Archivi tag: Chevy Chase

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars

Gli attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars: Al Pacino, Kurt Russell, Toshiro Mifune, Leonardo DiCaprio e Michael Fassbender

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars ed il motivo della loro scelta

Attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars. Nel corso degli anni ci sono stati molti attori famosi che hanno rifiutato un ruolo, anche piccolo in Star Wars, chi per un motivo, chi per l’altro. Voi, soprattutto se siete dei fan, vi starete chiedendo come ciò è stato possibile, la maggior parte delle persone farebbero carte false per avere anche un ruolo, anche da comparsa, nella saga.

Chi sono gli attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars? Di seguito scoprirete di chi si tratta.

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star WarsAl Pacino

Dopo il grande successo de Il Padrino del 1972, l’attore era uno dei più richiesti a Hollywood, ogni regista o produttore voleva scritturarlo per un film. Tra questi George Lucas non era da meno e gli propose il ruolo di Han Solo. L’attore rifiutò la parte dopo aver letto la sceneggiatura di Star Wars, poiché la riteneva troppo strana e complessa.

“Dovevo solo accettare la parte per essere in Star Wars, ma non capii la sceneggiatura.” Al Pacino successivamente si pentì della scelta, poiché descrisse il rifiuto come “un’altra occasione persa“.

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star WarsKurt Russell

Per il ruolo di Han Solo, poi andato ad Harrison Ford, Al Pacino non è stato l’unico a essere considerato, perché prima di “Indiana Jones” vennero anche considerati Jack Nicholson, Christopher Walken, Chevy Chase, Nick Nolte, Steve Martin, Perry King, Burt Reynolds,  Bill Murray e appunto Kurt Russell.

L’attore era molto popolare alla fine degli anni settanta, ma deve la sua fama soprattutto al sodalizio con il regista John Carpenter, che lo lanciò nel 1981 con il film futuristico 1997: Fuga da New York, e col quale recitò anche in La cosa e Grosso guaio a Chinatown. Kurt Russell però in una intervista rivelò di non essersi pentito di aver rifiutato il ruolo di Han Solo:

Ho fatto dei provini per la parte di Luke Skywalker e Han Solo. Da qualche parte su nastro, esiste. Non avevo idea di cosa stessi dicendo. Qualcosa riguardo una Morte Nera e un Millennium Falcon. A dire la verità ero piuttosto vicino alla parte, nella corsa finale, ma dovevo dare una risposta alla ABC per uno show western. Ho chiesto a George: ‘Pensi che mi userete?’ ‘Non so se ti voglio mettere con lui, o insieme con quei due ragazzi‘. Dovevo lavorare, perciò feci il western. Chiaramente ho fatto la scelta giusta.
attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars
In un’intervista successiva ha dichiarato:

Le cose accadono sempre perché c’è un senso e sono soddisfatto della mia carriera. La mia vita e la mia carriera sarebbero state diverse se avessi fatto Star Wars, ma non ci si può fissare su questo.

Video su Youtube del provino di Kurt Russell: link youtube streaming

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star WarsToshiro Mifune

Toshiro Mifune universalmente noto per le sue interpretazioni nei film del regista Akira Kurosawa, di cui è stato primo attore in 16 pellicole. Kurosawa e i suoi film del resto sono stati una fonte di ispirazione per la scrittura della sceneggiatura di Star Wars, come dichiarato dallo stesso George Lucas. Lucas contattò Toshiro Mifune per due ruoli importanti: quello di Obi-Wan Kenobi e quello di Darth Vader.
attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars
La figlia di Toshiro Mifune spiegò anni dopo che l’attore rifiutò perché era convinto che il film sminuisse un po’ quella che era la figura sacra del samurai.

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star WarsLeonardo DiCaprio

Leonardo DiCaprio è stato vicinissimo ad interpretare uno dei personaggi più importanti della trilogia di prequel di Star Wars, quello di Anakin Skywalker. L’attore italoamericano due anni fa, in occasione della promozione della pellicola Revenant: Redivivo di Alejandro González Iñárritu, ha spiegato per la prima volta perché disse di no a George Lucas. Leonardo DiCaprio disse a proposito del suo rifiuto alla parte ne L’attacco dei Cloni:
attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars
Ho avuto un incontro con Geroge Lucas, ma non mi sentivo pronto a prendere una decisione così importante. Molte persone guardano la mia carriera e le scelte che ho fatto, e dicono che c’è stato un periodo in cui ho inseguito la fama (…) La verità è che penso di essere stato molto coerente con l’idea di attore che volevo diventare.

L’attore ha dichiarato però che non gli dispiacerebbe in futuro entrare nella grande famiglia di Star Wars:

Nella vita, mai dire mai. Le saghe, anche quelle dei supereroi, stanno diventando sempre più interessanti. Non ne ho mai preso parte, ma di certo non ho pregiudizi.

Sicuramente avrebbe dato qualcosa di più al personaggio di Anakin Skywalker essendo un attore molto più dotato del mediocre Hayden Christensen. Non lo pensate anche voi?

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star WarsMichael Fassbender

Michael Fassbender rifiutò un ruolo non precisato ne Il Risveglio della Forza, per via di altri impegni lavorativi. Pare che i due ruoli che avrebbe potuto interpretare fossero quello del Generale Hux o quello del pilota della Resistenza Poe Dameron.

L’attore irlandese ha così commentato il suo rifiuto:
attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars
Abbiamo parlato del ruolo. Abbiamo avuto una conversazione. Sono abbastanza sicuro che fossi impegnato con qualcos’altro quell’estate, quando sono partite le riprese.

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star WarsVi sono anche altri due attori che in un primo momento avevano rifiutato una parte in Star Wars, per poi successivamente tornare sui loro passi nel ruolo di un nuovo personaggio: Christopher Lee e Benicio Del Toro
attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars
Christopher Lee
, che tutti conosciamo bene per il ruolo del Conte Dooku nella trilogia prequel, rifiutò il ruolo del Grand Moff Tarkin nella trilogia originale. Ruolo che poi fu ricoperto dall’amico e collega Peter Cushing. Benicio Del Toro apparso recentemente in Star Wars: Gli ultimi Jedi, ha rifiutato un altro ruolo nella trilogia di prequel. Ne La Minaccia Fantasma infatti avrebbe dovuto interpretare Darth Maul, ma rifiutò perché Lucas aveva ridotto al minimo le battute del personaggio nel film.

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star WarsLuca Miglietta

Quando gli attori sbagliano e rifiutano i ruoli importanti

Quando gli attori sbagliano e rifiutano i ruoli importantiTanti attori nel corso degli anni hanno rifiutato parti importanti non ritenute adatte alla loro bravura oppure per motivi legati al personaggio che dovevano interpretare. Sovente è poi accaduto che le bizzose star di Hollywood si siano mangiate le mani per aver clamorosamente sbagliato la loro scelta e fatto la fortuna dei colleghi. C’è chi ha commesso più errori, come nel caso di Warren Beatty o Michelle Pfeiffer e chi meno, ecco una ricca lista di attori con accanto i loro sbagli più grandi:

Al Pacino ha rifiutato il ruolo di Han Solo in Guerre Stellari, anchQuando gli attori sbagliano e rifiutano i ruoli importanti Al Pacinoe se questo non si può certo dire che gli abbia precluso la sua straordinaria carriera. 

Alec Baldwin fu scelto per interpretare il ruolo di Richard Kimball in Il Fuggitivo. Rinunciò e subentrò Harrison Ford.

Bette Davis rifiutò il ruolo di Rossella O’Hara in Via col Vento poi andato a Vivien Leigh. Bette Davis aveva detto no alla parte perché pensava che Errol Flynn avrebbe recitato nella parte di Rhett. L’attrice aveva rifiutato di lavorare con lui anche in precedenza.

Bill murray rifiutò il ruolo di Forrest Gump. Tom Hanks fu ben lQuando gli attori sbagliano e rifiutano i ruoli importanti bill murray rushmore streaming  Wes Andersonieto di accettarla.

Brad Pitt poteva interpretare Jason Bourne in The Bourne Identity ma uscì dal progetto per vestire i panni di un altro agente segreto in Spy Game. Matt Damon è poi diventato Jason Bourne.

Bruce Willis ha rifiutato il ruolo di Sam in Ghost perché pensava che la trama non avrebbe funzionato e che la parte di un fantasma avrebbe potuto mettere a repentaglio la sua carriera. Il ruolo è poi andato a Patrick Swayze.Quando gli attori sbagliano e rifiutano i ruoli importanti Cary Grant

Cary Grant ha rifiutato il ruolo di 007 perché non voleva essere legato ad una serie di film. Il ruolo è andato a Sean Connery anche se Ian Fleming aveva dichiarato: “Non è esattamente quello che avevo in mente”

Chevy Chase rifiutò la parte di Forrest Gump.

Daryl Hannah ha rifiutato il ruolo della prostituta Vivian in Pretty Woman sostenendo che era umiliante per le donne. Julia Roberts grazie a questa pellicola è diventata una star.

Denzel Washington ha rifiutato il ruolo di Curtis in Dreamgirls poi andato a Jamie Foxx, la parte principale in Io Robot e sembra pure la parte di Ray Charles in Ray.

Gillian Anderson disse rifiutò il ruolo di Bethany Sloane in Dogma. La parte andò a Linda Fiorentino.Quando gli attori sbagliano e rifiutano i ruoli importanti Gwyneth Paltrow

Gwyneth Paltrow rifiutò la parte di Rose in Titanic di James Cameron, come pure Claire Danes che aveva appena finito di lavorare con Leonardo DiCaprio in Romeo + Giulietta. Kate Winslet chiese la parte e fu accettata.

Jennifer Jason Leigh rifiutò la parte di Vivian in Pretty Woman. Julia Roberts la ringrazia ancora adesso.

John Travolta rifiutò il ruolo di Forrest Gump.

Julia Roberts rifiutò Basic Instinct, il ruolo di Mary CorleQuando gli attori sbagliano e rifiutano i ruoli importanti keanu reeves point break punto di rottura streaming Bigelowone in Il Padrino 3, la parte di Annie in Insonnia d’amore, il ruolo principale in Shakespeare in Love ed infine il ruolo di Lucy in Un amore tutto suo.

Keanu Reeves non accettò la parte in Platoon di Oliver Stone che poi andò a Charlie Sheen.

Kevin Costner ha rifiutato il ruolo di Bill in Kill BillQuando gli attori sbagliano e rifiutano i ruoli importanti DJANGO UNCHAINED con Leonardo DiCaprio, Samuel L. Jackson, Christoph Waltz, Jamie Foxx di Quentin Tarantino streaming di Quentin Tarantino. Il ruolo è poi andato a David Carradine.

Leonardo DiCaprio rifiutò di interpretare Dirk Diggler in Boogie Nights ed il ruolo principale in Matrix.

Mark Wahlberg disse no al ruolo di Linus in Ocean’s eleven, poi accettato da Matt Damon.

Mel Gibson ha rifiutato il ruolo nel Gladiatore, con Quando gli attori sbagliano e rifiutano i ruoli importanti Tequila connection streaming con Mel Gibson, Michelle Pfeiffer, Kurt Russellmolta gratitudine da parte di Russell Crowe. Mel ha inoltre rifiutato anche la parte in Robin Hood Principe dei Ladri che poi fu interpretato da Kevin Costner.

Melanie Griffith ha rifiutato il ruolo di Thelma in Thelma e Louise e fu sostituita da Geena Davis. Inizialmente per la parte di Thelma e Louise erano prima state scelte molto prima Michelle Pfeiffer, Jodie Foster, Meryl Streep e Goldie Hawn che rifiutarono tutte.

Michelle Pfeiffer rifiutò nell’ordine: la parte di Thelma in Thelma & Louise di Ridley Scott, ruolo poi assegnato a Geena Davis; la parte di CatherinQuando gli attori sbagliano e rifiutano i ruoli importanti Tutto in una notte (Into the Night) streaming con Michelle Pfeiffer e Jeff Goldblum di John Landis Recensione trama 12e Tramell in Basic Instinct di Paul Verhoeven, ruolo per il quale è poi stata scelta Sharon Stone ; la parte di Clarice Starling  ne Il silenzio degli innocenti di Jonathan Demme, sostituita da  Jodie Foster; il ruolo di Annie Reed in Insonnia d’amore di Nora Ephron, per il quale fu poi scelta Meg Ryan; la parte di Vivian Ward in Pretty Woman di Garry Marshall, che poi fu affidata a Julia Roberts; il ruolo di Jadis La Strega Bianca in Le cronache di Narnia – Il leone, la strega e l’armadio di Andrew Adamson, che poi ottenne Tilda Swinton. Quasi un record di rifiuti!

Molly Ringwald ha avuto la poca lungimiranza di rifiutare diverQuando gli attori sbagliano e rifiutano i ruoli importanti Nicole Kidmanse parti importanti, prima Vivian in Pretty Woman, poi Molly in Ghost ed infine ruolo in Scream.

Nicole Kidman era pronta per girare The Reader ma si ritirò dal cast quando rimase incinta lasciando la parte a Kate Winslet.

Richard Grieco  rifiutò il ruolo da protagonista in Speed, che ha fatto la fortuna di Keanu Reeves.

Sarah Michelle Gellar rifiutò il ruolo di Cher Horowitz in Ragazze a Beverly Hills e la parte andò ad Alicia Silverstone.Quando gli attori sbagliano e rifiutano i ruoli importanti Highlander - L'ultimo immortale streaming con Christopher Lambert, Roxanne Hart, Clancy Brown e Sean Connery 02

Sean Connery ha rifiutato il ruolo di Gandalf ne Il Signore degli Anelli dicendo di non aver mai letto niente di Tolkien. Il ruolo è andato poi a Ian McKellen.

Sigourney Weaver rifiutò la parte di Ada in Sotto Accusa, ruolo che poi andò a Kelly McGillis.

Tom Cruise rinunciò a Donnie Brasco e a Footloose.Quando gli attori sbagliano e rifiutano i ruoli importanti Jack Reacher - la prova decisiva con Tom Cruise, Rosamund Pike e Robert Duvall

Tom Hanks rifiutò la parte di Ray in L’uomo dei sogni, quella di Andy in Le ali della Libertà ed il ruolo principale in Jerry Maguire.

Warren Beatty rifiutò: la parte di Jack Horner in Boogie Nights, ruolo che andò a Burt Reynolds, il ruolo da protagonista in Misery non deve morire, accettato poi da James Caan, la parte di Gordon Gekko in Wall Street, interpretata poi da Michael Douglas e il ruolo poi andato a Robert Redford in La Stangata. Delle scelte davvero pessime.

Will Smith rifiutò il ruolo di Neo in Matrix, che ha reso una star Keanu Reeves ed il ruolo di Stu per In linea con l’assassino accettato poi da Colin Farrell.

Quando gli attori sbagliano e rifiutano i ruoli importanti star hollywoodQuando gli attori sbagliano e rifiutano i ruoli importanti