Archivi tag: effetti speciali

Scena del treno di Ritorno al futuro – Parte III

Scena del treno di Ritorno al futuro – Parte III

Scena del treno di Ritorno al futuro – Parte III, quando gli effetti speciali erano veramente speciali

Scena del treno di Ritorno al futuro - Parte III
Ecco una foto che spiega come è stata girata la scena del treno di Ritorno al futuro – Parte III. Sono stati utilizzati dei modellini che riproducevano sia la locomotiva del treno a vapore, che la DeLorean DMC-12.  Intanto la scena veniva ripresa con un cinepresa montata a bordo di una macchina che procedeva lentamente accanto ai modellini che si muovevano sulla finta ferrovia della Hill Valley del vecchio West.

Sorge spontane la battuta di Doc nel primo film della saga di Ritorno al Futuro: “Scusa la rozzezza di questo modello ma non ho avuto il tempo di farlo in scala e di dipingerlo”. Battuta fatta quando il dottor Emmett Brown nel 1955 mostra all’amico Marty McFly il modellino che spiega come riportarlo nel 1985 sfruttando la forza del fulmine.

Scena del treno di Ritorno al futuro - Parte III di zemeckis
Erano anni in cui la computer grafica non era ancora entrata nel mondo del cinema in maniera massiccia, altri tempi, in cui l’inventiva e l’immaginazione erano la migliore tecnologia. Il film uscito proprio nel 1990, pochi anni dopo i registi cominciano a capire che possono cominciare a sfruttare le potenzialità della CGI. Gli anni Novanta sono proprio il periodo che segna la svolta definitiva nell’impiego della computer grafica nel cinema.

Ecco alcuni dati della famosissima pellicola cult degli anni novanta

Ritorno al futuro – Parte III (Back to the Future Part III) è un film del 1990 diretto da Robert Zemeckis, terzo e ultimo episodio della omonima trilogia.  La pellicola ha una durata di 118 minuti. Tra gli attori ricordiamo Michael J. Fox, Christopher Lloyd, Mary Steenburgen, Thomas F. Wilson, Lea Thompson, Elisabeth Shue, Harry Carey Jr., J.J. Cohen, Flea, Dub Taylor, James Tolkan, Sean Gregory Sullivan, Mike Watson, Jeffrey Weissman, Christopher Wynne, Ricky Dean Logan, Bill McKinney, Marvin J. McIntyre

L.M.

Jean-Claude Van Damme col costume originale di Predator

Jean-Claude Van Damme col costume originale di Predator

Jean-Claude Van Damme col costume originale di PredatorIl video che oggi vi proponiamo mostra il look originale che doveva avere il letale cacciatore alieno protagonista in Predator, la tuta che vedrete era stata creata per essere indossata da Jean-Claude Van Damme, che all’epoca era noto per lo più per ruoli da stuntman.
Jean-Claude Van Damme si lamentò più volte sul set per l’inadeguatezza degli effetti speciali e per come era stata concepita la creatura che, prima dell’arrivo del truccatore e curatore degli effetti speciali Stan Winston, aveva sembianze molto diverse da quelle che poi abbiamo potuto ammirare nel film. Per questi motivi l’attore belga decise di rinunciare a Predator, per essere poi sostituito da Kevin Peter Hall.
Questo avvenne perché inizialmente Predator venne creato da una società di effetti speciali che doveva risparmiare il più possibile sul bJean-Claude Van Damme col costume originale di Predator 1udget, poi arrivò Stan Winston che creò il Predator che tutti conosciamo per un cifra di circa un milione e mezzo di dollari.
Il film, che uscì nel 1987, era diretto da John McTiernan e aveva come protagonisti Arnold Schwarzenegger e Carl Weathers.
Nella filmato Steve Johnson, che ha lavorato oltre che in Predator anche in Ghostbusters, Grosso guaio a Chinatown, Dead Man e The Abyss, ha raccontato quanto Jean-Claude Van Damme fosse insoddisfatto del costume che doveva indossare per interpretare il mostro. Nel video inoltre vengono mostrate a foto del set e diverse immagini dell’attore belga sia con un ridicolo costume color aragosta, creato appositamente per l’effetto “stealth”, che con indosso quella che riproduceva le fattezza dell’alieno.

Video: Jean-Claude Van Damme col costume originale di Predator

Luca Miglietta

Jean-Claude Van Damme col costume originale di Predator 2