Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato, avvocato analizza il contratto tra Bilbo e i nani

Lo Hobbit Un Viaggio Inaspettato di Peter JacksonL’avvocato James Daily, che collabora con Wired, una rivista mensile statunitense, con sede a San Francisco in California, si è procurato una copia del contratto stipulato tra Bilbo e i nani in Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato e lo ha analizzato nel dettaglio sul suo blog. Daily ha impostato il suo ragionamento sul fatto che la Terra di Mezzo potrebbe essere simile all’Europa Medievale e ha verificato se tale contratto avrebbe potuto reggere in un tribunale.
Il contratto in questione è quello che Bilbo Baggins firma all’inizio del film Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato.
Gli sceneggiatori del film infatti hanno lavorato così nel dettaglio che hanno voluto scrivere l’intero contratto stipulato dal protagonista, disponibile ora per i fan.

L’avvocato prima ha precisato che il contratto è ben scritto e di pregevole fattura nonostante vi siano alcuni errori ortografici (ovviamente per renderlo più realistico) e clausole non necessarie.

James Daily solleva due i problemi:

  • il fatto che l’arbitLo Hobbit Un Viaggio Inaspettato streaming di Peter Jacksonrato del contratto debba avvenire in lingua nanica, cosa che metterebbe Bilbo in notevole svantaggio, visto che si suppone che non sia in grado di leggere ne tantomeno parlare il nanico
  • quali leggi dovrà rispettare il contratto: quelle di Erebor o quelle della Contea?

Risposte alle quali l’avvocato-fan di J.R.R. Tolkien e de Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato ha cercato di trovare una soluzione sul suo blog.

Recensione film: Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato

Citazioni e dialoghi: Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato (Frasi e citazioni)

Colonna sonora: Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato (colonna sonora)

Luca Miglietta

Lo Hobbit Un Viaggio Inaspettato streaming Peter Jackson