Quali horror si ispirano a storie vere?

Quali horror si ispirano a storie vere?

Quali horror si ispirano a storie vere? Ecco alcuni dei film più spaventosi di tutti i tempi che sappiamo essere basati su eventi reali

Quali horror si ispirano a storie vere? Molte persone dichiarano di non essere influenzate dai film horror, altri ne rimangono impressionati, specie se scoprono che il film è basato su eventi reali. Quello che rende la pellicola ancora più terrificante è sapere che qualcuno ha effettivamente vissuto qualcosa del genere.

Quali horror si ispirano a storie vere?Quali horror si ispirano storie vere? ecco una serie di pellicole

L’esorcista (The Exorcist)

L’esorcista è un film del 1973 diretto da William Friedkin e tratto dall’omonimo romanzo di William Peter Blatty, che scrisse anche la sceneggiatura del film.

L’esorcista è basato sulla vita reale di un ragazzo di nome Roland Doe, posseduto dai demoni nel 1949.
L’esorcista è così spaventoso che nel corso degli anni sono stati scritti libri sulle persone che l’hanno guardato e ne sono rimase terrorizzate. Alcuni cinema negli Stati Uniti addirittura fornivano agli spettatori dei sacchetti nel caso in cui avessero vomitato per la paura.

Quali horror si ispirano a storie vere?Non aprite quella porta (The Texas Chain Saw Massacre)

Non aprite quella porta è un film horror indipendente e a basso cost del 1974 diretto da Tobe Hooper.

Liberamente ispirato al famigerato serial killer americano Ed Gein, il film descrive la raccapricciante collezione delle maschere di pelle di Gein. Al momento del suo arresto, si è scoperto che Ed Gein possedeva nove maschere di pelle umana.

Quali horror si ispirano a storie vere?The Amityville Horror

The Amityville Horror è un film horror del 2005, diretto dal regista Andrew Douglas, remake dell’omonima pellicola del 1979 di Stuart Rosenberg.

Nel 1975, al numero 112 di Ocean Avenue, Ronald DeFeo Jr. uccise i suoi genitori e quattro fratelli con un fucile d’assalto. DeFeo disse ai detective dopo aver confessato gli omicidi: “Una volta iniziato, non potevo fermarmi, non è così veloce.”

L’episodio divenne immediatamente uno degli omicidi di massa più terribili della storia americana e l’anno seguente la famiglia Lutz, dopo soli 28 giorni di permanenza nella casa, fuggì terrorizzata dicendo che la casa fosse infestata. Questi eventi produssero una serie di leggende sugli accadimenti paranormali nella casa e ispirarono romanzi come Orrore ad Amityville (1977) di Jay Anson e Murder in Amityville (1979) di Hans Holzer.

Si tratta di una casa in stile coloniale olandese, costruita negli anni venti, che si trova al 112 di Ocean Avenue a Amityville, una località, situata sulla costa meridionale di Long Island, nella Contea di Suffolk, nello Stato di New York.

Quali horror si ispirano a storie vere?Psycho

Psyco è un film del 1960 diretto da Alfred Hitchcock e interpretato da Janet Leigh, Anthony Perkins, John Gavin e Vera Miles.

Il film è tratto dall’omonimo romanzo del 1959 di Robert Bloch, ispirato anch’esso ai crimini di Ed Gein.

Luca Miglietta