Archivi tag: J. K. Simmons

Spider-Man (2002 film)

Spider-Man (2002 film)

Spider-Man,  pellicola diretta da Sam Raimi

Spider-Man Sam Raimi Willem Dafoe, Kirsten Dunst, Tobey Maguire James Franco Spider-Man. Peter Parker (Tobey Maguire) è un teenager come tanti altri, con un amore impossibile per la bella vicina Mary Jane Watson (Kirsten Dunst). Peter vive nei sobborghi di New York con gli anziani zii e studia al liceo.
Quando verrà morso da un ragno con il DNA geneticamente modificato e ne acquisisce i poteri diventando il super eroe che tutti conosciamo. Credendo di essere responsabile della morte dello zio Ben si schiererà dalla parte del bene contro il malvagio Norman Osborn che diventa il super cattivo Green Goblin (Willem Dafoe).

Spider-Man è un film del 2002 diretto da Sam Raimi, basato sui fumetti dell’Uomo Ragno, creati da Stan Lee e Steve Ditko e pubblicati dalla Marvel Comics.
Spider-Man  divenne un successo sia di pubblico che di critica. Con 821 708 551$ in tutto il mondo, il film batté diversi record, diventando il 3° film più visto nel 2002 dietro a Harry Potter e la camera dei segreti e Il Signore degli Anelli – Le due torri. Il successo del film, portò il regista Sam Raimi a realizzare due seguiti, Spider-Man 2 nel 2004 e Spider-Man 3 che però non furono dello stesso livello di questa pellicola. Nel 2012, la Columbia Pictures, la stessa casa di produzione del film, distribuì nei cinema The Amazing Spider-Man diretto da Marc Webb, un reboot della saga cinematografica slegato dalla precedente trilogia diretta da Raimi.

Spider-Man Sam Raimi Willem Dafoe, Kirsten Dunst sexy, Tobey Maguire James Franco 2Titolo originale: Spider-Man
Paese di produzione: Stati Uniti d’America
Anno: 2002
Durata: 121 min
Genere: azione, drammatico, avventura
Regia: Sam Raimi
Soggetto: dai fumetti Marvel Comics
Sceneggiatura: David Koepp
Produttore: Ian Bryce, Laura Ziskin
Produttore: esecutivo Avi Arad, Stan Lee, Grant Curtis
Casa di produzione: Columbia Pictures (detentrice dei diritti), Marvel Studios
Distribuzione (Italia): Columbia Pictures
Fotografia: Don Burgess
Montaggio: Arthur Coburn, Bob Murawski
Effetti speciali: John Dykstra
Musiche: Danny Elfman
Scenografia: Neil Spisak

Attori e personaggi:

Tobey Maguire: Peter Parker/Spider-Man
Willem Dafoe: Norman Osborn/Green Goblin
Kirsten Dunst: Mary Jane Watson
James Franco: Harry Osborn
Rosemary Harris: zia May Parker
Cliff Robertson: zio Ben Parker
J. K. Simmons: J. Jonah Jameson
Elizabeth Banks: Betty Brant
Joe Manganiello: Flash Thompson
Bill Nunn: Robbie Robertson
Ted Raimi: Hoffman
Jack Betts: Henry Balkan
Gerry Becker: Maximilian Fargas
Ron Perkins: Dottor Mendel Stromm
Michael Papajohn: Dennis Carradine
Stanley Anderson: Generale Slocum
Randy Savage: Sega Ossa McGraw
Macy Gray: se stessa
Bruce Campbell: Annunciatore ring
Lucy Lawless: Ragazza Punk
Stan Lee: Uomo alla parata
Octavia Spencer: Donna al check-in

Spider-Man trailer: Link streaming youtube

Spider-Man Sam Raimi Willem Dafoe, Kirsten Dunst, Tobey Maguire James Franco 3Da un grande potere, derivano grandi responsabilità.

With great power comes great responsibility. (Ben Parker)

Chi sono? Sicuri di volerlo sapere? La storia della mia vita non è per i deboli di cuore. Se qualcuno ha detto che era una bella favoletta, se qualcuno vi ha raccontato che ero solo un tizio normale senza una preoccupazione al mondo, quel qualcuno ha mentito. Ma ve l’assicuro: questa, come qualsiasi storia che valga il racconto, è a proposito di una ragazza. Questa ragazza. La ragazza della porta accanto: Mary Jane Watson. La donna che ho amato fin da prima di cominciare ad apprezzare le ragazze. Vorrei potervi dire che sono io quello accanto a lei.

Who am I? You sure you want to know? The story of my life is not for the faint of heart. If somebody told you it was a happy tale, if somebody said I was just your average guy, not a care in the world… somebody lied. But let me assure you, this, like any other story worth telling, is all about a girl. That girl, The girl next door. Mary Jane Watson. The woman I loved since before I even liked girls. I’d like to tell you that’s me next to her. (Peter Parker) 

Beh, diamo un’occhiata al giornale. Ecco gli annunci di lavoro. Vediamo cosa c’è: computer… Venditore di computer, tecnico di computer, analista di computer. Oddio, perfino i computer hanno bisogno dell’analista, oggigiorno! (Ben Parker); Certe volte, se conosci una persona, riesci a vedere il suo futuro. (Peter Parker); Quarantamila anni di evoluzione e abbiamo appena intaccato l’enormità del potenziale umano… (Norman Osborn); Chi è Spider-Man? È un criminale! Ecco chi è! (Jameson); Riusciamo ad avere una foto di Julia Roberts in tanga e non rimediamo una foto di questo essere? (Jameson); Non vuol essere famoso? Ed io lo faccio diventare famigerato! (Jameson); Questa fa schifo… Idem… Idem… Mega schifo… Ti do duecento dollari per il malloppo. (Jameson); Nonostante tutto quello che hai fatto per loro alla fine ti odieranno. (Goblin); Io lo conosco un po’, diciamo che sono il suo fotografo ufficioso. (Peter Parker); Fai già anche troppo: università, lavoro, tutto questo tempo con me… Non sei mica Superman, sai? (May Parker); Qualunque cosa io faccia e per quanto mi sforzi, le persone che amo sono sempre quelle che pagano. (Peter Parker); Quello che la gente ama più dell’eroe è vederlo cadere. (Goblin); Ci sono otto milioni di persone in questa città, e quelle masse brulicanti esistono al solo scopo di sollevare i pochi esseri eccezionali sulle loro spalle. Tu e io; siamo esseri eccezionali. Potrei schiacciarti come un insetto in questo momento… ma ti sto offrendo una scelta. Unisciti a me. Immagina che cosa potremmo realizzare insieme. Che cosa potremmo creare… oppure potremmo distruggere ogni cosa! Causare la morte di innumerevoli innocenti battendoci egoisticamente, ancora e ancora e ancora, fino a morire entrambi! È questo che vuoi? Pensaci bene, eroe! (Goblin); Noi siamo quello che scegliamo di essere. Ora scegli! (Goblin); Miseria dolore e morte, ecco quale è stata la tua scelta. Io ti ho offerto la mia amicizia… e tu mi hai sputato in faccia! (Goblin); Hai tessuto la tua ultima ragnatela, Spider-Man. Se tu non fossi stato così egoista, la morte della tua amichetta sarebbe stata rapida e indolore. Ma adesso che mi hai fatto incazzare sul serio, le infliggerò una morte lenta, e dolorosa! M.J. ed io… ci divertiremo, come pazzii! (Goblin)

L.M.