Archivi tag: Dusty Rhodes

André the Giant un grande bevitore

André the Giant un grande bevitore

André the Giant un grande bevitore, è riuscito ad ingerire una quantità record di birra

André the Giant un grande bevitoreAndré the Giant un grande bevitore? Ebbene sì a quanto pare, perchè André the Giant, nato André René Roussimoff a Grenoble il 19 maggio 1946 e morto a Parigi il 27 gennaio 1993, era stato nominato in via non ufficiale “il più grande bevitore del mondo”. Conosciamo questa curiosità grazie al libro André the Giant: A Legendary Life, scritto da Michael Krugman e pubblicato da Pocket Books nel 2009.

André the Giant in quella circostanza aveva bevuto 119 birre nell’arco di 6 ore. Successivamente in una puntata di Legends of Wrestling, il wrestler Mike Graham raccontò che André una volta bevve 156 birre in una sola sera, un episodio confermato poi dal collega Dusty Rhodes.

André the Giant un grande bevitore? Ci sono moltissime altre testimonianze

Nella sua autobiografia, la  famosa wrestler statunitense Lillian Ellison, meglio conosciuta sul ring The Fabulous Moolah, scrisse che André consumò 127 birre in un bar di un hotel a Reading e che poi si addormentò ubriaco nell’atrio dell’albergo. Il personale dell’hotel non riuscì a smuoverlo e tutti dovettero aspettare che si svegliasse.

André the Giant un grande bevitore 2Una storia raccontata da Cary Elwes nel suo libro sulla creazione de La storia fantastica (The Princess Bride) ha raccontato che André René Roussimoff cadde su delle persone mentre era ubriaco. Successivamente addirittura il NYPD aveva inviato un agente in incognito per seguire André the Giant in giro ogni volta che usciva a bere nella loro città, per assicurarsi che non potesse di nuovo cadere su qualcuno

Si dice che prima del famoso incontro WrestleMania III, André the Giant avesse bevuto 14 bottiglie di vino. Inoltre esiste una leggenda metropolitana secondo cui, poichè le dimensioni del wrestler ed attore rendevano impossibile all’anestesista stimare un dosaggio per un’operazione nel 1987 attraverso metodi standard, venne utilizzata come linea guida la sua tolleranza all’alcol.

André recitò per la prima volta nel 1975 in un episodio della serie televisiva L’uomo da sei milioni di dollari vestendo i panni di Sasquatch. Il suoi ruolo cinematografico più noti è sicuramente quello di Fezzik ne La storia fantastica di Rob Reiner nel 1987. Recitò anche in altri film come Micki e Maude di Blake Edwards, ed in una piccola parte in Conan il distruttore, accanto a Arnold Schwarzenegger. Compare anche nella serie anime Uomo Tigre II ed in una punta di Zorro. Il 10 aprile 2018 l’emittente televisiva statunitense HBO ha trasmesso il documentario celebrativo intitolato André the Giant, trasmesso in Italia su Sky.

Luca Miglietta