Archivi tag: Kevin Spacey

Brad Pitt ferito in Seven

Brad Pitt ferito in Seven

Brad Pitt ferito in Seven ad un braccio sul set durante le riprese

Brad Pitt ferito in Seven ad un braccioBrad Pitt ferito in Seven. Brad Pitt durante le riprese della pellicola di David Fincher, in una scena in cui insegue il killer John Doe, ha rotto un parabrezza di un’automobile col braccio, ferendosi in maniera seria. Nella scena in cui il personaggio di Pitt, il detective David Mills, sta inseguendo l’assassino sotto la pioggia l’attore è infatti scivolato perdendo aderenza a causa del terreno umido.

La lesione non era così lieve perchè Brad Pitt si era reciso addirittura un tendine e la ferita era così profonda che andava giù fino all’osso. Pitt ha dovuto di conseguenza tenere duro e recitare come se nulla fosse successo per il resto delle riprese, inoltre, per le scene che dovevano essere ancora girate e cronologicamente si svolgevano prima dell’incidente sul set, l’attore dovette nascondere il braccio come meglio poteva.

Brad Pitt ferito in Seven ad un braccioBrad Pitt ferito in Seven, un infortunio che poteva rallentare notevolmente le riprese di questo bellissimo film

Si è così reso necessario adattare la sceneggiatura di Seven in corso d’opera. Per una coincidenza però la sceneggiatura originale prevedeva che il personaggio del Detective Mills di Pitt si ferisse durante questa sequenza, ma in una parte diversa del suo corpo. Si trattava dell’altra mano.

Seven è una pellicola diretta da David Fincher nel 1995 ed interpretata da Brad Pitt, Morgan Freeman, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey. La pellicola, anche qualche volta  resa graficamente come Se7en, si è classificata al settimo posto delle pellicole che hanno incassato di più in quell’anno solare, forse anche il grande realismo di quella scena.

Capita spesso che gli attori si feriscano o rompano degli arti sul set causando forti ritardi nelle riprese, a volte girare un film può essere rischioso. Spesso gli attori utilizzano per le scene più pericolose degli stuntman (un’eccezione è ad esempio Tom Cruise), non era il caso di questa scena di Seven che appariva piuttosto innocua, ma capite che basta un niente per farsi male.

Luca Miglietta

Brad Pitt ferito in Seven ad un braccio

Fincher non credeva nel successo di Seven

Fincher non credeva nel successo di Seven

Fincher non credeva nel successo di Seven, ma il pubblico lo smentì

Fincher non credeva nel successo di SevenFincher non credeva nel successo di Seven, era convinto che il film non avrebbe avuto molta gloria e non avrebbe ottenuto grandi incassi al botteghino. Questo perchè non lo riteneva adatto al grande pubblico commerciale. Il regista fu sincero con Kevin Spacey e Brad Pitt, due dei principali attori che voleva ingaggiare per la pellicola e gli disse:

“Questo non è il film per il quale sarete ricordati, ma sarete orgogliosi di averlo fatto.”

Questa previsione però si rivelò sbagliata perchè Seven incassò 100 125 643 $ negli Stati Uniti e nel resto del mondo 227 186 216 $ , per un totale di 327 milioni di dollari, a fronte di un budget di 33 milioni di dollari. Nel nostro paese arrivò nelle sale durante il periodo natalizio e nella classifica delle pellicole più viste nella stagione cinematografica 1995-96 si classificò quarto.

Fincher non credeva nel successo di Seven 3David Fincher non credeva nel successo di Seven, un film che ha entusiasmato anche la critica

Seven è stato accolto positivamente anche dalla critica oltre che dal pubblico, sul sito Rotten Tomatoes ha ricevuto l’81% delle recensioni positive, su IMDb ad oggi ha una valutazione positiva di 8,6/10 e su Metacritic ha invece un punteggio di 65 su 100 basato su 22 recensioni

Gary Arnold, nel Washington Times ad esempio elogiò il cast della pellicola: “l’asso nella manica del film sono il fascino personale generato da Freeman come poliziotto maturo e cerebrale e Pitt come giovane poliziotto testardo. Sheila Johnston, nella sua recensione per The Independent, ha elogiato la performance di Morgan Freeman:” Il film appartiene a Freeman e al suo ritratto silenzioso e accuratamente dettagliato del vecchio uomo stanco che impara a non mollare. ” James Charisma ha scritto:” Il ritratto di Spacey è un perfetto equilibrio: John Doe è distaccato dagli omicidi commessi, ma deliberato e meticoloso nella sua esecuzione … Non emotivo ma compiaciuto, analitico, violento, paziente, impenetrabile.

L.M.

Fincher non credeva nel successo di Seven 2

Trucchi per girare le scene di sesso nei film

Trucchi per girare le scene di sesso nei film

Quali sono i trucchi per girare le scene di sesso nei film? Ve lo siete mai chiesti? Perché gli attori in scene così hot sono a proprio agio?

House Of Cards Kate Mara Kevin Spacey scene trucchi per girare le scene di sesso nei film e nelle serie tvTra poco vi sveliamo i trucchi per girare le scene di sesso sia al cinema, che nelle serie tv

Trucchi per girare le scene di sesso nei film. Spesso quando ci imbattiamo in una scena di sesso più o meno esplicito sorge spontanea la curiosità su come sia stato possibile girare quella scena. Ci si chiede anche come gli attori riescano ad essere naturali, circondati da altri attori, il regista ed il resto della troupe.

A detta di moltissimi attori e registi infatti le scene di sesso sono proprio le più complicate da girare: è difficile riuscire a simulare un’azione così intima e personale in maniera realistica tanto da convincere lo spettatore della pellicola. I trucchi per girare le scene di sesso nei film sono molti: i cuscini messi fra i due corpi, le protesi, i capi intimi invisibili e le imbottiture per evidenziare i muscoli. Fondamentali sono anche il posizionamento delle luci e la scelta dell’inquadratura, che spesso richiedono molto tempo e una buona dose di ingegnosità da parte del regista di turno.

Girls HBO 2 Trucchi per girare le scene di sesso nei film e nelle serie tvCome ha dichiarato al New York Times Judd Apatow, autore e produttore della serie Girls anche il il movimento degli attori durante le scene di sesso può essere un problema:

se provi o pensi troppo diventa un pessimo porno.

Forse uno dei metodi più impiegati è quello di utilizzare una sorta di slip color carne a cui vengono tagliati gli elastici. Questi slip sono poi fissati sulla pelle tramite dei cerotti che vengono accuratamente resi invisibili allo spettatore tramite il trucco di scena.

Nei film in cui le scene sono decisamente più esplicite e distinguibili invece si utilizzano altri trucchi per girare le scene di sesso. Si impiegano ad esempio protesi finte in lattice che ricostruiscono il loro corpo, oppure con un ingegnoso metodo si simula il sudore. Secondo The Independent infatti, nelle scene di sesso spinto, gli attori vengono spruzzati con acqua di rose e glicerina per ricoprire il corpo di gocce che facciano pensare al sudore. A volte, per rendere la scena ancora più realistica, si aggiunge anche della crema idratante, che crea un ulteriore strato oleoso sulla pelle.

anne hathaway love and other drugs Amore & altri rimedi Trucchi per girare le scene di sesso nei film e nelle serie tvUn altro trucco utilizzato dalle attrici è sicuramente quello della parrucca pubica, impiegata in numerosi film, pensate a quella utilizzata da Kate Winslet in A voce alta – The Reader, da Anne Hathaway in Amore & altri rimedi, o da Dakota Johnson in Cinquanta sfumature di grigio. Questo strumento, chiamato in gergo merkin, non è però un’invenzione hollywoodiana, perchè è stata inventato addirittura alla metà del 1400 per prevenire i pidocchi. Un trucco che veniva utilizzato dalle prostitute, che lo impiegavano inoltre per mascherare possibili malformazioni o effetti di qualche malattia contratta. Secondo il responsabile del trucco della serie tv Boardwalk Empire il merkin infatti serve a creare l’illusione di un inguine perfetto, che nella realtà spesso non esiste.

I trucchi per girare le scene di sesso nei film non sono certo finiti qua, perchè John Turturro ne ha adottato uno davvero ingegnoso per simulare un amplesso. L’attore e regista italoamericano ha rivelato in un’intervista che per il suo film Romance and Cigarettes aveva chiesto a Kate Winslet di sedersi su una piccola palla di quelle che si usano per gli esercizi in palestra, in modo da simulare una scena di sesso frenetico con lei seduta sul partner. Veniva poi utilizzata un’inquadratura che facesse sì che gli spettatori vedessero solo l’espressione del viso dei due attori in movimento, ma non i loro corpi.

Romance & Cigarettes John Turturro James Gandolfin Susan Sarandon Kate Winsleti sexy red dress fire streaming trucchi per girare le scene di sesso nei film e nelle serie tvUn altro stratagemma utilizzato dall’industria cinematografica sono i copricapezzoli. Nei film e nelle serie tv vengono utilizzati dei tipi particolari di copricapezzoli: sono color carne e danno l’impressione allo spettatore che il seno dell’attrice sia completamente nudo. Questo metodo è stato utilizzato durante le scene hot tra Kate Mara e Kevin Spacey in House Of Cards, come aveva raccontato l’attrice due anni fa alla rivista Playboy.

Quando non si possono utilizzare trucchi per girare le scene di sesso viene ripreso un sosia dell’attore che non vuol essere ripreso. Keira Knightley ha rivelato che nelle scene più erotiche Domino si è fatta sostituire da una controfigura. L’attrice ha infatti scherzato:

quel sedere? Non è mio, magari l’avessi così.

Luca Miglietta

Domino (2005) Tony Scott Keira Knightley, Mickey Rourke, Edgar Ramirez, Lucy Liu streaming Trucchi per girare le scene di sesso nei film e nelle serie tv

Una vita da gatto, Spacey in versione felina

Una vita da gatto, Spacey in versione felina

Una vita da gatto, un film per famiglie che uscirà il 7 dicembre

Una vita da gatto Nine Lives Barry Sonnenfeld Kevin Spacey, Jennifer Garner, Robbie Amell, Christopher Walken, Teddy Sears, Malina WeissmanUna vita da gatto è una storia fantastica che racconta la vita di Tom Brand

Una vita da gatto è un film che arriva nelle sale il 7 dicembre, distribuito da Lucky Red ed è diretto dal regista di Men in Black, Barry Sonnefeld. Film che vede come protagonista il due volte premio Oscar Kevin Spacey in versione umana e felina.

Kevin Spacey ha spiegato perchè ha deciso di accettare questo ruolo:

l’ho vista come una grande opportunità, perché adoro le commedie. Spesso la gente mi vede in ruoli più oscuri e tormentati, nei panni del cattivo.

Una vita da gatto è un film per famiglie, che adorerete ancora di più se amate i gatti, una pellicola dai toni fantastici e con un finale alla Frank Capra in pieno stile natalizio.

Una vita da gatto è una storia fantastica che racconta la vita di Tom Brand, miliardario di grande successo, ma ammantato di troppo cinismo che scopre affetti, empatia e valori solo quando si ritrova, magicamente, nella pelle di un gatto siberiano di nome Mister Fuzzypants. Ora, da gatto, Tom/Mister Fuzzypants capisce meglio sia sua moglie Lara (Jennifer Garner) che la figlia adolescente Rebecca (Malina Weissman). E sarà proprio quest’ultima a cambiargli la vita.

Una vita da gatto Nine Lives Barry Sonnenfeld Kevin Spacey, Jennifer Garner, Robbie Amell, Christopher Walken, Teddy Sears, Malina Weissman 2Titolo originale: Nine Lives
Genere: Commedia , Family , Fantasy
Durata: 87 min
Paese: Francia, Cina
Anno: 2016

Regia: Barry Sonnenfeld
Attori: Kevin Spacey, Jennifer Garner, Robbie Amell, Christopher Walken, Teddy Sears, Mark Consuelos, Cheryl Hines, Malina Weissman, Serge Houde, Mark Camacho, Jewelle Blackman
Sceneggiatura: Matt R. Allen, Dan Antoniazzi, Gwyn Lurie, Ben Shiffrin, Caleb Wilson
Fotografia: Karl Walter Lindenlaub
Montaggio: Don Zimmerman
Musiche: Evgueni Galperine, Sacha Galperine
Produzione: EuropaCorp, Fundamental Films
Distribuzione: Lucky Red

Una vita da gatto Trailer: link

Ebola e il cinema

Ebola e il cinema

Ebola Ebola e il cinemaQuesto articolo, che tratta il rapporto tra ebola e il cinema, premetto che non vuole essere nulla di scientifico, ma solo una analisi dal punto di vista cinematografico.

Ebola e il cinema Ebola River 3Ebola fece la sua prima comparsa nella Repubblica democratica del Congo e in Sudan nel 1976 nei quali ci furono 600 casi e 331 decessi. A quel tempo il virus era sconosciuto.
Nello stesso anno in un laboratorio belga arrivarono le provette con il sangue infetto di una suora che si era ammalata di una misteriosa febbre a Kinshasa. Dopo attente ricerche e studi il microbiologo Peter Piot capì che non si trattava del virus di Marpurg che provocava, anch’esso, una forte febbre emorragica ma di un virus più lungo e più pericoloso, che sembrava un verme. Piot e i suoi colleghi decisero di chiamarlo Ebola, dal nome della valle dove si era diffusa l’epidemia e dove era morta la suora.

A distanza di 38 anni nulla è cambiato, il virus continua a uccidere, ma questa volta la situazione è molto più grave di allora perché i morti sono migliaia. I paesi più colpiti sono la Guinea, la Liberia e la Sierra Leone.

Esistono 5 specie di ebolavirusEbola e il cinema Ebola river 2: Bundibugyo ebolavirus, Reston ebolavirus, Sudan ebolavirus, Taï Forest ebolavirus (originariamente Côte d’Ivoire ebolavirus) e Zaire ebolavirus.
Ebola colpisce gli umani con una febbre emorragica, ha un tasso di mortalità molto alto e fa parte della famiglia dei Filoviridae (filovirus), la stessa famiglia a cui appartengono anche il genere Marpurgvirus e il genere Cuevavirus.
Il virus Ebola entra nel corpo umano attraverso il contatto con il sangue, le secrezioni, gli organi o altri fluidi corporei di animali infetti. In Africa l’infezione avviene dopo il contatto umano con scimpanzé, gorilla, scimmie, antilopi e porcospini, trovati malati o morti nella foresta pluviale e in particolare tramite i pipistrelli della frutta. E sembra che proprio il pipistrello della frutta (Pteropodidae), anche noto come ‘volpe volante’ sia l’ospite naturale di Ebola. Dopo essersi trasferito dagli animali selvatici all’uomo, il contagio di ebola avviene da uomo a uomo tramite sangue e altri fluidi biologici come saliva, urina, vomito di soggetti infetti vivi o morti. La sua trasmissione per via sessuale si può verificare fino a 7 settimane dopo la guarigioneEbola e il cinema Ebola River a causa della prolungata permanenza del virus nello sperma. Poiché i filovirus possono sopravvivere in liquidi o in materiale secco per diversi giorni il contagio di ebola può avvenire anche attraverso il contatto indiretto con oggetti contaminati. Questo tipo di virus sono inattivati da irradiazione gamma, riscaldamento a 60°C per 60 minuti o bollitura per 5 minuti, al contrario, il congelamento e la refrigerazione non sono in grado di inattivare i filovirus.

L’incubazione di ebola può durare dai 2 ai 21 giorni, ai quali di solito fa seguito febbre, dolori muscolari, spossatezza, mal di testa. Con il progredire della patologia possono comparire anoressia, diarrea, nausea e vomito. Questa è una prima fase e può durare fino a 10 giorni, poi ebola si evolve con la comparsa di segni e sintomi che fanno pensare a danni a organi e apparati . Si possono presentare problemi della funzione epatica e renale, respiratoria, gastrointestinEbola e il cinema Ebola River 4ale, del sistema nervoso centrale, vascolare, cutaneo.
Le emorragie, sia cutanee sia viscerali, si verificano in oltre la metà dei malati di Ebola, in genere dopo una settimana dall’esordio della malattia e si può trattare di sanguinamenti del tratto gastrointestinale, epistassi, emorragie sottocongiuntivali e gengivali.

Da quando, da qualche mese a questa parte, si è cominciato a parlare più diffusamente di ebola sui media occidentali, sono due i film a cui si fa costante riferimento: Virus Letale e Contagion.

Virus letale è un thriller del 1995, diretto da Wolfgang Petersen che racconta di Motaba, un virus simile a ebola, che si diffonde in Africa. Il film ha tra i protagonisti Morgan Freeman, Donald Sutherland, Dustin Hoffman, Rene Russo, Kevin Spacey, Cuba Gooding Jr. e Patrick Dempsey.Le somiglianze tra Virus letale ed ebola sono molte:

  • ebola è un potente virus che distrugge i tessuti
  • ebola proviene dall’Africa
  • il potenziale vaccino contro ebola non può essere sviluppato in tempo
  • l’arrogante affermazione che gli ospedali americani e in genere occidentali siano equipaggiati per affrontare l’epidemia, e i casi dei giorni nostri delle due infermiere infettate dal paziente Thomas Eric Duncan dimostrano come non lo siano affatto. La stessa cosa è accaduta in Spagna.

Grazie a Virus Letale il grande pubblico conobbe il virus Ebola, ma, nonostante la sua scoperta sia avvenuta negli anni settanta, non esiste ancora un vaccino.
Ora però, dopo che il virus è arrivato anche in America e da noi in Europa, la comunità scientifica internazionale ha cominciato ad interessarsi al caso, che prima era solo un fatto endemico africano. Prima, quando il virus Ebola restava Ebola e il cinema Virus letale (outbreak) Wolfgang Petersen Morgan Freeman, Donald Sutherland, Dustin Hoffman, Rene Russo, Kevin Spacey, Cuba Gooding Jr. streamingconfinato in Africa, dove nessuno ha le risorse per curarsi, non conveniva davvero a nessuna casa farmaceutica creare un vaccino. La gente continuava a morire ogni anno ma purtroppo non interessava a nessuno.
Una volta che l’epidemia è diventata un problema occidentale i laboratori farmaceutici si sono messi subito febbrilmente in moto, per cercare di trovare un vaccino e sembra che per una volta il nostro paese si faccia notare per qualcosa di positivo: l’Italia sembra aver messo a punto uno dei vaccini più promettenti per contrastare l’ebola, anche se ancora in fase di sperimentazione.

Contagion è un film diretto da Steven Soderbergh nel 2011, che documenta la rapida diffusione nel mondo di un virus letale, che uccide 26 milioni di persone prima che venga trovato un vaccino. Tra gli attori troviamo Marion Cotillard, Matt Damon, Laurence Fishburne, Jude Law, Gwyneth Paltrow, Kate Winslet e Bryan Cranston.
Vi sono anche in questo caso molte similitudini tra il film e la situazione attuale:

  • i tentativi di contenere l’infezione in un solo paese sono falliti, ebola si è diffuso in più paesi
  • la paura si è diffusa più velocemente del virus stesso
  • ogni giorno tv, giornali ed internet stanno diffondendo il panico bombardandoci di notizie sull’ebola riguardanti il numero di contagiati e morti

Proprio a proposito di Contagion vi proponiamo alcune dichiarazioni fatte ai microfoni del sito The Wrap da Scott Z. Burns, il suo sceneggiatore sulla la crisi sanitaria in atto nelle ultime settimane in Africa Occidentale, alle prese con un’epidemia di ebola:

Ebola e il cinema Contagion Steven Soderbergh Marion Cotillard, Matt Damon, Laurence Fishburne, Jude Law, Gwyneth Paltrow, Kate Winslet, Bryan Cranston streamingIl virus? La paura è più pericolosa, mi preoccupa di più l’ignoranza…Abbiamo le risorse scientifiche per contenerla…Ci sono persone che hanno guardato l’ebola negli occhi, lo hanno fatto con successo in posti molto inospitali. Sono ottimista: se sosteniamo queste persone e forniamo loro le risorse di cui hanno bisogno, riusciremo a contenere l’epidemia. Quello che mi spaventa più dell’ebola sono i virus molto più banali della stupidità, della paura e della partigianeria politica.

Proprio perché una delle idee alla base della sceneggiatura di Contagion era quella di immaginare come un’emergenza sanitaria potesse essere complicata dall’isteria dei media, Scott Z. Burns ha poi proseguito sostenendo che:

È stato interessante vedere oggi la CNN attribuire il crollo dei mercati alla paura dell’Ebola, ne avevamo parlato durante la lavorazione di Contagion.

Poi Burns ha giustamente polemizzato, conoscendo la materia, avendo analizzato altri The Walking Dead Andrew Lincoln, Jon Bernthal, Sarah Wayne Callies, Laurie Holden, Norman Reedus streaming Ebola e il cinema fenomeni pandemici del passato per la realizzazione della sceneggiatura di Contagion, riguardo ad una serie di errori fatali commessi nella gestione dell’epidemia:

Incredibile inefficienza nella risposta alla prima comparsa dell’Ebola in Africa Occidente. In Contagion il virus era nuovo, mentre l’Ebola lo conosciamo da 40 anni e, ciononostante, stiamo commettendo degli errori da novellini, il che è molto preoccupante. Penso che le malattie abbiano la capacità di mettere in risalto le nostre debolezze ed è quello che stiamo vedendo in questi giorni.

Esistono altri quattro film, oltre Virus Letale, che trattano di un’epidemia di ebola virus: il film TV Ebola: Area di contagio (Virus), del 1995, il film Yi boh laai beng duk, del 1996, il film TV Plague Fighters del 1996 e Tomb Raider: La culla della vita.

Il tema del virus che non può essere fermato inoltre è ricorrente in molti altri film, serie tv e romanzi, come 28 giorni dopo, The Walking Dead, The Strain, Il Passaggio.

Ebola e il cinema 28 giorni dopo con Cillian Murphy, Naomie Harris, Christopher Eccleston di Danny Boyle streamingVi sono anche dei riferimenti ad ebola nei videogiochi, come in Resident Evil, dove il Virus T è una versione modificata del Virus Progenitore, creato modificando geneticamente il virus ebola o nel videogioco Trauma Team, dove si manifesta un’epidemia di un virus chiamato “Rosalia”, i cui effetti sono molto simili a quelli del virus ebola.

Speriamo che il mondo riesca a gestire bene questa terribile epidemia, che ad oggi, ha già mietuto più di 5000 vittime ed ha contagiato più di 10000 persone, e non accada come aveva predetto la finzione cinematografica. In ogni caso ancora una volta il cinema ci ha portato a riflettere su un tema importante, che però le autorità non hanno tenuto in considerazione. Se accadesse come al cinema dopo tutto non ci resterebbe altro che sperare di vestire la parte di uno dei protagonisti principali del film e non quella di un personaggio di contorno, che muore inesorabilmente durante la pellicola.

Luca Miglietta

Ebola e il cinema 28 giorni dopo con Cillian Murphy, Naomie Harris, Christopher Eccleston di Danny Boyle streaming 12

007 Skyfall

007 Skyfall con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam MendesSkyfall inizia con una sequenza pre-titoli ambientata per le strade di Istanbul, dove si trova James Bond per proteggere un disco rigido che contiene le identità degli agenti NATO infiltrati nelle maggiori organizzazioni terroristiche mondiali.
Il disco rigido viene rubato dal sicario Patrice e Bond si lancia al suo inseguimento, prima attraverso i vico007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes 22li e i tetti della città turca, poi su di un treno in corsa, dove l’agente segreto e il sicario combattono. 007 viene colpito per sbaglio da un colpo sparato dalla collega Eve, dietro ordine di M, che sta seguendo la situazione via radio e che non vuole assolutamente far fuggire il sicario con il dischetto.
Bond sembra sia stato colpito a morte e cade in una cascata. Subito dopo ci sono i titoli di testa che ci int007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes 5roducono al film al centro del quale c’è qualcosa di oscuro che riguarda il passato di M e che minaccia di distruggere l’MI6 (l’agenzia di spionaggio inglese).
Bond, sopravvissuto alla “caduta” si dovrà mettere in azione per salvare M e l’intero servizio segreto britannico dal folle criminale Raoul Silva, un ex agente dell’MI6 “venduto” ai nemici e torturato, che vuole vendetta contro i suoi vecchi datori di lavoro.

007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes 5Skyfall è la ventitreesima avventura, dell’agente segreto più famoso al mondo, diretto questa volta dal grande regista Sam Mendes. Il regista rende 007 più umano e meno imbattibile di quanto fosse mai successo nei precedenti episodi: la sua età avanza, il suo fisico perde colpi e lucidità e riesce a raggiungere il suo obbiettivo solo con enorme forza di volontà e amore pe007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes 007r il suo paese.
Skyfall  ha una storia avvincente con esplosioni, inseguimenti  e sparatorie che lasciano lo spettatore incollato allo schermo per 145 minuti senza mai annoiare.
Bravo Daniel Craig, dopo Sean Connery è sicuramente il James Bond migliore, ma a rubargli la scena in questo film è l’ottimo Javier Bardem. L’attore spagnolo interpreta Raoul Silva, figura con un profilo psicologico conto007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes  11rto, quasi allucinato, anche se il suo personaggio non è molto originale perché ricorda molto il Joker di Christopher Nolan.
Stupenda l’ambientazione di Skyfall, tra Istanbul,  Macao, Shanghai, passando per Londra senza dimenticare l’immersa e sterminata brughiera scozzese dove si trova la residenza Skyfall. Da vedere.

 

Ciao James, benv007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes  11enuto. Ti piace l’isola? Mia nonna aveva un isola. Niente di cui vantarsi, si poteva girare in un ora. Ma era comunque un paradiso per noi. Un’estate, andammo a farle visita e scoprimmo che la casa era infestata dai topi. Erano arrivati con un peschereccio e si erano rimpinzati di cocco. Come si mandano via i topi? Me lo insegnò mia nonna. Interrammo un barile con una molla n007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes  11el coperchio, poi come esca collegammo il cocco al coperchio. I topi golosi si avvicinavano e boing boing bonig. Caddero nel barile. E dopo un mese avevamo intrappolati tutti i topi. Ma poi che cosa ci fai? Butti il barile nell’oceano? Lo bruci? No. Lo lasci dov’è. E loro cominciano ad avere fame. E poi uno a uno. Iniziano a mangiarsi tra007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes .silva loro. Finché ne rimangono soltanto due. I sopravvissuti. E allora che fai? Li uccidi? No. Li prendi e li liberi sugli alberi. Ma non mangiano più le noci di cocco ormai. Ora mangiano solo topi. Hai cambiato la loro natura… Due sopravvissuti ecco cosa lei (M) ha fatto di noi (Raoul Silva)

 

Titolo originale: Skyfall007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes .silva

Lingua originale: Inglese

Paese di produzione: Regno Unito, USA

Anno: 2012

Durata: 155 min

Genere: azione, avventura, thriller, spionaggio

Regia: Sam Mendes

Attori: Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Na007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes 9omie Harris, Bérénice Marlohe, Albert Finney, Ben Whishaw, Rory Kinnear, Ola Rapace, Helen McCrory, Nicholas Woodeson, Bill Buckhurst, Elize du Toit, Ian Bonar, Gordon Milne, Peter Basham, Ben Loyd-Holmes, Tonia Sotiropoulou, Wolf Blitzer

Soggetto: Ian Fleming (personaggi)

Sceneggiatura: John Logan, Neal Purvis, Robert Wade007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes  1

Produttore: Barbara Broccoli, Michael G. Wilson

Produttore esecutivo: Callum McDougall, Andrew Noakes, David Pope, Anthony Waye

Casa di produzione: Metro-Goldwyn-Mayer, Columbia Pictures, EON Productions, United Artists

Distribuzione (Italia): Warner Bros. Pictures

Fotografia: Roger Deakins

Montaggio:  Stuart Baird007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes trama 0

Musiche: Thomas Newman

Tema musicale: Skyfall – Adele

(Adele, Paul Epworth)

Scenografia: Dennis Gassner

Citazioni e dialoghi presenti in Skyfall:

Spari, maledizione! (M)

Non è possibile. Non è possibile. Sei morto davvero quel giorno? Non c’è niente… niente… del vecchio 007? (Silva)007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes recensione 2

Sei più bassa di quanto ti ricordassi. (Silva, a M rivedendola per la prima volta dopo anni)

Noi non siamo più ora la forza che nei giorni lontani muoveva la terra e il cielo: noi siamo ciò che siamo, un’uguale tempra di eroici cuori infiacchiti dal tempo e dal fato, ma forti nella volontà di combattere, cercare, trovare e non cedere mai. (M citando una poesia di Alfred Tennyson)007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes  111 recensione, trama, citazioni e dialoghi

Ascoltatemi bene tutti: non vi azzardate a toccarla, lei è MIA! (Silva)

Ho sempre odiato questo posto! (Bond, guardando le due bombole di gas con dinamite che faranno esplodere Skyfall) 007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes 112 recensione, trama, citazioni e dialoghi    

Curiosità ed errori:

Kevin Spacey era stato inizialmente contattato per il ruolo di Silva.

La casa in cui abita M era la dimora del compositore John Barry, scomparso nel 2011.

In questo film sono numerose le citazioni agli altri film della saga:007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes 114 recensione, trama, citazioni e dialoghi

  • quando Bond consegna il rapporto a Tanner, sul documento è riportato «For Your Eyes Only», citazione di Solo per i tuoi occhi, inoltre come in questo capitolo, il cattivo viene ucciso da un coltello lanciato alla schiena;
  • quando in Skyfall Q parla della penna esplosiva, cita il gadget utilizzato in GoldenEye;
  • in una scena di Skyfall si vede James Bond in una strada d007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes 115 recensione, trama, citazioni e dialoghii montagna, fermo in piedi davanti alla sua Aston Martin DB5, un chiaro riferimento ad una scena di Goldfinger. La stessa DB5, modificata di tutto punto, è una riproduzione di quella utilizzata sempre in Goldfinger;
  • anche ne Il mondo non basta viene compiuto un attentato contro l’edificio dell’MI6;
  • la Walther PPK con riconoscimento dell’impronta digitale, che può usare esclusivamente 007, ricorda la macchina fotografica-fucile007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes 116 recensione, trama, citazioni e dialoghi di Vendetta privata, che utilizzava la stessa tecnologia. Inoltre la pistola viene consegnata a Bond in una scatola, come nel primo episodio della serie, Licenza di uccidere;
  • appena giunto all’interno del casinò di Macao, 007 invita Eve, con la quale dialoga usando l’auricolare, a «togliere la mano dall’orecchio», citando se stesso in Casino Royale quando, nelle prime scene in Madagascar, invitava al medesimo comportamento un altro collega in missione;007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes 3 007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes 113 citazioni e dialoghi
  • sempre all’interno del casinò, dopo aver lottato dentro la fossa dei draghi di komodo, Bond risale in superficie usando la testa dell’animale come scalino per aiutarsi, similmente a quanto aveva fatto in Vivi e lascia morire con dei coccodrilli per fuggire dalla palude;
  • il personaggio di Silva è analogo a quello di Alec Trevelyan in G007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes recensioneoldenEye: entrambi sono ex agenti dell’MI6 che vogliono la loro vendetta rispettivamente contro M e Bond;
  • il quadro presente nello studio del nuovo M, Gareth Mallory, è lo stesso dipinto che 007 aveva danneggiato (conficcandoci un dardo) in Moonraker;
  • la scena in cui M muore tra le braccia di un commosso Bond ricorda la scena finale di Al servizio segreto di Sua Maestà, in cui 007 piange la morte di Tracy Di Vicenzo;
  • il cervo della tenuta di Skyfall è lo stesso presente nel prologo di Thunderball, quando Bond spicca il volo col jet pack;
  • come in L’uomo dalla pistola d’oro, il cattivo di Skyfall 007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes tramavive su un’isola, e sempre nello stesso film, la ragazza è costretta a lavorare per il cattivo e deve chiedere l’aiuto a Bond, il quale fallisce nel tentativo di salvarla.

Colonna sonora: Skyfall (Colonna sonora)

Trailer in italiano: 007 Skyfall ita

Trailer in lingua originale: 007 Skyfall eng

Backstage: 007 Skyfall backstage

 Luca Miglietta

007 Skyfall streaming con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Berenice Marlohe di  Sam Mendes 113 citazioni e dialoghi