Sully (2016) di Clint Eastwood

Sully (2016) di Clint Eastwood

Sully (2016) di Clint Eastwood al 34° Torino Film Festival

Sully (2016) di Clint Eastwood, Tom Hanks, Aaron Eckhart, Laura Linney, Anna GunnTra le moltissime prime visoni e non che potrete ammirare al Torino Film Festival c’è sicuramente Sully. Si tratta del nuovo film di Clint Eastwood, che è già stato colto positivamente nelle sale americane ma nel nostro paese uscirà a partire dal primo dicembre. Quindi non si può certo perdere l’anteprima al Tff sabato 19 alle 19,30 al Reposi Tre, dove Sully sarà proiettato in versione originale con sottotitoli in italiano.

Tra gli ospiti in sala all’anteprima torinese ci sarà inoltre proprio Chesley ‘Sully’ Sullenberger, il comandante dell’aereo su cui s’incentra la storia.

Sully è il primo film ad essere girato interamente in formato IMAX e si basa sull’autobiografia Highest Duty: My Search for What Really Matters, scritta dallo stesso Chesley Sullenberger con l’aiuto del giornalista Jeffrey Zaslow.

Sully (2016) di Clint Eastwood, Tom Hanks, Aaron Eckhart, Laura Linney, Anna Gunn 6Sully

Lingua originale: inglese
Paese di produzione: Stati Uniti d’America
Anno: 2016
Durata: 96 min
Colore: colore
Audio: sonoro
Rapporto: 2,39 : 1
Genere: biografico, drammatico
Regia: Clint Eastwood
Soggetto: memorie di Chesley Sullenberger, Jeffrey Zaslow (co-autore)
Sceneggiatura: Todd Komarnicki
Produttore: Clint Eastwood, Frank Marshall, Tim Moore, Allyn Stewart
Produttore esecutivo: Bruce Berman, Kipp Nelson
Casa di produzione: BBC Films, FilmNation Entertainment, Flashlight Films, The Kennedy/Marshall Company, Malpaso Productions, RatPac Entertainment, Village Roadshow Pictures, Warner Bros.
Distribuzione in Italia: Warner Bros.
Fotografia: Tom Stern
Montaggio: Blu Murray
Musiche: Christian Jacob
Scenografia: James J. Murakami
Costumi: Deborah Hopper
Trucco: Debra-Lee Davidson, Ren Rohling, Matthew Silva, Nico Sohn

Sully (2016) di Clint Eastwood, Tom Hanks, Aaron Eckhart, Laura Linney, Anna Gunn 4
Attori e personaggi che interpretano:

Tom Hanks: Chesley ‘Sully’ Sullenberger
Aaron Eckhart: Jeff Skiles
Laura Linney: Lorraine Sullenberger
Anna Gunn: dott. Elizabeth Davis
Autumn Reeser: Tess Soza
Holt McCallany: Mike Cleary
Jerry Ferrara: Michael Delaney
Molly Hagan: Doreen Welsh
Jamey Sheridan: Ben Edwards
Max Adler: Jimmy Stefanik
Sam Huntington: Jeff Kolodjay
Valerie Mahaffey: Diane Higgins
Chris Bauer: Larry Rooney
Mike O’Malley: Charles Porter
Jeff Kober: L.T. Cook
Ann Cusack: Donna Dent
Michael Rapaport: Pete

Sully (2016) di Clint Eastwood, Tom Hanks, Aaron Eckhart, Laura Linney, Anna Gunn 3 streamingSinossi si Sully

Il 15 gennaio 2009, il volo US Airways 1549 decolla dall’aeroporto LaGuardia di New York, direzione Charlotte, Carolina del Nord. A bordo ci sono centocinquanta passeggeri e in cabina di pilotaggio il comandante Chesley «Sully» Sullenberger e il copilota Jeff Skiles. A 2800 piedi d’altezza uno stormo di uccelli colpisce il velivolo, costringendo il pilota a un ammaraggio d’emergenza, perfettamente riuscito. Nessun passeggero perde la vita in quello che è ricordato come il «Miracolo dell’Hudson», e solo grazie alla destrezza e all’esperienza di Sully. Sul comandante, però, lo scampato incidente ha conseguenze emotivamente devastanti, complici le varie testimonianze che è chiamato a rilasciare al National Transportation Safety Board per difendere le sue azioni.

Sully (2016) di Clint Eastwood, Tom Hanks, Aaron Eckhart, Laura Linney, Anna Gunn 2 streamingA Tom Hanks a proposito del film e del suo personaggio aveva detto:

Sully non è un film sui supereroi con poteri straordinari, ma la storia di un uomo che cercava solo di fare bene il proprio lavoro. Il libro sui fatti realmente tutti accaduti, Highest Duty: My Search for What Really Matters, scritto dallo stesso Sullenberg e ancora oggi un best seller del New York Times, mi aveva affascinato e coinvolto anche per l’inchiesta che seguì.

E poi ha proseguito:

non credo ai miracoli: Sully sapeva semplicemente che, con la sua esperienza, avrebbe potuto tentare e portare a termine ciò che fece. Poi nei minimi particolari spiegò tutto alle compagnie di assicurazione aeree, che lo misero sotto torchio con una inchiesta che mirava a scardinare e a minare la sua reputazione. Sully amava il volo sin da quando, ragazzino di 14 anni, aveva iniziato a prendere dimestichezza con gli aeroplani, e quella sua esperienza da pilota provetto e da uomo ormai adulto, cambiò non solo la sostanza della sua esistenza, ma anche quella di tanti dei suoi passeggeri.

Sully (2016) di Clint Eastwood, Tom Hanks, Aaron Eckhart, Laura Linney, Anna Gunn 5Clint Eastwood parla così del suo film:

il film è un tributo agli abitanti di New York, avrebbe potuto essere una catastrofe ma non lo è stata grazie all’abilità dei piloti.

Clint Eastwood alla presentazione del film a Los Angeles aveva anche raccontato un episodio della sua vita quando si era trovato faccia a faccia con la morte, proprio a causa di un disastro aereo.

Avevo 21 anni, ero nella Army sulla Navy Plane di un volo da Seattle ad Alameda. Per una tempesta, l’aereo semplicemente “cadde” a Pont Reyes, in California. Mi ritrovai nelle gelide acque del Pacifico e nuotando mi dissi: “Ventuno anni sono pochi anni per una persona che vuole vivere!”. Ho spesso pensato alle riflessioni che feci in quel giorno di pericolo.

Anni dopo poi il regista scoprì anche che le acque di quel tratto di Oceano Pacifico erano popolate di squali bianchi. Un episodio che deve averlo influenzato nel girare Sully.

Trailer di Sully: Link

Luca Miglietta

Sully (2016) di Clint Eastwood, Tom Hanks, Aaron Eckhart, Laura Linney, Anna Gunn 7

The Love Witch (2016) di Anna Biller

The Love Witch (2016) di Anna Biller

The Love Witch (2016) di Anna Biller al trentaquattresimo Torino Film Festival

The Love Witch (2016) Anna Biller Elle Evans, Samantha Robinson, Lily HollemanThe Love Witch è un film del 2016 della regista americana Anna Biller, che torna a dirigere un film a quasi dieci anni di distanza dalla commedia erotica Viva, presentato al Torino Film Festival del 2007. Viva era il primo lungometraggio di Anna Biller, dopo alcuni cortometraggi e spettacoli teatrali. Si trattava di un film che esplorava le avventure sessuali di due coppie nella Los Angeles degli anni settanta. Il più grande successo della regista probabilmente l’apprezzato corto horror A Visit from the Incubus (2001). Anna Biller è una regista che sul set si occupa di tutto: dirige, scrive da sè le sue opere, produce, lavora sulle musiche, sui costumi, sulle scenografie e si spoglia addirittura davanti alla macchina da presa.

The Love Witch (2016) Anna Biller Elle Evans, Samantha Robinson, Lily Holleman 2 streamingThe Love Witch

The Love Witch
Titolo originale: The Love Witch
Genere: Commedia
Paese: USA 2016
Durata 120 min
Regia: Anna Biller
Attori: Elle Evans, Samantha Robinson, Lily Holleman, Jeffrey Vincent Parise, Dani Lennon, Gian Keys, Stephen Wozniak, Laura Waddell, Bernard Bullen, Clive Ashborn

The Love Witch (2016) Anna Biller Elle Evans, Samantha Robinson, Lily Holleman elaine drivingSinossi dal sito del Torino Film Festival:

California, anni Sessanta. Quando la bellissima Elaine, che si professa strega per amore, rimane vedova in circostanze misteriose, decide di trasferirsi da San Francisco in una cittadina di provincia dove magia e riti orgiastici sono tollerati. Qui, per mezzo di pozioni e sortilegi, potrà dare inizio alla ricerca dell’uomo ideale. Con conseguenze spesso sanguinose…

the-love-witch-2016-anna-biller-elle-evans-samanThe Love Witch (2016) Anna Biller Elle Evans, Samantha Robinson, Lily Holleman magicAnna Biller ha così presentato The Love Witch:

volevo realizzare un film su una strega, perché penso che ogni donna sia un po’ come una strega agli occhi degli uomini che non la capiscono: vale a dire, misteriosa, pericolosa, diversa, anormale. Elaine, il personaggio principale, si trova davanti costantemente a uomini che impazziscono per lei a causa della sua sensualità. Ma in realtà non la amano, e questo la fa sentire sola e alienata. Così lei si prende la sua vendetta. Elaine è mostruosa, scatena il caos ovunque vada, ma è anche simpatica, perché sostanzialmente impazzisce perchè è una donna, e sta lottando per trovare l’amore e l’accettazione in un mondo che l’ha delusa ogni volta.

Trailer di The Love Witch: Link (questo video streaming di youtube è visibile solo se si fa il log in, per via dei contenuti vietati ai minori. Bisogna solo fare il log in e confermare l’età)

Trailer di The Love Witch su Vimeo, accessibile a tutti: Link 2

The Love Witch (2016) Anna Biller Elle Evans, Samantha Robinson, Lily Holleman 5

Free State of Jones (2016) di Gary Ross

Free State of Jones (2016) di Gary Ross

Free State of Jones al trentaquattresimo Torino Film Festival

Free State of Jones Gary Ross Matthew McConaughey, Gugu Mbatha Raw, Mahershala Ali, Keri Russell, Brian Lee Franklin, Donald Watkins, Christopher Berry 2Free State of Jones è un film del 2016 scritto e diretto da Gary Ross, che sarà presentato al 34° Torino Film Festival, in programma dal 18 al 26 novembre 2016. Il film uscirà poi nelle sale italiane giovedì 1° dicembre, distribuito da 01 Distribution. L’esclusiva in Italia sarà a vantaggio di Rai Cinema.

Gary Ross ((Los Angeles, 3 novembre 1956) è un regista dai molti successi, a partire dal suo primo film la commedia Pleasantville, grande apprezzamento di pubblico e di critica, culminato poi con il campione d’incassi Hunger Games. Quest’ultima pellicola ha dato inizio alla serie di film basati sulla trilogia distopica della scrittrice Suzanne Collins.

Free State of Jones è un dramma storico ambientato durante la guerra di secessione americana e racconta la storia vera del contadino ribelle Newton Knight, interpretato da Matthew McConaughey.

Free State of Jones Gary Ross Matthew McConaughey, Gugu Mbatha Raw, Mahershala Ali, Keri Russell, Brian Lee Franklin, Donald Watkins, Christopher BerryFree State of Jones

Titolo originale: Free State of Jones
Lingua originale: inglese
Paese di produzione: Stati Uniti d’America
Anno: 2016
Durata: 139 min
Colore: colore
Audio: sonoro
Rapporto: 2,35 : 1
Genere: drammatico, biografico, storico, guerra, thriller
Regia: Gary Ross
Sceneggiatura: Gary Ross
Produttore: Jon Kilik, Gary Ross, Scott Stuber
Produttore esecutivo: Diana Alvarez, Michael Bassick, Lenny Feder, Leonard Hartman, T.G. Herrington, Russell Levine, Christopher Lytton, Bruce J. Nachbar, Christopher Woodrow
Casa di produzione: Bluegrass Films, Huayi Brothers Media, IM Global, Larger Than Life Productions, Route One Films, Vendian Entertainment
Distribuzione: (Italia) 01 Distribution
Fotografia: Benoît Delhomme
Montaggio: Pamela Martin, Juliette Welfling
Musiche: Nicholas Britell
Scenografia: Philip Messina
Costumi: Louise Frogley
Attori: Matthew McConaughey, Gugu Mbatha Raw, Mahershala Ali, Keri Russell, Brian Lee Franklin, Donald Watkins, Christopher Berry, Sean Bridgers, Bill Tangradi, Thomas Francis Murphy, Joe Chrest, Jacob Lofland, Brad Carter, David Jensen, Kurt Krause, Carlton Caudle, Martin Bats Bradford

Free State of Jones Gary Ross Matthew McConaughey, Gugu Mbatha Raw, Mahershala Ali, Keri Russell, Brian Lee Franklin, Donald Watkins, Christopher Berry 3 streamingSinossi di Free State of Jones:

Al culmine della Guerra civile, il contadino del Mississippi Newt Knight guida una rivolta contro la Confederazione, «la guerra dell’uomo ricco combattuta dall’uomo povero», come sarebbe poi passata alla storia. Insieme a un’improbabile banda di contadini e schiavi fuggiaschi, Knight conduce la battaglia tra le paludi del Mississippi e, nonostante l’inferiorità numerica e tecnica, porta la Contea di Jones a separarsi dagli Stati della Confederazione.

Trailer di Free State of Jones: Link

Free State of Jones Gary Ross Matthew McConaughey, Gugu Mbatha Raw, Mahershala Ali, Keri Russell, Brian Lee Franklin, Donald Watkins, Christopher Berry 4 streaming

Antiporno (2016) di Sion Sono

Antiporno (2016) di Sion Sono

Antiporno (Anti-Porn) al trentaquattresimo Torino Film Festival

Antiporno (2016) di Sion Sono Ami Tomite, Mariko Tsutsui Anti-PornAntiporno (Anti-Porn) è un film di Sion Sono, che uscirà in anteprima italiana al Torino Film Festival il 18 novembre. In Giappone, paese di produzione del film si dovrà aspettare il 28 gennaio 2017. Lo stesso giorno in cui esce nel nostro paese sarà anche sugli schemi argentini e polacchi, in Francia e Spagna è già stato trasmesso nei cinema.

Sion Sono (Toyokawa, Giappone, 1961) è uno dei registi giapponesi più conosciuti all’estero. Tra le sue opere ricordiamo Suicide Club (2002), Strange Circus (2005) e Love Exposure (2008).

Antiporno è stato prodotto come parte di un programma di rilancio del roman porno, cioè film pornografici softcore caratterizzati da una trama più articolata e “romantica”. Si tratta di un sottogenere del pinku eiga, il cinema a carattere erotico giapponese. Un progetto di più ampio raggio che vedrà coinvolti anche altri registi giapponesi, basti pensare al già uscito, Wet Woman in the Wind (Kaze ni nureta onna) di Akihiko Shiota presentato in concorso ad agosto al Festival del Cinema di Locarno.

Si tratta di un film abbastanza di nicchia che troverà collocazione nella rassegna torinese all’interno della sezione AFTER HOURS. Pensiamo infatti che non ci sarà il pienone nelle sale visto l’argomento di Anti-porno, se siete però incuriositi l’appuntamento è per domani a Torino.

Antiporno (2016) di Sion Sono Ami Tomite, Mariko Tsutsui Anti-Porn 2 streamingAntiporno

Titolo originale: Anti-Porn
Lingua originale: Giapponese
Paese di produzione: Giappone
Anno: 2016
Durata: 76 min
Colore: colore
Audio: sonoro                                                                         Anti-porn        streaming
Genere: drammatico
Regia: Sion Sono
Soggetto:  Sion Sono
Sceneggiatura: Sion Sono
Attori: Ami Tomite, Mariko Tsutsui, Fujiko, Sayaka Kotani, Mana Yoshimuta, Ami, Ai Shimomura, Ami Fukuda, Yuya Takayama, Dai Hasegawa, Hirari Ikeda, Saki, Hideyuki Kobashi, Hitedoshi Kawaya, Takumi Banda, Tomo Uchino

Sinossi di Antiporno tratta dal sito del Torino Film Festival:

Kyoko è un’artista ventunenne con manie di protagonismo. In un momento di sconforto si sfoga contro la sua assistente, più grande di lei, umiliandola sessualmente di fronte al loro staff. Improvvisamente qualcuno urla «taglia!» e ci si scopre sul set di un film. Una frattura della realtà che permette a Noriko di assumere il ruolo dominante e ribaltare le umiliazioni.

Trailer di Antiporno: purtroppo non disponiamo di un trailer di Antiporno da farvi vedere in streaming, non si trova nè su youtube nè sul sito della casa di produzione.

Azione mutante (Acción mutante) di Álex de la Iglesia

Azione mutante (Acción mutante)

Azione mutante al 34° Torino Film Festival

Azione mutante (Acción mutante) di Álex de la Iglesia, con Antonio Resines, Fréderique Feder, Alex Angulo, Juan Viadas, Juan Viandas, Saturnino GarciaTra i film presenti alla rassegna cinematografica torinese c’è Azione mutante, un film di fantascienza, diretto nel 1993 da Álex de la Iglesia. Azione mutante è il primo film del regista spagnolo dopo il suo esordio con il corto Mirindas Asesinas, che aveva ricevuto ottime critiche.

Álex de la Iglesia aveva scritto a quei tempi con il suo fidato collaboratore Jorge Guerricaechevarrìa anche la sceneggiatura per un altro corto, che nelle loro intenzioni doveva intitolarsi Piratas Del Espacio. Purtroppo però avevano carenza di fondi per produrlo. Dopo il successo del loro primo corto però gli arrivò l’inaspettata telefonata della casa di produzione Madrilena El Deseo, gestita da Pedro Almodovar col fratello Agustin.

Loro avrebbero finanziato un nuovo progetto, ma sarebbe dovuto essere un film in modo da garantire maggiori entrate. In questo modo il progetto Piratas Del Espacio diventa la sceneggiatura di Accion Mutante.

Azione mutante

Titolo originale: Acción mutante
Lingua originale: spagnolo
Paese di produzione: Spagna
Anno: 1993
Durata: 91 min
Colore: colore
Audio: sonoro
Genere: fantascienza, commedia
Regia: Álex de la Iglesia
Soggetto: Jorge Guerricaechevarría, Álex de la Iglesia
Sceneggiatura: Jorge Guerricaechevarría, Álex de la Iglesia
Produttore: Agustín Almodóvar, Pedro Almodóvar, Esther García Rodríguez
Fotografia: Carles Gusi
Musiche: Def Con Dos
Budget: $ 2.500.000
Attori: Antonio Resines, Fréderique Feder, Alex Angulo, Juan Viadas, Juan Viandas, Saturnino Garcia

Sinossi dal sito del TFF

Nella Spagna del futuro (il 2012), dominata dal mito della bellezza fisica, una banda di portatori di handicap compie attentati contro palestre, cliniche di chirurgia estetica, centri benessere. Il loro nuovo colpo è il rapimento di una giovane ereditiera, che viene trasportata sul pianeta minerario Asturias, dove dovrà avvenire il pagamento del riscatto. Barocco, grottesco, inventivo, il debutto nel lungometraggio di de la Iglesia, prodotto dai fratelli Almodóvar.

Trailer di Azione mutante: link

Elle di Paul Verhoeven (2016) in programma al Torino Film festival

Elle di Paul Verhoeven (2016)

Elle in programma al trentaquattresimo Torino Film festival

Elle Paul Verhoeven, Isabelle Huppert, Laurent Lafitte, Virginie Efira, Christian Berkel 4Tra i film che potrete vedere al Torino Film festival, che inizierà dopodomani, ci sarà Elle di Paul Verhoeven. Il film del regista olandese, ha come protagonista Isabelle Huppert ed è un adattamento cinematografico del romanzo del 2012 «Oh…» di Philippe Djian. Elle è stato presentato in concorso al Festival di Cannes di quest’anno, manifestazione a cui  Paul Verhoeven non partecipava con una pellicola dai tempi di Basic Instinct.

Elle Paul Verhoeven, Isabelle Huppert, Laurent Lafitte, Virginie Efira, Christian BerkelElle

Elle è un film che a detta della protagonista Isabelle Huppert “è ricco di suspense, mistero ed ironia, tipica del cinema francese”

Così Paul Verhoeven ha presentato Elle:

questo film è un ibrido, come me. In America in questo momento non ci sono storie che mi interessano, io faccio film solo per piacere e non per soldi. E cerco di fare sempre qualcosa di nuovo, non mi piace ripetermi. In questa storia c’era una miscela di elementi diversi: tragedia, commedia, thriller che mi ha fatto pensare a La regola del gioco.

Elle Paul Verhoeven, Isabelle Huppert, Laurent Lafitte, Virginie Efira, Christian Berkel 3Titolo originale: Elle
Lingua originale: francese
Paese di produzione: Francia, Belgio, Germania
Anno: 2016
Durata: 130 min
Colore: colore
Audio: sonoro
Rapporto: 2,35:1
Genere thriller, drammatico
Regia: Paul Verhoeven
Soggetto: Philippe Djian
Sceneggiatura: David Birke
Produttore: Saïd Ben Saïd, Michel Merkt
Casa di produzione: SBS Productions, SBS FILMS, Twenty Twenty Vision Filmproduktion, Entre Chien et Loup, France 2 Cinéma
Fotografia: Stéphane Fontaine
Montaggio: Job ter Burg
Musiche: Anne Dudley
Scenografia: Laurent Ott
Attori: Isabelle Huppert, Laurent Lafitte, Virginie Efira, Christian Berkel, Anne Consigny, Jonas Bloquet, Charles Berling, Lucas Prisor, Vimala Pons, Raphaël Lenglet, Judith Magre

Elle Paul Verhoeven, Isabelle Huppert, Laurent Lafitte, Virginie Efira, Christian Berkel 2 streamingSinossi:

Nulla sfugge al controllo di Michèle: l’azienda che dirige, leader nel campo della produzione software di videogiochi, i rapporti con i dipendenti, la sua rete sociale, la routine familiare e le amicizie. Un meccanismo oliato da anni di impeccabile gestione di ogni situazione, da cui è bandita ogni manifestazione di debolezza o sbavatura. Fino a quando una sera, rientrata a casa, Michèle non subisce l’aggressione di uno sconosciuto. Un atto brutale, che si rivelerà carico di inattese conseguenze emotive.

elle-paul-verhoeven-isabelle-huppert-laurent-lafitte-virginie-efira-christian-berkel-5 streamingIsabelle Huppert a proposito del suo personaggio ha dichiarato al festival di Cannes:

è il ritratto pieno di suspense di una donna misteriosa che non reagisce in maniera prevedibile, in linea con i codici della società. Rifiuta di essere una vittima, invece di essere l’oggetto di quello che è accaduta diventa il soggetto, riafferma il controllo di se’, cerca di capire cosa fare e reagisce senza magari sapere cosa sta facendo esattamente, ma è così che succede, bisogna confrontarsi con ciò che ti appare di fronte, talvolta senza trovare necessariamente la soluzione, semplicemente andando avanti.

Trailer di Elle: link

Elle Paul Verhoeven, Isabelle Huppert, Laurent Lafitte, Virginie Efira, Christian Berkel 3

Orwell 1984, in programma al trentaquattresimo Torino Film Festival

Orwell 1984, in programma al trentaquattresimo Torino Film Festival

Orwell 1984, tratto dal celebre romanzo di George Orwell

Nella programmazione del 34° Torino Film Festival verrà riproposto Orwell 1984,  film britannico del 1984 diretto da Michael Radford. Il film come potete immaginare è tratto dal romanzo distopico 1984 dello scrittore britannico George Orwell. Non ne rimarrete certo delusi perchè la pellicola ripercorre molto fedelmente la trama della famosa opera. Nonostante il romanzo sia stato scritto nel lontano 1948 è molto attuale, quindi è consigliatissimo leggerlo e vedere la trasposizione cinematografica. Un’opera fondamentale, che fa riflettere sulla realtà in cui viviamo.

Orwell 1984, Michael Radford George Orwell John Hurt, Suzanna Hamilton , Richard Burton, Grande Fratello, Big BrotherOrwell 1984

Titolo originale: Nineteen Eighty-Four
Lingua originale: inglese
Paese di produzione: Gran Bretagna
Anno: 1984
Durata: 113 min
Colore: colore
Audio: sonoro
Rapporto: 1,66 : 1
Genere: fantascienza
Regia: Michael Radford
Soggetto: George Orwell
Casa di produzione: Virgin Group
Fotografia: Roger Deakins
Montaggio: Tom Priestley
Musiche: Dominic Muldowney, Eurythmics

Orwell 1984, Michael Radford George Orwell John Hurt, Suzanna Hamilton , Richard Burton, Grande Fratello, Big Brother 3Attori e personaggi che interpretano:

John Hurt: Winston Smith
Suzanna Hamilton: Julia
Richard Burton: O’Brien
Cyril Cusack: Charrington
Gregor Fisher: Parsons
James Walker: Syme
Andrew Wilde: Tillotson
David Trevena: amico di Tillotson
David Cann: Martin
Anthony Benson: Jones
Peter Frye: Rutherford
Roger Lloyd-Pack: cameriere
Rupert Baderman: Winston (da giovane)
Corinna Seddon: madre di Winston
Martha Parsey: sorella di Winston

Sinossi:

Cupa e angosciosa trasposizione del romanzo di George Orwell, che già nel 1949 aveva previsto tutto, dall’invadenza del privato da parte di un Grande Fratello dominante alla censura dei sentimenti. Strepitoso John Hurt, ma indimenticabile Richard Burton nella sua ultima interpretazione. Grande confezione, con le musiche degli Eurythmics e la fotografia dai colori desaturati di Roger Deakins. Bellissimo e ancora oggi sottovalutato.

Trailer della pellicola Link

Orwell 1984, Michael Radford George Orwell John Hurt, Suzanna Hamilton , Richard Burton, Grande Fratello, Big Brother 2

#Screamers, film in programma al trentaquattresimo Torino Film Festival

#Screamers, film in programma al trentaquattresimo Torino Film Festival

#Screamers, un film di Dean Matthew Ronalds

Ecco uno dei film che fa parte della programmazione del trentaquattresimo Torino Film Festival, che inizierà dopodomani per concludersi il 26 novembre prossimo. Si tratta di un film diretto dal regista americano Dean Matthew Ronalds, nato nel 1976 a Glendale in California. Si tratta di un regista che viene da un passato di produttore, ma che ha già diretto Going Bongo e Ashley. #Screamers uscirà in anteprima al Torino Film Festival, poi nel 2017 nelle sale americane.

#Screamers, film in programma al trentaquattresimo Torino Film Festival 2#SCREAMERS

Titolo originale: #Screamers
Anno: 2016
Paese di produzione:USA
Lingua originale: inglese
Durata: 82 minuti
Genere: horror
Colore: colore
Regia: Dean Matthew Ronalds
Attori: Theodora Miranne, Abbi Snee, Tom Malloy, Griffin Matthews, Emanuela Galliussi
Sceneggiatura: Writer Dean Ronalds, Tom Malloy
Musiche: Jeffery Alan Jones
Sezione: 34° TORINO FILM FESTIVAL, AFTER HOURS

Due giovani imprenditori, a Cleveland, fanno il botto con una web company che si occupa di video spaventosi generati dagli utenti. Mentre un ragazzo sta girando un documentario su di loro, sulla loro piattaforma diventa virale lo snuff video di un suicidio che sembra nascondere qualcosa di davvero inquietante. Un mockumentary che si fa horror con un uso originale del foundfootage, attori perfetti e una tensione crescente.

Trailer della pellicola:  Link

#Screamers, film in programma al trentaquattresimo Torino Film Festival

Al Tff il thriller erotico Sadie (2016)

Al Tff il thriller erotico Sadie

Il thriller erotico Sadie è inserito nella sezione Festa mobile

thriller erotico Sadie Craig Goodwill Analeigh Tipton, Nina Senicar, Marta Gastini, Jakob Cedergren, Jan Bijvoet e Pietro GiuntiSadie è una produzione Italo canadese diretta da Craig Goodwill

Al 34 Torino Film Festival, che si svolgerà dal 18 al 26 novembre ci sarà il thriller psicologico a sfondo erotico Sadie. Il film sarà in programma il 19 e il 20 novembre
ed è stato inserito nell’interessantissima sezione di Festa Mobile. Questa sezione avrà un ricco programma e si svolgerà durante l’arco di tutta la manifestazione.

Sadie è una produzione Italo Canadese diretta da Craig Goodwill già regista nel 2014 di Patch Town. Tra gli attori troviamo Analeigh Tipton, attrice con alle spalle molte serie tv, ma già comparsa sul grande schermo in Lucy di Luc Besson e Crazy Stupid, Love). A completare il cast Nina Senicar, Marta Gastini (Io & Marilyn, Il rito, Dracula 3D e Evil Things – Cose cattive), Jakob Cedergren, Jan Bijvoet e Pietro Giunti.

thriller erotico Sadie Craig Goodwill Analeigh Tipton, Nina Senicar, Marta Gastini, Jakob Cedergren, Jan Bijvoet e Pietro Giunti 3Sadie è stato inoltre girato interamente a Torino tramite il sostegno della Film Commission Torino Piemonte.  Si tratta a detta del regista di un film sensuale, onirico, ma anche ricco di violenza e mistero.

Craig Goodwill a proposito del film ha infatti dichiarato (come riportato qualche mese fa dal sito http://movieplayer.it):

il concept è quello di trattare la violenza contenuta in Sadie in modo poetico. Il film è ricco di violenza, ma anche mistero, erotismo e psicologia. Attraverso la scoperta del dolore e del piacere arriviamo a conoscere la verità. Applicando queste nozioni, vogliamo condurre il pubblico in un viaggio nella psicologia e nella deviazione morale fino a fargli sperimentare la sottile linea tra i nostri desideri e l’impatto sulla nostra anima.

thriller erotico Sadie Craig Goodwill Analeigh Tipton, Nina Senicar, Marta Gastini, Jakob Cedergren, Jan Bijvoet e Pietro Giunti 4Ecco la sinossi ufficiale del film:

Durante il tour promozionale del suo libro in Italia, la scrittrice in erba Sadie Glass incontra il suo ex amante Alex, che la convince a seguirlo assieme a un’enigmatica ragazza di nome Francesca in una villa immersa nella campagna piemontese. Qui Sadie dovrà affrontare i demoni del suo passato, restando coinvolta in un surreale gioco di omicidi e tradimenti.

Titolo originale del film: Sadie
Genere: Thriller erotico
Nazione: Canada, Italia
Colore: colore
Anno di uscita: 2016
Regia: Craig Goodwill
Durata: 92 minuti
Attori: Analeigh Tipton, Nina Senicar, Marta Gastini, Jakob Cedergren, Jan Bijvoet e Pietro Giunti
Produttori: Brian Dreyfuss, Neil Dunn
Produttore esecutivo: Simon Fawcett
Musica: Silvio Amato
Costumi: Cristina Audisio

thriller erotico Sadie Craig Goodwill Analeigh Tipton, Nina Senicar, Marta Gastini, Jakob Cedergren, Jan Bijvoet e Pietro Giunti 2