Archivi tag: Back To The Future

Mostra su Ritorno al futuro a Torino

Mostra su Ritorno al futuro a Torino

Mostra su Ritorno al futuro a Torino, si chiama “Back to the Future” come il titolo del film in lingua originale

Mostra su Ritorno al futuro a Torino
Sta per arrivare “Back to the Future”, la mostra su Ritorno al futuro a Torino. L’esposizione verrà ospitata al Mufant, il Museo torinese del Fantastico e della Fantascienza, e sarà inaugurata oggi, domenica 2 febbraio e durerà fino al 30 aprile

Si tratta di un vero e proprio omaggio a Ritorno al futuro, un cult movie, a 35 anni dalla sua uscita. I visitatori potranno ammirare molti esemplari del collezionista torinese Giancarlo Ghibaudo. Tra gli oggetti esposti libri, giocattoli, videogiochi, fumetti, fogli di produzione del film e le tavole a disegno (chiamate cell) della meno nota serie animata del 1991. Serie animata ovviamente basata sul film del 1985, scritto da Bob Gale con Robert Zemeckis che ne ha curato anche la regia.

Mostra su Ritorno al futuro a Torino 1
Il Mufant è il primo museo in Italia interamente dedicato a tematiche fantastiche e fantascientifiche e si trova in via Guglielmo Reiss Romoli 49/bis a Torino. Per tutti gli appassionati di fantascienza, i fan della pellicola e per i tutti cinefili, questa mostra rappresenta un’occasione imperdibile per conoscere aneddoti e curiosità su Ritorno al futuro.

Domani non solo parte la mostra sul popolare film che racconta le vicende di Marty McFly e Doc Emmett L. Brown, verrà anche inaugurata la statua che riproduce il dragone Fucanglong. amato da molte generazioni

Inoltre, in occasione del Capodanno Cinese – che purtroppo nel mondo non si è potuto festeggiare per bene a causa dello scoppio dell’epidemia di coronavirus 2019-nCoV – oltre alla mostra sul Ritorno al futuro verrà inaugurata la statua che riproduce il dragone Fucanglong. La creatura fantastica della mitologia cinese custodisce i tesori sepolti nelle viscere della terra.

Mostra su Ritorno al futuro a Torino 3
Sempre nel 1985 era uscito L’anno del dragone, pellicola di Michael Cimino con Mickey Rourke che interpretava un poliziotto reduce del Vietnam, che combatte la malavita della Chinatown di New York.

Alla mostra è anche esposto un documento importante: il foglio di produzione nel quale si scopre che il primo attore scelto per il suo ruolo era in realtà Eric Stoltz, poi rimpiazzato da Michael J. Fox perché Zemeckis preferiva un personaggio più ironico.

L.M.

Twin Pines Mall

Twin Pines Mall, il centro commerciale di Ritorno al futuro, che cambia nome per effetto delle azioni di Marty

Il primo segnale dell’alterazione della realtà provocata dal viaggio di Marty nel passato appare quando lui stesso torna nel presente e il nome del centro commerciale non è più “Twin Pines Mall”,  ma è diventato “Lone Pine Mall”

Twin Pines Mall, il centro commerciale di Ritorno al futuro
Le due insegne del centro commerciale inserite nella stessa foto

Sono tantissime le curiosità che si possono notare ad una visione attenta di Ritorno al futuro, spesso su questo blog se ne è parlato. Una di queste riguarda il cambiamento del nome del centro commerciale di Hill Valley, provocato dalle azioni di Marty quando torna indietro nel passato.

Se vi ricordate nel 1985, quando Marty McFly viene svegliato nel cuore della notte da Doc Emmett Brown per assistere al suo esperimento scientifico, i due si incontrano nel parcheggio di un centro commerciale. Il nome del centro commerciale è Twin Pines Mall (Centro Commerciale Pini Gemelli).

Twin Pines Mall back to the future
Marty nel 1955 modifica tanti aspetti del passato che avranno un effetto dirompente quando ritonerà alla sua vita di tutti i giorni

Quando Marty finisce nel 1955 cercando di scappare dai terroristi libici che hanno ucciso l’amico Doc, il centro commerciale non esisteva ancora ed al suo posto c’era il ranch di Mr Peabody.

Marty quando esce dalla DeLorean DMC-12, essendo una macchina del futuro ed indossando un casco, viene scambiato per un alieno e minacciato con un fucile. Il ragazzo nello scappare abbatte uno dei due pini gemelli della fattoria. Il ranch era chiamato “Twin Pines Ranch”.

Quando il protagonista di Ritorno al futuro torna nel 1985, le sue azioni nel passato hanno avuto delle conseguenze ed una di queste è il cambiamento del nome del centro commerciale in “Lone Pine Mall” (Centro Commerciale Pino Solitario).

Luca Miglietta

Le mutande di Ritorno al futuro indossate da Marty

Le mutande di Ritorno al futuro indossate da Marty McFly

Ecco quale ora il vero marchio che c’era sulle mutande di Ritorno al futuro, nella traduzione italiana si crea un anacronismo facilmente evitabile utilizzando un Brand diverso da Levi Strauss in luogo dell’originale

Le mutande di Ritorno al futuro indossate da Marty McFly
Le mutande di Ritorno al futuro. Il nome che Lorraine Baines da al figlio Marty in Ritorno al futuro non è Levi Straus come nella versione doppiata in italiano o spagnolo, ma Calvin Klein. In quella francese invece viene chiamato Pierre Cardin.

Un motivo c’è: in Italia nel 1985, l’anno in cui è uscita la pellicola, nessuno sapeva che marca fosse la Calvin Klein. Il marchio non aveva ancora spopolato da noi come già aveva fatto negli Stati Uniti. Il marchio Calvin Klein diventa infatti popolare e molto venduto nel nostro paese a partire dagli anni novanta.

Le mutande di Ritorno al futuro indossate da Marty McFly
Un pasticcio creato dai traduttori italiani e spagnoli, che crea problemi spazio – temporali, curioso pensando alla tematica dei viaggi nel tempo di cui tratta il film

Ve ne renderete conto se provate a guardare Ritorno al futuro in lingua originale. Questa scelta dei traduttori italiani crea un anacronismo, che in lingua originale non c’è: negli Stati Uniti del 1955 i Levi’s erano già molto conosciuti. La Levi’s è nota addirittura fin dalla fine del XIX secolo e quindi Lorraine non avrebbe mai potuto pensare che quel ragazzo venuto dal nulla si chiamasse Levi Strauss, dopo avere letto questo nome sulle sue mutande ed i Jeans di Marty.

Ecco perchè in lingua originale Lorraine chiama Marty Calvin Klein, un nome che negli anni cinquanta non significava nulla, perchè l’azienda, fondata dall’omonimo stilista, nacque solo nel 1968. Proprio l’anno in cui nella finzione cinematografica nasce Marty McFly, chissà se gli sceneggiatori  Robert Zemeckis (anche regista) e Bob Gale ci avevano pensato.

Luca Miglietta

Nessun reboot di Ritorno al Futuro finchè potrò dire la mia

Nessun reboot di Ritorno al Futuro finchè potrò dire la mia

Frank Marshall rassicura sull’intoccabilità del franchise: nessun reboot di Ritorno al Futuro finchè potrò dire la mia

ritorno al futuro Frank Marshall: nessun reboot di Ritorno al Futuro finchè potrò dire la miaFortunatamente nessun reboot di Ritorno al Futuro ed Et in vista

Nessun reboot di Ritorno al Futuro finchè potrò dire la mia. Frank Marshall, il famoso produttore dei due cult degli anni Ottanta Et e Ritorno al futuro, ha insistito sul fatto che finché lui potrà respingere le richieste, non ci sarà mai e poi mai un reboot dei due film.

Purtroppo in questi ultimi anni ad Hollywood per carenza di idee stanno facendo una serie di remake/reboot di celebri pellicole di culto, nella maggior parte dei casi peggiori dell’originale. Remake che in alcuni casi non hanno neppure avuto grande successo come il clamoroso flop al botteghino di Ben Hur, che rispetto all’originale del 1959 (aveva portato a casa ben 11 Oscar e un enorme successo di pubblico) è stato ignorato nelle sale. In altri come in quello di Star Wars: Il risveglio della Forza, hanno avuto un grande successo di pubblico, ma hanno diviso la critica e deluso numerosi fan. I fan cresciuti con gli eroi ed i film originali si sono infatti trovati davanti a un rifacimento non all’altezza.

Finalmente però una buona notizia: nessun reboot di Ritorno al Futuro. Marshall ha lavorato in tutti e tre i film di Back To The Future come produttore esecutivo, e già in passato aveva sottolineato che non avrebbe permesso ad alcun regista di avvicinarsi al classico del 1985 per farne una nuova versione. Il produttore ha riconfermato questa dichiarazione in una recente intervista per Yahoo!, insistendo sul fatto che l’opera diretta da Robert Zemeckis non ha alcun bisogno di essere toccata.

Ritorno al futuro parte III streaming di Robert Zemeckis con Christopher Lloyd, Michael J. Fox, Mary Steenburgen, Lea Thompson, James Tolkan, Elisabeth Shue, Thomas F. Wilson 138 Frank Marshall: nessun reboot di Ritorno al Futuro finchè potrò dire la miaFrank Marshall ha infatti affermato:

sì, finché io avrà modo di dire la mia è sicuro che non ci sarà nessun intervento. Esattamente come ciò che già esiste per ET, siamo intenzionati a far si che questi film di culto non vengano mai toccati in futuro.

Robert Zemeckis stesso nel 2015 aveva detto:

il film non può avvenire senza la sua approvazione, e lui non vuole fare nè un remake nè un reboot.

Anche Bob Gale, sceneggiatore al pari di Robert Zemeckis della trilogia, aveva affermato nel 2014 che non poteva essere girato un Ritorno al Futuro 4. aveva poi aggiunto però:

ammettiamolo, abbiamo visto un sacco di sequel realizzati anni e anni dopo, e non credo di poterne citare uno che sia fatto bene. Non credo che si possa ricatturare lo spirito degli originali.

Dichiarazioni molto confortanti che però non lasciano del tutto tranquilli: perchè l’impossibilità di fare un remake sembra essere ancorata alla permanenza di Marshall in qualità di produttore. Cosa succederà quando il produttore andrà in pensione? Per un bel numero di anni in ogni caso non si parlerà di un rifacimento delle avventure di Marty McFly e Doc Emmett L. Brown a bordo della loro DeLorean.

Luca Miglietta

Ritorno al futuro parte II streaming di Robert Zemeckis con Michael J. Fox, Christopher Lloyd, Lea Thompson, Thomas F. Wilson, Elisabeth Shue, James Tolkan 36 Frank Marshall: nessun reboot di Ritorno al Futuro finchè potrò dire la mia