Archivi tag: Hans Zimmer

Bmw ingaggia il compositore di Interstellar

Bmw ingaggia il compositore di Interstellar

L’auto elettrica deve far rumore per motivi di sicurezza, così Bmw ingaggia il compositore di Interstellar. Hans Zimmer dovrà creare i suoni delle future auto elettriche della casa tedesca

Bmw ingaggia il compositore di Interstellar
Bmw ingaggia il compositore di Interstellar. L’auto elettrica ha un problema che le omologhe tradizionali non avevano: non produce rumore. Se da un lato ha il vantaggio di aver un pressoché nullo impatto acustico molto positivo nelle città caotiche e di avere emissioni che rasentano lo zero, dall’altro un’auto silenziosa può diventare pericolosa

Non emettendo praticamente alcun suono, tranne quello prodotto delle gomme sull’asfalto i pedoni potrebbero non accorgersi del sopraggiungere di un’auto elettrica. Il legislatore europeo ha così deciso di intervenire per evitare questo pericolo, obbligando i costruttori a dotarsi di un sistema denominato AVAS, dal primo luglio 2019. AVAS è l’acronimo di Audible Vehicle Alert System.

Questo nuovo sistema, montato a bordo di tutte le vetture, dovrà riprodurre un suono con una tonalità decisa e chiara di un’intensità di almeno 56 decibel, fino a 75 quando la velocità è di 20 km/h. In questo modo sarà garantita la sicurezza e l’incolumità dei pedoni e dei soggetti particolarmente a rischio come le persone con disabilità visiva.

Bmw ingaggia il compositore di Interstellar e il gladiatore
La BMW, come altre case automobilistiche concorrenti, da molto tempo sono sensibili al problema della pericolosità di un’auto silenziosa

Da dieci anni circa la BMW sta lavorando ai “rumori” delle le sue future auto elettriche e la collaborazione con il compositore cinematografico hollywoodiano Hans Zimmer sarà decisiva a sviluppare il suono perfetto. Il compositore ha lavorato con Renzo Vitale, ingegnere acustico della casa automobilistica tedesca, per creare “drive sounds” e “sound signs”, ossia il “rombo” della future BMW.

Hans Zimmer ha spesso collaborato col regista Christopher Nolan realizzando le colonne sonore della trilogia de Il Cavaliere Oscuro, Interstellar, Dunkirk e Inception. Il compositore ha anche composto la colonna sonora di altre famosissime pellicole come Il gladiatore, L’ultimo samurai, I pirati dei Caraibi ed il cartone Il re leone.

Luca Miglietta

Tom Cruise e Jennifer Connelly insieme sul set

Tom Cruise e Jennifer Connelly insieme sul set

Tom Cruise e Jennifer Connelly insieme sul set, le prime foto di Top Gun: Maverick

Tom Cruise e Jennifer Connelly insieme sul set
From Instagram

Sono uscite le prime foto che ritraggono Tom Cruise e Jennifer Connelly insieme sul set del tanto atteso seguito di Top Gun, che si intitolerà Top Gun: Maverick. Molte le foto che ritraggono i due attori insieme su una moto.

Non è la prima volta che Tom Cruise appare in sella a una moto sul set di Top Gun: Maverick, ma questa volta alle sue spalle compare la co-protagonista Jennifer Connelly. I rumors vogliono che l’iconica scena motociclistica dell’originale del 1986 verrà ricreata con Tom, oramai 56enne, al manubrio, ma non ci sarà Kelly McGillis, 61 anni, che interpretò Charlotte “Charlie” Blackwood nell’originale, in questo sequel. L’attrice è stata sostituita dalla quarantasettenne Jennifer Connelly.

Tom Cruise e Jennifer Connelly insieme in foto sul set di Top Gun 2, ecco gli altri attori a partire da Val Kilmer

Non sono ancora usciti molti dettagli sul film, ma si conoscono i membri del cast e il fatto che Top Gun: Maverick uscirà a giugno 2020. Oltre a Tom Cruise nel film ci saranno Val Kilmer, Glen Powell, Jennifer Connelly, Miles Teller, Jon Hamm, Ed Harris, Lewis Pullman e molti altri. Val Kilmer ovviamente riprenderà il ruolo di Tom “Iceman” Kazansky e ci sarà anche il produttore originale del cult anni ottanta Jerry Bruckheimer, mentre a comporre la colonna sonora ci saranno Harold Faltermeyer e Hans Zimmer. Miles Teller si unisce al cast come Bradley Bradshaw, il figlio di Nick “Goose” Bradshaw che muore nell’originale ed è stato interpretato da Anthony Edwards.

Il film è diretto da Joseph Kosinski (regista di Oblivion) su una sceneggiatura di Peter Craig, Justin Marks, Ashley Edward Miller e Zack Stentz. Il sequel è in fase di sviluppo da anni, ma ha rallentato dopo la morte di Tony Scott nel 2012. La prima immagine rilasciata in relazione al sequel è stata svelata a giugno e mostrava Tom in posa accanto a un jet da combattimento in tuta da pilota, con la didascalia: “Feel the need”.

Il sequel, intitolato Top Gun: Maverick, sarà ambientato nei giorni e sarà un rovescio dell’originale: Pete “Maverick” Mitchell tornerà come istruttore e dovrà lottare con un pilota femminile arrogante chiamato Penny Benjamin.

L.M.

Russell Crowe è tifoso della Roma

Russell Crowe è tifoso della Roma

Russell Crowe è tifoso della Roma, il premio Oscar alza al cielo la sciarpa giallorossa da vero gladiatore

Russell Crowe è tifoso della RomaRussell Crowe è tifoso della Roma. Il grande attore e premio Oscar neozelandese, che ha interpretato il ruolo di Massimo Decimo Meridio nel famoso film di Ridley Scott, è arrivato a Roma per un evento benefico, in favore di End Polio Now. L’evento consiste nella proiezione speciale dell’epica pellicola Il Gladiatore in programma per il 6 giugno.

Non poteva esserci un’occasione migliore per gridare, con tanto di sciarpa giallorossa tra le mani, la sua fede calcistica. Russell Crowe ha infatti afferrato la sciarpa giallorossa di un tifoso e ha gridato “Forza Roma!” e domani incontrerà l’ex capitano della Roma Francesco Totti al Colosseo.

Ovviamente la scena è stata ripresa prontamente dai fan sul posto e postata sui social, molti gli applausi all’attore neozelandese.

C’è stata anche la pronta risposta del club giallorosso a questa bella manifestazione di affetto di Russell Crowe:

Daje @russellcrowe! Sempre Forza Roma! pic.twitter.com/hGXf9b1SUU — AS Roma (@OfficialASRoma) 5 giugno 2018

Russell Crowe è tifoso della RomaRussell Crowe è tifoso della Roma, domani evento benefico al Colosseo

L’attore ha poi dichiarato alla stampa:

Amo l’Italia, un paese in cui si vive bene e dove sono stato diverse volte, ma sempre per pochi giorni. Mi piace il fatto che ancora oggi, a venti anni dal film, la gente per strada mi dica ciao. C’è qualcosa di magico che si crea con il pubblico italiano che mi sorprende sempre.

L’evento, organizzato dall’Orchestra Italiana del Cinema e CineConcerts con il Parco archeologico del Colosseo, in collaborazione con il Rotary International, si svolgerà proprio al Colosseo (dove si svolge la pellicola). L’evento consisterà, oltre che nella proiezione de Il Gladiatore, anche nell’esecuzione live dell’indimenticabile colonna sonora composta da Hans Zimmer, che era stata candidata all’Oscar.

L.M.

Russell Crowe è tifoso della Roma