglior attore protagonista?Chi vincerà l’Oscar come miglior attore protagonista? Tutti stanno dicendo la loro su chi vincerà l’Oscar il prossimo fine settimana, io non ho potuto vedere tutte le pellicole in gara, sia per poter giudicare il miglior film, che la miglior attrice ed il miglior regista. Per la miglior pellicola ad esempio non son riuscito a visionare Black panther, La favorita e Roma, ho visto solamente BlacKkKlansman, Bohemian rhapsody, Green book, A star is born e Vice.
Una categoria in cui posso giudicare chi merita la statuetta è quella di miglior attore, dove son candidati Christian Bale (Vice), Braedly Cooper (A star is born), Willem Dafoe (At eternity’s gate), Rami Malek (Bohemian rhapsody) e Viggo Mortensen (Green book).
Una cosa è sicura quest’anno rispetto ad altri anni la scelta Academy sarà molto più difficile, non accadeva da un po’. Una statuetta già quasi assegnata è solamente quella come Oscar 2019 alla miglior canzone a Shallow di A Star Is Born, cantata da Lady Gaga, Bradley Cooper.

Chi vincerà l'Oscar come miglior attore protagonista? 2Comincio dal migliore a mio giudizio: Bradley Cooper che interpreta Jackson Maine, una star della musica rock con problemi di alcol, nel film A star is born. Bradley Cooper nella pellicola non è stato solo attore, ma anche regista, produttore e sceneggiatore. L’attore offre una meravigliosa interpretazione non solamente dal punto di vista attoriale, ma anche sotto l’aspetto canoro e della presenza scenica che si addice ad una rockstar con tanti problemi, ma pur sempre con un forte magnetismo. L’attore infatti è riuscito a mostrare perfettamente la tensione autodistruttiva del cantante.

Bradley Cooper interpretando Jackson Maine ha cantato live in scena per tutta la pellicola. Pare sia stata Lady Gaga a convincere Bradley Cooper a cantare, originariamente si pensava dovesse cantare solo in playback. Un coefficiente di difficoltà molto superiore a quello ad esempio del favorito per i bookmakers Rami Malek, che interpreta anch’esso un cantante. Rami Malek è aiutato dall’interpretare Fraddie Mercury, una rockstar davvero esistita e si limita a metterla in scena in maniera celebrativa e piena di energia. Bradley Cooper è giunto alla sua quarta nomination, dopo Il lato positivo, American Hustle e American Sniper.

Chi vincerà l'Oscar come miglior attore protagonista? 3La seconda piazza se la merita Christian Bale che per interpretare Dick Cheney (vicepresidente degli Stati Uniti durante l’amministrazione di George W. Bush) in Vice – L’uomo nell’ombra ha dovuto mettere su molti chili. Christian Bale si è dimostrato ancora una volta il più grande trasformista del cinema di oggi, perfettamente a suo agio con aumenti e diminuzioni di peso repentini, aiutati da make-up che lo rendono quasi  irriconoscibile. Nel 2011 aveva già vinto l’Oscar per The Fighter nel 2011 nella categoria di miglior attore non protagonista.

Terzo posto per Viggo Mortensen per l’interpretazione di Frank Tony Lip Villalonga in Green Book. Una interpretazione davvero riuscita, ma la sua vittoria sarà sicuramente ostacolata dal fatto che la pellicola di Peter Farrelly sembra un candidato molto forte nelle categorie per miglior film e per miglior attore non protagonista, dove è nettamente favorito Mahershala Ali. Per Mortensen questa è la terza nomination, dopo quelle ricevute per La promessa dell’assassino e Captain Fantastic. Se dovesse vincere sarebbe un trionfo per Green Book insomma.

Chi vincerà l'Oscar come miglior attore protagonista? 4Chi vincerà l’Oscar come miglior attore protagonista? Passiamo al favorito dagli scommettitori: Rami Malek

Quarta piazza per Rami Malek al suo primo vero grande ruolo da protagonista nel film Bohemian Rhapsody di Bryan Singer a cui è subentrato Dexter Fletcher. In questa pellicola la domanda sorge spontanea l’Oscar lo merita Freddie Mercury o Rami Malek? Probabile vinca Rami Malek, ma ci chiederemo sempre se la statuetta l’ha vinta il defunto leader dei Queen o l’attore americano. L’attore si è mimetizzato così tanto in Freddie Mercury che, oramai, quando ci si trova davanti ad un filmato con il vero cantante, guardando distrattamente, non riusciamo a capire se si tratti di lui o Rami Malek. Un esempio è il concerto di Wembley con la recitazione dell’attore che è un’esatta copia, inquadratura per inquadratura, del movimento del corpo di Mercury.

Chi vincerà l'Oscar come miglior attore protagonista? 5Quinta piazza per l’ottimo Van Gogh di Willem Dafoe nel film Sulla soglia dell’eternità di Julian Schnabel. L’attore è fresco vincitore della Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile all’ultimo Festival di Venezia. Quarta candidatura per Willem Dafoe dopo Platoon, L’ombra del vampiro e Un sogno chiamato Florida.

L.M.

The Negro Motorist Green Book

The Negro Motorist Green Book

The Negro Motorist Green Book, un libro di cui si parla in Green Book di Peter Farrelly

The Negro Motorist Green Book The Negro Motorist Green Book. Green Book è uno dei film di maggior successo del 2018 e racconta la storia dell’italoamericano Tony Lip (Viggo Mortensen) che accompagna il celebre pianista di colore Don Shirley (Mahershala Ali), guidando la sua automobile e garantendo la sua incolumità per tutta la durata del suo tour nazionale. Don Shirley è un afroamericano, condizione sufficiente per metterlo in pericolo negli stati del sud degli Stati Uniti, detti anche della “Bible Belt”. In questa pellicola diretta da Peter Farrelly si parla del The Negro Motorist Green Book, un libro poco conosciuto fino ad ora al di fuori della comunità afroamericana.

Il Negro Motorist Green Book, comunemente denominata semplicemente Green Book, era una guida annuale per afroamericani che volevano viaggiare. Elencava tutti gli hotel, i motel, i ristoranti e le attrazioni turistiche in cui la presenza di afroamericani era gradita e accettata, dove i viaggiatori neri potevano considerarsi al sicuro. I neri al volante dovevano affrontare infatti una varietà di pericoli e disagi lungo la strada, dal rifiuto del cibo e dell’alloggio all’arresto arbitrario.

The Negro Motorist Green Book 2È stato scritto e pubblicato dal postino di New York City Victor Hugo Green dal 1936 al 1966, durante l’era delle leggi di Jim Crow, quando era diffusa la discriminazione aperta e in molti stati del sud era legalmente prescritta contro i non bianchi.
I neri americani impiegati come atleti, intrattenitori e venditori viaggiavano spesso per motivi di lavoro. I viaggiatori afroamericani affrontarono difficoltà nelle attività commerciali di proprietà bianca che si rifiutavano di servirli o riparare i loro veicoli, negli alberghi o ristoranti che rifiutavano loro alloggio o cibo e per via delle minacce di violenza fisica ed espulsione forzata dalle città dopo il tramonto.

Da una prima edizione incentrata sulla città di New York, pubblicata nel 1936, sono uscite nuove edizioni che hanno coperto gran parte del Nord America e il Libro verde divenne la bibbia del viaggio dei neri durante il periodo delle leggi di Jim Crow, permettendo ai viaggiatori neri di trovare alloggi, attività commerciali e stazioni di servizio che li avrebbero accolti lungo la strada.
Quattro numeri, quelli del 1940, 1947, 1954 e 1963 sono stati ripubblicati recentemente a partire da dicembre 2017, avendo un discreto successo commerciale.

The Negro Motorist Green Book 3Green Book, GENERE: Drammatico, Commedia, ANNO: 2018, PAESE: USA, DURATA: 130 Min, REGIA: Peter Farrelly ATTORI: Viggo Mortensen, Mahershala Ali, Linda Cardellini, Don Stark, P.J. Byrne, Sebastian Maniscalco, Brian Stepanek, Nick Vallelonga DISTRIBUZIONE: Eagle Pictures

Green Book, trailer italiano: link 1 youtube streaming

Green Book, trailer in lingua originale: link 2 youtube streaming

Luca Miglietta

Free State of Jones (2016) di Gary Ross

Free State of Jones (2016) di Gary Ross

Free State of Jones al trentaquattresimo Torino Film Festival

Free State of Jones Gary Ross Matthew McConaughey, Gugu Mbatha Raw, Mahershala Ali, Keri Russell, Brian Lee Franklin, Donald Watkins, Christopher Berry 2Free State of Jones è un film del 2016 scritto e diretto da Gary Ross, che sarà presentato al 34° Torino Film Festival, in programma dal 18 al 26 novembre 2016. Il film uscirà poi nelle sale italiane giovedì 1° dicembre, distribuito da 01 Distribution. L’esclusiva in Italia sarà a vantaggio di Rai Cinema.

Gary Ross ((Los Angeles, 3 novembre 1956) è un regista dai molti successi, a partire dal suo primo film la commedia Pleasantville, grande apprezzamento di pubblico e di critica, culminato poi con il campione d’incassi Hunger Games. Quest’ultima pellicola ha dato inizio alla serie di film basati sulla trilogia distopica della scrittrice Suzanne Collins.

Free State of Jones è un dramma storico ambientato durante la guerra di secessione americana e racconta la storia vera del contadino ribelle Newton Knight, interpretato da Matthew McConaughey.

Free State of Jones Gary Ross Matthew McConaughey, Gugu Mbatha Raw, Mahershala Ali, Keri Russell, Brian Lee Franklin, Donald Watkins, Christopher BerryFree State of Jones

Titolo originale: Free State of Jones
Lingua originale: inglese
Paese di produzione: Stati Uniti d’America
Anno: 2016
Durata: 139 min
Colore: colore
Audio: sonoro
Rapporto: 2,35 : 1
Genere: drammatico, biografico, storico, guerra, thriller
Regia: Gary Ross
Sceneggiatura: Gary Ross
Produttore: Jon Kilik, Gary Ross, Scott Stuber
Produttore esecutivo: Diana Alvarez, Michael Bassick, Lenny Feder, Leonard Hartman, T.G. Herrington, Russell Levine, Christopher Lytton, Bruce J. Nachbar, Christopher Woodrow
Casa di produzione: Bluegrass Films, Huayi Brothers Media, IM Global, Larger Than Life Productions, Route One Films, Vendian Entertainment
Distribuzione: (Italia) 01 Distribution
Fotografia: Benoît Delhomme
Montaggio: Pamela Martin, Juliette Welfling
Musiche: Nicholas Britell
Scenografia: Philip Messina
Costumi: Louise Frogley
Attori: Matthew McConaughey, Gugu Mbatha Raw, Mahershala Ali, Keri Russell, Brian Lee Franklin, Donald Watkins, Christopher Berry, Sean Bridgers, Bill Tangradi, Thomas Francis Murphy, Joe Chrest, Jacob Lofland, Brad Carter, David Jensen, Kurt Krause, Carlton Caudle, Martin Bats Bradford

Free State of Jones Gary Ross Matthew McConaughey, Gugu Mbatha Raw, Mahershala Ali, Keri Russell, Brian Lee Franklin, Donald Watkins, Christopher Berry 3 streamingSinossi di Free State of Jones:

Al culmine della Guerra civile, il contadino del Mississippi Newt Knight guida una rivolta contro la Confederazione, «la guerra dell’uomo ricco combattuta dall’uomo povero», come sarebbe poi passata alla storia. Insieme a un’improbabile banda di contadini e schiavi fuggiaschi, Knight conduce la battaglia tra le paludi del Mississippi e, nonostante l’inferiorità numerica e tecnica, porta la Contea di Jones a separarsi dagli Stati della Confederazione.

Trailer di Free State of Jones: Link

Free State of Jones Gary Ross Matthew McConaughey, Gugu Mbatha Raw, Mahershala Ali, Keri Russell, Brian Lee Franklin, Donald Watkins, Christopher Berry 4 streaming