Archivi tag: Hannah e le sue sorelle

Carrie Fisher la principessa Leia

Carrie Fisher la principessa Leia

Carrie Fisher la principessa Leia, alcune foto della stupenda attrice direttamente dal set della prima trilogia di Star Wars

Carrie Fisher la principessa LeiaCarrie Fisher la principessa Leia è morta alcuni mesi, poco prima che uscisse Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Carrie Fisher la principessa Leia. Carrie Fisher nasce a Beverly Hills, famoso quartiere di Los Angeles, il 21 ottobre del 1956 dal cantante Eddie Fisher e dalla celebre attrice Debbie Reynolds.

Il suo debutto nella recitazione risale al 1973, in un allestimento a Broadway del musical Irene. Subito dopo, la giovane attrice frequenta per diciotto mesi la Central School of Speech and Drama di Londra ed esordisce davanti alla macchina da presa in Shampoo, commedia con Warren Beatty, Julie Christie e Goldie Hawn .

Carrie Fisher è diventata famosa al grande pubblico intepretando la principessa Leia nella saga di Star Wars. L’attrice americana ha infatti vestito i panni la principessa Leia Organa sia nella trilogia che ha dato vita alla saga di Star Wars, che ne Il risveglio della Forza e in Star Wars: Gli ultimi Jedi. Si suppone che il suo personaggio compaia anche nel nono capitolo di Star Wars che uscirà nel 2019, nonostante l’attrice sia morta pochi mesi fa. Il suo personaggio infatti resta in vita nella finzione cinematografica al termine di Star Wars: Gli ultimi Jedi.

Carrie Fisher la principessa LeiaLa principessa Leia (o Leila nella traduzione italiana) è diventata un’icona degli anni settanta-ottanta e poi un personaggio cult della storia del cinema grazie all’acconciatura con le due crocchie laterali e al suo sexy bikini metallico, che indossa ne Il ritorno dello Jedi quando si trova prigioniera di Jabba the Hutt.

E’ una delle pochissime donne a comparire nella saga di Star Wars, perchè se ne vedono pochissime in quella galassia lontana lontana.

Per il ruolo di Leia, Carrie Fisher ha dovuto vincere la concorrenza di grandi attrici del calibro di Glenn Close, Jessica Lange, Meryl Streep, Anjelica Huston e Kathleen Turner. Alcuni anni fa in un’intervista ha detto scherzando “George Lucas (il regista che alla fine ha scelto lei) mi ha rovinato la vita”. Carrie Fisher ha recitato in prima persona in molte scene pericolose, ma in alcuni casi ha dovuto chiedere il supporto di alcune controfigure.

Carrie Fisher la principessa LeiaNella sua vità però non c’è stato solo Star Wars, perchè Carrie Fisher ha partecipato agli intramontabili The Blues Brothers ed Harry, ti presento Sally…, ad Hannah e le sue sorelle, L’erba del vicino e Austin Powers.

L’attrice però vive dei momenti bui durante la sua carriera dovuti all’uso di droghe. Dopo l’immenso successo di Star Wars: Una nuova speranza, la vita di Carrie Fisher cambia in maniera radicale e, non riuscendo a contenere l’emotività che deriva da una tale situazione, l’attrice comincia a far uso di sostanze stupefacenti. Inizia addirittura ad assumere cocaina anche mentre è impegnata nelle riprese de L’Impero colpisce ancora e The Blues Brothers.

A seguito di una overdose che rischia quasi di ucciderla, infatti, all’attrice viene diagnosticato un disturbo bipolare della personalità, ma lei rifiuta di accettare questa diagnosi per altri quattro anni, quando fortunatamente cambia idea. Inizia così un lungo percorso riabilitativo, che le permette di uscire dal “lato oscuro” in cui si era cacciata.

Carrie Fisher la principessa LeiaDurante il suo percorso riabilitativo, Carrie Fisher inizia la nuova carriera di scrittrice, pararallelamente a quella di attrice. Il suo primo romanzo risale al 1987 e si intitola Postcards from the Edge (Cartoline dall’Inferno). Il libro ebbe un grande successo e venne anche adattato sul grande schermo da Carrie Fisher stessa nel 1990, e venne diretto da Mike Nichols e interpretato da Meryl Streep nel ruolo della protagonista. Nel descrivere la vita dell’attrice Suzanne Vale, dipendente dalla droga e in eterno contrasto con sua madre, Carrie Fisher non fa altro che rappresentare sé stessa. Negli anni seguenti, Carrie Fisher viene inoltre contattata da alcuni registi per effettuare lavori non accreditati di revisione di sceneggiature cinematografiche o televisive, per renderle più scorrevoli e evitare ripetizioni. Tra questi anche registi famosi come Steven Spielberg e George Lucas.

Carrie Fisher la principessa Leia Han Solo, interpretato da Harrison Ford diceva di lei in Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza:

Fantastica la ragazza, eh? Non so se ucciderla o innamorarmi di lei.

Ora vi mostriamo alcune immaggini di Carrie Fisher la principessa Leia di Star Wars, la maggior parte direttamente dal set di Star Wars.

Tre foto in Carrie Fisher la principessa Leia fa il bagno con il suo bikini metallico molto sexy

Carrie Fisher la principessa Leia sexy bikini 1Carrie Fisher la principessa Leia sexy bikini 2Carrie Fisher la principessa Leia sexy bikini 3Una foto in cui Carrie Fisher la principessa Leia indossa il suo sexy bikini metallico sulla spiaggia

Carrie Fisher la principessa Leia sexy bikini 4 beachUna foto in cui Carrie Fisher la principessa Leia posa con il suo sexy bikini metallico:

Carrie Fisher la principessa Leia sexy bikini 5Due foto in cui Carrie Fisher la principessa Leia posa con il suo sexy bikini metallico accanto al Lord Vader

Carrie Fisher la principessa Leia sexy bikini 6Carrie Fisher la principessa Leia sexy bikini 7Una foto in cui Carrie Fisher la principessa Leia posa con il suo sexy bikini metallico assieme a Lord Vader e altri personaggi

Carrie Fisher la principessa Leia sexy bikini 8Una foto in cui Carrie Fisher la principessa Leia posa con il suo sexy bikini metallico e una palla

Carrie Fisher la principessa Leia sexy bikini 9Un foto in cui Carrie Fisher la principessa Leia prende il sole con il suo sexy bikini metallico assieme ad un’altra ttrice con lo stesso tipo di bikini

Carrie Fisher la principessa Leia sexy bikini 10Ultima foto in cui Carrie Fisher la principessa Leia indossa il suo sexy bikini metallico

Carrie Fisher la principessa Leia sexy bikini 11L.M.

Mappa film girati a Torino

Mappa film girati a Torino

Mappa film girati a TorinoL’Associazione Museo Nazionale del Cinema ha sviluppato uno studio sulle location dei principali e più conosciuti film girati a Torino, al quale è seguita la realizzazione di una mappa cartacea in italiano e inglese. Questa mappa è disponibile in forma cartacea presso i punti di informazione turistica della città e in forma digitale sul sito Movie on the Road.
Sono state selezionate 24 location cinematografiche selezionate ed ognuna di esse è identificata con un numero. Ogni set cinematografico presenta inoltre una fotografia rappresentativa e una scheda bio-filmografica del regista o di uno dei protagonisti del film che lo hanno reso celebre.

Tra questi film vi sono:

  • Dario Argento in Profondo rosso (Piazza C.L.N.)
  • Woody Allen con Hannah e le sue sorelle (Teatro Regio, Piazza Castello 215)
  • Marcello Mastroianni ne La donna della domenica (Mercato del Balôn, Via Borgo Dora)
  • Penelope Cruz in Venuto al mondo (Cavallerizza Reale, Via Verdi 9)
  • Vittorio Gassman in Profumo di donna (Palazzo della Vittoria, Corso Francia 23)
  • Carlo Verdone ne I due carabinieri (Piazza Carlo Felice)
  • Peter Greenaway in Ripopolare la Reggia (Reggia di Venaria Reale)
  • Cate Blanchett in Heaven (Palazzo Carignano, Piazza Carignano)
  • Michael Caine in Un colpo all’italiana (The Italian Job) (Piazza Gran Madre di Dio)
  • Nanni Moretti ne La seconda volta (Via Murazzi del Po)
  • Michelangelo Antonioni ne Le amiche  (Piazza Camillo Benso Conte di Cavour)
  • Paolo Sorrentino con Il divo (Palazzo Saluzzo Paesana, Via della Consolata 1)
  • Audrey Hepburn in Guerra e pace (Palazzo Madama, Piazza Castello)
  • Marco Tullio Giordana con La meglio gioventù (Palazzo Scaglia di Verrua, Via Stampatori 4)
  • Stefano Accorsi in Santa Maradona (Piazza Emanuele Filiberto 9 “Pastis”)
  • Davide Ferrario con Dopo mezzanotte (Via Po angolo Via Rossini, Via Accademia Albertina)
  • Erminio Macario in Non me lo dire (Piazza San Carlo)
  • Mario Monicelli con I compagni (Cittadella di Torino, Via Cernaia angolo Corso Galileo Ferraris)
  • Gianni Amelio con Così ridevano (Galleria Umberto I)
  • Giovanni Pastrone con Cabiria (Via Mantova 38)
  • Lina Wertmüller con Mimì metallurgico ferito nell’onore (Parco del Valentino)
  • Ettore Scola con Trevico-Torino – Viaggio nel Fiat-Nam (Monte dei Cappuccini, Via Maresciallo Gaetano Giardino 39)
  • Gian Maria Volonté ne Il sospetto (Real Basilica di Superga, Strada della Basilica di Superga 73)
  • Dante Ferretti (Museo Egizio, Via Accademia delle Scienze 6)

Mappa film girati a Torino Museo Nazionale del Cinema Mole AntonellianaMa non è tutto, perché oltre alle 14 location, la mappa del sito Movie on the Road, riporta i 6 luoghi simbolo del cinema a Torino: la Mole Antonelliana, dove ha sede il Museo Nazionale del Cinema, Palazzo Chiablese, prima sede del Museo del Cinema, l’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, il Cinema Romano, prima sala italiana d’essai ad essere riconosciuta dalla Confédération internationale des Cinémas d’Art e d’Essai, la sede di Film Commission Torino Piemonte e di FIP (Film Investimenti Piemonte) e la Fert, storico studio di produzione di inizio novecento.

Per quanto riguarda la mappa disponibile in forma digitale, il sito è di semplice utilizzo: è sufficiente cliccare sulla singola location per visualizzare la relativa scheda bio-filmografica e scoprire le tappe più vicine per prosegMappa film girati a Torino Palazzo Chiableseuire il percorso turistico attraverso la città virtuale. Si può inoltre inserire la propria posizione direttamente sulla mappa e ricercare la via più breve per raggiungere i luoghi cinematografici desiderati.
Ovviamente la mappa digitale è in continuo aggiornamento rispetto alla sua versione cartacea, infatti sul portale è presente un numero maggiore di location, oltre che numerosi video, curiosità e percorsi tematici.
Sul sito si possono inoltre trovare percorsi cine-turistici consigliati lungo la città.

Mappa in pdf: SCARICA-QUI-MOVIE-ON-THE-ROAD

Indirizzo sito web: Movie on the Road

Mappa film girati a Torino