Archivi tag: Borat

Charlize Theron è stata ricoverata in ospedale per aver riso troppo

Charlize Theron è stata ricoverata in ospedale per aver riso troppo guardando Borat

Charlize Theron è stata ricoverata in ospedale per aver riso troppo per cinque giorni nel 2006

Charlize Theron è stata ricoverata in ospedale per aver riso troppo 2Charlize Theron è stata ricoverata in ospedale per aver riso troppo come ha raccontato mercoledì scorso al Late Night with Seth Meyers.  L’attrice sudafricana ha raccontato di essere stata ricoverata per cinque giorni, nel 2006, dopo aver guardato il film Borat – Studio culturale sull’America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan.

Alcuni di noi sono andati a vedere Borat e, a metà del film, ho riso così forte che ho bloccato il collo. Un’ambulanza ha dovuto portarmi all’ospedale e sono stata lì per cinque giorni. Non ho finito il film! Non ho mai finito di vedere il film.

Charlize Theron è stata ricoverata in ospedale per aver riso troppo vedendo BoratL’attrice nell’intervista, dopo aver parlato del buffo modo con cui si è provocata un’ernia cervicale ha poi proseguito parlando dei suoi figli:

È sempre scioccante quanto possano ferirti, perché sono così piccoli. Sono così piccoli e mi fanno più male di ogni altra cosa. La mia parte preferita è quando dormono accanto a me e sono profondamente addormentati e si girano malamente e i loro gomiti sono come coltelli affilati. Ho passato due notti in cui mi sono svegliata da un sonno profondo con le lacrime e il dolore acuto che attraversava la parte centrale della mia testa. (…) E loro si giravano su stessi, senza avere idea di avermi praticamente aggredita fisicamente.

Charlize Theron è stata ricoverata in ospedale per aver riso troppoCharlize Theron è rimasta ferita anche sul set del suo nuovo film, Long Shot, come ha raccontato. Finendo di nuovo in ospedale.

Abbiamo dovuto fare una piccola scena d’azione e dovevo mettermi delle ginocchiere: mentre mi stavo sedendo, soltanto per mettere le ginocchiere, la mia mano è scivolata e la mia testa ha colpito la panca dietro di me e io sono finita al pronto soccorso. È stato così stupido. Che cosa imbarazzante!

L.M.

Sacha Baron avrebbe dovuto interpretare Freddie Mercury

Sacha Baron avrebbe dovuto interpretare Freddie Mercury

Sacha Baron avrebbe dovuto interpretare Freddie Mercury però il film era troppo estremo per la band

Sacha Baron avrebbe dovuto interpretare Freddie MercurySacha Baron Cohen avrebbe dovuto interpretare Freddie Mercury in un biopic di quasi 10 anni fa. Sacha Baron Cohen stava pensando ad un film sul celebre cantante molto più esplicito ed estremo di quello con protagonista Rami Malek e per questo vietato ai minori.

La band però era in disaccordo con l’attore comico sulla direzione da dare alla pellicola, così lui decise di lasciare il progetto quando divenne chiaro che i membri dei Queen non avevano alcun interesse a realizzare un film spigoloso sulla vita di Mercury. Anni dopo, Cohen ha rilasciato alcune dichiarazioni durante un’intervista radiofonica a Howard Stern:

I problemi sono sorti per il fatto che volevo entrare nei dettagli della vita di Mercury, compresa quella sessuale. Ci sono storie sconvolgenti su Freddie Mercury, era una persona selvaggia e aveva uno stile di vita estremo, dissoluto… Lo sai, ci sono storie di… come chiamarli? Persone di statura minuta con un piatto cosparso di cocaina che andavano su e giù durante i suoi party. E lo capisco, loro sono una band e vogliono difendere l’eredità della band, lo comprendo benissimo. Un membro della band mi disse che sarebbe stato proprio un gran bel film, perché a metà succede qualcosa di sorprendente, muore Freddie. Così lo paragono a Pulp Fiction, dove il finale è a metà, l’intermezzo è alla fine, è un film spericolato, interessante. Poi mi viene detto che sarà un film normale. Così gli domando cosa succede nella seconda parte del film e mi dicono che si vede come la band va avanti facendosi forza, senza Freddie. Gli dissi che nessuno andrà mai a vedere un film dove il personaggio principale muore per AIDS e la band va avanti!

Sacha Baron avrebbe dovuto interpretare Freddie Mercury 2Sacha Baron avrebbe dovuto interpretare Freddie Mercury ma il progetto naufragò

Il progetto dell’attore noto per il film Borat aveva attirato l’attenzione di Stephen Frears il regista di The Queen che riteneva la visione di Cohen esplicita e fedele allo spirito di Mercury, come ha affermato:

In poco tempo però il progetto si sgonfiò perchè i membri della band Brian May e Roger Taylor non erano convinti della visione di Cohen, e temevano che avrebbe danneggiato l’eredità di Mercury. Il film più che della storia dei Queen era una biografia su Freddie  Mercury perchè solo una parte della pellicola si occupava degli alti e bassi della band e sempre dalla prospettiva di Freddie.

Stephen Frears, una volta che Cohen lasciò il progetto, decise di andarsene pure lui, dando spazio ad altri artisti che dovevano decidere come descrivere la vita di Freddie Mercury. Così nacque il nuovo progetto che si intitola Bohemian Rhapsody, che, ironia della sorte, è stato accusato di aver dato una versione troppo zuccherata ed edulcorata della vita di Mercury.

Bohemian Rhapsody è finalmente uscito nelle sale dopo tante vicissitudini nel 2018 ed è stato diretto da Bryan Singer. La pellicola sceglie di trattare i primi quindici anni del gruppo rock dei Queen, dalla nascita della band nel 1970 fino al concerto Live Aid del 1985.

L.M.