Tutti gli articoli di nonsonsolofilm

Stranger Things 4 slitta per il coronavirus?

Stranger Things 4 slitta per il coronavirus?

Stranger Things 4 slitta per il coronavirus? La stagione doveva uscire su Netflix a inizio 2021, ma sarà probabilmente rimandata

Stranger Things 4 slitta per il coronavirus?
Stranger Things 4 slitta per il coronavirus? David Harbour aveva detto che si augurava che la stagione 4 della serie sarebbe potuta debuttare all’inizio del 2021 su Netflix. I programmi però molto probabilmente sono destinati a cambiare.

La produzione della serie è stata interrotta come misura precauzionale per l’emergenza coronavirus, e questo comporterà, quasi sicuramente uno slittamento di tutte le fasi compreso il lancio. David Harbour ha confermato in parte la data inizialmente prevista nel corso della diretta su Instagram Stories Live di giovedì. “Doveva arrivare all’inizio del prossimo anno credo, anche se non ho alcuna autorità in proposito. (…) Probabilmente verrà rimandata”.

In molti sono convinti che Stranger Things 4 a causa dei problemi relativi al coronavirus uscirà solo nell’estate del 2021

Per rispettare della finestra temporale tutto dipende da quando si tornerà sul set di Stranger Things 4. Nel caso, probabile, non fosse possibile ripartire presto, la première potrebbe slittare fino all’estate 2021. Uscirebbe quindi esattamente due anni dopo la terza. Non si tratta dell’unica serie con questo tipo di problemi a causa del COVID19, non ci resta che attendere la fine della pandemia per poter avere notizie più certe.

Sono molte le serie bloccate a causa del COVID-19, tra queste American Housewives (ABC), Atlanta (FX), Batwoman (The CW), Britannia (Sky), Bull (CBS), Carnival Row (Amazon Prime), Chicago Fire (NBC), Chicago Med (NBC), Chicago P.D (NBC), Claws (TNT), Dynasty (the CW), Empire (FOX), Fargo (FX), FBI (CBS), Fear the Walking Dead (FX), Grey’s Anatomy (ABC), Il Signore degli Anelli (Amazon Prime Video), Law & Order: SVU (CBS), Loki (Disney+), Lucifer (Netflix), Midnight Mass (Netflix), NCIS (CBS) NCIS: Los Angeles (CBS) NCIS: New Orleans (CBS), New Amsterdam (NBC), Peaky Blinders (BBC), Riverdale (The CW) Russian Doll (Netflix), Snowfall (FX) Snowpiercer (TNT), Supergirl (The CW), Supernatural (The CW), The Blacklist (NBC), The Brides (ABC), The Falcon and the Winter Soldier (Disney+), The Flash (The CW), The Flight Attendant (HBO Max), The Handmaid’s Tale (Hulu), The Witcher (Netflix), Young Sheldon (CBS)

L.M.

 

Le star di Contagion danno consigli sul coronavirus

Le star di Contagion danno consigli sul coronavirus

Le star di Contagion danno consigli sul coronavirus, hanno realizzato dei video con la collaborazione di scienziati ed esperti per parlare del COVID19 in modo più accurato possibile

 

Le star di Contagion danno consigli sul coronavirus
Le star di Contagion danno consigli sul coronavirus. I principali attori della pellicola, Matt Damon, Kate Winslet, Laurence Fishburne e Jennifer Ehle, hanno realizzato dei video per condividere delle informazioni utili sul COVID19, che sta causando tanti morti e infettando tante persone nel modo. I video sono stati realizzati con la collaborazione di scienziati ed esperti per parlare del coronavirus in modo accurato.

Contagion è una pellicola del 2011, diretta da Steven Soderbergh, con protagonisti Marion Cotillard, Matt Damon, Laurence Fishburne, Jude Law, Gwyneth Paltrow, Kate Winslet e Bryan Cranston. Il film raccontava una situazione simile a quella che stanno vivendo milioni di persone in tutto il mondo, pur avendo il virus del film una mortalità più alta del COVID19.

Il progetto è stato ideato per condividere informazioni importanti e ricordare a tutti i consigli degli scienziati della Columbia University Mailman School of Public Health. I contenuti sono spiegati in collaborazione con gli esperti che avevano contribuito alla realizzazione di Contagion. Tra di essi vi sono il dottor W. Ian Lipkin, che attualmente sta conducendo le ricerche per sviluppare potenziali cure contro il COVID19, e il dottor Larry Brilliant, un esperto epidemiologo.

Ecco i video delle star di Contagion che spiegano come ci si deve comportare per combattere il coronavirus

E ora veniamo ai video, che purtroppo potete guardare solo in inglese, vi possono aiutare i sottotitoli. Matt Damon nel suo video ricorda l’importanza dell’auto-isolamento, spiegando che nella vita reale non esistono persone immuni e il virus non risparmia nemmeno le persone più giovani. L’attore spiega che non si può sapere quanto tempo sarà necessario agli scienziati per capire come curare il virus e nell’attesa bisogna mantenere le distanze dagli altri. Mette inoltre in guardia chi pensa di essere in salute perché potrebbe essere asintomatico, rischiando di diffondere il COVID-19.

Kate Winslet, invece, nel video ricorda l’importanza di lavarsi le mani nel modo corretto, perché potrebbe salvare la propria vita e quella delle persone che si amano. Lavarsi le mani è importante anche per le persone che entrano in contatto con gli altri, chi consegna cibo o chi lavora nei supermercati. L’attrice inoltre mostra il modo corretto di lavarsi le mani e spiega che non bisogna toccarsi la faccia se non si hanno le mani pulite.

Laurence Fishburne consiglia di comportarsi, finchè non si avrà una cura, come se si fosse già contagiati, rimanendo quindi a casa ed evitando di diffondere il contagio. L’attore infine nel video ricorda che bisogna ascoltare i consigli degli esperti.

Jennifer Ehle spiega infine perché serve del tempo per trovare un modo per impedire al virus di contagiare gli esseri umani. Serve tempo per fare i necessari test per controllare che il vaccino sia efficace e non pericoloso. E’ giusto che sia lei a spiegarlo perchè nel film è proprio il suo personaggio che trova la cura contro il virus.

Luca Miglietta

Notizie del giorno attraverso i tweet

Notizie del giorno attraverso i tweet

Notizie del giorno attraverso i tweet
Anche oggi vi riporto le notizie del giorno attraverso i tweet del profilo ufficiale del blog su Twitter. Non son riportate in ordine cronologico, ma di importanza. Anche oggi molte notizie sul coronavirus che sta bloccando il cinema e creando problemi di ogni tipo. Vorremmo non parlarne più ma tutte le notizie nel mondo son condizionate dal Covid-19. Buona lettura.

Il cantante dei #Rammstein #TillLindemann è ricoverato in terapia intensiva in un ospedale di Berlino a causa del #coronavirus. A dare la notizia è il quotidiano tedesco Bild, secondo cui il frontman 57enne quando è arrivato in ospedale aveva già la febbre alta. Era Covid-19.

La marina militare americana ha proibito a #TomCruise di pilotare un vero F-18 durante le riprese di #TopGun : Maverick. Lo ha rivelato il produttore Jerry Bruckheimer in un’intervista a #Empire. “Per il sequel Tom Cruise ci teneva che gli attori potessero usare dei veri F-18″.

#ArnoldSchwarzenegger ha donato un milione di dollari per l’acquisto di materiale sanitario per medici e infermieri. L’attore ha pubblicato su Instagram lo screenshot di una pagina GoFundMe, la “Frontline Responders Fund”, proponendo ai suoi follower di partecipare all’iniziativa. continua…

La star di Terminator ha scritto su Instagram: “Non ho mai creduto nel sedermi sul divano e lamentarmi di quanto siano brutte le cose, ho sempre pensato che dovremmo fare tutti la nostra parte per migliorarle. Questo è un modo semplice per proteggere i nostri veri eroi d’azione, continua…

… in prima linea negli ospedali, e sono orgoglioso di farne parte. Ho donato un milione di dollari e spero che tutti voi, che potete intensificare le donazioni, lo facciate per sostenere questi eroi. Vai al link nel mio profilo per dare una mano”.

#HughLaurie: “non posso parlare a nome di House, perché nessuno mi ha dato parole intelligenti da recitare, ma sono abbastanza sicuro che vi direbbe che non si tratta di “risolvere” il Covid. Questa è un’epidemia, non un problema diagnostico. La si risolve insieme, stando separati”.

Notizie del giorno attraverso i tweet, oggi sono molte, di seguito altri tweet, quasi tutti purtroppo legati all’emergenza coronavirus come ormai da alcune settimane

#DavidHarbour ha ammesso che preferirebbe guardare #BlackWidow su Disney+, piuttosto che aspettare ancora l’uscita cinematografica del film #Marvel rimandata a causa della pandemia di #coronavirus. Lo ha rivelato in una recente diretta con i fan sul proprio profilo Instagram.

#DavidFincher ha tenuto una masterclass su #Zoom per 450 studenti della National Film and Television School in quarantena. Questa lezione a sorpresa è sicuramente servita a tirare su di morale i ragazzi della scuola di cinema e televisione casa per le misure controil #coronavirus.

In un video postato nelle sue storie di #Instagram, #TomHolland ha promosso l’uscita di Onward sulla piattaforma streaming Disney. Ha incoraggiato i follower a vedere il film, ma non era ancora disponibile. Il debutto di #Onward su Disney+ è infatti programmato per il 3 aprile.

#Arrow si è da poco conclusa con gli episodi dell’ottava stagione. Era previsto un finale alternativo dello show con protagonista Oliver Queen. Marc Guggenheim, il produttore esecutivo dell’Arrowverse ha rivelato che l’epilogo della storia avrebbe potuto includere #Batman.

L.M.

Mission Impossible 7 verrà riscritto?

Mission Impossible 7 verrà riscritto?

Mission Impossible 7 verrà riscritto? Molti sono i rumor sul cambio di set e sul taglio completo delle scene in Italia, riscrivendo la trama

Mission Impossible 7 verrà riscritto?
Mission Impossible 7 verrà riscritto? Qualche giorno fa il sito Screen Rant, commentando la scelta dei produttori del settimo capitolo della saga di Mission: Impossible di lasciare il set veneziano, all’inizio della pandemia di coronavirus, aveva ventilato l’ipotesi di una riscrittura della sceneggiatura. La troupe del film con protagonista Ethan Hunt si era subito trasferita in Inghilterra dove la produzione di Mission: Impossible 7 è ripresa.

Questa ipotesi sta trovando conferme ora che via Twitter e sul Daily Mail si apprende che la produzione starebbe per spostarsi in Polonia. Nel paese dell’est Europa sarebbero già state approntate delle infrastrutture idonee alle riprese. Al momento però non sono ancora state ufficializzate autorizzazioni dallo stato polacco e in ogni caso la notizia è in attesa di conferme ufficiali della produzione.

Il problema principale di Mission: Impossible 7 riguarda, però, la trama del film in cui la presenza dell’Italia, e soprattutto della città di Venezia, è centrale. Secondo i rumor, buona parte del film sarebbe  ambientato a Venezia e in altre aree del nostro paese

Basterà cambiare il set per tornare a girare in sicurezza Mission: Impossible 7? La saga con protagonista Tom Cruise troverà un luogo adatto alle riprese?

Per evitare nuovi ritardi e costi i produttori prendono in esame la possibilità di riscrivere la sceneggiatura, modificando radicalmente la trama eliminando l’ambientazione in Italia. Chissà come la pensano il regista Christopher McQuarrie e lo stesso Tom Cruise protagonista della pellicola.

La pandemia di coronavirus però attualmente sta paralizzato il mondo ed è davvero difficile trovare un paese completamente libero dal Covid19. L’Italia, la Spagna e la Francia son attualmente tra i paesi occidentali più in difficoltà, ma in Inghilterra e Stati uniti stanno crescendo il numero di morti e casi. Per questo motivo non si capisce perchè la produzione non possa fermarsi e basta per qualche tempo.

Luca Miglietta

Notizie del giorno attraverso i tweet

Notizie del giorno attraverso i tweet

Notizie del giorno attraverso i tweet
Anche oggi vi riporto le notizie del giorno attraverso i tweet del profilo ufficiale del blog su Twitter. Non son riportate in ordine cronologico, ma di importanza. Anche oggi molte notizie sul coronavirus che sta bloccando il cinema e creando problemi di ogni tipo. Vorremmo non parlarne più ma tutte le notizie nel mondo son condizionate dal Covid-19. Buona lettura.

#CarloVerdone è rimasto conquistato dai discorsi del Governatore della Campania Vincenzo De Luca, che in questo periodo chiede ai suoi cittadini la massima collaborazione e minaccia interventi drastici con il lanciafiamme. “Un grande caratterista, lo vorrei in un mio film”.

#PatrickStewart ha deciso di offrire un mese gratuito di CBS, permettendo agli americani in quarantena per il #coronavirus, di vedere in #streaming Star Trek: Picard. Purtroppo il codice per il mese gratuito di CBS offerto da Patrick Stewart su Instagram è valido solo per gli USA.

#AngryBirds sarà una serie animata prodotta per #Netflix, che porterà sugli schermi televisivi i personaggi ispirati al #videogame di grande successo. La piattaforma di #streaming ha ordinato la realizzazione di 40 episodi della durata di 11 minuti, che debutteranno nel 2021.

L’uomo invisibile: poster del film del ’33 battuto all’asta per 182400$. Era all’asta con altre locandine rare quelle di Frankenstein, Dracula (Horror of Dracula) di Terence Fisher, con Christopher Lee e Il mostro della laguna nera (Creature from the Black Lagoon) di Jack Arnold.

Notizie del giorno attraverso i tweet, oggi sono molte, di seguito altri tweet, quasi tutti purtroppo legati all’emergenza coronavirus come ormai da alcune settimane

Gli avvocati di #BillCosby vogliono chiedere la conversione della pena dell’attore in arresti domiciliari, a causa del rischio di contagio da #coronavirus che sta creando molte preoccupazioni a chi si occupa della gestione delle carceri americane. Cosby è in prigione dal 2018.

#DanielCraig ha rivelato di non aver intenzione di lasciare in eredità ai suoi figli la fortuna che ha raccolto durante la sua carriera. La star di 007 ha confessato a Saga Magazine che la sua filosofia è quella di spendere i propri guadagni prima di morire o di regalarli.

#PattyJenkins ha rivelato i motivi per cui ha rinunciato alla regia di #Thor: The Dark World. “Non credevo che sarei riuscita a realizzare un buon film con la sceneggiatura che stavano scrivendo… sarebbe sembrata colpa mia se il risultato non fosse stato all’altezza”.

#Michonne ha abbandonato le scene di #TheWalkingDead nell’ultima stagione in onda, ma il personaggio potrebbe tornare nei film in programma su Rick Grimes, come afferma il produttore esecutivo Scott M. Gimple. Al momento però non si sa ancora molto dei film dedicati a Rick Grimes.

#IdrisElba ha spiegato perché il #coronavirus lo spaventa. “Sono felice che se ne parli perché credo che ci sia un aspetto importante, potrei essere in pubblico. Potrei essere a casa con la mia famiglia. Potrei diffondere il virus senza saperlo visto che non avevo sintomi”.

L.M.

Lettera di Geoff Johns agli spettatori di Stargirl

Lettera di Geoff Johns agli spettatori di Stargirl

Lettera di Geoff Johns agli spettatori di Stargirl: “vi vorrei incoraggiare a guardare Stargirl con la vostra famiglia”

Lettera di Geoff Johns agli spettatori di Stargirl
Lettera di Geoff Johns agli spettatori di Stargirl. Il creatore di Stargirl, Geoff Johns, ha scritto una lettera agli spettatori della serie tv che uscirà a maggio su DC Universe e sul canale americano The CW. Oltre che ideatore del personaggio assieme a Lee Moder è anche showrunner, sceneggiatore, produttore.

Johns inoltre è presidente e direttore creativo responsabile della DC Comics. Noto per i suoi lavori su personaggi come Lanterna Verde, Aquaman, Flash e Superman, e ha collaborato nelle serie televisive Smallville, Arrow e Flash.

Geoff Johns in un momento così difficile per l’America e il mondo, a causa della pandemia di COVID19, che sta causando molti morti, ha scritto una commovente lettera indirizzandola ai futuri spettatori. Una lettera rivolta non solo ai suoi concittadini, ma a tutti i fan del pianeta.

A chiunque stia per guardare Stargirl, so che al momento ci sono parecchi problemi con cui avete a che fare nella vita reale, come tutti noi. Perciò, se state guardando gli episodi spero che sia per prendervi una pausa dalla realtà, e vi vorrei incoraggiare a guardare Stargirl con la vostra famiglia.

È per questo che è stato creato, ed è di questo che parla lo show. E ora è il momento di stare con la propria famiglia. La mia intera carriera è iniziata con gli eroi. Una chiamata all’ufficio del regista del film di Superman, Richard Donner, mi ha permesso di ottenere un tirocinio che mi ha poi fatto diventare l’assistente di Dick nel 1996,

Un anno dopo la sua morte vendetti la mia prima idea per un fumetto alla DC Comics. Era intitolato Stars & S.T.R.I.P.E.. La premessa, che è anche quella dello show, girava intorno alla madre dell’adolescente Courtney Withmore, Barbara, che sposa in seconde nozze il meccanico Pat Dugan, cosa che porterà Courtney a doversi trasferire dalla California al Nabraska.

Là che Courtney scoprirà che il suo patrigno era in passato la spalla di un supereroe, e utilizzerà i suoi vecchi ‘attrezzi del mestiere’, diventando poi Stargirl. Pat, che si era ormai ritirato dalla lotta contro il crimine, tornerà a combattere al fianco della figlia nei panni di S.T.R.I.P.E.

E’ una storia sulla famiglia, e su come questa sia creata dai legami, e non dal sangue. Stargirl, ovviamente, prendeva il nome da mia sorella, ed era ispirata a lei e al suo spirito, al suo ottimismo e alla sua energia, che volevo far rivedere al mondo tramite il personaggio. […] Ho scritto molte storie di supereroi, ma questa è sicuramente la più personale da ogni punto di vista.

Il cast, la crew e tutti quelli coinvolti nello show ci hanno messo tutto il loro talento e la lora passione per dar vita a Stargirl, e non potrei essergli più grato […] spero che anche voi possiate sorridere vedendo Brec Bassinger nei panni di Courtney o Luke Wilson in quelli di Pat, mentre fanno questo percorso individualmente e insieme”.

Ecco quando potrete vedere in streaming ed in tv Stargirl, discorso che vale solo per gli Stati uniti dove sappiamo quando uscirà, per l’Italia vi anticipiamo che dovrete attendere, non ci son date certe

Il primo episodio di Stargirl andrà in onda l’11 maggio su DC Universe, la piattaforma streaming targata DC, e il 12 sul network americano The CW. In Italia non possiamo usufruire del servizio DC Universe, quindi per vedere Stargirl dobbiamo aspettare che venga distribuito al di fuori degli USA da Netflix oppure Prime Video. Non ci resta che aspettare, credo che essendo della DC Comics sia improbabile che venga trasmessa su Disney+.

L.M.

Notizie del giorno attraverso i tweet

Notizie del giorno attraverso i tweet

Notizie del giorno attraverso i tweet
Anche oggi vi riporto le notizie del giorno attraverso i tweet del profilo ufficiale del blog su Twitter. Non son riportate in ordine cronologico, ma di importanza. Anche oggi molte notizie sul coronavirus che sta bloccando il cinema e creando problemi di ogni tipo. Vorremmo non parlarne più ma tutte le notizie nel mondo son condizionate dal Covid-19. Buona lettura.

#DettoMariano è morto a Milano a causa del #coronavirus. Il compositore ha firmato tantissime colonne sonore di film di culto come quelle de La casa stregata, Mia moglie è una strega, Yuppi Du, Eccezzziunale… veramente, Asso, Grandi magazzini e Spaghetti a mezzanotte. continua…

Detto Mariano è famoso anche per le sue collaborazioni come arrangiatore con il Clan di Adriano Celentano e con altri artisti, tra cui #Mina, Lucio Battisti, Milva e Edoardo Bennato. Compositore anche per sigle di cartoni animati come Mazinga, Gundam, Judo boy e Piccola Lulu.

Bryan Cranston e Aaron Paul si uniscono ai colleghi Ryan Reynolds e Blake Lively per sostenere i baristi disoccupati a causa dell’emergenza #coronavirus. I quattro attori hanno deciso di donare parte dei loro ricavi per supportare i baristi disoccupati per colpa del #COVID19.

Nel cast di The Mandalorian 2 ci sarà anche l’attore #MichaelBiehn, conosciuto principalmente per aver interpretato i ruoli di Kyle Reese in Terminator (1984) e Dwayne Hicks in Aliens – Scontro finale (1986). In #TheMandalorian Michael Biehn, sarà un cacciatore di taglie.

Stuart Gordon, regista di classici dell’orrore come Re-Animator e From Beyond – Terrore dall’ignoto, è morto all’età di 72 anni. Ha partecipato anche alla serie Masters of Horror. Stuart Gordon ha fondato la Organic Theater Company con la moglie Carolyn Purdy-Gordon.

Indiana Production e Rai Cinema annunciano la lavorazione di Viaggio in Italia, un film documentario che sarà diretto dal premio Oscar Gabriele Salvatores. Sara una testimonianza e memoria di questo drammatico periodo che sta attraversando l’Italia a causa del #coronavirus. continua…

Prossimamente sui social verrà lanciato un appello per inviare materiali inediti, girati restando rigorosamente in casa, che raccontino azioni ed emozioni di questi giorni. Come si trascorre il tempo, cosa si vede dalle proprie finestre, le paure e le riflessioni di ognuno di noi. continua…

Gabriele Salvatores è a casa e non può muoversi come tutti gli italiani. Per questo motivo chiede agli italiani di prendere i telefonini e utilizzarli come se fossero i suoi occhi, per permettergli di viaggiare all’interno delle loro case e di conoscere le loro storie ed emozioni. continua…

Si seguirà una cronologia, cominciando a raccontare l’inizio dell’epidemia di coronavirus da quando si pensava ancora lontana in Cina, fino ad arrivare a quello che stiamo vivendo ora. Tutte le attività dalla ricerca, al montaggio saranno realizzate completamente in smart working.

Notizie del giorno attraverso i tweet, oggi sono molte, di seguito altri tweet, quasi tutti purtroppo legati all’emergenza coronavirus come ormai da alcune settimane

#BruceCampbell ha inviato un messaggio ai propri fan in versione Ash Williams. Il protagonista del franchise horror La casa, su #Twitter ha invitato tutti a stare a casa per limitare la diffusione del #coronavirus, con dei toni molto alla Ash Williams. continua…

“aprite bene le orecchie, primitivi. Stavo pensando alla mia cera d’api nella mia veranda sul retro, godendomi il pensionamento, e qualche dannato virus del cazzo salta fuori. Fate spese in modo intelligente, rimanete in casa, non fatemi tornare in azione”.

#JimCarrey ha deciso di farsi crescere la barba e non rasarsi fino alla fine della quarantena da #coronavirus. L’attore ha allegato su #Twitter una foto con il primo stadio del progetto barba da quarantena scrivendo: “giorno1 Mi farò crescere la barba finché non tornerò a lavoro. continua…

Posterò regolarmente delle foto, così potrete meravigliarvi dinnanzi al miracolo della mia trasformazione senza alcun significato. Normalmente, mi piace essere all’avanguardia quando si tratta di entertainment. Ora sarò all’avambarba. Per piacere, unitevi a me #letsgrowtogether”

L.M.

Notizie del giorno attraverso i tweet

Notizie del giorno attraverso i tweet

Notizie del giorno attraverso i tweet
Anche oggi vi riporto le notizie del giorno attraverso i tweet del profilo ufficiale del blog su Twitter. Non son riportate in ordine cronologico, ma di importanza. Anche oggi molte notizie sul coronavirus che sta bloccando il cinema e creando problemi di ogni tipo. Vorremmo non parlarne più ma tutte le notizie nel mondo son condizionate dal Covid-19. Buona lettura.

È mancato all’età di 92 anni, in Francia #AlbertUderzo disegnatore del celebre fumetto #Astérix. Di genitori italiani, nella sua carriera ha realizzato fumetti avventurosi ed umoristici, giungendo alla consacrazione grazie alla serie Asterix, co-prodotta assieme a René Goscinny.

La cantante ed attrice #RitaPavone è caduta nella trappola della condivisione selvaggia di fake news, pensando di aiutare un anziano in difficoltà per il #coronavirus ha ritwittato una foto di Pietro Pacciani, condannato in primo grado per gli omicidi del Mostro di Firenze.

#DannyDeVito ha fatto un video-appello ai giovani per sensibilizzarli sui pericoli del #coronavirus, sottolineando come le persone anziane come lui siano particolarmente a rischio e sia necessario l’auto-isolamento per evitare che il contagio si propaghi.

“Ciao a tutti, sono Danny DeVito e sto chiedendovi dal più profondo del mio cuore, rivolgendomi a chiunque si trovi nello stato di #NewYork, state a casa. Voglio dire tutti. Abbiamo a che fare con questo virus, questa pandemia, e i giovani possono prenderla e trasmetterla… continua...

… agli anziani, e il passo successivo è che io non ci sia più. Il governatore Cuomo mi ha chiesto di chiedervi ‘Vi prego, fate un favore a tutti noi e state a casa. Non diffondete il virus. Grazie. Guardatevi un po’ di tv”. Speriamo che venga seguito l’appello dell’attore.

Notizie del giorno attraverso i tweet, oggi sono molte, di seguito altri tweet, quasi tutti purtroppo legati all’emergenza coronavirus come ormai da alcune settimane

La pandemia di #coronavirus ha causato danni anche al cinema e uno di questi è il rinvio del Festival di Cannes per la prima volta dal 1946.#YouPorn si offre di trasmettere l’evento in streaming per “garantire un debutto d’impatto per alcuni film scelti”. … continua...

Il vicepresidente di #YouPorn Charlie Hughes ha inviato un’email al Presidente del Cannes Film Festival Pierre Lescure offrendo aiuto. Hughes ha riconosciuto, nella mail, la difficile posizione in cui Lescure si trova, costretto a far slittare un evento tanto importante. … continua...

Per aiutarlo, Hughes propone di ospitare su #YouPorn l’annuncio della lineup ufficiale e trasmettendo i film di Cannes in streaming in una “sezione speciale del sito”. Cannes potrebbe così beneficiare del pubblico di uno dei siti di intrattenimento per adulti più visti al mondo.

#GinaLollobrigida ha parlato di Lucia Bosè, morta oggi a #Madrid a causa del Coronavirus. “Mi dispiace molto per quello che è successo a Lucia. Eravamo molto amiche. Ci siamo conosciute a Stresa in occasione di Miss Italia, lei era molto ingenua, molto timida”. #luciabose

Nell’autobiografia “A Proposito di Niente” #WoodyAllen critica gli USA. “Mi sento come Henry Miller, D.H. Lawrence, James Joyce: artisti il cui lavoro non è accessibile nel proprio Paese e che sono stati costretti, a causa dell’ingiustizia, ad avere il loro pubblico all’estero”.

L.M.

Notizie del giorno attraverso i tweet

Notizie del giorno attraverso i tweet

Notizie del giorno attraverso i tweet
Anche oggi vi riporto le notizie del giorno attraverso i tweet del profilo ufficiale del blog su Twitter. Non son riportate in ordine cronologico, ma di importanza. Anche oggi molte notizie sul coronavirus che sta bloccando il cinema e creando problemi di ogni tipo. Vorremmo non parlarne più ma tutte le notizie nel mondo son condizionate dal Covid-19. Buona lettura.

L’attrice italiana #LuciaBose è morta oggi a Madrid a 89 anni di #coronavirus, come riporta il quotidiano spagnolo El Pais. Vincitrice a 16 anni di Miss Italia nel 1947, Lucia Bosè è famosa per essere stata diretta da registi come Federico Fellini, Jean Cocteau e Luis Buñuel.

Le riprese di #RoccoSchiavone 4 sono state sospese a causa del #Coronavirus. Nelle ultime ore inoltre, Antonio Manzini, lo scrittore che ha dato vita al popolare vicequestore, ha deciso di regalare ai suoi lettori una nuova avventura di Rocco Schiavone. continua..

“L’amore ai tempi del Covid19”, l’iniziativa è stata annunciata dallo stesso #AntonioManzini sulla pagina #Facebook della Sellerio Editore. “Ho pensato di alleviare, anche se per pochi minuti, questa quarantena scrivendo un racconto con #RoccoSchiavone che vorrei regalare a tutti continua..

Basta andare sul sito di Sellerio e scaricare il pdf. Che altro dire? Spero vi piaccia. Ah, se poi volete lasciare un euro allo Spallanzani, c’è l’indirizzo dell’ospedale e tutto. È facilissimo. Un abbraccio”. Un regalo e un modo per aiutare l’ospedale che combatte il Coronavirus

Notizie del giorno attraverso i tweet, oggi sono molte, di seguito altri tweet, quasi tutti purtroppo legati all’emergenza coronavirus come ormai da alcune settimane

Mentre il #coronavirus sta infettando mezzo mondo e causando morti ovunque, lo sceneggiatore di #Contagion, Scott Z. Burns, mette in guardia gli americani e il resto del mondo spiegando che il peggior errore, adesso, sarebbe non dare spazio agli esperti sanitari. continua..

Ecco cosa ha detto Scott Z. Burns: “Credo che l’errore più grave che si possa fare oggi è non dare lo spazio adeguato e il microfono agli ufficiali della salute pubblica e agli esperti che ci possono traghettare fuori dalla pandemia”. Un saggio consiglio da seguire #coronavirus

L’attrice premio Oscar #BrieLarson trascorre la quarantena da coronavirus giocando ad #AnimalCrossing , popolare videogioco per Nintendo Switch. In una recente intervista, l’attrice ha anche confessato di essere pronta a partecipare al film tratto dal gioco, se mai verrà fatto.

#EvangelineLilly ha rifiutato la quarantena disposta a causa del #Coronavirus, atteggiamento che potrebbe portare a una riduzione del suo ruolo in Ant-Man 3. Questo dopo le critiche piovute su Evangeline Lilly dopo il suo post provocatorio contro il lockdown consigliato a tutti.

È morto il padre di #SophiaMyles di #coronavirus. Il padre dell’attrice di Transformers 4 era stato ricoverato quando era risultato positivo al #COVID19. Sophia Myles aveva documentato la malattia del padre sui social ammonendo i fan a non sottovalutare la pandemia.

#HenryCavill di #TheWitcher è a casa come gran parte della popolazione mondiale. L’attore ha svelato in una foto su #Instagram la sua attività preferita del momento: la cucina. Ha mostrato la foto di una pagnotta realizzata accompagnata dalle parole “pagnotta da isolamento”.

L.M.

Notizie del giorno attraverso i tweet

Notizie del giorno attraverso i tweet

Notizie del giorno attraverso i tweet
Anche oggi vi riporto le notizie del giorno attraverso i tweet del profilo ufficiale del blog su Twitter. Non son riportate in ordine cronologico, ma di importanza. Anche oggi molte notizie sul coronavirus che sta bloccando il cinema e creando problemi di ogni tipo. Vorremmo non parlarne più ma tutte le notizie nel mondo son condizionate dal Covid-19. Buona lettura.

#SergioBonelliEditore, nell’ambito del progetto #ACasaConBonelli, proporrà una nuova iniziativa chiamata “UN BONELLI AL GIORNO”. Ogni mattina alle ore 10, visitando il sito della Casa editrice, i lettori troveranno un fumetto in formato PDF scaricabile gratuitamente #coronarvirus. continua…

Si partirà con Tex Classic n. 1. Ogni giorno alla stessa ora per 14 giorni, i lettori potranno immergersi nelle atmosfere dei grandi eroi #Bonelli: il Far West di #TexWiller, la Londra di #DylanDog, la foresta di Darkwood di #Zagor, l’Amazzonia di #MisterNo…. continua…

… lo spazio di #NathanNever, i mille mondi di #MartinMystère, gli intrighi della Garden City di #Julia, la misteriosa Napoli del #CommissarioRicciardi e tanto altro. Ogni fumetto sarà disponibile sul sito per 24 ore dal momento del suo rilascio. Una bella iniziativa insomma.

Il Festival di Cannes 2020 è stato ufficialmente rimandato all’estate a causa dell’emergenza sanitaria in corso in tutto il mondo a causa del #coronavirus. Per ora gli organizzatori hanno indicato solo un periodo indicativo durante il quale dovrebbe svolgersi il festival.

Notizie del giorno attraverso i tweet, oggi sono molte, di seguito altri tweet, quasi tutti purtroppo legati all’emergenza coronavirus come ormai da alcune settimane

#IsabellaRossellini scherza, postando una foto del suo #bidet su #Instagram, ora che negli USA manca la carta igienica per la pandemia di #coronavirus. “Per anni, amici americani, vi siete presi gioco del mio bidet. Adesso che la carta igienica è introvabile me lo invidiate?”

La star de Il trono di spade, #IndiraVarma, ha rivelato di essere positiva al #Coronavirus. La diagnosi arriva a due giorni dall’annuncio della positività di un altro collega della serie, #KristoferHivju. L’attrice ha interpretato il ruolo di Ellaria Sand nella serie HBO.

#DanielDaeKim ha annunciato di essere positivo al #Coronavirus con un post su #Instagram in cui chiede ai suoi fan di seguire le regole stabilite dalle autorità, tra cui quelle legate all’auto-isolamento. L’attore è conosciuto in tutto il mondo per il suo ruolo nella serie Lost.

#Netflix ha annunciato ufficialmente di aver accettato la richiesta della Commissione Europea: per 30 giorni la qualità dei suoi contenuti sarà abbassata per evitare sovraccarichi sulle reti Internet. Molte persone di varie nazioni sono infatti a casa a causa del #coronavirus.

#YouTube sospende l’alta definizione nell’Unione europea, ci sarà il passaggio automatico alla qualità standard per alleggerire le reti intasate a causa del #coronavirus. La decisione avvenuta dopo la richiesta della Commissione Europea. Ieri stessa decisione presa da #Netflix

L.M.