Annie su Tinder

Annie su Tinder

Annie su Tinder, divertente vignetta anonima postata su Facebook che ritrae la protagonista di Misery non deve morire sulla famosa app di incontri online

Annie su Tinder
Annie su Tinder. Su Facebook gira questa divertente vignetta anonima perchè non compare il suo creatore. Viene raffigurato il profilo sulla celebre app di incontri di Annie Wilkes interpretata da Kathy Bates nel film Misery non deve morire.

Perdonatemi il momento leggero, ma tutta la rete sta parlando della possibilità che Lady Gaga e Bradley Cooper ora vivano insieme. Meglio questa divertente immagine che gossip inutile, che c’entra poco col cinema, se non per il fatto che si tratta di due attori e che insieme hanno interpretato A Star Is Born. Film grazie al quale la cantante ha vinto pure l’Oscar cantando Shallow.

Utenti di Tinder, ora che lo sapete, state attenti quando mettete un like ad una persona, dietro può nascondersi un pericoloso psicopatico come Annie Wilkes. La donna in Misery non deve morire tortura il povero scrittore Paul Sheldon (James Caan). La pellicola è diretta da Rob Reiner ed è tratta dal romanzo Misery del maestro dell’horror Stephen King.

Non fermatevi alle foto, leggete anche la descrizione dell’immaginario utente Tinder. “I love romance novels and long intimate getaways. I promise I’ll have you weak at knees” (Adoro i romanzi d’amore e lunghe vacanze intime. Prometto che ti farò cadere ai miei piedi), chi ha visto il film capirà la frase, agli altri non voglio fare troppi spoiler. Ovviamente nel suo profilo c’è anche scritto infermiera alla ricerca di un impiego “nurse (looking for employment).

Se non avete ancora visto il film è ora di farlo è molto bello e inquietante, una pietra miliare del cinema che non si può perdere. La stessa cosa vale per il famosissimo romanzo da cui è tratta la pellicola.

L.M.