Archivi tag: Lost

Sono le falene a filare la seta

Sono le falene a filare la seta…

Tutti guardano le farfalle ma sono le falene a filare la seta. Sono più forti, più veloci

Sono le falene a filare la seta“È un bozzolo di falena. Un’ironia… tutti guardano le farfalle ma sono le falene a filare la seta. Sono più forti, più veloci”. Questo è un estratto del discorso tra due personaggi di Lost, di seguito potete leggere l’intero dialogo tra John Locke e Charlie Pace. Un dialogo che ha un significato profondo.

– Secondo te in questo bozzolo che cosa c’è?
– Non lo so, è una farfalla?
– No. Qualcosa di più bello, Charlie. È un bozzolo di falena. Un’ironia… tutti guardano le farfalle ma sono le falene a filare la seta. Sono più forti, più veloci.
– È bellissimo, ma…
– Vedi questo forellino? Questa falena presto emergerà. Ora è dentro che lotta, che si scava la via attraverso la corteccia del bozzolo. Adesso la potrei aiutare, con il coltello. Potrei allargare il foro e la falena sarebbe libera, ma troppo debole per poter sopravvivere. In natura si lotta per diventare forti.

Sono le falene a filare la seta Adesso la potrei aiutare potrei allargare il foro e la falena sarebbe libera, ma troppo debole per poter sopravvivereQuesta scena di LOST è molto interessante perchè fa riflettere i telespettatori

Si tratta di un dialogo tratto dalla prima stagione della popolarissima serie tv americana Lost. Charlie Pace (Dominic Monaghan) è un tossicodipendente e chiede a John Locke (Terry O’Quinn) di ridargli indietro la dose che l’uomo gli ha sottratto. Locke sta cercando di farlo disintossicare e così, invece che restituirgli la dose, gli racconta questa storia per farlo ragionare attraverso la metafora della falena.

Locke infatti potrebbe aiutarla ad uscire dal suo bozzolo, ma se lo facesse, una volta venuta al mondo la falena non sarebbe abbastanza forte da poter resistere nel mondo esterno. La stessa cosa vale per Charlie, che lotta contro la sua dipendenza, e per tutto il resto dell’umanità, che deve affrontare le difficoltà della vita e della quotidianità.

L.M.

Jesse Pinkman doveva morire nella prima stagione di Breaking Bad

Jesse Pinkman doveva morire alla fine della prima stagione di Breaking Bad

Jesse Pinkman doveva morire, ma è stato salvato dallo sciopero degli sceneggiatori del 2007

Jesse Pinkman doveva morire nella prima stagione di Breaking BadJesse Pinkman doveva morire, è difficile pensare a un Breaking Bad senza di lui

Jesse Pinkman doveva morire in Breaking Bad. Sembra incredibile eppure Jesse Pinkman, co-protagonista di Breaking Bad interpretato da Aaron Paul, sarebbe dovuto morire dopo la prima stagione.
Jesse Pinkman doveva morire nella prima stagione di Breaking Bad
Vince Gilligan, il creatore di Breaking Bad infatti aveva intenzione di uccidere Jesse Pinkman durante la prima serie. Questo però non è avvenuto perché uno sciopero generale degli sceneggiatori americani restrinse la prima stagione a soli sette episodi. Lo sciopero degli sceneggiatori del 2007 non riguardò solo Breaking Bad perché causò la riduzione degli episodi di moltissime serie del periodo, basti pensare a Scrubs, The Big Bang Theory, How I Met Your Mother, 24 o Lost.

Jesse Pinkman doveva morire nella prima stagione di Breaking BadSi pensava infatti che potesse essere solo una comparsa nella storia di Walter White, però alla fine della prima stagione il Pinkman di Aaron Paul si rivelò indispensabile. Con grande sorpresa di Gilligan le persone hanno subito amato il personaggio di Jesse ed alcuni si immedesimavano pure in lui per via di molti suoi aspetti caratteriali come le sue insicurezze.
Jesse Pinkman doveva morire nella prima stagione di Breaking Bad
Se Jesse fosse stato ucciso, questo non sarebbe stato gradito dagli spettatori che stavano manifestando tanto affetto per il personaggio e questo spinse gli showrunner a dargli una seconda possibilità, scelta rivelatasi poi azzeccata.

Jesse Pinkman doveva morire nella prima stagione di Breaking BadPare che la puntata nella quale Jesse Pinkman dovesse morire fosse la 1×09, ma la serie si era appunto formata a sette puntate per via dello sciopero degli sceneggiatori.
Jesse Pinkman doveva morire nella prima stagione di Breaking Bad
Una delle iniziali idee di Gilligan su questo personaggio era addirittura estrema e risaliva a molto prima che uscisse il pilot: Jesse Pinkman doveva essere ucciso da Walter White. Walt infatti secondo questa idea, pieno di collera verso lo spacciatore per uno dei suoi soliti disastri, lo avrebbe ucciso. Ora vi spieghiamo meglio come dovevano svolgersi i fatti se questa soluzione fosse andata in porto.

Jesse Pinkman doveva morire nella prima stagione di Breaking BadWalter lo avrebbe rinchiuso in uno scantinato, torturandolo ogni giorno, tagliandogli le dita dei piedi una per una e cauterizzando la ferita con una fiamma, in modo che non sanguinasse. Walter avrebbe dato a Jesse Pinkman una via d’uscita: un filo collegato a un fucile puntato su di lui gli avrebbe finalmente dato sollievo dal dolore. Jesse però non avrebbe preso in considerazione quell’opzione per settimane fino a quando Walter Jr. lo avrebbe scoperto e avrebbe cercato di aiutarlo. Jesse Pinkman, rendendosi conto che era il figlio di Walter, avrebbe deciso finalmente di tirare il filo in modo da ucciderli entrambi.

Jesse Pinkman doveva morire nella prima stagione di Breaking BadVince Gilligan ha detto di aver proposto questa idea ai dirigenti dello studio, ma questa non piacque perché tutti subito dopo gli dissero “Sei seriamente incasinato”. Questa scena così non venne mai girata e aggiungiamo noi che è andata bene così, perché il burrascoso rapporto tra Walter White e Jesse Pinkman è stato fondamentale per il prosegue della serie.

Luca Miglietta

Jesse Pinkman doveva morire nella prima stagione di Breaking Bad

How I Met Your Mother

How I Met Your Mother

How I Met Your Mother, la sitcom di grande successo della CBS

How I Met Your Mother Josh Radnor, Jason Segel, Cobie Smulders, Neil Patrick Harris, Alyson Hannigan 2

How I Met Your Mother, una serie divertente per passare venti minuti in allegria

How I Met Your Mother, nota anche con l’acronimo HIMYM  è una sitcom statunitense creata da Craig Thomas e Carter Bays e andata in onda a partire dal 2005 per nove stagioni su CBS. La serie è conosciuta in Italia anche come E alla fine arriva mamma!

La serie è stata subito apprezzata dalla critica e dal pubblico, infatti nel corso delle numerose stagioni ha saputo portare a casa numerosi riconoscimenti, come 9 Emmy Awards, su ben 28 candidature.

How I Met Your Mother Josh Radnor, Jason Segel, Cobie Smulders, Neil Patrick Harris, Alyson Hannigan McLaren's

La sit-com ruota intorno alle vicende di Ted Mosby, un giovane architetto di New York e dei suoi amici Barney, Marshall, Lily e Robin. Lily Aldrin e Mashall Eriksen, i suoi migliori amici, Ted aveva cominciato a frequentarli all’università, Barney Stinson e Robin Scherbatsky li ha conosciuti successivamente. Barney è uomo sempre curato nell’aspetto, che veste solo abiti firmati ed è un infallibile playboy,  Robin una giornalista canadese che vuole sfondare a New York. All’interno di una cornice narrativa ambientata nel futuro la voce fuori campo di Ted spiega ai suoi due figli adolescenti la storia di come ha conosciuto la loro mamma. Ted vive nel 2030 e una sera nello spiegare come ha conosciuto la madre racconta ai figli tutto ciò che è accaduto al suo gruppo di amici fra il 2005 e il 2014. Il fulcro della vicenda è proprio il tentativo del Ted del passato di incontrare l’anima gemella e mettere su famiglia e nella sua ricerca viene aiutato da Barney, Marshall, Lily e Robin, per Ted è molto più di un’amica.

How I Met Your Mother Josh Radnor, Jason Segel, Cobie Smulders, Neil Patrick Harris, Alyson Hannigan streaming ted robin

How I met your mother è una sit-com davvero divertente e piacevole da seguire per un pubblico di tutte le ètà. E’ una serie stupenda per le prime 5 stagioni, poi gli autori dovevano avere il coraggio di interromperla, nonostante avesse un grande successo, per evitare che diventasse ripetitiva. Le stagioni successive pur restando discrete non sono nulla di eccezionale. La serie ha avuto anche un calo di spettatori, ma l’ultima puntata di How I Met Your Mother è stata seguita da 12,9 milioni di spettatori, un ottimo dato. Altre serie tv che avevano avuto ascolti molto alti nella loro ultima puntata sono state Lost, coi suoi 13,5 milioni di spettatori e quello straordinario prodotto di Breaking Bad, che è terminato con 10,3 milioni di spettatori.

How I Met Your Mother Josh Radnor, Jason Segel, Cobie Smulders, Neil Patrick Harris, Alyson Hannigan streaming Ted Barney

Si possono notare molte somiglianze tra How I Met Your Mother e Friends, le due che balzano più all’occhio sono sicuramente:

  • in Friends nessuno ricorda che lavoro faccia Chandler, invece in How I Met Your Mother Barney è molto evasivo quando viene interrogato sulle sue mansioni, persino nel periodo in cui Ted lavora per l’azienda di Barney non si capisce che lavoro faccia;
  • i due gruppi di amici frequentano il solito bar: il pub di Friends è il Central Perk, quello di How I met your mother è il MacLaren’s.

Ad HIMYM hanno partecipato numerose guest star come Katy Perry, Bryan Cranston, Kyle MacLachlan, Britney Spears, Jennifer Lopez, Ray Wise e Jorge Garcia.

How I Met Your Mother Josh Radnor, Jason Segel, Cobie Smulders, Neil Patrick Harris, Alyson Hannigan Ted Robin 2

Titolo originale: How I Met Your Mother

Paese: Stati Uniti d’America

Anno: 2005-2014

Formato: serie TV

Genere: sitcom

Stagioni : 9

Episodi: 208

Durata: 20 min ad episodio

How I Met Your Mother Josh Radnor, Jason Segel, Cobie Smulders, Neil Patrick Harris, Alyson Hannigan marshall ted

Lingua originale: inglese

Caratteristiche tecniche:

Rapporto: 16:9

Risoluzione: 1080i

Audio: Dolby Digital 5.1

Ideatori: Carter Bays, Craig Thomas

How I Met Your Mother Josh Radnor, Jason Segel, Cobie Smulders, Neil Patrick Harris, Alyson Hannigan Intervention

Attori:

Josh Radnor: Ted Mosby

Jason Segel: Marshall Eriksen

Cobie Smulders: Robin Scherbatsky

Neil Patrick Harris: Barney Stinson

Alyson Hannigan: Lily Aldrin

Cristin Milioti: Tracy McConnell

Sigla How I Met Your Mother::Link

How I Met Your Mother Josh Radnor, Jason Segel, Cobie Smulders, Neil Patrick Harris, Alyson Hannigan Marshall Lily

Ma questa è la parte divertente del destino, le cose succedono che tu le abbia pianificate oppure no. Voglio dire, non pensavo l’avrei rivista di nuovo, ma in quel momento ero troppo vicino al puzzle per vedere la figura che si stava formando. (Ted del 2030)

Ted, stasera tu ed io ce ne andiamo in giro a conoscere delle ragazze. Sarà una serata leggendaria! Dammi il cinque! (batte il cinque sul telefono) Non mi hai dato il cinque, vero? Guarda che mi accorgo quando non lo fai! Dai, ci andiamo sempre al MacLaren’s! (Barney)

L’ho conosciuta su internet. Sono stufo dei soliti amori da bar, delle storie mordi e fuggi, adesso io cerco l’anima gemella, una donna da amare, da coccolare… Almeno questo è quello che ho scritto sul mio profilo! (Barney)

Sapete, vostra nonna diceva sempre dopo le due di notte non succede mai niente di buono e aveva ragione. Quando scoccano le due, tornate a casa e andate a dormire, altrimenti… (Ted del 2030)

Una cosa che ho imparato quell’estate è l’inizio di un amore e la fine di un amore per i primi trenta giorni sono incredibilmente simili. Tanto per cominciare passi un sacco di tempo a letto, i tuoi amici non ti sopportano più e giri perennemente in mutande. (Ted del 2030)

Luca Miglietta

How I Met Your Mother Josh Radnor, Jason Segel, Cobie Smulders, Neil Patrick Harris, Alyson Hannigan

 

Breaking Bad

Breaking Bad

Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming 2 recensione trama
Era 20 gennaio 2008 quando andò in onda per la prima volta Breaking Bad – Reazioni collaterali, quella che molto probabilmente è la migliore serie tv di tutti i tempi. Breaking Bad è stato ideata da Vince Gilligan e comprende 5 stagioni per un totale di 62 episodi della durata di 45 minuti circa.

Quest’opera, sì è proprio il Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming Walter Jesse car recensione tramacaso di definirla così, ha riscosso un buon successo di critica: nell’ultima stagione ha infatti ottenuto un punteggio complessivo di 99 su 100 su metacritic.com. La serie inoltre ha avuto un ottimo riscontro da parte del pubblico, perché è partita in sordina negli USA, per poi arrivare, nella seconda parte dell’ultima stagione, ad una media di 5 milioni di telespettatori e poi al record di 10,3 milioni nella puntata finale. L’ottima considerazione che il pubblico ha avuto verso Breaking Bad la si può cogliere anche grazie a IMDb.com, il più grande database cinematografico in rete. Il sito permette la votazione dei filmBreaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming 16 recensione trama e delle serie tv a tutti gli iscritti e di questi voti viene fatta una media: Breaking Bad ha raggiunto la media di 9,6 su 10, ottenuta dai voti di 560.356 utenti.
Nel corso degli anni Breaking Bad ha ottenuto moltissimi Emmy Award, il più importante riconoscimento televisivo a livello internazionale, due Golden Globe e molti altri premi.

Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming Cousins Bell hector salamanca recensione tramaWalter White è un mite professore di chimica di Albuquerque, con una vita piatta e monotona. La sua esistenza è pervasa da un profondo senso di insoddisfazione, perché deve sopportare le angherie dei suoi amici e familiari, che lo vedono come un uomo debole, arrendevole e costantemente sottomesso al prossimo. Walter vive con la moglie Skyler, incinta della loro secondogenita, e il figlio Walter Junior, affetto da paresi cerebrale. Walter White è costretto a svolgere un degradante secondo lavoro come dipendente di un autolavaggio a causa delle difficoltà economiche provocate dai problemi del figlio, che ha difficoltà di linguaggio ed è costretto a servirsi di stampelle per muoversi, e dal fatto che in futuro dovrà mantenere anche una figlia.
La vita di Walter ha una svolta inaspettata quando sviene durante un turno all’autolavaggio e la risonanza magnetiBreaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming saul walter skyler recensione tramaca rivela al povero professore una terribile verità: è affetto da un cancro ai polmoni in stato avanzato e non operabile.
Il giorno dopo aver scoperto che gli restava poco da vivere, Walter White decide di accettare l’offerta del cognato Hank Schrader di andare ad assistere ad una retata anti droga della DEA.
Walter, durante la retata in un laboratorio di metamfetamine, vede il suo vecchio alunno scansafatiche Jesse Pinkman, intento a fuggire da una finestra, mentre gli agenti catturano il suo collega.
Decide così sfruttare il suo talento e le sue conoscenze chimiche per “cucinare” la metamfetamina di più elevata purezza del continente americano, in modo da poter così assicurare un futuro alla famiglia anche dopo la sua dipartita. Lui e Jesse si ritroveranno invischiati in loschi traffici con la criminalità organizzata sia americana che messicana, che li cambieranno e li renderanno più forti di fronte a tutti i pericoli che dovranno affrontare. La sua nuova condizionBreanking Bad (Season 4) recensione tramae di “cuoco” della migliore metamfetamina dello stato darà a Walter White la possibilità di fare quel che gli era stato precluso per tanti anni: dare un senso alla sua vita e sentirsi per la prima volta vivo in tutta la sua esistenza. Per questi motivi subirà un cambiamento incredibile da impacciato e inoffensivo diverrà falso, coraggioso e audace.

Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming Mike Los Pollos Hermanos Truck recensione tramaSe avete sentito dire da qualche vostro amico o conoscente che Breaking Bad è la migliore serie di sempre fidatevi di lui perché è davvero così, tutto è perfetto: i dialoghi, la sceneggiatura, la regia, la colonna sonora, gli attori e i personaggi da loro interpretati. Ci troviamo di fronte alla pietra miliare delle serie tv. La serie non ha mai momenti di stanca e non cala mai di intensità, che anzi cresce di punta in punta fino a culminare nella incredibile quinta stagione, adrenalinica ed eccezionale sotto ogni aspetto.
Durante la vicenda anche i momenti di apparente calma, quando per alcune puntate tutto sembra procedere per il verso giusto, cedono rapidamente il passo accelerate improvvise. Vince Gilligan ha voluto creare una straordinaria opera divisa in cinque capitoli, che non sono altroBreaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming Los Pollos Hermanos recensione trama che il numero di stagioni di Breaking Bad, curando anche il più piccolo particolare in ogni singola puntata. Ma ciò che più si deve al lavoro di Gilligan è il mantenere Breaking Bad saldamente ancorata ad un crudo realismo in tutta la sua drammaticità, senza compromessi.

Breaking Bad, al contrario di taBreaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming walter saul goodman recensione tramantissimi altre serie televisive, è una delle poche saghe la cui linea narrativa non è stata alterata, modificata o ampliata per dilatare il più possibile la sua lunghezza e mantenerla in vita oltre il necessario per esigenze produttive. Ciò che deve essere narrato viene presentato allo spettatore senza fronzoli o archi narrativi inutili, un prodotto coerente dall’inizio alla fine. Vince Gilligan da l’impressione di aver chiaro fin dall’inizio come sarebbe dovuto svolgersi e come sarebbe dovuto terminare Breaking Bad.
Non sono riusciti a mantenere un alto livello qualitativo (che premettiamo in nessun loro episodio è paragonabile a quello assoluto di Breaking Bad) per tutta la durata della serie ne Twin Peaks, ne Lost, abbiamo voluto citare proprio due serie che in modo diverso sono riuscite arricchire e migliorare il panorama televisivo. Serie che hanno sofferto di alti e bassi e di cBreaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming Gus fring walter white recensione tramaali qualitativi decisamente notevoli, pensate a Twin Peaks: dopo la scoperta dell’assassino di Laura Palmer da buon prodotto si trasforma in una soap opera sconclusionata con personaggi e vicende slegate l’una dall’altra. La stessa trama di Lost seppur non precipitando nel baratro assoluto come Twin Peaks ad un certo punto soffre degli innumerevoli salti temporali dell’ultima stagione.

Un altro dei punti di forza di Breaking Bad è la caratterizzazione e l’aprofondimento psicologico dei personaggi, mai banali e sempre incisivi. Ogni suo personaggio trasmette qualcosa allo spettatore e nel corso della serie molti di loro si evolvono avendo un cambiamento inaspettato.
Ora vi presentiamo brevemente alcuni personaggi di Breaking Bad:
Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming walt recensione tramaWalter White, alias Heisenberg, come si fa chiamare nel mondo dello spaccio di metamfetamine, nel corso delle cinque stagioni è forse il personaggio che più cambierà. Walter da impacciato e arrendevole professore universitario diverrà l’indiscusso signore della droga, ovviamente tra alti e bassi dovendosi scontrare coi peggiori criminali in circolazione. Il suo ego aumenterà a dismisura e tra un conlitto morale e l’altro dovrà prendere delle decisioni estreme, che lo porteranno a diventare veramente “il pericolo”, come dice lui. Questo fa di Walter uno dei personaggi meglio scritti ed interpretati della storia della televisione, potremmo definirlo un personaggio cinematografico.

Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming Jesse pinkman recensione tramaJesse Bruce Pinkman, l’ex studente sgangherato e socio di Walt nella produzione di metantefamina è un altro personaggio che potremmo definire cinematografico. È un ex tossicodipendente, un casinista, un disadattato,ma che in fondo ha un cuore d’oro. Le parole che utilizza più frequentemente sono “yo” e “bitch” (usata addirittura di più di “fuck” da Al Pacino in Scarface), ma sotto questa maschera di superficialità si cela uno dei personaggi più complessi dell’intera serie, per certi versi più di Walter. Jesse Pinkman è un ragazzo sbandato che non riesce a capire chi è veramente, e questo lo a portato a buttarsi nel mondo del consumo della droga, da cui sembra esserne uscito, nonostante i suoi migliori amici siano due tossici persi. È probabilmente il personaggio più umano ed emotivo di Breaking Bad e questo lo porta ad un certo punto a rendersi conto che quello che stanno facendo lui e Heisemberg è profondamente sbagliato.

Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming heisenberg hank recensione tramaHank Schrader è l’agente della DEA cognato di Walter dai modi politicamente scorretti, che è così voglioso di giustizia da spingersi ben oltre la soglia del consentito. Hank non si fa scrupoli a menare le mani e in alcuni casi arriva ad abusare del potere conferitogli dal distintivo.
Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming Gus Fring 2 recensione tramaGus Fring apparentemente è un imprenditore dai modi gentili e pacati, amato e rispettato dalla comunità, in realtà è uno dei più importanti distributori di metamfetamina negli Stati Uniti sud-occidentali. Possiede e gestisce diverse imprese, come la catena di fast-food chiamata Los Pollos Hermanos, utilizzate per coprire i suoi loschi traffici. Dietro la sua maschera di uomo per bene e rispettoso delle istituzioni c’è uno spietato killer e un astuto manipolatore, insomma…è un vero cattivo come si deve!
Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Jonathan Banks, Giancarlo Esposito, Anna Gunn sexy di Vince Gilligan streaming recensione tramaSkyler White è la moglie di Walter White. Skyler in un primo tempo incarna i principi della mamma amorevole e onesta, sebbene un po’ trascurata, ma progressivamente, perdonatemi questo termine alla Star Wars, passa al lato oscuro e si rivela capace di azioni squallide e disoneste.
Saul Goodman (Bob Odenkirk) - Breaking Bad _ Season 5, Episode 9 - Photo Credit: Ursula Coyote/AMC recensione tramaSaul Goodman è un avvocato penalista senza scrupoli. Saul è sempre pronto a tradire la propria deontologia professionale pur di aiutare il proprio cliente e, se serve, come spesso accade, a violare la legalità. E’ avvocato di Walter White e Jesse Pinkman. Nel febbraio 2015 su AMC uscirà uno spin-off di Breaking Bad intitolato Better Call Saul, interamente dedicato alla sua persona.
Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming Walter Jr. recensione tramaWater Jr. è il figlio di Walter e Skyler, nato affetto da paresi cerebrale, a causa della quale è costretto a camminare con delle stampelle. Walter Jr. per tutto il corso della serie nutrirà una grande fiducia e stima per il padre che considera il suo eroe essendo ignaro della sua seconda vita.

Un altro pregio di Breaking Bad è dovuto al fatto che rBreaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming Jesse, Mike, Gus recensione tramaovescia le tipologie classiche facendoci parteggiare per Walter White, un personaggio dalla moralità in caduta libera verso il basso, che sempre più consapevolmente scivola nel baratro del crimine, fino a macchiarsi dei peggiori crimini. Ad un certo punto la metamorfosi è completa: il buon Walter White diventa lo spietato e calcolatore Heisemberg.

E’ stata dura ma alla fine ci sono riuscito, era dura fare una recensione di Breaking Bad il più completa possibile e senza spoiler! Lasciatemelo dire è stato fantastico parlare di un prodotto unico e irripetibile, capace di commuovere e sorprendere tutti noi per cinque anni.

Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming wine recensione tramaTitolo originale: Breaking BadBreaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming jesse walter camper 1 curiosità ed errori

Paese: Stati Uniti d’America

Anno: 2008-2013

Formato: serie TV

Genere: drammatico, thriller

Stagioni: 5Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming jesse jane curiosità

Episodi: 62

Durata: 45 min circa (episodio)

Lingua originale: inglese

Caratteristiche tecniche:

Aspect ratio: 16:9Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming heisenberg hank curiosità
Risoluzione: 1080i
Colore: colore
Audio: Dolby Digital 5.1

Ideatore: Vince Gilligan

Musiche: Dave Porter

Produttore: Stewart Lyons, Sam Catlin, John Shiban, Peter Gould, George Mastras, Thomas Schnauz, Bryan Cranston, Moira Walley-Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming Hector Salamanca curiositàBeckett, Karen Moore, Patty Lin
Produttore esecutivo: Vince Gilligan, Mark Johnson, Michelle MacLaren

Casa di produzione: High Bridge Entertainment, Gran Via Productions, Sony Pictures Television

Prima visione Stati Uniti d’America: dal 20 gennaio 2008, Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming 14 recensione tramaal 29 settembre 2013
Rete televisiva americana: AMC

Prima TV in italiano (gratuita): dal 4 ottobre 2010, al …
Rete televisiva italiana free: Rai 4

Prima TV in italiano (pay TV): dal 15 novembre 2008, al 9 novembre 2013
Rete televisiva italiana a pagamento: AXNBreaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming gus fring recensione trama

Interpreti e personaggi:

Bryan Cranston: Walter White
Aaron Paul: Jesse Pinkman
Anna Gunn: Skyler White
Dean Norris: Hank Schrader
Bob Odenkirk: Saul Goodman
Betsy Brandt: Marie Schrader
RJ Mitte: Walter White Jr.Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming 3 recensione trama
Giancarlo Esposito: Gustavo “Gus” Fring
Jonathan Banks: Mike Ehrmantraut
Steven Michael Quezada: Steven Gomez
Matt L. Jones: Brandon Mayhew (Badger)
Charles Baker: Skinny Pete
Mark Margolis: Don Hector Salamanca
Raymond Cruz: Tuco SalamancaBreanking Bad (Season 4) recensione trama
Christopher Cousins: Ted Beneke
Krysten Ritter: Jane Margolis
John de Lancie: Donald Margolis
David Costabile: Gale Boetticher
Jeremia Bitsui: Victor
Ray Campbell: Tyrus
Bill Burr: Kuby
Lavell Crawford: Huell Babineaux
Laura Fraser: Lydia Rodarte-Quayle
Jesse Plemons: Todd Alquist
Michael Bowen: Zio Jack Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Dean Norris, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming 5 recensione trama
Danny Trejo: Tortuga

Citazioni e dialoghi: Breaking Bad citazioni e dialoghi

Approfondimento: Come è nato il personaggio di Walter White?

Lettera di congratulazioni da parte di Anthony Hopkins: Anthony Hopkins e Breaking Bad

Guillermo Del Toro preferisce Better Call Saul a Breaking Bad: ecco le sue parole

Samuel Jackson e Breaking Bad: ecco cosa poteva accadere

Colonna sonora: Breaking Bad (TV Series 2008–2013) – Soundtracks – IMDb

Curiosità ed errori: Work in progress

 Luca Miglietta

Breaking Bad Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Bob Odenkirk, Betsy Brandt, Jonathan Banks, Giancarlo Esposito di Vince Gilligan streaming recensione trama

Quando Harrison Ford chiese di uccidere Ian Solo

Quando Harrison Ford chiese di uccidere Ian Solo

Quando Harrison Ford chiese di uccidere Ian Solo George LucasGeorge Lucas, il padre di Star Wars, ha rivelato un aneddoto molto curioso ad Empire: durante le riprese di Guerre Stellari 5: L’impero colpisce ancora, Harrison Ford gli chiese di uccidere Ian Solo, il personaggio che l’attore interpretava.

Voi vi starete chiedendo il perché, vero? Noi non lo sappiamo, ma probabilmente Harrison Ford fece questa strana richiesta perché temeva di rimanere troppo legato a Ian Solo, cosa che avrebbe potuto precludergli altri progetti. Ian solo è sicuramente uno dei personaggi più famosi della storia del cinema, però questo non ha impedito all’attore americano di interpretare altri ruoli, basti pensare che solo pochi anni dopo Star Wars 5 ha vestito i panni di altri due personaggi leggendari: Rick Deckard in Blade Runner di Ridley Scott e Indiana Jones ne I predatori dell’arca perduta di Steven Spielberg.

George Lucas ha dichiarato:

Harrison continuava a urlarQuando Harrison Ford chiese di uccidere Ian Solo Star Wars Episodio V - L'Impero colpisce ancora streaming di Irvin Kershner con Harrison Ford, Carrie Fisher, Billy Dee Williams, Mark Hamill, Alec Guinness 119mi sempre la stessa cosa “Uccidimi! Uccidimi! Uccidimi! Ma io gli ho risposto: “Non posso ucciderti. Ho bisogno di te fino alla fine del prossimo film. Ma farò qualcosa per te di ancora meglio. Ti metto in una lastra di calcestruzzo e ti spedisco su Marte a bordo di una navicella.

Il regista ha poi proseguito parlando del quinto capitolo di Star Wars e in particolare della scena in cui Luke Skywalker scopre che il malvagio Darth Vader è in realtà suo padre:

Quando Harrison Ford chiese di uccidere Ian Solo Star Wars Episodio V - L'Impero colpisce ancora streaming di Irvin Kershner con Harrison Ford, Carrie Fisher, Mark Hamill, Billy Dee Williams 04E’ stata una scena veramente notevole. Internet non c’era ancora ma il seguito dei fan era veramente immenso. Non l’avevo detto assolutamente a nessuno. Neanche il produttore lo sapeva. Solo quando James Earl Jones venne sul set, verso la fine delle riprese, fu rivelato tutto. Ci aspettavamo la fuga di qualcuno, ma questo non avvenne. Personalmente, credo sia stata una delle ultime vere rivelazioni. Ora, credo che non si possa più ripetere una cosa del genere.

Nel 2012 è stata ufficializzata l’acquisizione della sua LucasFilm da parte di The Walt Disney Company per 4,05 miliardi di dollari, ma il regista continua ad essere orgoglioso dell’eredità che ha lasciato al cinema con la saga di Star Wars:

Amo i film di Guerre Stellari. SoQuando Harrison Ford chiese di uccidere Ian Solo Star Wars Episodio V - L'Impero colpisce ancora streaming di Irvin Kershner con Harrison Ford, Carrie Fisher, Billy Dee Williams, Mark Hamill, Alec Guinness 20no contento di averli fatti. Sono stati progettati per ispirare i bambini a pensare fuori dagli schemi. Hanno fatto davvero la differenze e li rivedo un po’ in tutti i film dello stesso genere di oggi. E’ interessante il fatto che se ne parli ancora.

Il 18 dicembre 2015, in tutto il mondo uscirà Star Wars: Episodio 7, che vedrà il ritorno di Harrison Ford e di altri componenti del cast originale e sarà diretto da J.J. Abrams il padre di Lost.

Breve trama di Star Wars V: L’Impero colpisce ancora:
Quando Harrison Ford chiese di uccidere Ian Solo Star Wars Episodio V - L'Impero colpisce ancora streaming di Irvin Kershner con Harrison Ford, Carrie Fisher, Billy Dee WilliamsSono trascorsi tre anni dalla battaglia di Yavin, durante la quale la Morte Nera è stata distrutta e le forze ribelli fedeli all’antica Repubblica galattica capeggiate dalla Principessa Leila Organa, Luke Skywalker e Ian Solo si sono rifugiati sul gelido pianeta Hoth. Le truppe imperiali, ancora una volta guidate dal perfido Dart Fener, sono decise una volta per tutte a stroncare i focolai di ribellione. Il malvagio Lord Dart Fener è inoltre ossessionato dall’idea di trovare il giovane Skywalker e per stanarlo ha inviato migliaia di sonde fino ai più lontani confini dello spazio.

Star Wars V: L’Impero colQuando Harrison Ford chiese di uccidere Ian Solo Star Wars Episodio V - L'Impero colpisce ancora streaming di Irvin Kershner con Harrison Ford, Carrie Fisher, Mark Hamill, Billy Dee Williams 0pisce ancora è diretto da Irvin Kershner ed ha come protagonisti oltre Harrison Ford anche Carrie Fisher, Mark Hamill, Alec Guinness, Anthony Daniels, Billy Dee Williams, Brigitte Kahn, Bruce Boa, Burnell Tucker, Frank Oz, Christopher Malcolm, Clive Revill, Dennis Lawson, Des Webb, Ian Liston, Jack McKenzie, Jack Purvis, Jeremy Bulloch, Jerry Marte, John Dicks, John Morton, John Ratzenberger, Julian Glover, Kenneth Colley, Kenny Baker, Mark Jones, Michael Culver, Michael Sheard, Milton Johns, Norman Chancer, Norwich Duff, Oliver Maguire, Peter Mayhew, Quando Harrison Ford chiese di uccidere Ian Solo Star Wars Episodio V - L'Impero colpisce ancora streaming di Irvin Kershner con Harrison Ford, Carrie Fisher, Billy Dee Williams, Mark Hamill, Alec Guinness 118Ray Hassett, Richard Oldfield, Robin Scobby

Citazioni e dialoghi: Star Wars: Episodio V – L’Impero colpisce ancora

Luca Miglietta

Quando Harrison Ford chiese di uccidere Ian Solo Star Wars Episodio V - L'Impero colpisce ancora streaming di Irvin Kershner con Harrison Ford, Carrie Fisher, Mark Hamill, Billy Dee Williams 5

Mulholland Drive

Mulholland Drive

Una macchina procede lMulholland Drive con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynchentamente sulla Mulholland Drive di Hollywood con a bordo una ragazza di nome Rita e qualcuno che le sta puntando contro una pistola. Improvvisamente dalla direzione opposta spunta un’auto, a grande velocità, che travolge la vettura. Solo Rita riesce a sopravvivere al terribile incidente automobilistico, ma perde la memoria. La donna sconvolta e impaurita si rifugia nell’appartamento di Betty, una aspirante attrice appena arrivataMulholland Drive streaming con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch (4) a Los Angeles.
Nel frattempo due uomini parlano in un bar, uno dei due sta raccontando all’altro un suo incubo, la scena si sposta, i due escono dal locale e vedono improvvisamente un uomo sporco, ricoperto di rifiuti e dallo sguardo agghiacciante.
Betty intanto appena arrivata a casa scopre Rita nel suo appartamento.
Poco dopo a scena si sposta su Adam Kesher, un regista che viene coMulholland Drive con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch streaming (5)stretto da alcune persone ad affidare il ruolo della protagonista del suo prossimo film ad una misteriosa attrice.
Betty cercherà intanto di aiutare Rita a ricordare il suo misterioso passato e soprattutto a scoprire quale sia la sua vera identità. Niente sarà come sembra.

 

Mulholland Drive con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch streamingMulholland Drive è un film del 2001 scritto e diretto dal regista americano David Lynch. Presentato in concorso alla cinquantaquattresima edizione del Festival di Cannes, ha vinto il premio per la miglior regia.
Da ricordare inoltre che Mulholland Drive nel 2010, ha ottenuto il primo posto nella lista dei migliori film del decennio 2000-2009, stilata dalla Los Angeles Film Critics Association.
Questo film può contare sulle ottime interpretazioni di Naomi Watts e Laura Harring, a loro agio nelle loro rispettive parti, che interpretano rispettivamente Betty Elms e Rita, l’aspirante attrice appena arrivata ad Hollywood e la misteriosa ragazza senza memoria.
Mulholland Drive come del resMulholland Drive con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch streaming (4)to molte altre opere di Lynch ha suscitato moltissime interpretazioni sulla storia, però il regista, come del resto ha sempre fatto, non ha dato nessuna spiegazione sul vero significato del film. David Lynch si è limitato a dire “La Mulholland Drive è una bellissima strada, è la sola spiegazione concessa, che corre lungo la costa da Santa Monica a Malibu. E’ affascinante di giorno eMulholland Drive streaming con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch misteriosa di notte. Il mio film vuole essere come quella strada: tortuoso, irregolare, fitto di tenebre, carico di misteri. E anche se c’è una trama, rappresentata dalla storia d’amore tra le due protagoniste, spero che gli spettatori si lascino incantare dalle atmosfere senza voler a tutti costi trovare una vera e propria soluzione”.
Potrete vedere Mulholland Drive molte volte senza riuscire a comprendMulholland Drive streaming con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch (10)erlo del tutto a causa della sua trama intricata, magari addirittura trovando diverse soluzioni, ma è un film affascinante, con una notevole potenza visiva, dall’atmosfera cupa e inquietante, che riesce a suscitare  mille emozioni nello spettatore. Da vedere. Mulholland Drive di David Lynch con Justin Theroux,  Naomi Watts, Laura Harring sexy streaming curiosità, errori e bloopersTitolo originale: Mulholland Drive

Paese di produzione: USA, FranciaMulholland Drive con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch streaming (3)

Anno: 2001

Durata: 146 min

Colore: colore

Audio: sonoro

Rapporto: 1,85:1

Genere: grottesco, thriller, drammatico

Regia: David Lynch

Attori: Naomi Watts, Laura Harring, Ann Miller, Justin Theroux, Chad Everett, Billy Ray Cyrus, Robert Forster, Mark Pellegrino, Angelo BadalamenMulholland Drive streaming con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch (11)ti, Lori Heuring, Monty Montgomery, Dan Hedaya, Brent Briscoe, Marcus Graham, James Karen, Patrick Fischler, Michael Cooke, Lee Grant, Rita Taggart, Jeanne Bates, Dan Birnbaum, Vincent Castellanos, Rena Riffel, Geno Silva, Richard Green, Johanna Stein

Soggetto: David Lynch

Sceneggiatura: David Lynch

Produttore: Neal Edelstein, Tony Krantz, Michael Polaire, Alain Sarde, Mary Sweeney

Produttore esecutivo: Pierre Edelman

Casa di produzione: Les Films Alain Sarde, Asymmetrical Productions, StudioCanal, The Picture FactoryMulholland Drive con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch streaming (2)

Distribuzione (Italia): 01 Distribution, Universal Pictures

Fotografia: Peter Deming

Montaggio: Mary Sweeney

Effetti speciali: Philip Bartko

Musiche: Angelo Badalamenti

Scenografia: Jack Fisk

Costumi: Amy Stofsky

Interpretazione del film: Mulholland Drive (possibile interpretazione del film)

Citazioni e dialoghi: Mulholland Drive (Frasi e citazioni)

Curiosità ed errori presenti nel film:Mulholland Drive streaming con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch (5)

Mulholland Drive è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 15 Febbraio 2002, la data di uscita originale è del 21 Novembre 2001.

Le riprese di Mulholland Drive si sono svolte nel periodo tra l’8 Febbraio 1999 e il 29 Marzo 1999 negli USA.

Nel 2011 David Lynch ha annunciato l’apertura di un locale a Parigi, il Silencio, ispirato nel nome e negli arredi all’omonimo locale che figura in alcune sequenze di Mulholland Drive, diretto dieci anni prima dal regista.

Nel film Mulholland Drive il personaggio interpretato da Laura Harring vede il nome di Rita Hayworth sul manifesto di Gilda appeso ad una parete e decide di farsi chiamare Rita, come l’attrice.

David Lynch scelse Naomi Watts come protagonista di Mulholland Drive dopo aver scelto la sua foto in un pacco di composit di attori ed attrici.Mulholland Drive streaming con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch (3)

Naomi Watts in Mulholland Drive sostiene di essere di Deep River nell’Ontario. Deep River è anche il nome degli appartamenti che ci sono in Velluto Blu, precedente film di Lynch.

La limousine sulla quale viaggia Laura Harring è targata 2GAT123, la stessa targa appare in Beverly Hills Cop II – Un piedipiatti a Beverly Hills, Pazzi a Beverly Hills, Traffic, Un sogno per domani, Crazy/Beautiful e S.W.A.T.. La stessa targa e apparsa in serie tv come Beverly Hills 90210, 90210, Chuck e Lost.

David Lynch ha espressamente richiesto che il DVD region 1 di Mulholland Drive non fosse diviso in capitoli. Le copie in pellicola del film, invece furono distribuite nelle sale con una nota di Lynch rivolta al proiezionisti, in cui chiedeva di non centrare del tutto il frame, ma di spostarlo verso il basso.

Laura Harring, mentre si stava recando al provino per il suMulholland Drive streaming con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch (7) curiosità, errori e blooperso ruolo in Mulholland Drive, fu coinvolta in un incidente stradale con la limousine. Casualmente anche il suo personaggio, in Mulholland Drive ha un incidente stradale mentre viaggia in limousine.

Il Cowboy nella scena nel recinto non ha le sopracciglia, questo accentua le caratteristiche inquietanti della sua apparizione.

Michael J. Anderson, il nano di Twin Peaks, in Mulholland Drive compare nel ruolo di un produttore cinematografico.

Angelo Badalamenti, compositore cinematografico che ha musicato molte delle opere di Lynch, compare in Mulholland Drive nel ruolo di un gangster.

Mulholland Drive inizialmente era stato pensato come l’episodio pilota di una nuova serie TV che puntava a bissare il successo di Twin Peaks, ma, quando l’emittente televisiva ABC si dichiarò insoddisfatta del prodotto, Lynch riprese possesso del girato e, grazie all’appoggio di una casa di produzione fMulholland Drive streaming con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch (12) curiosità, errori e bloopersrancese, girò nuove scene per trasformare l’episodio pilota in un film vero e proprio.

Mulholland Drive deve il suo titolo a una strada panoramica di Los Angeles che costeggia il crinale delle Santa Monica Mountains e delle Hollywood Hills.

David Lynch ha vinto il premio per Miglior Regia ex-equo con Joel Coen per ‘L’uomo che non c’era’ grazie a Mulholland Drive al festival di Cannes del 2001.

La strada Mulholland Drive è apparsa anche nel film Strade perdute di David Lynch come la strada che Mr. Eddy percorre per un giro con Pete Dayton.

Melissa George che interpreta l’attrice Camilla Rhodes nel sogno e Lisa Lackey, che veste i panni dell’attrice che effettua l’audizione come cantante, hanno entrambe recitato nella soap opera australiana Home and Away. Anche Naomi Watts è apparsa in quella soap opera.Mulholland Drive streaming con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch (4) curiosità, errori e bloopers

Il regista ha dedicato Mulholland Drive a Jennifer Syme, sua assistente alla regia e attrice in Strade perdute, morta in un incidente stradale il 2 aprile 2001.

Le versioni inglese e americana del DVD contengono un libretto con 10 indizi scritti da Lynch per far luce sul vero significato della pellicola:

  • Prestate particolare attenzione all’inizio del film: almeno due indizi sono rivelati prima dei titoli di testa.
  • Fate attenzione alle apparizioni della lampada rossa.
  • Riuscite a sentire il titolo del film per cui Adam Kesher sta cercando l’attrice principale? È menzionato di nuovo?
  • Un incidente è un avvenimento terribile… notate il luogo dell’incidente.
  • Chi dà una chiave? E perché?
  • Notate il vestito, il posacenere e la tazza.
  • Cosa si sente e accade al club Silencio?
  • Solo il talento ha aiutato Camilla?Mulholland Drive streaming con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch (2)
  • Notate le circostanze in cui si vede l’uomo dietro il Winkies.
  • Dov’è la zia Ruth?

Colonna sonora del film: Mulholland Dr. (2001) – Soundtracks – IMDb

Trailer in italiano: Mulholland Drive ita

Trailer in lingua originale: Mulholland Drive eng

 Luca Miglietta

Mulholland Drive streaming con Naomi Watts, Laura Harring e Justin Theroux di David Lynch (8) recensione trama