Archivi tag: Joseph L. Mankiewicz.

Addio Kirk Douglas

Addio Kirk Douglas

Addio Kirk Douglas, muore a 103 anni la leggenda del cinema Usa, ad annunciarlo sui social il figlio Michael

Addio Kirk Douglas
Addio Kirk Douglas, l’attore, star del cinema americano si spegne all’età di 103 anni. L’attore era nato ad Amsterdam nello stato di New York il 9 dicembre 1916, da una famiglia di immigrati ebrei bielorussi originari di Čavusy. Il padre era un venditore di stracci. Kirk Douglas si mantenne agli studi facendo prima il cameriere, poi il lottatore, poi finalmente il direttore dell’Accademia d’arte drammatica lo ammise gratuitamente per merito.

Il suo esordio al cinema nel 1946 si deve a Lauren Bacall, che lo segnalò al produttore de Lo strano amore di Marta Ivers. 
Tra i suoi film ricordiamo negli anni cinquanta: 20.000 leghe sotto i mari (1954) di Richard Fleischer, Orizzonti di gloria (Paths of Glory) di un giovane Stanley Kubrick (1957), I vichinghi (1958) di Richard Fleischer. Negli anni sessanta: Noi due sconosciuti (1960) di Richard Quine, L’occhio caldo del cielo (1961) di Robert Aldrich, Due settimane in un’altra città (1962) di Vincente Minnelli, Solo sotto le stelle (1962) di David Miller, Sette giorni a maggio (1964) di John Frankenheimer, Carovana di fuoco (1967) di Burt Kennedy, La fratellanza (1968) di Martin Ritt, infine Il compromesso (1969) di Elia Kazan.
Negli anni settanta diminuiscono i suoi film: Uomini e cobra (1970) di Joseph L. Mankiewicz, Un uomo da rispettare (1972) di Michele Lupo, Fury (1978) di Brian De Palma, Jack del Cactus (1979) di Hal Needham, Saturn 3 (1980) di Stanley Donen, L’uomo del fiume nevoso (1982) di George Miller e Due tipi incorreggibili (1986) di Jeff Kanew.

Addio Kirk Douglas 2
Ha lavorato con moltissimi grandi registi tra cui Stanley Kubrick, Kirk Douglas riceve l’Oscar alla carriera nel 1996

Ha ricevuto tre candidature al Premio Oscar, senza però vincerlo. Solo nel 1996 viene premiato con l’Oscar alla carriera. Il 16 gennaio 1981 riceve una prestigiosa onorificenza civile statunitense, la Medaglia presidenziale della libertà. A consegnargliela il presidente Jimmy Carter.
Il figlio Michael Douglas ha scritto su Instagram: è con tremenda tristezza che io e i miei fratelli annunciamo che Kirk Douglas ci ha lasciato oggi all’età di 103 anni. Per il mondo era una leggenda, un attore dell’età d’oro dei film, il cui impegno umanitario per la giustizia e le cause in cui ha creduto hanno fissato uno standard a cui tutti aspiriamo. 
Addio Kirk Douglas 3
Ma per me, i miei fratelli Joel e Peter era semplicemente papà, per Catherine, un meraviglioso suocero, per i suoi nipoti e pronipote, il loro nonno amorevole, e per sua moglie Anne, un marito meraviglioso. La vita di Kirk è stata ben vissuta e lascia un’eredità nel cinema che durerà per le generazioni a venire, e una storia come un famoso filantropo che ha lavorato per aiutare la gente e portare la pace sul pianeta. Vorrei concludere con le parole che gli ho detto durante il suo ultimo compleanno e che rimarranno sempre vere. Papà, ti amo così tanto e sono così orgoglioso di essere tuo figlio. #KirkDouglas.
L.M.

Lady Gaga e Angelina Jolie competono per essere Cleopatra

Lady Gaga e Angelina Jolie competono per essere Cleopatra

Lady Gaga e Angelina Jolie competono per essere Cleopatra, pare favorita la prima

Lady Gaga e Angelina Jolie competono per essere CleopatraLady Gaga e Angelina Jolie competono per essere Cleopatra. Secondo il The Daily Star la Sony, che sta sviluppando un biopic con un grosso budget sulla leggendaria regina egiziana Cleopatra, stanno prendendo in considerazione le due Star per il ruolo nel nuovo film.

Pare che poco tempo fa Angelina Jolie fosse preferita  per la parte, ma Lady Gaga nelle ultime ore potrebbe averla superata nelle gerarchie per aggiudicarsi il ruolo. La gara per interpretare la Regina del Nilo tra le due attrici è talmente sul filo del rasoio che dovranno fare un provino, una circostanza piuttosto rara per star sulla A-list.

Lady Gaga e Angelina Jolie competono per essere Cleopatra ed essere le eredi di Elizabeth Taylor

Il film Cleopatra diretto nel 1963 da Joseph L. Mankiewicz ha quasi fatto far bancarotta al suo studio 20th Century Fox, Elizabeth Taylor aveva preso la cifra record per il tempo di $ 1 milione per intrapretare il ruolo della affascinante regina.

Il nuovo film è definito dalla Sony come “un thriller politico sporco e sanguinario, raccontato da una prospettiva femminista”. La curiosità è molta, ora che si sa che Lady Gaga e Angelina Jolie competono per essere Cleopatra ancora di più, vedremo chi avrà la meglio.

Cleopatra,  figlia del faraone Tolomeo XII Aulete, ultima regina del Regno tolemaico d’Egitto e l’ultima sovrana dell’età ellenistica, governò dal 51 aC al 30 aC, prima di essere deposta da Ottaviano Augusto. Augusto che successivamente diventerà il primo imperatore dell’Impero romano. Era anche famosa per le sue relazioni amorose con il dittatore romano Giulio Cesare e il generale romano Marco Antonio.

L.M