Archivi tag: Festa del cinema di Roma

Pif racconta in una commedia il patto Usa-mafia: In Guerra per Amore

In Guerra per Amore, Pif racconta in una commedia il patto Usa-mafia

Pif racconta in una commedia il patto Usa-mafia, amore, guerra, Sicilia e soprattutto mafia secondo Pierfrancesco Diliberto (Pif).

Pif racconta in una commedia il patto Usa-mafia, In Guerra per Amore 2Pif racconta in una commedia il patto Usa-mafia: In Guerra per Amore, dal 27 ottobre al cinema

Pif racconta in una commedia il patto Usa-mafia. In guerra per amore è il nuovo film del regista siciliano, che rappresenta una sorta di prequel dichiarato de La mafia uccide solo d’estate. Questa volta Pif racconta in una commedia il patto Usa-mafia, trattando sia di amore che di guerra. Nel film c’è sia la leggerezza della commedia, che la denuncia del fenomeno mafioso, o meglio di quel patto infame tra alleati e mafia dopo lo sbarco in Sicilia nel 1943.

Pif ha dichiarato:

Il cosiddetto rapporto americano Scotten su come comportarsi con la mafia in Sicilia prima dello sbarco (farsela amica o combatterla), metteva già allora in guardia sul pericolo di allearsi con la criminalità da parte delle forze alleate perché gli effetti sull’isola potevano prolungarsi, come è accaduto, per anni e anni.

Pif racconta in una commedia il patto Usa-mafia, In Guerra per AmoreEcco la sinossi ufficiale di In Guerra per Amore:

1943. Mentre il mondo è nel pieno della seconda guerra mondiale, Arturo vive la sua travagliata storia d’amore con Flora. I due si amano, ma lei è la promessa sposa del figlio di un importante boss di New-York. Per poterla sposare, il nostro protagonista deve ottenere il sì del padre della sua amata che vive in un paesino siciliano. Arturo, che è un giovane squattrinato, ha un solo modo per raggiungere l’isola: arruolarsi nell’esercito americano che sta preparando lo sbarco in Sicilia, l’evento che cambierà per sempre la storia della Sicilia, dell’Italia e della Mafia.

Il regista per il suo secondo film addotta nuovamente un doppio registro e la pellicola uscirà in sala il 27 ottobre in 400 copie. La pellicola ha per protagonisti oltre a Pif anche Miriam Leone, Andrea Di Stefano e Stella Egitto. In Guerra per Amore verrà proiettato in preapertura della XI edizione della Festa del cinema di Roma.

A margine della presentazione del suo secondo film In guerra per amore, Pif ha risposto ad una domanda sul ponte sullo stretto, tornato d’attualità dopo gli annunci del Governo Renzi:

in un paese normale sarebbe già fatto ma da siciliano sono disilluso, non ci credo.

Luca Miglietta

Pif racconta in una commedia il patto Usa-mafia, In Guerra per Amore 3