Archivi tag: Ettore Scola

Auguri a Mark Wahlberg e Stefania Sandrelli

Auguri a Mark Wahlberg e Stefania Sandrelli

Auguri a Mark Wahlberg e Stefania Sandrelli, nati il 5 giugno

Auguri a Mark Wahlberg e Stefania SandrelliMark Robert Michael Wahlberg, nasce a Boston il 5 giugno 1971. Non è stato solamente un attore, ma anche un  produttore cinematografico, un modello ed infine un rapper statunitense.

Mark Wahlberg compie 47, anni tra i suoi film ricordiamo:

1993 – PROFUMO DI MORTE (FILM TV) REGIA DI MARTIN DONOVAN
1994 – MEZZO PROFESSORE TRAI MARINES REGIA DI PENNY MARSHALL
1995 – RITORNO DAL NULLA REGIA DI SCOTT KALVERT
1997 – SVOLTA PERICOLOSA REGIA DI JACK N. GREEN
1998 – GRANDE COLPO REGIA DI KIRK WOOG
1999 – THE CORRUPTOR – INDAGINE A CHINATOWN REGIA DI JAMES FOLEY
1994 – MEZZO PROFESSORE TRA I MARINES REGIA DI PENNY MARSHALL
1995 – RITORNO DAL NULLA REGIA DI SCOTT KALVERT
1996 – PAURA REGIA DI JAMES FOLEY
1997 – BOOGIE NIGHTS REGIA DI PAUL THOMAS ANDERSON
1998 – IL GRANDE COLPO REGIA DI KIRK WONG
1999 – THREE KINGS REGIA DI DAVID O. RUSSELL
1999 – THE CORRUPTOR – INDAGINE A CHINATOWN REGIA DI JAMES FOLEY
2000 – THE YARDS REGIA DI JAMES GRAY
2000 – LA TEMPESTA PERFETTA REGIA DI WOLFGANG PETERSEN
2001 – IL PIANETA DELLE SCIMMIE REGIA DI TIM BURTON
2001 – ROCK STAR REGIA DI STEPHEN HEREK
2002 – THE TRUTH ABOUT CHARLIE REGIA DI JONATHAN DEMME
2003 – THE ITALIAN JOB REGIA DI F. GARY GRAY
2004 – I LOVE HUCKABEES – LE STRANE COINCIDENZE DELLA VITA REGIA DI DAVID O. RUSSELL
2005 – FOUR BROTHERS REGIA DI JOHN SINGLETON
2006 – THE DEPARTED – IL BENE E IL MALE REGIA DI MARTIN SCORSESE
2006 – IMBATTIBILE REGIA DI ERICSON CORE
2007 – SHOOTER REGIA DI ANTOINE FUQUA
2007 – I PADRONI DELLA NOTTE REGIA DI JAMES GRAY
2008 – E VENNE IL GIORNO REGIA DI M. NIGHT SHYAMALAN
2008 – MAX PAYNE REGIA DI JOHN MOORE
2009 – AMABILI RESTI REGIA DI PETER JACKSON
2010 – NOTTE FOLLE A MANHATTAN REGIA DI SHAWN LEVY
2010 – I POLIZIOTTI DI RISERVA REGIA DI ADAM MCKAY
2011 – THE FIGHTER REGIA DI DAVID O. RUSSELL
2012 – CONTRABAND REGIA DI BALTASAR KORMÁKUR
2012 – TED REGIA DI SETH MACFARLANE
2013 – BROKEN CITY REGIA DI ALLEN HUGHES
2013 – PAIN & GAIN – MUSCOLI E DENARO REGIA DI MICHAEL BAY
2013 – CANI SCIOLTI REGIA DI BALTASAR KORMÁKUR
2013 – LONE SURVIVOR REGIA DI PETER BERG
2014 – TRANSFORMERS 4 – L’ERA DELL’ESTINZIONE REGIA DI MICHAEL BAY
2015 – THE GAMBLER (2015) REGIA DI RUPERT WYATT
2015 – TED 2 REGIA DI SETH MACFARLANE
2015 – ENTOURAGE REGIA DI DOUG ELLIN
2015 – DADDY’S HOME REGIA DI SEAN ANDERS, JOHN MORRIS
2016 – DEEPWATER – INFERNO SULL’OCEANO REGIA DI PETER BERG
2016 – BOSTON – CACCIA ALL’UOMO REGIA DI PETER BERG
2017 – TRANSFORMERS 5: L’ULTIMO CAVALIERE REGIA DI MICHAEL BAY
2017 – DADDY’S HOME 2 REGIA DI SEAN ANDERS
2017 – TUTTI I SOLDI DEL MONDO REGIA DI RIDLEY SCOTT

Auguri a Mark Wahlberg e Stefania Sandrelli, che compie 72 anni

Auguri a Mark Wahlberg e Stefania SandrelliStefania Sandrelli (72 anni oggi), nata il 5 giugno del 1946 a Viareggio in provincia di Lucca, da Florìda ed Otello, due gesstori di una piccola pensione. Aveva fin da giovane una grande passione per il cinema che la portava a mascherarsi pur di entrare nelle sale che proiettavano film per adulti. Stefania sperimenta inoltre le proprie doti di attrice girando dei filmini in 8mm con il fratello.               Stefania Sandrelli nuda

La svolta arriva quando a soli quindici anni vince un concorso di bellezza nella sua città: Paolo Costa le scatta foto che finisce sul settimanale “Le Ore”. Pietro Germi dopo aver visto la foto la convoca per un provino. Nel frattempo Stefania Sandrelli partecipa a due film: “Gioventù di notte” di Mario Sequi e “Il federale” di Luciano Salce. Nonostante la delusione per la mancata attesa da parte di Stefania, Germi decide di chiamarla per recitare nel suo film “Divorzio all’italiana” (1961), che riesce poi a vincere il Premio Oscar per la migliore sceneggiatura.

Nel frattempo Stefania Sandrelli, a soli sedici anni, si è perdutamente innamorata del cantante Gino Paoli, con il quale vive un’intensa relazione d’amore. Germi la scrittura nuovamente per il film “Sedotta e abbandonata” (1964).

Recita poi ne “Il conformista” (1970) di Bernardo Bertolucci, “C’eravamo tanto amati” (1974) di Ettore Scola e “Quelle strane occasioni” (1976) al fianco di Alberto Sordi.

Nel 1972 lo sportivo Nicky Pende, dal quale nel 1974 ha il suo secondo figlio, Vito. Ma Pende è un frequentatore della vita notturna romana, e il loro rapporto già difficile viene messo definitivamente in crisi dalla breve relazione di Stefania con l’attore francese Gerard Depardieu, incontrato sul set del film “Novecento” (1976) di Bernardo Bertolucci.

Nel 1983si butta nel mondo del cinema erotico con il film “La chiave” di Tinto Brass. Il film ha un grande successo di pubblico e mostra il lato più trasgressivo di Stefania, già apparsa in un nudo integrale nel film “Lulu” (1980) di Mario Missiroli.

Dopo  “La chiave”, Stefania Sandrelli torna a recitare in film non erotici tra cui “Mi faccia causa” (1984) di Steno, “Segreti segreti” (1985) di Giuseppe Bertolucci, “Speriamo che sia femmina” (1986) di Mario Monicelli, “Mignon è partita” (1988) di Francesca Archibugi, “Per amore solo per amore” (1993) di Giovanni Veronesi, “Matrimoni” (1998) di Cristina Comencini, “La cena” (1998) di Ettore Scola, “L’ultimo bacio” (2001) di Gabriele Muccino.

All’inizio degli anni Novanta torna a togliersi i veli per un ruolo cinematografico, interpretando la parte di una donna dalla forte carica trasgressiva nella pellicola Prosciutto Prosciutto” (1992), di Bigas Luna, dove recita accanto a Penelope Cruz e Anna Galiena.

Stefania Sandrelli ha anche recitato in fiction televisive come “Il maresciallo Rocca” e la serie “Il bello delle donne”. Nel 2010 debutta come regista girando il film biografico “Christine Cristina”, in cui la figlia Amanda Sandrelli interpreta la protagonista Cristina da Pizzano.                                      Stefania Sandrelli nuda

Nel 2011 recita in “Tutta colpa della musica” (2011) di Ricky Tognazzi.

L.M.

Mappa film girati a Torino

Mappa film girati a Torino

Mappa film girati a TorinoL’Associazione Museo Nazionale del Cinema ha sviluppato uno studio sulle location dei principali e più conosciuti film girati a Torino, al quale è seguita la realizzazione di una mappa cartacea in italiano e inglese. Questa mappa è disponibile in forma cartacea presso i punti di informazione turistica della città e in forma digitale sul sito Movie on the Road.
Sono state selezionate 24 location cinematografiche selezionate ed ognuna di esse è identificata con un numero. Ogni set cinematografico presenta inoltre una fotografia rappresentativa e una scheda bio-filmografica del regista o di uno dei protagonisti del film che lo hanno reso celebre.

Tra questi film vi sono:

  • Dario Argento in Profondo rosso (Piazza C.L.N.)
  • Woody Allen con Hannah e le sue sorelle (Teatro Regio, Piazza Castello 215)
  • Marcello Mastroianni ne La donna della domenica (Mercato del Balôn, Via Borgo Dora)
  • Penelope Cruz in Venuto al mondo (Cavallerizza Reale, Via Verdi 9)
  • Vittorio Gassman in Profumo di donna (Palazzo della Vittoria, Corso Francia 23)
  • Carlo Verdone ne I due carabinieri (Piazza Carlo Felice)
  • Peter Greenaway in Ripopolare la Reggia (Reggia di Venaria Reale)
  • Cate Blanchett in Heaven (Palazzo Carignano, Piazza Carignano)
  • Michael Caine in Un colpo all’italiana (The Italian Job) (Piazza Gran Madre di Dio)
  • Nanni Moretti ne La seconda volta (Via Murazzi del Po)
  • Michelangelo Antonioni ne Le amiche  (Piazza Camillo Benso Conte di Cavour)
  • Paolo Sorrentino con Il divo (Palazzo Saluzzo Paesana, Via della Consolata 1)
  • Audrey Hepburn in Guerra e pace (Palazzo Madama, Piazza Castello)
  • Marco Tullio Giordana con La meglio gioventù (Palazzo Scaglia di Verrua, Via Stampatori 4)
  • Stefano Accorsi in Santa Maradona (Piazza Emanuele Filiberto 9 “Pastis”)
  • Davide Ferrario con Dopo mezzanotte (Via Po angolo Via Rossini, Via Accademia Albertina)
  • Erminio Macario in Non me lo dire (Piazza San Carlo)
  • Mario Monicelli con I compagni (Cittadella di Torino, Via Cernaia angolo Corso Galileo Ferraris)
  • Gianni Amelio con Così ridevano (Galleria Umberto I)
  • Giovanni Pastrone con Cabiria (Via Mantova 38)
  • Lina Wertmüller con Mimì metallurgico ferito nell’onore (Parco del Valentino)
  • Ettore Scola con Trevico-Torino – Viaggio nel Fiat-Nam (Monte dei Cappuccini, Via Maresciallo Gaetano Giardino 39)
  • Gian Maria Volonté ne Il sospetto (Real Basilica di Superga, Strada della Basilica di Superga 73)
  • Dante Ferretti (Museo Egizio, Via Accademia delle Scienze 6)

Mappa film girati a Torino Museo Nazionale del Cinema Mole AntonellianaMa non è tutto, perché oltre alle 14 location, la mappa del sito Movie on the Road, riporta i 6 luoghi simbolo del cinema a Torino: la Mole Antonelliana, dove ha sede il Museo Nazionale del Cinema, Palazzo Chiablese, prima sede del Museo del Cinema, l’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, il Cinema Romano, prima sala italiana d’essai ad essere riconosciuta dalla Confédération internationale des Cinémas d’Art e d’Essai, la sede di Film Commission Torino Piemonte e di FIP (Film Investimenti Piemonte) e la Fert, storico studio di produzione di inizio novecento.

Per quanto riguarda la mappa disponibile in forma digitale, il sito è di semplice utilizzo: è sufficiente cliccare sulla singola location per visualizzare la relativa scheda bio-filmografica e scoprire le tappe più vicine per prosegMappa film girati a Torino Palazzo Chiableseuire il percorso turistico attraverso la città virtuale. Si può inoltre inserire la propria posizione direttamente sulla mappa e ricercare la via più breve per raggiungere i luoghi cinematografici desiderati.
Ovviamente la mappa digitale è in continuo aggiornamento rispetto alla sua versione cartacea, infatti sul portale è presente un numero maggiore di location, oltre che numerosi video, curiosità e percorsi tematici.
Sul sito si possono inoltre trovare percorsi cine-turistici consigliati lungo la città.

Mappa in pdf: SCARICA-QUI-MOVIE-ON-THE-ROAD

Indirizzo sito web: Movie on the Road

Mappa film girati a Torino