Archivi tag: Ghost

Motivo dell’addio di Jon Snow a Ghost

Motivo dell’addio di Jon Snow a Ghost

Motivo dell’addio di Jon Snow a Ghost, una scena che per come si è sviluppata ha fatto storcere il naso a numerosi fan che si sono scatenati in rete

Motivo dell'addio di Jon Snow a GhostMotivo dell’addio di Jon Snow a Ghost. Su internet i fan sono scatenati, continuano a parlare di Game of Thrones 8×04 e della scena d’addio di Jon Snow al suo metalupo. Nella quarta puntata dell’ottava serie Jon Snow dice addio a Tormund, Samwell Tarly e al suo metalupo Ghost. Jon parla con Tormund e gli chiede di portare con se al Nord Spettro perché il sud non è un posto per metalupi. I fan però si aspettavano sicuramente una scena d’addio più sentita, non uno sguardo e basta come avviene nella puntata.

Ghost, nella versione italiana Spettro, è il metalupo albino di Jon Snow. I due hanno vissuto insieme ogni genere d’avventura: quando Jon viene accoltellato mortalmente dai Guardiani della Notte traditori Spettro veglia sul suo corpo prima che Lady Melisandre lo riporti in vita per volere del Signore della Luce. Nella puntata Game of Thrones 8X03 Ghost partecipa alla grande battaglia di Grande inverno contro gli Estranei.

Motivo dell'addio di Jon Snow a Ghost 2Ecco cosa pensano della scena in questione il regista ed i due attori che hanno partecipato alla scena

David Nutter, il regista dell’episodio, ha spiegato il motivo di questo addio piuttosto freddo, è un motivo tecnico: “Visto che i metalupi vengono creati con la CGI, volevamo fare la scena nel modo più semplice possibile. E penso che abbia avuto molto più impatto in questo modo”

Anche Kristofer Hivju che interpreta Tormund è d’accordo con la scelta degli autori: “penso che Jon abbia ragione, il sud non è un posto per i metalupi. Nel secondo o terzo episodio della serie hanno ucciso uno di loro (Lady, il metalupo di Sansa Stark) è un animale selvaggio. Penso che per Ghost sia meglio andare al nord”.

Anche a John Bradley, che nella serie della Hbo interpreta Samwell Tarly, ha difeso la scelta registica: “Jon era consapevole del sacrificio che stava facendo nel dover lasciare queste importanti figure della sua vita. E anche loro lo sanno. Ghost sa di essere importante per Jon. E Jon sa che Ghost è molto importante per lui”.

L.M.

Jon Snow ignora Ghost

Jon Snow ignora Ghost

Jon Snow ignora Ghost nell’episodio Game of Thrones 8×04, un addio piuttosto freddo

Jon Snow ignora GhostJon Snow ignora Ghost nell’episodio Game of Thrones 8×04 uscito questa mattina su Hbo, Sky atlantic ed in streaming sulla piattaforma Now Tv. Questo non è passato inosservato ai fan della serie, si commiata dall’animale senza una carezza o anche solo un contatto fisico. Un addio piuttosto freddo, un cenno e basta per salutarlo.

Ghost, tradotto con Spettro nella versione italiana è il metalupo di Jon Snow. Alcuni pensano (o si augurano) che non sia un vero addio, pensano che alla fine della serie Jon Snow, ripristinata la normalità nei Sette Regni, decida di abbandonare le lotte di potere e trasferirsi negli spazi sterminati del nord. Qui ritroverà Ghost e trascorrerà il resto della sua vita nel nord da eremita. Un finale malinconico e romantico, ma son solo ipotesi di utenti di Reddit.

Jon Snow ignora Ghost un addio freddoIl metalupo di Jon Snow però è stato assente per tutta la settima stagione di Game of Thrones

C’è da dire che per tutta la settima stagione di Game of Thrones è mai comparso e viene menzionato giusto una volta nel quinto episodio da Sansa Stark. dice che è ingiusto da parte di Jon Snow aspettarsi che il Nord stia seduto calmo e tranquillo ad aspettarlo come fa Spettro. Nessuno si è mai preoccupato del perchè non fosse più apparso il metalupo.

Ma come vengono creati i metalupi? Lo ha spiegato nello scorso ottobre all’Huffington Post Joe Bauer, il visual effects supervisor di Game of Thrones. Ecco un estratto dell’intervista fatta dal noto quotidiano:

i metalupi sono difficili da creare, perché bisogna stare attenti a non fare errori, quindi alla fine si procede filmando dei veri lupi e lavorando su di loro, ingrandendoli. Ma i veri lupi si comportano solo in certi modi, dunque il lavoro con loro è piuttosto limitato.

Luca Miglietta

Game of Thrones 8×04

Game of Thrones 8×04

Game of Thrones 8×04, un puntata piena di colpi di scena, se non avete ancora visto la puntata non andate avanti nell’articolo, contiene moltissimi spoiler, salvate il link e leggetela in seguito

Game of Thrones 8x04 spoiler, riassuntoDopo aver vinto la Grande Guerra contro gli Estranei migliaia di persone sono morte e all’inizio di Game of Thrones 8×04 Jon Snow, Daenerys e i loro alleati bruciano i corpi dei caduti a Winterfell. Daenerys Targaryen dà l’ultimo addio a Ser Jorah Mormont, Sansa Stark piange Theon Greyjoy ed in segno di rispetto mette sul petto del cadavere una spilla con lo stemma degli Stark . Vengono salutati per sempre anche Beric Dondarrion, Edd e Lyanna Mormont.

Dopo il funerale si ritrovano tutti per bere e mangiare e durante il banchetto Daenerys Targaryen chiama Gendry e, dicendogli di sapere che è figlio dell’usurpatore Robert Baratheon, lo proclama il giovane Lord di Capo Tempesta. Tyrion Lannister si complimenta con la Regina dei draghi per la saggezza dimostrata con questa decisione e lei gli risponde: “Visto? Non sei l’unico a essere astuto”.

Tormund, Ser Davos e i Bruti sono tutti intorno a Jon Snow e si complimentano con lui, dall’altra parte della stanza Tyrion Lannister parla con Jaime Lannister, Brienne e Podrick Payne con il suo gioco della verità a base di vino. La Madre dei Draghi si sente sola e isolata nella sala.

Sandor Clegane viene raggiunto da Sansa Stark ed il Mastino le dice che è cambiata molto e che se lei lo avesse seguito lontano dalla capitale, non avrebbe subito quello che ha subito. Sansa Stark però risponde: “Se non ci fossero stati Ditocorto, Ramsay e tutto il resto, sarei stata un uccellino per sempre”.

Game of Thrones 8x04 spoiler, riassunto streamingGendry trova Arya Stark intenta a scoccare frecce e le racconta con entusiasmo della sua nomina a Lord di Capo Tempesta e le chiede di diventare la sua Lady. Arya Stark lo bacia e poi gli risponde che lei non è non sarà mai una Lady e gli augura buona fortuna.

Jaime raggiunge Brianne nella sua stanza, i due si baciano e trascorrono la notte insieme. In un’altra ala di Grande Inverno DaenerysJon Snow si baciano appassionatamente, ma subito dopo si allontanano a causa delle tensioni sulle origini del figlio di Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark.

Jon Snow vuole dire la verità a Sansa e Arya, ma Daenerys gli chiede di non farlo. Jon dice di non volere il Trono di spade e che lei sarà sempre la sua Regina, ma la sua famiglia deve saperlo (ex sorellastre diventate cugine). La Madre dei draghi prova a convincerlo di non rivelare la verità in ogni modo: “non sarai in grado di controllarla, né di controllare le conseguenze che avrà sulle persone. Non importa quante volte ti inginocchi”.

Varys informa Daenerys che Yara Greyjoy ha riconquistato le Isole di Ferro in suo nome e che il nuovo principe di Dorne ha promesso di sostenerla.

Sansa Stark non nasconde di nuovo la sua antipatia per la Regina dei draghi

Prima che l’esercito si diriga verso Approdo del re Sansa Stark chiede a Daenerys di aspettare per permettere ai soldati di riposarsi ancora e di affrontare nuove battaglie. Prima che tra le due esploda un litigio Jon Snow interviene e ribadisce che il Nord combatterà con la Madre dei draghi.

Game of Thrones 8x04 spoiler, riassunto streaming 2Jon Snow incontra Sansa, Arya e Bran al Parco degli Dei dove i 4 discutono. Sansa esprime le sue perplessità, Arya pensa che il fratello abbia fatto bene a chiedere aiuto Daenerys per combattere contro il Night King, ma continua a non fidarsi della Madre dei Draghi. Jon Snow chiede a Bran di raccontare la verità sulle sue origini alle due sorellastre, dopo aver chiesto alle due donne di non rivelare mai quello che stanno per sentire.

Jaime e Tyrion si ritrovano a parlare, ma vengono interrotti dall’arrivo di Bronn e racconta ai due fratelli dell’ordine ricevuto da Cersei di ucciderli. Gli propone ai due di risparmiarli, se gli offriranno come ricompensa la possibilità di diventare lord il Lord di Alto Giardino. I due accettano.

Jon Snow poco prima di partire alla volta di Approdo del Re saluta Tormund, che vuol riportare il suo popolo al Nord. Jon chiede all’amico di portare con lui Ghost nel profondo Nord, dopo un caloroso abbraccio di addio. Poco dopo Jon Snow da il suo addio a Samwell Tarly e Gilly, che aspetta un figlio. La ragazza dice che se sarà un maschio lo chiameranno Jon, ma il giovane gli risponde che si augura che sia una femmina. Così Jon Snow e Ser Davos Seaworth lasciano Winterfell.

Tyrion va a salutare Sansa Stark e le chiede di dare una possibilità alla Regina dei draghi ma la Lady di Grande inverno continua a nutrire astio verso l’altra donna. Quando Tyrion sta per allontanarsi Sansa lo richiama e, nonostante il giuramento, rivela al Folletto la vera origine di Jon. Si capisce dalla frase “E se ci fosse qualcun altro? (erede al trono) Qualcuno migliore?”, che sta per dirglielo.

Game of Thrones 8x04 spoiler, riassunto streaming 3Mentre Daenerys a cavallo di Drogon, Rhaegal e la flotta Targaryen sono in viaggio verso Roccia del Drago cadono in un’imboscata tesa da Euron Greyjoy. Rhaegal cade trafitto da una pioggia di lance. La flotta di Daenerys viene annientata e i superstiti raggiungono faticosamente Roccia del Drago. C’è un altro problema: Missandei è stata catturata.

Varys convince Daenerys a non radere al suolo Approdo del Re e la Fortezza Rossa, dove Cersei ha fatto affluire il popolo. Nella scena successiva Tyrion e Varys parlano dello salute mentale della regina dei draghi e si interrogano se sia davvero lei la scelta migliore per il Trono di Spade.

A Grande inverno Jaime decide di partire alla volta della Capitale e Brienne prova a fermarlo dicendogli: “Sei un brav’uomo, ma non puoi salvarla”. Jaime però le risponde che non è vero che è un brav’uomo ed è stato lui a spingere Bran giù dalla torre di Grande Inverno e di avere ucciso e combattuto sempre e solo per Cersei.

Ad approdo del re le delegazioni di Daenerys guidate da Tyrion e quelle di Cercei capitanate da Qyburn si incontrano al di fuori delle mura. La Khaleesi vuole la resa di Cersei e che venga liberata Missandei.

La Montagna su ordine di Cercei uccide Missandei decapitandola chiudendo così ogni trattativa. L’ultima parola della donna prima di morire è “Dracarys”. La guerra è imminente e si vedrà in Game of Thrones 8×05 su Hbo, Sky Atlantic ed in streaming su Now Tv.

Luca Miglietta

Le 10 scene più sexy del cinema

Le 10 scene più sexy del cinema

Le 10 scene più sexy del cinema Ghost Jerry Zucker Patrick Swayze, Demi Moore e Whoopi Goldberg streaming vasoSi tratta di una classifica difficile da fare perché è troppo soggettiva ed è molto arduo scegliere i momenti più hot e sexy della storia del cinema. Noi di cinema e dintorni ci proveremo comunque. Anche questa volta, come quando abbiamo trattato Gli striptese più famosi della storia del cinema, non stiamo parlando di film erotici, sarebbe banale, ma di blockbuster internazionali. Buona lettura.

Basic Instinct
ci pare doveroso iniziare da Basic Instinct di Paul Verhoeven e dalla sua mitica scena dell’interrogatorio nel distretto di polizia in cui una diabolica Sharon Stone nei Catherine Tramell accavalla le gambe, facendo impazzire i suoi interlocutori. Il film che è stato un grande successo al botteghino e presenta molte altre scene hot ma abbiamo scelto la più famosa. Se vole te saperne di più ecco un articolo: La scena di Basic Instinct in cui Sharon Stone accavalla le gambe.Le 10 scene più sexy del cinema Basic Instinct con Michael Douglas, George Dzundza, Jeanne Tripplehorn, Sharon Stone sexy leg crossing streaming9 settimane e ½
secondo posto per un classico degli anni ottanta, ovvero 9 settimane e ½. Anche questo film come Basic Instinct presenta molte scene sexy, ma ne abbiamo scelta una in particolare: chi non ricorda la scena di in cui Mickey Rourke passa un cubetto di ghiaccio sul corpo di una bendata Kim Basinger? Eravamo molto indecisi tra questa scena e quella dello spogliarello di Kim Basinger alle note di You Can Leave Your Hat On, scritta da Randy Newman ed eseguita da Joe Cocker.

Le 10 scene più sexy del cinema Nove settimane e mezzo (9½ Weeks) Adrian Lyne con Mickey Rourke, Margaret Whitton, Karen Young, Christine Baranski, Kim Basinger sexy striptease streaming

Mulholland Drive
Mullholland Drive è diretto dal maestro David Lynch, che da vita ad una delle sequenze più sensuali della storia del cinema con protagoniste Betty e Rita, interpretate dalle bellissime Naomi Watts e Laura Harring. Mullholland Drive, capolavoro del regista americano, dalla trama oscura e piena di simbolismi, infatti, ci regala alcuni momenti assolutamente indimenticabili, come la scena d’amore tra la due protagoniste.

Le 10 scene più sexy del cinema Mulholland Drive di David Lynch con Justin Theroux, Naomi Watts, Laura Harring sexy streamingDal Tramonto all’alba
Quarto posto per la scena di Dal Tramonto all’alba di Robert Rodriguez, in cui Salma Hayek con la sua sensuale e spettrale danza si esibisce in uno striptease dall’alto tasso erotico, arrivando perfino a dare da bere con il piede a un entusiasta Quentin Tarantino. Robert Rodriguez fin dagli esordi ci ha abituato alle scene sexy nei suoi film, ma questa scena batte tutte le altre.

Le 10 scene più sexy del cinema Dal tramonto all'alba (From Dusk till Dawn) Robert Rodríguez con George Clooney, Quentin Tarantino, Harvey Keitel, Juliette Lewis, Salma Hayek Santanico Pandemonium sexy striptease streamingEyes Wide Shut
Al quinto posto mettiamo Eyes Wide Shut di Stanley Kubrick, ridurre tutto il film ad una sola scena non si può fare, in questo film viene rappresentata la seduzione in maniera anticonvenzionale ed eccentrica. Un film che vede protagonisti Nicole Kidman e Tom Cruise nei panni dei coniugi Harford, che a quel tempo erano sposati pure nella vita reale. Abbiamo scelto un singolo scatto del film con protagonista Nicole kidman.Le 10 scene più sexy del cinema Eyes Wide Shut Stanley Kubrick Tom Cruise, Madison Eginton, Jackie Sawris, Sydney Pollack Nicole Kidman sexy naked streamingA History of Violence
Sesto posto per la scena di A History of Violence di David Cronenberg in cui Maria Bello fa sesso con il marito Viggo Mortensen sulle scale di casa, una delle sequenze di passione più selvagge della storia del cinema. Il film è tratto da una celebre graphic novel e racconta di una famiglia come le altre scossa dall’improvviso avvento della violenza. In A History of Violence attraverso le scene di sesso viene sottolineato il cambiamento del protagonista Viggo Mortensen: prima i rapporti con la moglie sono dolci e passionali, poi selvaggi e violenti.

Le 10 scene più sexy del cinema A History of Violence David Cronenberg con Viggo Mortensen, Ed Harris, William Hurt, Maria Bello sexy cheerleader streamingThe dreamers
Settimo posto per The dreamers, film di Bernardo Bertolucci ambientato nella Parigi del sessantotto, che ha per protagonisti, come da titolo, tre sognatori. In questo film si passa dall’incesto, all’amore omosessuale, alla scoperta della propria sessualità. Anche qui trovare una scena in particolare non si può fare. I tre ragazzi protagonisti sono interpretati da Michael Pitt, Eva Green e Louis Garrel.Le 10 scene più sexy del cinema The Dreamers Bernardo Bertolucci, Michael Pitt, Louis Garrel, Eva Green sexy naked streaming ParisChloe
Ottavo posto per Chloe di Atom Egoyan in cui la giovane Amanda Seyfried veste i panni di Chloe, una affascinante prostituta ingaggiata da una donna per sedurre il marito ed avere così le prove concrete della sua infedeltà. La situazione però diventerà ben presto molto ambigua e coinvolgerà anche la moglie interpretata da Julianne Moore in un gioco di seduzione. Anche in questo coso è difficile trovare una scena da analizzare.Le 10 scene più sexy del cinema Chloe Atom Egoyan Julianne Moore, Liam Neeson, Amanda Seyfried streamingGhost – Fantasma
Nono posto per la scena di Ghost, diretto da Jerry Zucker, in cui Patrick Swayze e Demi Moore lavorano insieme la ceramica. Questa volta l’atmosfera evocata è romantica, oltre che sensuale. L’indimenticabile e tenera sequenza è stata oggetto di una spassosa parodia in Una pallottola spuntata 2½, diretto da David Zucker, il fratello di Jerry e con protagonista l’esilarante Leslie Nielsen.Le 10 scene più sexy del cinema Ghost Jerry Zucker Patrick Swayze, Demi Moore e Whoopi Goldberg streamingIl laureato
Decimo posto per la scena de Il laureato di Mike Nichols, in cui Anne Bancroft nei panni della signora Robinson seduce il giovane Benjamin “Ben” Braddock, interpretato da Dustin Hoffman. La frase detta nella circostanza dal giovane Dustin Hoffman “Signora Robinson, lei sta tentando di sedurmi”, è probabilmente una delle più famose della storia del cinema. Il film presenta un’indimenticabile colonna sonora firmata Simon & Garfunkel e tra le tante canzoni troviamo “Mrs. Robinson” e “The Sound of Silence“.

Le 10 scene più sexy del cinema The Graduate (Il laureato) Mike Nichols Dustin Hoffman Anne Bancroft Katharine Ross streaming

I fantasmi nei film

I fantasmi nei film

I fantasmi nei film I fantasmi nei film Sospesi nel tempo di Peter Jackson. Con Trini Alvarado, John Astin, Michael J. Fox, R. Lee Ermey e John Astin streamingSono moltissimi i film nei quali sono presenti i fantasmi, per citarne alcuni basti pensare a Ghostbusters, Ghostbusters II, Ghost, Sospesi nel tempo , The Others, Beetlejuice, The Fog, Poltergeist, Casper o Always – Per sempre.
Gli spettri non appartengono ad un vero e proprio genere cinematografico ma li attraversano un po’ tutti, basti pensare ai film sopracitati, si passa dalla commedia, il fantasy e l’horror, al film drammatico e al sentimentale. Nessuno ha mai visto o sa esistono nel mondo reale, ma nel cinema, i fantasmi seguono una serie di regole non scritte che si sono consolidate ne tempo. Ci sono cose che i fantasmi possono fare e altre che non sono nelle loro corde.I fantasmi nei film Ghostbusters - Acchiappafantasmi di Ivan Reitman con Dan Aykroyd, Sigourney Weaver, Bill Murray, Harold Ramis, Ernie Hudson e Rick Moranis streaming
Possono camminare per strada, salire sulla metropolitana o sull’ascensore, ma non possono appoggiarsi ai muri, perché rischierebbero di attraversarli. Sono in grado di lasciare un edificio per lo più attraverso porte e muri, e solo in pochi fortunati attraverso il pavimento o il soffitto.
Sono in grado di sedersi su divani e poltrone, ma non sono mai in grado di toccare le persone sedute accanto a loro.
Sono capaci di viaggiare in macchina, in autobus o in treno, ma non riescono a fermare i mezzi in movimento, perché questi li attraverserebbero da parte a parte.
Possono inoltre comunicare solo con qualche essere umano, che è nato con questa capacità o l’ha sviluppata, spesso dopo un trauma. Queste persone con questo dono spesso vengono scambiatI fantasmi nei film Ghostbusters - Acchiappafantasmi di Ivan Reitman con Dan Aykroyd, Sigourney Weaver, Bill Murray, Harold Ramis, Ernie Hudson e Rick Moranis streaming 1e per pazze e lasciate ai margini della società. Un classico sono poi i fantasmi che svegliano con la propria voce il malcapitato umano, che dorme tranquillo.
Questa analisi è stata fatta prendendo in considerazione la maggior parte dei film sui fantasmi, ovviamente in alcuni casi possono esservi alcune incongruenze con quanto scritto, questo grazie ad alcuni registi che hanno saputo introdurre elementi nuovi rispetto alla tradizione.

Luca Miglietta

I fantasmi nei film Beetlejuice - Spiritello porcello di Tim Burton con Alec Baldwin, Geena Davis, Michael Keaton, Winona Ryder streaming