J.K. Rowling risponde alle polemiche su Johnny Depp

J.K. Rowling risponde alle polemiche su Johnny Depp

J.K. Rowling risponde alle polemiche su Johnny Depp, dopo aver evitato l’argomento per molto tempo

J.K. Rowling risponde alle polemiche su Johnny Depp, Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald

Johnny Depp, Gellert Grindelwald

J.K. Rowling risponde alle polemiche su Johnny Depp, dopo la dichiarazione di David Yates ora tocca alla scrittrice

J.K. Rowling risponde alle polemiche su Johnny Depp, finalmente la scrittrice ha deciso di pronunciarsi sul coinvolgimento dell’attore nei panni di Gellert Grindelwald in Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald, sequel di Animali fantastici e dove trovarli.

Poco dopo la diffusione della prima immagine di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald i social infatti  sono stati tempestati di messaggi di odio rivolti alla Warner Bros, all’autrice e alla produzione per aver deciso di continuare il rapporto di collaborazione con l’attore dopo le accuse di violenza domestica mosse da Amber Heard, sua ex-moglie, due anni fa.

Su Twitter addirittura per protesta è nato l’hashtag #TheCrimesOfJohnnyDepp ispirato al titolo del secondo film della saga (I Crimini di Grindelwald). Non sono mancate le richieste di sostituire l’attore sulla scia di quanto fatto da Ridley Scott in Tutti i Soldi del Mondo, in cui il regista inglese ha deciso di interrompere la collaborazione con Kevin Spacey dopo lo scandalo sessuale scoppiato nei mesi scorsi .

Ecco cosa J.K. Rowling ha scritto sul suo sito ufficiale:

Quando Johnny Depp è stato scelto per interpretare Grindelwald, ho pensato che sarebbe stato fantastico. Tuttavia, quando è stato il momento di girare il suo cammeo nel primo film, la stampa ha cominciato a scrivere storie sul suo conto che hanno preoccupato me e tutte le persone più coinvolte nella lavorazione del franchise.

I fan di Harry Potter si sono posti domande legittime e dubbi sulla nostra decisione di continuare a lavorare con Johnny Depp. Come già detto da David Yates, abbiamo naturalmente considerato la possibilità di un recasting e capisco perché alcuni siano rimasti sorpresi e arrabbiati che non sia successo.

L’enorme comunità di grande sostegno nata attorno a Harry Potter è stata una delle più grandi gioie della mia vita. Personalmente, l’incapacità di poter trattare l’argomento apertamente è stata difficile e talvolta dolorosa. Tuttavia, gli accordi garantiti per proteggere la privacy di due persone, entrambe decise a portare avanti la propria vita, vanno rispettati.

Sulla base della nostra comprensione delle circostanze, io e i produttori siamo pertanto decisi a prestare fede alla nostra decisione di casting, ma anche sinceramente felici che Johnny interpreti un personaggio chiave nei film.

Ho adorato scrivere le prime due sceneggiature e non vedo l’ora che “I Crimini di Grindelwald” arrivi al cinema.

Accetto che alcuni non saranno soddisfatti dalla nostra scelta per l’attore che dà il titolo alla pellicola, ma alla coscienza non si comanda. All’interno del mondo della fantasia e all’esterno di esso, tutti dobbiamo fare quello che crediamo sia la cosa giusta.

La Warner Bros. ha a sua volta dichiarato:

Siamo certamente consapevoli delle notizie circolate in merito alla fine del matrimonio di Johnny Depp e prendiamo seriamente la complessità dei problemi sorti. Entrambe le parti coinvolte hanno alluso alla questione con la dichiarazione che “non c’è mai stato intento di violenza fisica o emotiva”.

Date le circostanze e sulla base delle informazioni in nostro possesso, in accordo con i produttori, continuiamo a sostenere la decisione di avere Johnny Depp nei panni di Grindelwald in questo e nei prossimi film.

Intanto le riprese di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald si stanno ancora svolgendo ai Leavesden Studios.

Nel cast fanno parte Eddie Redmayne, Katherine Waterston, Alison Sudol, Dan Fogler, Johnny Depp e Jude Law. Credence, il cui destino non era chiaro alla fine del primo film, farà ritorno con il volto di Ezra Miller. Kevin Guthrie tornerà a vestire i panni di Abernathy, il capo di Tina al MACUSA, mentre Carmen Ejogo sarà il capo del MACUSA Seraphina Picquery.

Zoë Kravitz dopo una comparsa nel primo film vestirà di nuovo i panni Leta Lestrange, Callum Turner in quelli di Theseus Scamander e Claudia Kim sarà una circense. Accanto a loro troviamo William Nadylam ad interpretare un mago di nome Yusuf Kama. Ingvar Sigurdsson sarà il cacciatore di taglie Grimmson, Ólafur Darri Ólafsson sarà il proprietario del circo Skender, David Sakurai sarà uno dei seguaci di Grindelwald e infine Brontis Jodorowsky sarà Nicholas Flamel, il creatore della Pietra Filosofale.

La sceneggiatura, ambientata nel 1927 è ancora una volta scritta da J.K. Rowling. La trama si svolge alcuni mesi dopo che Newt ha collaborato allo smascheramento e alla cattura del celebre mago oscuro Gellert Grindelwald. Tuttavia, come da lui promesso, Grindewald è riuscito a evadere e ha iniziato a radunare seguaci uniti alla sua causa: il dominio dei maghi su tutti gli esseri non magici. L’unico capace di fermarlo è il mago che una volta chiamava amico: Albus Silente. Ma Silente avrà bisogno dell’aiuto del mago che aveva già ostacolato Grindelwald in passato, il suo ex-studente Newt Scamander. L’avventura ricongiungerà New con Tina, Queenie e Jacob, ma la missione metterà alla prova le loro lealtà costringendoli ad affrontare nuovi pericoli in un mondo magico sempre più diviso e pericoloso.

Il film si svolgerà a New York, Londra e a Parigi e ci saranno anche alcuni richiami alle storie di Harry Potter.

David Heyman, J.K. Rowling, Steve Kloves e Lionel Wigram figurano come produttori mentre Tim Lewis, Neil Blair, Rick Senat e Danny Cohen come produttori esecutivi.

Nel cast tecnico il premio Oscar direttore della fotografica Philippe Rousselot, il tre volte premio Oscar scenografo Stuart Craig, il tre volte premio BAFTA montatore Mark Day, la quattro volte premio Oscar costumista Colleen Atwood, il premio Oscar supervisore degli effetti visivi Tim Burke e il candidato al premio Oscar supervisore degli effetti visivi Christian Manz. Insomma le premesse per I Crimini di Grindelwald sono davvero buone vista la composizione del cast tecnico.

La data d’uscita è fissata al 16 novembre 2018, non ci resta che attendere.

J.K. Rowling risponde alle polemiche su Johnny Depp, Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald

Ebola e il cinema

Ebola e il cinema

Ebola Ebola e il cinemaQuesto articolo, che tratta il rapporto tra ebola e il cinema, premetto che non vuole essere nulla di scientifico, ma solo una analisi dal punto di vista cinematografico.

Ebola e il cinema Ebola River 3Ebola fece la sua prima comparsa nella Repubblica democratica del Congo e in Sudan nel 1976 nei quali ci furono 600 casi e 331 decessi. A quel tempo il virus era sconosciuto.
Nello stesso anno in un laboratorio belga arrivarono le provette con il sangue infetto di una suora che si era ammalata di una misteriosa febbre a Kinshasa. Dopo attente ricerche e studi il microbiologo Peter Piot capì che non si trattava del virus di Marpurg che provocava, anch’esso, una forte febbre emorragica ma di un virus più lungo e più pericoloso, che sembrava un verme. Piot e i suoi colleghi decisero di chiamarlo Ebola, dal nome della valle dove si era diffusa l’epidemia e dove era morta la suora.

A distanza di 38 anni nulla è cambiato, il virus continua a uccidere, ma questa volta la situazione è molto più grave di allora perché i morti sono migliaia. I paesi più colpiti sono la Guinea, la Liberia e la Sierra Leone.

Esistono 5 specie di ebolavirusEbola e il cinema Ebola river 2: Bundibugyo ebolavirus, Reston ebolavirus, Sudan ebolavirus, Taï Forest ebolavirus (originariamente Côte d’Ivoire ebolavirus) e Zaire ebolavirus.
Ebola colpisce gli umani con una febbre emorragica, ha un tasso di mortalità molto alto e fa parte della famiglia dei Filoviridae (filovirus), la stessa famiglia a cui appartengono anche il genere Marpurgvirus e il genere Cuevavirus.
Il virus Ebola entra nel corpo umano attraverso il contatto con il sangue, le secrezioni, gli organi o altri fluidi corporei di animali infetti. In Africa l’infezione avviene dopo il contatto umano con scimpanzé, gorilla, scimmie, antilopi e porcospini, trovati malati o morti nella foresta pluviale e in particolare tramite i pipistrelli della frutta. E sembra che proprio il pipistrello della frutta (Pteropodidae), anche noto come ‘volpe volante’ sia l’ospite naturale di Ebola. Dopo essersi trasferito dagli animali selvatici all’uomo, il contagio di ebola avviene da uomo a uomo tramite sangue e altri fluidi biologici come saliva, urina, vomito di soggetti infetti vivi o morti. La sua trasmissione per via sessuale si può verificare fino a 7 settimane dopo la guarigioneEbola e il cinema Ebola River a causa della prolungata permanenza del virus nello sperma. Poiché i filovirus possono sopravvivere in liquidi o in materiale secco per diversi giorni il contagio di ebola può avvenire anche attraverso il contatto indiretto con oggetti contaminati. Questo tipo di virus sono inattivati da irradiazione gamma, riscaldamento a 60°C per 60 minuti o bollitura per 5 minuti, al contrario, il congelamento e la refrigerazione non sono in grado di inattivare i filovirus.

L’incubazione di ebola può durare dai 2 ai 21 giorni, ai quali di solito fa seguito febbre, dolori muscolari, spossatezza, mal di testa. Con il progredire della patologia possono comparire anoressia, diarrea, nausea e vomito. Questa è una prima fase e può durare fino a 10 giorni, poi ebola si evolve con la comparsa di segni e sintomi che fanno pensare a danni a organi e apparati . Si possono presentare problemi della funzione epatica e renale, respiratoria, gastrointestinEbola e il cinema Ebola River 4ale, del sistema nervoso centrale, vascolare, cutaneo.
Le emorragie, sia cutanee sia viscerali, si verificano in oltre la metà dei malati di Ebola, in genere dopo una settimana dall’esordio della malattia e si può trattare di sanguinamenti del tratto gastrointestinale, epistassi, emorragie sottocongiuntivali e gengivali.

Da quando, da qualche mese a questa parte, si è cominciato a parlare più diffusamente di ebola sui media occidentali, sono due i film a cui si fa costante riferimento: Virus Letale e Contagion.

Virus letale è un thriller del 1995, diretto da Wolfgang Petersen che racconta di Motaba, un virus simile a ebola, che si diffonde in Africa. Il film ha tra i protagonisti Morgan Freeman, Donald Sutherland, Dustin Hoffman, Rene Russo, Kevin Spacey, Cuba Gooding Jr. e Patrick Dempsey.Le somiglianze tra Virus letale ed ebola sono molte:

  • ebola è un potente virus che distrugge i tessuti
  • ebola proviene dall’Africa
  • il potenziale vaccino contro ebola non può essere sviluppato in tempo
  • l’arrogante affermazione che gli ospedali americani e in genere occidentali siano equipaggiati per affrontare l’epidemia, e i casi dei giorni nostri delle due infermiere infettate dal paziente Thomas Eric Duncan dimostrano come non lo siano affatto. La stessa cosa è accaduta in Spagna.

Grazie a Virus Letale il grande pubblico conobbe il virus Ebola, ma, nonostante la sua scoperta sia avvenuta negli anni settanta, non esiste ancora un vaccino.
Ora però, dopo che il virus è arrivato anche in America e da noi in Europa, la comunità scientifica internazionale ha cominciato ad interessarsi al caso, che prima era solo un fatto endemico africano. Prima, quando il virus Ebola restava Ebola e il cinema Virus letale (outbreak) Wolfgang Petersen Morgan Freeman, Donald Sutherland, Dustin Hoffman, Rene Russo, Kevin Spacey, Cuba Gooding Jr. streamingconfinato in Africa, dove nessuno ha le risorse per curarsi, non conveniva davvero a nessuna casa farmaceutica creare un vaccino. La gente continuava a morire ogni anno ma purtroppo non interessava a nessuno.
Una volta che l’epidemia è diventata un problema occidentale i laboratori farmaceutici si sono messi subito febbrilmente in moto, per cercare di trovare un vaccino e sembra che per una volta il nostro paese si faccia notare per qualcosa di positivo: l’Italia sembra aver messo a punto uno dei vaccini più promettenti per contrastare l’ebola, anche se ancora in fase di sperimentazione.

Contagion è un film diretto da Steven Soderbergh nel 2011, che documenta la rapida diffusione nel mondo di un virus letale, che uccide 26 milioni di persone prima che venga trovato un vaccino. Tra gli attori troviamo Marion Cotillard, Matt Damon, Laurence Fishburne, Jude Law, Gwyneth Paltrow, Kate Winslet e Bryan Cranston.
Vi sono anche in questo caso molte similitudini tra il film e la situazione attuale:

  • i tentativi di contenere l’infezione in un solo paese sono falliti, ebola si è diffuso in più paesi
  • la paura si è diffusa più velocemente del virus stesso
  • ogni giorno tv, giornali ed internet stanno diffondendo il panico bombardandoci di notizie sull’ebola riguardanti il numero di contagiati e morti

Proprio a proposito di Contagion vi proponiamo alcune dichiarazioni fatte ai microfoni del sito The Wrap da Scott Z. Burns, il suo sceneggiatore sulla la crisi sanitaria in atto nelle ultime settimane in Africa Occidentale, alle prese con un’epidemia di ebola:

Ebola e il cinema Contagion Steven Soderbergh Marion Cotillard, Matt Damon, Laurence Fishburne, Jude Law, Gwyneth Paltrow, Kate Winslet, Bryan Cranston streamingIl virus? La paura è più pericolosa, mi preoccupa di più l’ignoranza…Abbiamo le risorse scientifiche per contenerla…Ci sono persone che hanno guardato l’ebola negli occhi, lo hanno fatto con successo in posti molto inospitali. Sono ottimista: se sosteniamo queste persone e forniamo loro le risorse di cui hanno bisogno, riusciremo a contenere l’epidemia. Quello che mi spaventa più dell’ebola sono i virus molto più banali della stupidità, della paura e della partigianeria politica.

Proprio perché una delle idee alla base della sceneggiatura di Contagion era quella di immaginare come un’emergenza sanitaria potesse essere complicata dall’isteria dei media, Scott Z. Burns ha poi proseguito sostenendo che:

È stato interessante vedere oggi la CNN attribuire il crollo dei mercati alla paura dell’Ebola, ne avevamo parlato durante la lavorazione di Contagion.

Poi Burns ha giustamente polemizzato, conoscendo la materia, avendo analizzato altri The Walking Dead Andrew Lincoln, Jon Bernthal, Sarah Wayne Callies, Laurie Holden, Norman Reedus streaming Ebola e il cinema fenomeni pandemici del passato per la realizzazione della sceneggiatura di Contagion, riguardo ad una serie di errori fatali commessi nella gestione dell’epidemia:

Incredibile inefficienza nella risposta alla prima comparsa dell’Ebola in Africa Occidente. In Contagion il virus era nuovo, mentre l’Ebola lo conosciamo da 40 anni e, ciononostante, stiamo commettendo degli errori da novellini, il che è molto preoccupante. Penso che le malattie abbiano la capacità di mettere in risalto le nostre debolezze ed è quello che stiamo vedendo in questi giorni.

Esistono altri quattro film, oltre Virus Letale, che trattano di un’epidemia di ebola virus: il film TV Ebola: Area di contagio (Virus), del 1995, il film Yi boh laai beng duk, del 1996, il film TV Plague Fighters del 1996 e Tomb Raider: La culla della vita.

Il tema del virus che non può essere fermato inoltre è ricorrente in molti altri film, serie tv e romanzi, come 28 giorni dopo, The Walking Dead, The Strain, Il Passaggio.

Ebola e il cinema 28 giorni dopo con Cillian Murphy, Naomie Harris, Christopher Eccleston di Danny Boyle streamingVi sono anche dei riferimenti ad ebola nei videogiochi, come in Resident Evil, dove il Virus T è una versione modificata del Virus Progenitore, creato modificando geneticamente il virus ebola o nel videogioco Trauma Team, dove si manifesta un’epidemia di un virus chiamato “Rosalia”, i cui effetti sono molto simili a quelli del virus ebola.

Speriamo che il mondo riesca a gestire bene questa terribile epidemia, che ad oggi, ha già mietuto più di 5000 vittime ed ha contagiato più di 10000 persone, e non accada come aveva predetto la finzione cinematografica. In ogni caso ancora una volta il cinema ci ha portato a riflettere su un tema importante, che però le autorità non hanno tenuto in considerazione. Se accadesse come al cinema dopo tutto non ci resterebbe altro che sperare di vestire la parte di uno dei protagonisti principali del film e non quella di un personaggio di contorno, che muore inesorabilmente durante la pellicola.

Luca Miglietta

Ebola e il cinema 28 giorni dopo con Cillian Murphy, Naomie Harris, Christopher Eccleston di Danny Boyle streaming 12

Hugo Cabret

Hugo Cabret

Hugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 3 recensione tramaParigi anni trenta. Hugo Cabret è un orfano dodicenne, che vive segretamente tra le mura della stazione ferroviaria di Montparnasse. A Hugo non rimane nulla per cui vivere, se non un piccolo robot meccanico, l’unica cosa che gli aveva lasciato il padre prima di morire.
Per cercare di riparare l’automa, sottrae i pezzi di cui ha bisogno nel negozio del burbero giocattolaio della stazione, che lo coglie in flagrante e gli ruba il taHugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 5 recensione tramaccuino.
Il prezioso taccuino apparteneva al padre e contiene i disegni e le istruzioni per sistemare il robot.
Riavere quel taccuino è per Hugo una questione vitale e per riuscirci fa amicizia con Isabelle, la figlia adottiva del giocattolaio.

Hugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 7 recensione tramaHugo Cabret, del 2011 è diretto da Martin Scorsese ed è tratto dal romanzo La straordinaria invenzione di Hugo Cabret di Brian Selznick del 2007.
Visivamente stupendo, una storia per tutte le età, che riesce proiettare lo spettatore in un mondo fantastico. Per tutta la durata di Hugo Cabret è difficile riconoscere la mano del solito Martin Scorsese, ma del resto mai prima di questo film il regista si era cimentato nel Hugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 6 recensione tramagenere del cinema per famiglie. Gli scorsesiani duri e puri saranno rimasti sconcertati da questo apparente tradimento, ma di suo il regista riesce a trasmettere allo spettatore il suo fortissimo amore per il cinema e l’ammirazione per uno dei suoi pionieri, il leggendario Georges Méliès, universalmente riconosciuto come il padre degli effetti speciali.
Il film contiene numerose citazioni e omaggi ad altre pellicole tra cui: Preferisco l’ascensore, di Harold Lloyd, L’arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat dei fratelli Lumière, Il gabinetto deHugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law recensione tramal dottor Caligari di Robert Wiene, Freaks di Tod Browning, Intolerance di David Wark Griffith, Il monello di Charlie Chaplin, Il ladro di Bagdad di Raoul Walsh e Assalto al treno di Edwin S. Porter. Inoltre bisogna citare molte pellicole di Georges Méliès come Le voyage danHugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 23 recensione tramas la Lune, Illusions fantasmagoriques, Le mélomane e Les quatre cents farces du diable.
Hugo Cabret non è uno dei migliori film del regista italoamericano, ma è un ottimo film che deve essere visto. Se amate il cinema è doveroso conoscere come è nato e a chi doverne tributare il merito .

Hugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 10 recensione trama

Mio padre mi portava al cinema di continuo. Mi ha raccoHugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 15 recensione tramantato del primo film che ha visto. È entrato in una sala buia e su uno schermo bianco ha visto un razzo volare nell’occhio dell’uomo nella Luna. Gli si è conficcato dentro. Ha detto che è stato come vedere i suoi sogni in pieno giorno. (Hugo Cabret)

Subito dopo la morte di mio padre, venivo sempre quassù. Immaginavo che tutto il mondo fosse un enorme meccanismo. Le macchine non hanno mai dei pezzi in piùHugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 2 recensione trama, hanno sempre l’esatto numero che serve. Così ho pensato che se tutto il mondo era un’enorme macchina, io non potevo essere in più. Dovevo essere qui per qualche motivo, e questo deve valere anche per te. (Hugo Cabret)

Le macchine hanno un loro scopo, fanno quello che devono fare. Per questo quando vedo un meccanismo rotto sono triste, non può fare più quello che deve. Forse vale anche per le persone, se perdi il tuo scopo è come se foHugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 11 recensione tramassi rotto… (Hugo Cabret)

Eravamo felici. Pensavamo che non sarebbe mai finita. E come poteva? Ma poi arrivò la guerra… e giovinezza e speranza finirono. Il mondo non aveva più tempo per trucchi magici e spettacoli cinematografici. (Georges Méliès)

Il lieto fine esiste solamente nei film. (Georges Méliès) Hugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 14 recensione trama

Titolo originale: HugoHugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 9 recensione trama

Paese di produzione: USA

Anno: 2011

Durata: 127 minuti

Colore: colore

Audio: sonoroHugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 8 recensione trama

Genere: avventura, fantasy, drammatico

Regia: Martin Scorsese

Attori: Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Ray Winstone, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law, Michael Stuhlbarg, Frances de la Tour, Richard Griffiths, Kevin Eldon, Gulliver McGrath, Shaun  Hugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 13 recensione trama   Aylward, Emil Lager, Angus Barnett, Edmund Kingsley, Max Wrottesley, Marco Aponte, Ilona Cheshire, Francesca Scorsese, Emily Surgent, Lily Carlson, Frederick Warder, Christos Lawton, Ed Sanders, Terence Frisch, Max Cane, Frank Bourke, Stephen Box, Ben Addis, Robert Gill

Soggetto: Brian SelznickHugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 12 recensione trama

Sceneggiatura: John Logan

Produttore: Martin Scorsese, Johnny Depp, Tim Headington, Graham King

Produttore esecutivo: David Crockett, Barbara De Fina, Christi Dembrowski, Georgia Kacandes, Charles Newirth, Emma Tillinger KoskoffHugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 1 recensione trama

Casa di produzione: GK Films, Infinitum Nihil

Distribuzione (Italia): 01 Distribution

Fotografia: Robert Richardson

Montaggio: Thelma Schoonmaker

Effetti speciali: Simon CockrenHugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 0 recensione trama

Musiche: Howard Shore

Scenografia: Dante Ferretti, Francesca Lo Schiavo

Costumi: Sandy Powell, Fola Solanke

Citazioni e dialoghi: N.P.Hugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 27 recensione trama

Curiosità ed errori presenti nel film:

Martin Scorsese ha vinto il Golden Globe come miglior regista per Hugo Cabret

Scorsese dopo avere letto il libro di Selznick,ha deciso di farlo leggere alla figlia, che gli ha confermato la magia della narrazione. «Quando leggo un libro a mia  Hugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 24 recensione trama  figlia,» ha detto «vivo il racconto in modo nuovo. Riscopro l’opera attraverso gli occhi di un bambino».

Hugo Cabret è il primo film in 3D di Martin Scorsese.

Il film ha ricevuto ben 11 candidature ai premi Oscar, tra cui miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura e miglior scenografia.
Hugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 17 recensione trama
Hugo Cabret durante la notte degli Oscar si è portato a casa brn 5 premi: migliore scenografia (Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo), migliore fotografia (Robert Richardson), migliori effetti speciali (Rob Legato, Joss Williams, Ben Grossman e Alex Henning), miglior montaggio sonoro (Philip Stockton e Eugene Gearty) e migliori effetti sonori (Tom Fleischman e John Hugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 20 recensione tramaMidgley).

Colonna sonora: N.P.

Trailer in italiano: Hugo Cabret trailer ita

Trailer in lingua originale: Hugo – Official Trailer

Luca Miglietta

Hugo Cabret streaming di Martin Scorsese con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Emily Mortimer, Christopher Lee, Helen McCrory, Jude Law 4 recensione trama

Gattaca – La porta dell’universo

In una società futuraGattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law recensione trama 3 l’ingegneria genetica divide gli esseri umani in Validi, concepiti in provetta col DNA reso perfetto dalla tecnologia,  che vengono scelti per ricoprire i ruoli più prestigiosi della comunità e Non Validi, nati naturalmente, privi di un corredo genetico senza difetti e destinare allo svolgimento dei lavori più umili. Vincent, è un Non Valido che sogna di essere ammesso nella Gattaca, l’ente aerospaziale che si occupa di missioni nello spazio, che però è accessibile solo all’elite dei cosiddetti Validi. Per realizzare il suo obbiettivo ed essereGattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law recensione trama 8 inviato su Titano assume l’identità anagrafica di un Valido finito su una sedia a rotelle, ma nato con le caratteristiche ideali per entrare nella prestigiosa Gattaca Corporation, la società che gestisce i voli spaziali, che diventa suo complice.

Gattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law recensione trama 2Gattaca – La porta dell’universo del 1997, è scritto e diretto dal neozelandese Andrew Niccol alla sua prima prova dietro la macchina da presa.
Buona prova per  Ethan Hawke e Jude Law nella parte del Non Valido Vincent Freeman e del Valido Jerome Eugene Morrow, da ricordare pure la sempre brava Uma Thurman, che questa volta veste i panni della bella Irene, una donna apparentemente perfetta, che però si trova ogni giorno a dover maledire quel suo piccolo e impercettibile difettGattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law recensione trama 6o cardiaco che la tiene lontana sia dai voli spaziali che dagli altri validi.
Gattaca non è solamente un film di fantascienza, ma è anche come potete aver intuito dalla precedente descrizione qualcosa di più, infatti tratta unGattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law recensione trama 7 tema importante come la discriminazione dell’inadeguato, del difforme e del diverso. Questa situazione ovviamente può alludere anche a tante altre forme di discriminazione per etnia e colore della pelle, ancora purtroppo  diffuse nella nostra società. Merita una visione.

Titolo originale: Gattaca

Paese di produzione: USA

Anno: 1997     Gattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law recensione trama 103

Durata: 107 min

Colore: colore

Audio: sonoroGattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law recensione trama 11

Rapporto: 2,35:1

Genere: fantascienza, drammatico

Regia: Andrew NiccolGattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law recensione trama 8

Attori: Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law, Gore Vidal, Xander Berkeley, Ernest Borgnine, Jayne Brook, Loren Dean, Elias Koteas, Cynthia Martells, Alan Arkin, Lindsey Lee Ginter, Tony Shalhoub, William Lee Scott
Gattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law recensione trama 00

Soggetto: Andrew Niccol

Sceneggiatura: Andrew Niccol

Fotografia: Sławomir IdziakGattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law recensione trama

Montaggio: Lisa Zeno Churgin

Effetti speciali: Gary D’Amico

Musiche: Michael Nyman

Scenografia: Jan RoelfsGattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law recensione trama 03

Citazioni e dialoghi: Gattaca – La porta dell’universo (citazioni e dialoghi)

Trailer in italiano: Gattaca – La porta dell’universo

Trailer in lingua originale: Gattaca

                                                                                                                        Luca Miglietta

Gattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law recensione trama 4

Gattaca – La porta dell’universo (citazioni e dialoghi)

Gattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law  citazioni, dialoghi, aforismi 8Citazioni tratte da Gattaca:

Non esiste un gene per il destino. (Vincent Freeman)                          

Per uno che non doveva far parte di questo mondo, devo confeGattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law  citazioni, dialoghi, aforismi 3ssare che all’improvviso mi costa lasciarlo. Però dicono che ogni atomo del nostro corpo una volta apparteneva a una stella… forse non sto partendo, forse sto tornando a casa. (Vincent Freeman)

Tu Sei un’Autorità in Tutto Ciò che Non è Possibile. Non è vero Irene? Ti Costringono a Cercare anche i Minimi Difetti e dopo un pò non Vedi altro che Quelli. Per quello che può Valere, Io sono Qui a Dirti che Tutto è Possibile. Tutto è Possibile (Vincent Freeman)Gattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law citazioni, dialoghi, aforismi 103

Come altri nella mia situazione girovagai parecchio negli anni seguenti lavorando dove potevo. Devo aver pulito le toilette di mezzo stato. Appartenevo a una nuova sottoclasse, non più determinata dal livello sociale o dal colore della pelle; no, ora la discriminazione è elevata a sistema. (Vincent Freeman)Gattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law citazioni, dialoghi, aforismi 11

Quando facemmo il patto di sangue capii che quello che scorreva nelle mie vene era diverso dal suo e che non me ne bastava certo una goccia per concludere qualcosa nella vita. (Vincent Freeman)

Fu l’ultima volta che nuotammo insieme, lontano e in mare apeGattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law citazioni, dialoghi, aforismi 2rto, sapendo come sempre che ogni bracciata verso l’orizzonte era una in più che dovevamo fare per tornare a riva. Ma quel giorno successe qualcosa di diverso, ogni volta che Anton cercava di distaccarmi mi trovava sempre vicino a sé. Poi finalmente accadde l’impossibile (il fratello Anton sta per affogare)… In quel momento della nostra vita si vide che mio fratello non era forte come credeva e io non così debole e quel momento rese possibile tutto il resto. (Vincent Freeman)

Fin da piccolo imparai a vedermi come mi vedevano gli altri, un malato cronico. (Vincent Freeman)Gattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law citazioni, dialoghi, aforismi 7

Io non voglio entrare lì dentro! Io voglio andare lassù! (Vincent Freeman)

Sopportai il dolore concentrandomi che alla fine sarei stato 5 cm più vicino alle stelle. (Vincent Freeman)

Sarà stata la passione per gli altri mondi o la crescente avversione che provavo per il nostro, ma da quando mi ricordo ho sempre sognato di andare nello spazio. (Vincent Freeman)Gattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law citazioni, dialoghi, aforismi

Io adesso facevo parte di un settore della società relativamente nuovo e particolarmente odiato. Quello di chi si rifiuta di giocare con le carte che ha avuto in sorte. Il mio appellativo più comune è pirata genetico, di gene errato. (Vincent Freeman)

L’unico modo che hai per vincere è vedermi sconfitto? Oddio, adGattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law citazioni, dialoghi, aforismi 6esso anche tu vorresti dirmi che cosa devo fare o non devo fare? Se ancora non te ne sei accorto, io non ho bisogno di essere salvato, come te quella volta. Tu che trovi a tutto una risposta, questo come lo spieghi? (Vincent Freeman)

Jerome era stato progettato con tutto quello che serviva per entrare a Gattaca salvo il desiderio di entrarci. (Vincent Freeman)Gattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law citazioni, dialoghi, aforismi 03

Ecco come ho fatto, Anton. Non risparmiando mai le forze per tornare indietro… (Vincent Freeman)

Ci ho guadagnato di più io: non ti ho prestato che il mio corpo; tu mi hai prestato i tuoi sogni. (Jerome Eugene Morrow)

Gattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law 4 citazioni, dialoghi, aforismiDialoghi tratti da Gattaca:

Anthony Freeman: Vincent, Come hai fatto a farcela? Come hai potGattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law citazioni, dialoghi, aforismi 8uto, Vincent?
Vincent Freeman: Vuoi sapere come ho fatto? ecco come ho fatto, Anthony! non risparmiando mai le forze per tornare indietro.

Recensione film: Gattaca – La porta dell’universo

Colonna sonora: Gattaca (1997) – Soundtracks – IMDb

Curiosità ed errori: Gattaca – La porta dell’universo bis

Gattaca - La porta dell'universo streaming di Andrew Niccol con Ethan Hawke, Uma Thurman, Jude Law citazioni, dialoghi, aforismi 00