Archivi tag: Bernardo Bertolucci

Dove si siede Tarantino al cinema

Dove si siede Tarantino al cinema

Dove si siede Tarantino al cinema? Se sperate di trovarlo in sala dovete leggere questo articolo

Dove si siede Tarantino al cinemaDove si siede Tarantino al cinema? Che posti preferisce? Se per caso Quentin Tarantino fosse passato nel cinema dove siete entrati per la prima volta o frequentate abitualmente, ecco dove potete sedere per sperare di trovarlo ed a fine spettacolo scambiarci due parole. Un consiglio: non importunatelo durante la visione, un patito del cinema come lui potrebbe reagire male.

Qualche hanno fa aveva dichiarato alla stampa: “se ad una ragazza piace sedere in terza fila al cinema è una cosa fantastica. Potrei pensare a una relazione seria con lei, potrebbe essere l’inizio di una storia molto lunga”

Dove si siede Tarantino al cinema 2C’è chi dopo questa dichiarazione aveva pensato che fosse dovuta al fatto che la terza fila è abbastanza scomoda per vedere il film, lo schermo è quasi sopra la tua testa e, se pur di guardare un film decidi di sederti lì, allora sei una vera una amante del cinema. Altri hanno pensato che volesse dire che stare seduti in quella posizione significa arrivare primi alle immagini trasmesse dallo schermo, recependole in una posizione privilegiata rispetto agli altri. Essere in una posizione migliore per la visione d’insieme del film non permette di essere tra i primi a poter osservare le immagini.

Dove si siede Tarantino al cinema, una teoria non sua e di cui si parla anche Bernardo Bertolucci in The Dreamers

Una teoria simile la si trova nel film di Bernardo Bertolucci, The Dreamers – I sognatori per voce Michael Pitt che interpreta Matthew: “Ero diventato membro di quella che in quei giorni era una specie di massoneria, la massoneria dei cinefili, quelli che chiamavamo malati di cinema. Io ero uno degli insaziabili, uno di quelli che si siedono vicinissimi allo schermo. Perché ci mettevamo così vicini? Forse era perché volevamo ricevere le immagini per primi, quando erano ancora nuove, ancora fresche, prima che sfuggissero verso il fondo, scavalcando fila dopo fila, spettatore dopo spettatore, finché, sfinite, ormai usate, grandi come un francobollo non fossero ritornate nella cabina di proiezione”.

Dove si siede Tarantino al cinema 3Il ragazzo esalta insomma la bellezza di sedersi in prima fila al cinema per potersi nutrire per primo delle immagini, non si preoccupa affatto della posizione scomoda che può farti venire il torcicollo. In ogni caso la posizione al cinema è molto soggettiva e soprattutto dipende dal tipo di sala, dalla distanza delle prime file dallo schermo e dalle dimensioni dello stesso. Qual è la giusta distanza per poter assaporare la bellezza delle immagini ed essere in una buona posizione per poter godere degli effetti surround? Bisogna saper trovare un giusto compromesso per essere appagati da entrambe le cose. Voi avete mai pensato quale sia la posizione migliore? Dove vi sedete al cinema? Probabilmente per abitudine vi siete sempre seduti al centro nella quinta o sesta fila partendo dal basso senza pensarci, che è quello che fanno la maggior parte delle persone. Dite la vostra qua sotto nei commenti.

L.M.

Auguri a Mark Wahlberg e Stefania Sandrelli

Auguri a Mark Wahlberg e Stefania Sandrelli

Auguri a Mark Wahlberg e Stefania Sandrelli, nati il 5 giugno

Auguri a Mark Wahlberg e Stefania SandrelliMark Robert Michael Wahlberg, nasce a Boston il 5 giugno 1971. Non è stato solamente un attore, ma anche un  produttore cinematografico, un modello ed infine un rapper statunitense.

Mark Wahlberg compie 47, anni tra i suoi film ricordiamo:

1993 – PROFUMO DI MORTE (FILM TV) REGIA DI MARTIN DONOVAN
1994 – MEZZO PROFESSORE TRAI MARINES REGIA DI PENNY MARSHALL
1995 – RITORNO DAL NULLA REGIA DI SCOTT KALVERT
1997 – SVOLTA PERICOLOSA REGIA DI JACK N. GREEN
1998 – GRANDE COLPO REGIA DI KIRK WOOG
1999 – THE CORRUPTOR – INDAGINE A CHINATOWN REGIA DI JAMES FOLEY
1994 – MEZZO PROFESSORE TRA I MARINES REGIA DI PENNY MARSHALL
1995 – RITORNO DAL NULLA REGIA DI SCOTT KALVERT
1996 – PAURA REGIA DI JAMES FOLEY
1997 – BOOGIE NIGHTS REGIA DI PAUL THOMAS ANDERSON
1998 – IL GRANDE COLPO REGIA DI KIRK WONG
1999 – THREE KINGS REGIA DI DAVID O. RUSSELL
1999 – THE CORRUPTOR – INDAGINE A CHINATOWN REGIA DI JAMES FOLEY
2000 – THE YARDS REGIA DI JAMES GRAY
2000 – LA TEMPESTA PERFETTA REGIA DI WOLFGANG PETERSEN
2001 – IL PIANETA DELLE SCIMMIE REGIA DI TIM BURTON
2001 – ROCK STAR REGIA DI STEPHEN HEREK
2002 – THE TRUTH ABOUT CHARLIE REGIA DI JONATHAN DEMME
2003 – THE ITALIAN JOB REGIA DI F. GARY GRAY
2004 – I LOVE HUCKABEES – LE STRANE COINCIDENZE DELLA VITA REGIA DI DAVID O. RUSSELL
2005 – FOUR BROTHERS REGIA DI JOHN SINGLETON
2006 – THE DEPARTED – IL BENE E IL MALE REGIA DI MARTIN SCORSESE
2006 – IMBATTIBILE REGIA DI ERICSON CORE
2007 – SHOOTER REGIA DI ANTOINE FUQUA
2007 – I PADRONI DELLA NOTTE REGIA DI JAMES GRAY
2008 – E VENNE IL GIORNO REGIA DI M. NIGHT SHYAMALAN
2008 – MAX PAYNE REGIA DI JOHN MOORE
2009 – AMABILI RESTI REGIA DI PETER JACKSON
2010 – NOTTE FOLLE A MANHATTAN REGIA DI SHAWN LEVY
2010 – I POLIZIOTTI DI RISERVA REGIA DI ADAM MCKAY
2011 – THE FIGHTER REGIA DI DAVID O. RUSSELL
2012 – CONTRABAND REGIA DI BALTASAR KORMÁKUR
2012 – TED REGIA DI SETH MACFARLANE
2013 – BROKEN CITY REGIA DI ALLEN HUGHES
2013 – PAIN & GAIN – MUSCOLI E DENARO REGIA DI MICHAEL BAY
2013 – CANI SCIOLTI REGIA DI BALTASAR KORMÁKUR
2013 – LONE SURVIVOR REGIA DI PETER BERG
2014 – TRANSFORMERS 4 – L’ERA DELL’ESTINZIONE REGIA DI MICHAEL BAY
2015 – THE GAMBLER (2015) REGIA DI RUPERT WYATT
2015 – TED 2 REGIA DI SETH MACFARLANE
2015 – ENTOURAGE REGIA DI DOUG ELLIN
2015 – DADDY’S HOME REGIA DI SEAN ANDERS, JOHN MORRIS
2016 – DEEPWATER – INFERNO SULL’OCEANO REGIA DI PETER BERG
2016 – BOSTON – CACCIA ALL’UOMO REGIA DI PETER BERG
2017 – TRANSFORMERS 5: L’ULTIMO CAVALIERE REGIA DI MICHAEL BAY
2017 – DADDY’S HOME 2 REGIA DI SEAN ANDERS
2017 – TUTTI I SOLDI DEL MONDO REGIA DI RIDLEY SCOTT

Auguri a Mark Wahlberg e Stefania Sandrelli, che compie 72 anni

Auguri a Mark Wahlberg e Stefania SandrelliStefania Sandrelli (72 anni oggi), nata il 5 giugno del 1946 a Viareggio in provincia di Lucca, da Florìda ed Otello, due gesstori di una piccola pensione. Aveva fin da giovane una grande passione per il cinema che la portava a mascherarsi pur di entrare nelle sale che proiettavano film per adulti. Stefania sperimenta inoltre le proprie doti di attrice girando dei filmini in 8mm con il fratello.               Stefania Sandrelli nuda

La svolta arriva quando a soli quindici anni vince un concorso di bellezza nella sua città: Paolo Costa le scatta foto che finisce sul settimanale “Le Ore”. Pietro Germi dopo aver visto la foto la convoca per un provino. Nel frattempo Stefania Sandrelli partecipa a due film: “Gioventù di notte” di Mario Sequi e “Il federale” di Luciano Salce. Nonostante la delusione per la mancata attesa da parte di Stefania, Germi decide di chiamarla per recitare nel suo film “Divorzio all’italiana” (1961), che riesce poi a vincere il Premio Oscar per la migliore sceneggiatura.

Nel frattempo Stefania Sandrelli, a soli sedici anni, si è perdutamente innamorata del cantante Gino Paoli, con il quale vive un’intensa relazione d’amore. Germi la scrittura nuovamente per il film “Sedotta e abbandonata” (1964).

Recita poi ne “Il conformista” (1970) di Bernardo Bertolucci, “C’eravamo tanto amati” (1974) di Ettore Scola e “Quelle strane occasioni” (1976) al fianco di Alberto Sordi.

Nel 1972 lo sportivo Nicky Pende, dal quale nel 1974 ha il suo secondo figlio, Vito. Ma Pende è un frequentatore della vita notturna romana, e il loro rapporto già difficile viene messo definitivamente in crisi dalla breve relazione di Stefania con l’attore francese Gerard Depardieu, incontrato sul set del film “Novecento” (1976) di Bernardo Bertolucci.

Nel 1983si butta nel mondo del cinema erotico con il film “La chiave” di Tinto Brass. Il film ha un grande successo di pubblico e mostra il lato più trasgressivo di Stefania, già apparsa in un nudo integrale nel film “Lulu” (1980) di Mario Missiroli.

Dopo  “La chiave”, Stefania Sandrelli torna a recitare in film non erotici tra cui “Mi faccia causa” (1984) di Steno, “Segreti segreti” (1985) di Giuseppe Bertolucci, “Speriamo che sia femmina” (1986) di Mario Monicelli, “Mignon è partita” (1988) di Francesca Archibugi, “Per amore solo per amore” (1993) di Giovanni Veronesi, “Matrimoni” (1998) di Cristina Comencini, “La cena” (1998) di Ettore Scola, “L’ultimo bacio” (2001) di Gabriele Muccino.

All’inizio degli anni Novanta torna a togliersi i veli per un ruolo cinematografico, interpretando la parte di una donna dalla forte carica trasgressiva nella pellicola Prosciutto Prosciutto” (1992), di Bigas Luna, dove recita accanto a Penelope Cruz e Anna Galiena.

Stefania Sandrelli ha anche recitato in fiction televisive come “Il maresciallo Rocca” e la serie “Il bello delle donne”. Nel 2010 debutta come regista girando il film biografico “Christine Cristina”, in cui la figlia Amanda Sandrelli interpreta la protagonista Cristina da Pizzano.                                      Stefania Sandrelli nuda

Nel 2011 recita in “Tutta colpa della musica” (2011) di Ricky Tognazzi.

L.M.

Le 10 scene più sexy del cinema

Le 10 scene più sexy del cinema

Le 10 scene più sexy del cinema Ghost Jerry Zucker Patrick Swayze, Demi Moore e Whoopi Goldberg streaming vasoSi tratta di una classifica difficile da fare perché è troppo soggettiva ed è molto arduo scegliere i momenti più hot e sexy della storia del cinema. Noi di cinema e dintorni ci proveremo comunque. Anche questa volta, come quando abbiamo trattato Gli striptese più famosi della storia del cinema, non stiamo parlando di film erotici, sarebbe banale, ma di blockbuster internazionali. Buona lettura.

Basic Instinct
ci pare doveroso iniziare da Basic Instinct di Paul Verhoeven e dalla sua mitica scena dell’interrogatorio nel distretto di polizia in cui una diabolica Sharon Stone nei Catherine Tramell accavalla le gambe, facendo impazzire i suoi interlocutori. Il film che è stato un grande successo al botteghino e presenta molte altre scene hot ma abbiamo scelto la più famosa. Se vole te saperne di più ecco un articolo: La scena di Basic Instinct in cui Sharon Stone accavalla le gambe.Le 10 scene più sexy del cinema Basic Instinct con Michael Douglas, George Dzundza, Jeanne Tripplehorn, Sharon Stone sexy leg crossing streaming9 settimane e ½
secondo posto per un classico degli anni ottanta, ovvero 9 settimane e ½. Anche questo film come Basic Instinct presenta molte scene sexy, ma ne abbiamo scelta una in particolare: chi non ricorda la scena di in cui Mickey Rourke passa un cubetto di ghiaccio sul corpo di una bendata Kim Basinger? Eravamo molto indecisi tra questa scena e quella dello spogliarello di Kim Basinger alle note di You Can Leave Your Hat On, scritta da Randy Newman ed eseguita da Joe Cocker.

Le 10 scene più sexy del cinema Nove settimane e mezzo (9½ Weeks) Adrian Lyne con Mickey Rourke, Margaret Whitton, Karen Young, Christine Baranski, Kim Basinger sexy striptease streaming

Mulholland Drive
Mullholland Drive è diretto dal maestro David Lynch, che da vita ad una delle sequenze più sensuali della storia del cinema con protagoniste Betty e Rita, interpretate dalle bellissime Naomi Watts e Laura Harring. Mullholland Drive, capolavoro del regista americano, dalla trama oscura e piena di simbolismi, infatti, ci regala alcuni momenti assolutamente indimenticabili, come la scena d’amore tra la due protagoniste.

Le 10 scene più sexy del cinema Mulholland Drive di David Lynch con Justin Theroux, Naomi Watts, Laura Harring sexy streamingDal Tramonto all’alba
Quarto posto per la scena di Dal Tramonto all’alba di Robert Rodriguez, in cui Salma Hayek con la sua sensuale e spettrale danza si esibisce in uno striptease dall’alto tasso erotico, arrivando perfino a dare da bere con il piede a un entusiasta Quentin Tarantino. Robert Rodriguez fin dagli esordi ci ha abituato alle scene sexy nei suoi film, ma questa scena batte tutte le altre.

Le 10 scene più sexy del cinema Dal tramonto all'alba (From Dusk till Dawn) Robert Rodríguez con George Clooney, Quentin Tarantino, Harvey Keitel, Juliette Lewis, Salma Hayek Santanico Pandemonium sexy striptease streamingEyes Wide Shut
Al quinto posto mettiamo Eyes Wide Shut di Stanley Kubrick, ridurre tutto il film ad una sola scena non si può fare, in questo film viene rappresentata la seduzione in maniera anticonvenzionale ed eccentrica. Un film che vede protagonisti Nicole Kidman e Tom Cruise nei panni dei coniugi Harford, che a quel tempo erano sposati pure nella vita reale. Abbiamo scelto un singolo scatto del film con protagonista Nicole kidman.Le 10 scene più sexy del cinema Eyes Wide Shut Stanley Kubrick Tom Cruise, Madison Eginton, Jackie Sawris, Sydney Pollack Nicole Kidman sexy naked streamingA History of Violence
Sesto posto per la scena di A History of Violence di David Cronenberg in cui Maria Bello fa sesso con il marito Viggo Mortensen sulle scale di casa, una delle sequenze di passione più selvagge della storia del cinema. Il film è tratto da una celebre graphic novel e racconta di una famiglia come le altre scossa dall’improvviso avvento della violenza. In A History of Violence attraverso le scene di sesso viene sottolineato il cambiamento del protagonista Viggo Mortensen: prima i rapporti con la moglie sono dolci e passionali, poi selvaggi e violenti.

Le 10 scene più sexy del cinema A History of Violence David Cronenberg con Viggo Mortensen, Ed Harris, William Hurt, Maria Bello sexy cheerleader streamingThe dreamers
Settimo posto per The dreamers, film di Bernardo Bertolucci ambientato nella Parigi del sessantotto, che ha per protagonisti, come da titolo, tre sognatori. In questo film si passa dall’incesto, all’amore omosessuale, alla scoperta della propria sessualità. Anche qui trovare una scena in particolare non si può fare. I tre ragazzi protagonisti sono interpretati da Michael Pitt, Eva Green e Louis Garrel.Le 10 scene più sexy del cinema The Dreamers Bernardo Bertolucci, Michael Pitt, Louis Garrel, Eva Green sexy naked streaming ParisChloe
Ottavo posto per Chloe di Atom Egoyan in cui la giovane Amanda Seyfried veste i panni di Chloe, una affascinante prostituta ingaggiata da una donna per sedurre il marito ed avere così le prove concrete della sua infedeltà. La situazione però diventerà ben presto molto ambigua e coinvolgerà anche la moglie interpretata da Julianne Moore in un gioco di seduzione. Anche in questo coso è difficile trovare una scena da analizzare.Le 10 scene più sexy del cinema Chloe Atom Egoyan Julianne Moore, Liam Neeson, Amanda Seyfried streamingGhost – Fantasma
Nono posto per la scena di Ghost, diretto da Jerry Zucker, in cui Patrick Swayze e Demi Moore lavorano insieme la ceramica. Questa volta l’atmosfera evocata è romantica, oltre che sensuale. L’indimenticabile e tenera sequenza è stata oggetto di una spassosa parodia in Una pallottola spuntata 2½, diretto da David Zucker, il fratello di Jerry e con protagonista l’esilarante Leslie Nielsen.Le 10 scene più sexy del cinema Ghost Jerry Zucker Patrick Swayze, Demi Moore e Whoopi Goldberg streamingIl laureato
Decimo posto per la scena de Il laureato di Mike Nichols, in cui Anne Bancroft nei panni della signora Robinson seduce il giovane Benjamin “Ben” Braddock, interpretato da Dustin Hoffman. La frase detta nella circostanza dal giovane Dustin Hoffman “Signora Robinson, lei sta tentando di sedurmi”, è probabilmente una delle più famose della storia del cinema. Il film presenta un’indimenticabile colonna sonora firmata Simon & Garfunkel e tra le tante canzoni troviamo “Mrs. Robinson” e “The Sound of Silence“.

Le 10 scene più sexy del cinema The Graduate (Il laureato) Mike Nichols Dustin Hoffman Anne Bancroft Katharine Ross streaming

I film più censurati della storia

I film più censurati della storia censoredLa censura è storia molto antica che accompagna il cinema fin dagli albori per svariati motivi, da quelli sociali a quelli politici o religiosi. Quello che in pochi sanno è che la maggior parte dei film film che arrivano nelle sale non sono nella versione originale voluta dal regista. Questo accade perché da una parte c’è la censura preventiva attuata dai produttori, che vogliono evitare che al film venga apposto il bollino del vietato ai minori, per poter avere un pubblico maggiore guadagnare più denaro, dall’altra quella dei singoli paesi, che costringono i distributori a eliminare determinate scene che potrebbero essere diseducative o turbare il pubblico.
Alcuni film sono stati oggetto della censura più di altri, ecco un elenco in ordine cronologico con la motivazione probabilmente assurda con la quale sono stati tagliati o bandi, giudicate voi:

Scarface – Lo sfregiato (1932)

Scarface – Lo sfregiato è un film del 1932 diretto da Hoscarface I film più censurati della storiaward Hawks e da Richard Rosson  che trattava la vita di Al Capone. Questo capolavoro del gangster-movie viene proiettato nelle sale solo nel 1932, dopo due anni di lotta con la commissione di censura. Hawks per addolcire la commissione censura fece precedere il film da un’introduzione moraleggiante di condanna verso personaggi come Camonte.

Freaks (1932)

Freaks è un film del 1932 diretto da Tod Browning, ambientato nel mondo del circo.  Il film è interpretato da veri e propri fenomeni da baraccone e vengono mostrate persone con deformità fisiche. Questo causò censure e divieti in Italia, Finlandia, Irlanda e Gran Bretagna.

Il mio corpo ti scalderà (1943il mio corpo ti scalderà the outlaw I film più censurati della storia)

Il mio corpo ti scalderà è un film del 1943 diretto da Howard Hughes e incentrato sulle figure dei fuorilegge saga di Doc Holliday e Billy the Kid. Questo film fu vietato per diversi anni a causa dell’attrice Jane Russell. Le sue forme infatti erano considerate troppo sensuali e i suoi abiti non erano in sintonia con il Codice Hays, che dettava gli standard di moralità per le pellicole cinematografiche americane.
Il film, pur essendo stato completato nel 1941, non poté essere subito distribuito perché la censura ne proibì la proiezione pubblica, che avvenne solo in determinati SI film più censurati della storia io sono curiosa - giallo streamingtati degli USA due anni dopo e solo nel 1946 fu autorizzata su tutto il territorio degli Stati Uniti.

Io sono curiosa – Giallo (1967)

Io sono curiosa – Giallo è un film del 1967 diretto da Vilgot Sjöman. Il film include varie scene esplicite di nudità integrali e di rapporti sessuali completi. Nel 1969 il film fu bandito nello stato del Massachusetts perchè era considerato pornografico. Dopo un processo presso la Corte Distrettuale del distretto del Massachusetts il film non fu più considerato osceno.

Arancia Meccanica (1971)

Arancia meccanica è un film del 1971 diretto da Stanley KArancia Meccanica I film più censurati della storiaubrick e tratto dall’omonimo romanzo scritto da Anthony Burgess. In Italia il capolavoro di Kubrick fu vietato ai minori di 18 anni fino al 2007, poi limite fu abbassato a 14. Il film fu vietato anche in Irlanda (1971-2000), Gran Bretagna (1973-2000), Singapore, Malesia, Corea del Sud e Spagna.

Ultimo tango a Parigi (1972)

Ultimo tango a Parigi è un film del 1972 diretto da Bernardo Bertolucci. Il film creò scandalo in Italia per le numerose scene di sesso esplicito e di nudo. Il film fu proiettato integralmente in anteprima mondiale il 14 ottobre 1972 a New York, in Italia uscì nelle sale il 15 dicembre 1972 a Porretta Terme.La settimana seguente il film fu sequestrato per “esasperato pansessualismo fine a se stesso”.
Iniziò subito un iter giudiziario che portò, dopo i primiultimo tango a parigi I film più censurati della storia due gradi di giudizio, alla sentenza della Cassazione che condannò la pellicola alla distruzione. Furono salvate fortunosamente alcune copie che oggi sono conservate presso la Cineteca Nazionale.
Per il regista ci fu una sentenza definitiva per offesa al comune senso del pudore, reato per il quale fu privato dei diritti politici per cinque anni e fu condannato a quattro mesi di detenzione (pena poi sospesa).
A distanza di quindici anni, nel 1987, la censura riabilitò il film, permettendone la distribuzione nelle sale.
Il film fu censurato anche a Singapore, in Nuova Zelanda, Portogallo (1973-1974), Spagna e Corea del Sud.

L’ultima casa a sinistra (1972)I film più censurati della storia L'ultima casa a sinistra

L’ultima casa a sinistra è un horror statunitense scritto e diretto da Wes Craven. Il film uscì nelle sale statunitensi il 30 agosto 1972, mentre uscì nelle sale italiane solo il 20 giugno 1973.
Il film fu vietato in Gran Bretagna (1972-2002), Singapore, Malesia, Islanda, Nuova Zelanda, Norvegia, Germania e Australia.

Gola profonda (1972)

La vera gola profonda è un film pornografico interpretato da LinI film più censurati della storia la vera gola profonda streamingda Lovelace e diretto da Gerard Damiano. Alla sua uscita nei cinema Gola Profonda diventò un successo clamoroso e ricevette attenzione anche da parte di un pubblico che di solito non frequentava le sale a luci rosse, uscì in questo modo dalla nicchia riservata al cinema hard e diventò un caso nazionale negli Stati Uniti.
Solo in alcune zone degli Stati Uniti il film fu vietato, in altre no, come ad esempio nello stato di New York, dove un giudice non lo ritenne osceno.
In Gran Bretagna, il film fu totalmente vietato, e non fu possibile vederlo fino a dieci anni dopo la sua uscita. La versione integrale in DVD vietata ai minori di 18 anni venne messa in commercio solo nel 2000.

L’esorcista (1973)

L’esorcista è un horror diretto da William Friedkin e tratto dall’omonimo romanzo di William Peter Blatty, che scrisse anche la sceneggiatura del filI film più censurati della storia  L'Esorcista streamingm.
Il film fu vietato nel Regno Unito (dove fu bandito fino al 1999), in Malesia, a Singapore e censurato in molti paesi del mondo.

Non aprite quella porta (1974)

Non aprite quella porta è horror indipendente e a basso costo diretto da Tobe Hooper.
Il film è stato bandito dalla Gran Bretagna per 25 anni e vietato ai minori di 18 in Italia, Francia, India e Germania.

Salò o le 120 giornate di Sodoma (1975)

Salò o le 120 giornate di Sodoma è l’ultimo film scritto e diretto da Pier Paolo Pasolini. Questa pellicola è parzialmente ispirata al romanzo del marchesI film più censurati della storia salò o le 120 giornate di sodoma streaminge Donatien Alphonse François De Sade Le centoventi giornate di Sodoma.
Il film fu vietato in Italia, Finlandia, Australia, Germania, Nuova Zealanda e Norvegia. In Italia solo nel 1991 venne riconosciuta piena dignità artistica al film e nel 2003 Salò o le 120 giornate di Sodoma è uscito in commercio in DVD in versione restaurata.

Non violentate Jennifer  (1978)

Non violentate Jennifer è un film diretto da Meir Zarchi. Questa pellicola fu vietata in Irlanda, Norvegia, Islanda e Germania Ovest, in quasi tutti gli altri stati fu invece censurato.

Niente di nuovo sul fronte occidentale (1979)

Niente di nuovo sul fronte occidentale è un film tv diretto da Delbert Mann e tratto dall’omonimo romanzo di Erich Maria Remarque.
Questa pellicola fu bandita da Austria, Germania e Italia a causa del suo antiI film più censurati della storia brian di nazareth streamingmilitarismo.

Brian di Nazareth (1979)

Brian di Nazareth è una commedia del gruppo comico inglese Monty Python ed è diretta da Terry Jones.
Il film fu attaccato e censurato per blasfemia in diversi paesi tra i quali la Norvegia. In Svezia il film fu pubblicizzato con questo curioso slogan: “Questo film è talmente divertente che in Norvegia l’hanno censurato. “

Io, Caligola (1979)

Io, Caligola è un film diretto da Tinto Brass che narra vizi e perversione dell’imperatore Caligola. Fu vietato in Canada, Australia e Islanda, in molti altri stati fu censurato.

Cannibal Holocaust (1980)

Cannibal Holocaust I film più censurati della storia Cannibal holocaust streamingè un film diretto da Ruggero Deodato, che dopo la sua uscita generò molte polemiche, per le reali uccisioni di animali rappresentate sullo schermo e per l’impressionante realismo delle sue scene.  Cannibal Holocaust è probabilmente uno dei film più controversi della storia del cinema perchè fu censurato in più di 50 paesi. In Inghilterra il film è stato inserito tra i cosiddetti video nasties, cioè i film banditi perché ritenuti snuff movie.
Il film ottenne il visto dalla censura italiana il 6 febbraio 1980 e fu vietato ai minori di 18 anni. Per avere il consenso della censura fu ampiamente tagliato, infatti furono eliminati ben 326,4 metri di pellicola.

La casa (1981)

La casa è un film horror/splatter del 1981 diretto da Sam Raimi. La pellicola fu vietata in Finlandia, Islanda, Germania e Irlanda.

L’ultima tentazione di Cristo (1988)I film più censurati della storia l'ultima tentazione di Cristo

L’ultima tentazione di Cristo è un film diretto da Martin Scorsese e tratto dal romanzo del 1960 L’ultima tentazione del greco Nikos Kazantzakis. Il film descrive un Gesù molto più umano di quello di cui si parla nelle scritture e per questo motivo venne vietato in Turchia, Israele, Cile e Singapore.
In molti stati dopo l’uscita del film vi furono inoltre accese proteste e manifestazioni anche violente, come avvenne ad esempio in Francia.

Natural Born Killers (1994)

Assassini natiI film più censurati della storia natural born killers streaming – Natural Born Killers è un film diretto da Oliver Stone e interpretato da Juliette Lewis e Woody Harrelson.
Il film, scritto da Quentin Tarantino, fu vietato in Irlanda e inizialmente bloccato in USA ma poi rimesso in circolazione dopo alcuni tagli alla pellicola.

Una settimana da Dio (2003)

Una settimana da Dio è una divertente commedia diretta da Tom ShI film più censurati della storia il codice da vinci film streamingadyac ed interpretato da Jim Carrey, Morgan Freeman e Jennifer Aniston. Qquesto film fu vietato per blasfemia in Egitto, Malesia, Myanmar e Iran.

Il codice da Vinci (2006)

Il codice da Vinci è un  thriller diretto da Ron Howard e basato sull’omonimo romanzo best-seller di Dan Brown.
Il film è stato vietato per blasfemia in Egitto, Giordania, Libano, Iran, Sri Lanka, Pakistan, Samoa e India.

A Serbian Film (2009)

A Serbian Film è il primo film del regista serbo Srđan Spasojević. La pellicola è stata vietata in UK, Spagna, Norvegia, Finlandia, Brasile, Australia e censurato nella maggior parte degli altri paesi.I film più censurati della storia the human centipede 2

The Human Centipede 2  (2011)

The Human Centipede 2 è diretto da Tom Six ed è il sequel di The Human Centipede.Il film è stato vietato in Gran Bretagna, a causa delle scene violente. Il è stato ufficialmente bannato dalla censura inglese a causa della sua “sessualità violenta e potenzialmente oscena”.

La luna

Il celebre soprano Caterla luna Bernardo Bertolucci Jill Clayburghina Silveri dopo la morte del marito per un improvviso infarto, parte da Brooklin e si trasferisce a Roma col figlio adolescente Joe. Il ragazzo cade nel tunnel dell’eroina che gli viene procurata dall’amico marocchino Mustafa. La madre per cercare di salvarlo abbandona la musica classica e si occupa a tempo pieno di lui.

Il rapporto madre-figlio è il fulcro tematico del film: un rapporto violento, doloroso e morboso. Vengono introdotti tanti temi senza però svilupparne nessla luna 7 streaming Bernardo Bertolucci Jill Clayburghuno fino in fondo, come ad esempio quello della droga, che viene trattato in maniera semplicistica, quasi banale.
Brevi apparizioni di attori tra cui:Tomas Milian, Carlo Verdone e Roberto Benigni.
Film troppo lungo e molto lento, che risulta alla lunga soporifero.
All’epoca suscitò, non pochi dissensi, come spesso accadeva col cinema di Bertolucci.

Titolo originale: La luna

Lingua originale: Italiano/Inglese

Paese di produzione: Italia, USA

Anno:1979

Durata:142 min

Genere:drammatico

Regia:Bernardo Bertolucci

Attori: Jill Clayburgh, Matthew Barry,Tomas Milian, Roberto Benigni, Fred Gwynne, Elisabetta Campetti, Alida Valli, Mimmo Poli, Renato Salvatori, Jole Silvani, Laura Betti, Franco Citti, Veronica Lazar, Carlo Verdone, Ronaldo Bonacchi

Soggetto:Franco Arcalli, Bernardo Bertolucci, Giuseppe Bertolucci

Fotografia:Vittorio Storaro

Montaggio:Gabriella Cristiani

Musiche:Ennio Morricone

Scenografia:Maria Paola Maino, Gianni Silvestri