Archivi tag: Burt Reynolds

Driven

Driven

Driven di Renny Harlin con Sylvester Stallone

drivenDriven. Joe Tanto (Sylvester Stallone), un anziano pilota di Formula Cart, è richiamato a lavorare da un collega perchè plachi le ansie e le insicurezze di un giovane asso in ascesa Jimmy Bly (Kip Pardue). Il giovane non riesce a trovare il giusto equilibrio interiore.
Si troverà a fare da balia al ragazzo che era stato catapultato in drammi esistenziali ed agonistici.

Driven è un film del 2001 diretto da Renny Harlin e ambientato nel mondo delle corse americane della Champ Car, con protagonista Sylvester Stallone. La coppia Harlin-Stallone torna a lavorare insieme dopo il film Cliffhanger – L’ultima sfida. Si tratta di una pellicola fortemente voluta da Stallone che l’ha scritto interpretato e co-prodotto assieme a Harlin.

In Driven compaiono gli ex piloti di Formula 1 Jean Alesi, Mario Andretti, Juan Pablo Montoya, Kenny Bräck, Max Papis, Roberto Moreno, José Adrián Fernández Mier, Tony Kanaan e Jacques Villeneuve, oltre ad essere menzionati i piloti Dario Franchitti, Christian Fittipaldi e Paul Tracy. Tra gli attori ricordiamo anche Burt Reynolds e Gina Gershon.

driven joe tanto sylvester stalloneTitolo originale: Driven
Lingua originale: inglese, tedesco, spagnolo
Paese di produzione: Stati Uniti d’America, Canada, Australia
Anno: 2001
Durata: 116 min
Rapporto: 2.35 : 1
Genere: azione, drammatico, sportivo
Regia: Renny Harlin
Soggetto: Jan Skrentny, Neal Tabachnick
Sceneggiatura: Sylvester Stallone
Casa di produzione: Trackform Film Productions, Champs Productions, Franchise Pictures
Distribuzione (Italia): Warner Bros.
Fotografia: Mauro Fiore
Montaggio: Steve Gilson, Stuart Levy
Effetti speciali: Renny Harlin
Musiche: Brian Transeau
Scenografia: Charles Wood

Attori e personaggi: 

Sylvester Stallone: Joe Tanto
Burt Reynolds: Carl Henry
Kip Pardue: Jimmy Bly
Til Schweiger: Beau Brandenburg
Robert Sean Leonard: Demille Bly
Stacy Edwards: Lucretia Clan
Gina Gershon: Cathy Heguy
Estella Warren: Sophia Simone
Cristian de la Fuente: Memo Moreno

Trailer Driven: link streaming Youtube

La superbia se ne va a cavallo e torna a piedi. (Joe Tanto); Tutti possono scivolare. L’importante è sapersi rialzare. (Jimmy Bly): Ti hanno messo in testa che devi essere il primo in ogni cosa altrimenti sei un fallito. Be’ cancella tutto, la vita è un’altra cosa. (Joe Tanto a a Jimmy Bly); Un uomo può ottenere qualsiasi cosa se lo vuole veramente. Se hai fiducia ti senti imbattibile… e poi e come avere gli orecchioni, è contagioso e se frequenti quelli che ce l’hanno te la trasmettono e questo ti cambia dentro e allora vincere diventa possibile non ti sto chiedendo di avere fiducia in me ma in te stesso e alla fine della stagione forse sarai in testa o forse no ma ti garantisco che allora saprai chi è veramente Jimmy Bly. (Joe Tanto)

To you, he’s ice. Inside, he’s scared. But he likes it. He says it makes him try harder. Today he says the day he’s not afraid is the day he’ll stop. You know, you’re just as scared. And the day you stop caring what other people think and make yourself happy will be even better. Come on! (Sophie)

L.M.

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars

Gli attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars: Al Pacino, Kurt Russell, Toshiro Mifune, Leonardo DiCaprio e Michael Fassbender

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars ed il motivo della loro scelta

Attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars. Nel corso degli anni ci sono stati molti attori famosi che hanno rifiutato un ruolo, anche piccolo in Star Wars, chi per un motivo, chi per l’altro. Voi, soprattutto se siete dei fan, vi starete chiedendo come ciò è stato possibile, la maggior parte delle persone farebbero carte false per avere anche un ruolo, anche da comparsa, nella saga.

Chi sono gli attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars? Di seguito scoprirete di chi si tratta.

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star WarsAl Pacino

Dopo il grande successo de Il Padrino del 1972, l’attore era uno dei più richiesti a Hollywood, ogni regista o produttore voleva scritturarlo per un film. Tra questi George Lucas non era da meno e gli propose il ruolo di Han Solo. L’attore rifiutò la parte dopo aver letto la sceneggiatura di Star Wars, poiché la riteneva troppo strana e complessa.

“Dovevo solo accettare la parte per essere in Star Wars, ma non capii la sceneggiatura.” Al Pacino successivamente si pentì della scelta, poiché descrisse il rifiuto come “un’altra occasione persa“.

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star WarsKurt Russell

Per il ruolo di Han Solo, poi andato ad Harrison Ford, Al Pacino non è stato l’unico a essere considerato, perché prima di “Indiana Jones” vennero anche considerati Jack Nicholson, Christopher Walken, Chevy Chase, Nick Nolte, Steve Martin, Perry King, Burt Reynolds,  Bill Murray e appunto Kurt Russell.

L’attore era molto popolare alla fine degli anni settanta, ma deve la sua fama soprattutto al sodalizio con il regista John Carpenter, che lo lanciò nel 1981 con il film futuristico 1997: Fuga da New York, e col quale recitò anche in La cosa e Grosso guaio a Chinatown. Kurt Russell però in una intervista rivelò di non essersi pentito di aver rifiutato il ruolo di Han Solo:

Ho fatto dei provini per la parte di Luke Skywalker e Han Solo. Da qualche parte su nastro, esiste. Non avevo idea di cosa stessi dicendo. Qualcosa riguardo una Morte Nera e un Millennium Falcon. A dire la verità ero piuttosto vicino alla parte, nella corsa finale, ma dovevo dare una risposta alla ABC per uno show western. Ho chiesto a George: ‘Pensi che mi userete?’ ‘Non so se ti voglio mettere con lui, o insieme con quei due ragazzi‘. Dovevo lavorare, perciò feci il western. Chiaramente ho fatto la scelta giusta.
attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars
In un’intervista successiva ha dichiarato:

Le cose accadono sempre perché c’è un senso e sono soddisfatto della mia carriera. La mia vita e la mia carriera sarebbero state diverse se avessi fatto Star Wars, ma non ci si può fissare su questo.

Video su Youtube del provino di Kurt Russell: link youtube streaming

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star WarsToshiro Mifune

Toshiro Mifune universalmente noto per le sue interpretazioni nei film del regista Akira Kurosawa, di cui è stato primo attore in 16 pellicole. Kurosawa e i suoi film del resto sono stati una fonte di ispirazione per la scrittura della sceneggiatura di Star Wars, come dichiarato dallo stesso George Lucas. Lucas contattò Toshiro Mifune per due ruoli importanti: quello di Obi-Wan Kenobi e quello di Darth Vader.
attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars
La figlia di Toshiro Mifune spiegò anni dopo che l’attore rifiutò perché era convinto che il film sminuisse un po’ quella che era la figura sacra del samurai.

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star WarsLeonardo DiCaprio

Leonardo DiCaprio è stato vicinissimo ad interpretare uno dei personaggi più importanti della trilogia di prequel di Star Wars, quello di Anakin Skywalker. L’attore italoamericano due anni fa, in occasione della promozione della pellicola Revenant: Redivivo di Alejandro González Iñárritu, ha spiegato per la prima volta perché disse di no a George Lucas. Leonardo DiCaprio disse a proposito del suo rifiuto alla parte ne L’attacco dei Cloni:
attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars
Ho avuto un incontro con Geroge Lucas, ma non mi sentivo pronto a prendere una decisione così importante. Molte persone guardano la mia carriera e le scelte che ho fatto, e dicono che c’è stato un periodo in cui ho inseguito la fama (…) La verità è che penso di essere stato molto coerente con l’idea di attore che volevo diventare.

L’attore ha dichiarato però che non gli dispiacerebbe in futuro entrare nella grande famiglia di Star Wars:

Nella vita, mai dire mai. Le saghe, anche quelle dei supereroi, stanno diventando sempre più interessanti. Non ne ho mai preso parte, ma di certo non ho pregiudizi.

Sicuramente avrebbe dato qualcosa di più al personaggio di Anakin Skywalker essendo un attore molto più dotato del mediocre Hayden Christensen. Non lo pensate anche voi?

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star WarsMichael Fassbender

Michael Fassbender rifiutò un ruolo non precisato ne Il Risveglio della Forza, per via di altri impegni lavorativi. Pare che i due ruoli che avrebbe potuto interpretare fossero quello del Generale Hux o quello del pilota della Resistenza Poe Dameron.

L’attore irlandese ha così commentato il suo rifiuto:
attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars
Abbiamo parlato del ruolo. Abbiamo avuto una conversazione. Sono abbastanza sicuro che fossi impegnato con qualcos’altro quell’estate, quando sono partite le riprese.

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star WarsVi sono anche altri due attori che in un primo momento avevano rifiutato una parte in Star Wars, per poi successivamente tornare sui loro passi nel ruolo di un nuovo personaggio: Christopher Lee e Benicio Del Toro
attori che hanno rinunciato ad una parte in Star Wars
Christopher Lee
, che tutti conosciamo bene per il ruolo del Conte Dooku nella trilogia prequel, rifiutò il ruolo del Grand Moff Tarkin nella trilogia originale. Ruolo che poi fu ricoperto dall’amico e collega Peter Cushing. Benicio Del Toro apparso recentemente in Star Wars: Gli ultimi Jedi, ha rifiutato un altro ruolo nella trilogia di prequel. Ne La Minaccia Fantasma infatti avrebbe dovuto interpretare Darth Maul, ma rifiutò perché Lucas aveva ridotto al minimo le battute del personaggio nel film.

5 attori che hanno rinunciato ad una parte in Star WarsLuca Miglietta